Blaupunkt presenta i primi navigatori portatili al mondo con Road Sign Recognition e Video Navigation

Blaupunkt presenta i primi navigatori portatili al mondo con Road Sign Recognition e Video Navigation

Si chiama "SafeDrive" il nuovo concetto di navigazione portatile che Blaupunkt, marchio del Gruppo Bosch, sta sviluppando per i nuovi navigatori Travel Pilot 500 e 700, in arrivo sul mercato a partire dal prossimo autunno. Con questi due nuovi dispositivi Blaupunkt, per prima al mondo, metterà a disposizione della navigazione portatile alcuni dei più avanzati sistemi di assistenza alla guida di cui, oggi, sono dotate solo le ammiraglie. Un esempio è la funzione di riconoscimento dei segnali stradali o "road sign recognition". Una telecamera integrata nel navigatore permetterà di leggere e riconoscere in tempo reale la segnaletica relativa ai limiti di velocità.

In questo modo, limiti di velocità temporanei o nuove limitazioni non presenti nella mappa sono processate da un software e visualizzati sul display del dispositivo. Il guidatore è così informato, anche attraverso un segnale acustico, delle nuove restrizioni in vigore sul tratto che sta percorrendo.

La telecamera, ad alta risoluzione e con grandangolo, consente inoltre di utilizzare la "video navigazione" in alternativa alla tradizionale mappa. Questa modalità permette di visualizzare sul display le immagini riprese in diretta dalla telecamera e di navigare "live" sulla strada che si sta percorrendo. Le frecce direzionali e altre informazioni di navigazione (nome della via, distanza in chilometri alla meta etc.) sono sovraimpresse sull'immagine trasmessa.

Nel prossimo futuro saranno messi a disposizione dei navigatori portatili Blaupunkt ulteriori sistemi di assistenza alla guida. Sarà, infatti, presto disponibile un aggiornamento delle mappe del Travel Pilot 500 e 700 che consentirà l'utilizzo della funzione "curve warning": i dati conterranno informazioni relative alla velocità massima con cui affrontare, in sicurezza, curve particolarmente critiche. Il navigatore sarà in grado di rilevare la velocità di marcia della vettura e avvisare con un segnale, ottico e acustico, l'eventuale superamento del limite di sicurezza.

"Per la prima volta al mondo la navigazione portatile mette a disposizione del consumatore finale tecnologie sviluppate per il primo equipaggiamento delle
auto di lusso. Ciò è stato reso possibile grazie all'appartenenza del nostro marchio al Gruppo Bosch, leader mondiale nelle tecnologie per autoveicoli" ha dichiarato Mario Gavagni, direttore commerciale di Blaupunkt Sud Europa.

Il concetto "SafeDrive" rientra appieno nella missione del Gruppo Bosch, cui si deve lo sviluppo e la commercializzazione dei più importanti sistemi di sicurezza per auto attualmente presenti sul mercato. In futuro, inoltre, questo concetto è destinato ad ampliarsi, mettendo a disposizione della navigazione portatile ulteriori funzioni di assistenza alla guida che accresceranno il comfort e la sicurezza sulle strade.

I Travel Pilot saranno sul mercato a partire dal prossimo autunno. I navigatori saranno venduti a un prezzo fra 400 e 500 euro per la versione base e fra 500 e 700 euro per il modello top di gamma. Oltre alle funzioni di "road sign recognition" e "video navigation" i navigatori disporranno di accesso internet e riconoscimento vocale. Il Travel Pilot 700 avrà in aggiunta un sintonizzatore DVB-T integrato che permette di ricevere il segnale per la TV digitale terrestre.


comments powered by Disqus

Articoli precedenti su DueMotori.com