Un tassista romano è il campione TomTom Italia 2008

Un tassista romano è il campione TomTom Italia 2008

Si chiama Vincenzo C., romano d.o.c., 54 anni, di professione tassinaro, con all’attivo ben 20 anni di servizio. È lui il supercampione TomTom Italia 2008, che è stato premiato come il più affezionato “segnalatore” di modifiche e consigli stradali su Map ShareTM, la community firmata TomTomTM che conta ben 5 milioni di utenti in tutto il mondo, dove ogni automobilista può segnalare gli aggiornamenti delle mappe e scambiarli con gli altri. Vincenzo C. si è aggiudicato il titolo grazie a ben 787 correzioni suggerite nel corso di circa un anno e mezzo.
 
Da buon tassinaro 100% romano, Vincenzo C.

conosce le intricate strade della capitale come le proprie tasche. E quale modo migliore per sfruttare questa esperienza ventennale, se non la community Map Share? Grazie a TomTom, bastano infatti pochi e semplici gesti sul navigatore per segnalare le modifiche alla viabilità, che vengono memorizzate sulla propria mappa e possono essere condivise con tutti gli utenti sparsi per il mondo.

La passione per il proprio lavoro e per la tecnologia TomTom hanno trasformato Vincenzo C. in un vero e proprio tassinaro hi-tech, e gli hanno permesso di aggiudicarsi il premio “TomTom Italia 2008”, ottenuto proprio per aver segnalato, tra tutti gli utenti italiani, il maggior numero di modifiche. Vincenzo è infatti un vero e proprio TomTom addicted: ogni anno cambia il proprio navigatore, ed è attualmente orgoglioso proprietario di un GO 530, dotato dell’esclusiva tecnologia IQ RoutesTM, per un calcolo intelligente dei percorsi.

 “Una cosa è certa: le strade sono in continua evoluzione. TomTom Map Share mi aiuta a segnalare tutte le novità e a personalizzare i Punti di Interesse - spiega Vincenzo C. - Prima che venisse ideato Map Share, mi sarei potuto lamentare per gli errori, ma, anche se l’azienda che fornisce le mappe avesse provveduto a correggerli, le modifiche non sarebbero state segnalate sui miei percorsi. Ora posso ‘aggiustare’ le inesattezze direttamente sul mio apparecchio. E, cosa più importante, posso prendere un’infinità di correzioni da quelli degli altri!”

In tutto, sono 5 milioni le correzioni segnalate dagli utenti della community TomTom in tutto il mondo: una pietra miliare nell’evoluzione della community Map Share, che nel giro dell’ultimo anno è cresciuta esponenzialmente passando da 500mila a 5 milioni di utenti, sempre più consapevoli e attivi nell’uso di questa esclusiva tecnologia.

TomTom è in grado di fornire le mappe più aggiornate reclutando tutti i suoi utenti sparsi nel mondo. Il servizio Map Share permette agli utilizzatori di un navigatore TomTom di aggiornare istantaneamente le loro mappe. Dopo essere stati verificati dai responsabili di TomTom, gli aggiornamenti vengono messi a disposizione dell’intera community Map Share e assicurano agli utenti di avere sempre accesso alle mappe più aggiornate. Il servizio è stato certificato, per la sua efficienza, intuitività e affidabilità, dal prestigioso ente tedesco di certificazione ed ispezione TÜV SÜD.

“Fin dall’inizio ci siamo immaginati Map Share come uno strumento per aiutare gli automobilisti a combattere contro la frustrazione dovuta alle variazioni inattese ai percorsi e da utilizzare insieme a servizio di ’aggiornamento mappe’ – dichiara Corinne Vigreux, managing director di TomTom – Per dare un’idea della portata di questa tecnologia, basti questo dato: in un qualsiasi percorso di un’ora in Europa o Nord America sono presenti dalle 20 alle 30 correzioni Map Share”.

Il successo di Map Share è anche dovuto al fatto che le correzioni che vengono segnalate sono quelle davvero rilevanti per gli utenti, dato che é la community stessa ad aver riportato e condiviso quelle informazioni. La cifra record di 5 milioni diventa ancora più significativa se paragonata alle 15.000 modifiche che Tele Atlas riceve in media ogni mese dagli utenti tramite Map Insight, il sistema online per la segnalazione di modifiche o commenti relativi alle mappe.

Ecco qualche curiosità sulle modifiche di Map Share:

sono state aggiunte centinaia di migliaia di nomi di vie
quasi un milione di strade per cui era indicato, in maniera errata, il divieto (o il permesso) di accesso, sono state inserite o escluse dai percorsi TomTom
sono gli americani, i tedeschi e gli inglesi ad apportare il maggior numero di correzioni.

Mappe di alta qualità preinstallate su tutti i prodotti, la garanzia delle mappe più recenti, il servizio Map Update Service™ e Map Share: è questo il pacchetto completo dell’offerta TomTom, che permette ai suoi clienti di avere i percorsi più aggiornati e affidabili sul mercato.

Le correzioni di Map Share sono disponibili per gli utenti grazie a HOME, il software utilizzabile con tutti gli apparecchi TomTom.

comments powered by Disqus

Articoli precedenti su DueMotori.com

Maserati Quattroporte Sport GT S al Detroit Auto Show

Maserati Quattroporte Sport GT S al Detroit Auto Show
in Novità auto

Video: la nuova Chevrolet Equinox

Video: la nuova Chevrolet Equinox
in Novità auto

BMW X5 M, il video

BMW X5 M, il video
in Novità auto