Set rinnova fari Quixx: efficacia e convenienza nel prodotto distribuito da Lampa

di Redazione Italia DueMotori.com

Set rinnova fari Quixx: efficacia e convenienza nel prodotto distribuito da Lampa


Tutti sappiamo come l’usura determinata dal lungo tempo di utilizzo di un autoveicolo, possa con il passare degli anni generare antipatici aloni, ingiallimenti od ombreggiature sui fari dello stesso, quando questi siano realizzati in materiale plastico. Specialmente durante questo periodo di crisi globale e del mercato auto italiano in particolare, capita sovente anche nel nostro Bel Paese di trovare vetture con qualche anno, o meglio anche decennio alle spalle, le quali pur se mantenute in condizioni generali definibili buone, hanno la vistosa pecca estetica dei fari anteriori opacizzati.
Da sostituire? Non per forza.

Al fine di migliorare l’estetica di queste auto, dando nuova vita ai fanali acrilici, Lampa, azienda lombarda distributrice di componenti e accessori su scala nazionale, propone il Set Rinnova Fari Quixx, un prodotto di qualità realizzato in Germania e distribuito in esclusiva per l’Italia dall’operatore mantovano.

  
PERCHE’. I fanali, in particolar modo quelli anteriori dal fondo trasparente, se sottoposti alle continue sollecitazioni dovute al prolungato uso obbligatorio delle lampade interne e parimenti con l'esposizione a Sole ed intemperie, tendono a perdere la loro caratteristica trasparenza, ad ingiallirsi e a graffiarsi, “assorbendo” una serie di agenti che li deteriorano in alcuni casi molto vistosamente.
 
COME. Il Set Rinnova Fari Quixx con delle semplici operazioni di applicazione manuale, senza dover ricorrere a un operatore specializzato o a delle attrezzature di uso esclusivamente professionale, aiuta chiunque a rimuovere ingiallimenti, opacità e piccoli graffi già alla prima applicazione, ripristinando l’ottimale trasparenza con un vantaggio non solo per l’estetica, ma anche per la sicurezza di guida, il tutto senza dover esborsare cifre impegnative, anzi, più o meno i classici “soldi di una pizza e una birra” (sempre relativi al luogo, ndr.).
 


TEST
Abbiamo personalmente potuto testare il prodotto fornito da Lampa, scoprendo che Quixx è sicuramente un elemento utile e ideale per vetri acrilici. Applicato con regolarità, garantisce un effetto preventivo, con una efficace barriera protettiva contro i raggi UV e gli agenti atmosferici. Nel nostro caso ci siamo dedicati a tre casi diversi: due Fiat Punto serie 188 ed una Renault Clio del medesimo periodo. Il caso più critico era quello di una vettura italiana immatricolata nel 2001, con ben 13 anni di utilizzo tutti trascorsi all’aperto (auto mai stata nemmeno un giorno dentro a box o area chiusa) ed una condizione di opacizzazione con graffiature tra le peggiori possibili.

RISULTATI SI - MIRACOLI NO. Questi stessi fari anteriori erano già stati trattati in passato con un altro paio di prodotti generici, i classici “lucida tutto” da supermercato per intenderci, senza beneficiare di esiti totalmente positivi, ma solo limitandosi a un effetto lucidante, con miglioramento temporaneo, evidente per solo uno dei tre casi. Se i proprietari delle vetture si erano rassegnati a tenere le opacità, pensando a una sostituzione come sola soluzione, con il Quixx hanno trovato un valido beneficio, a fronte di una spesa modica e che viene comunque poi utile per ulteriori applicazioni nel tempo. Salvo il caso peggiore citato inizialmente, che ha mantenuto i pesanti segni di erosione su uno dei due fari (quell’ottica che era totalmente opacizzata, con profondi e diffusi aloni biancastri) pur migliorandolo, i risultati sono stati genericamente positivi, nascondendo all'evidenza le minori opacizzazioni e sbiancature presenti in certi angoli.
Parte della buona riuscita, nei casi più difficili, vogliamo ricordare dipende anche dalla abilità manuale di chi si dedichi all’opera, quando occorrano i diversi passaggi con le tre carte abrasive e il cosiddetto “olio di gomito”.


KIT PRONTO USO
La confezione distribuita da Lampa si presenta subito bene: elementi di buon livello con istruzioni chiare, correttamente scritte in sei lingue e persino il link a un video disponibile sul web per esemplificare la procedura. Troviamo oltre ai due elementi chimici da usare quali prodotto base, ovvero lo Scratch Remover prima e il Leans Sealer poi, anche tre diverse carte abrasive per i diversi passaggi di pulizia e i panni lucidanti finali, con tanto di relativo blocco gomma che ci aiuta a esercitare la pressione necessaria sul faro, senza danneggiare le proprie mani.
Non  manca nulla insomma, il tempo da dedicare è di almeno qualche decina di minuti a faro, volendo procedere con la cura adeguata ed i risultati sono poi visibili chiaramente.
 
Il Kit fornito è completo di tutto quanto serva per operare e contiene nello specifico:
- 1 tubetto di pasta per rimuovere l’ingiallimento e le zone opache solo su superfici acriliche (50g);
- 1 flacone contenente una soluzione che garantisce una protezione di lunga durata e contro l’ingiallimento (30ml);
- 1 blocco di gomma per facilitare le operazioni di rimozione e pulitura:
- 12 pezzi di carta abrasiva;
- 4 panni pulizia.
Il prezzo consigliato al pubblico è di 23,18 Euro (Iva inclusa).


 
 
VIDEO
A eseguire ecco il video promo della Casa madre tedesca, che illustra in breve il metodo di utilizzo del rinnova fari Quixx.



comments powered by Disqus

Articoli precedenti su DueMotori.com

GP Cina 2014, Shangai: Anteprima tecnica

GP Cina 2014, Shangai: Anteprima tecnica
in Formula 1