FCA nuova 124 Spider: dovrà piacere ai giovani di oggi non a quelli di ieri

di Svan

FCA nuova 124 Spider: dovrà piacere ai giovani di oggi non a quelli di ieri


Il regalo di Natale per gli amanti over-quaranta del marchio Fiat, soprattutto di quei modelli che nella seconda metà del secolo scorso hanno fatto la storia anche di tono sportivo per la casa un tempo tutta italiana, è che prossimamente vedremo la nuova FIAT 124, probabilmente in versione Coupé come anche Spider. Nulla è ancora ufficiale, ma i nomi dei modelli sembrano esser pronti a essere riutilizzati anche dal punto di vista legale, magari sfruttando un pianale di derivazione Mazda, capace di coniugare leggerezza, forma compatta, motore anteriore con trazione posteriore e… Quello stile italiano per carrozzeria ed interni che ne garantirebbe un buon livello di immagine e di personalità, specialmente se aggiungiamo che tra le motorizzazioni potrebbero essere fornite anche delle “pepate” Abarth.

Ci auguriamo che il concetto solo virtuale al momento divenga bella realtà, soppiantando il blando ricordo della Fiat Barchetta anni Novanta, mai rimpiazzata, magari anche un pochino sverniciando, a livello volumi vendita, le cugine Coupè e Spider a marchio Alfa, attualmente in difficoltà su un mercato che non può valorizzarne troppo i pur buoni contenuti.

 
ONCE UPON A TIME. Il nome 124 è certamente epico, caratteristico nel periodo tra gli anni Sessanta ed i Settanta di una serie di modelli relativamente belli (molte le varianti realizzate e le serie prodotte, colpiscono maggiormente oggi le versioni invece meno gradite allora..). Si ricordano positivamente le 124 più giovanili e sportive, quanto bastava per infiammare gli animi dei giovani di allora, con le versioni spider o da gara, come avvenne nelle manifestazioni rally. Nulla di stratosferico in quanto a contenuti tecnici e di prestazione a dire il vero, quanto si vide per le versioni stradali, ma non per questo banale, anzi, ottimo da usare oggi per rinvigorire almeno sulla carta il blasone tricolore di un brand che di tricolore ha sempre “meno”.


 
Quegli stessi giovani fruitori delle vecchie 124, ora a dir poco maturi, a breve potranno commentare a ragion veduta il nuovo prodotto che arriverà, frutto dell’opera di studio e mix interno alla produzione del grande gruppo internazionale FCA. Quel che conta è che quanto ci sarà proposto vada bene per il mercato attuale, quello dei giovani sempre meno diffusamente appassionati di auto e che quando lo sono, spesso declinano tale passione a senso unico su aspetti meno romantici di un tempo; ecco se piacerà comunque a loro andrà bene, noi ci limitiamo a sperare che onori il nome senza replicare banalmente quanto già in essere cambiandone solo il contenitore per un opera di mero marketing: ne abbiamo già avuti di esempi simili in passato, se ne vedono anche attualmente, non sarebbe “tloppo onolevole” per lo spirito del modello storico, direbbero quelli della fabbrica in Giappone che pare debba produrre le nuove 124.



comments powered by Disqus

Articoli precedenti su DueMotori.com

Dakar 2015: in TV su Eurosport dal 4 gennaio

Dakar 2015: in TV su Eurosport dal 4 gennaio
in Rally

Nuovo Honda CR-V 2015

Nuovo Honda CR-V 2015
in Auto 4x4