Lamborghini Blancpain Super Trofeo 2014: Pavlovic e Piscopo bissano il titolo europeo laureandosi campioni PRO

di Redazione Italia DueMotori.com

Lamborghini Blancpain Super Trofeo 2014: Pavlovic e Piscopo bissano il titolo europeo laureandosi campioni PRO

Weekend da incorniciare per l’equipaggio del team Bonaldi Motorsport formato da Edoardo Piscopo e Milos Pavlovic, che dopo essersi assicurati venerdì il titolo europeo PRO del Lamborghini Blancpain Super Trofeo, si sono imposti anche nelle World Final.

Un successo che il binomio italo-serbo ha messo a segno in virtù della vittoria ottenuta in Gara 1 e del secondo posto conquistato in Gara 2 alle spalle del loro compagno di squadra Mirko Bortolotti, a sua volta autore fin dal via di una rimonta con cui ha recuperato ben 13 posizioni. Ottima la condotta di Richard Antinucci (O’Gara Motorsport), nell’ordine secondo in Gara 1 e terzo in Gara 2, mentre a salire sul gradino più basso del podio in Gara 1 è stato il poleman Alberto Viberti (Autocarrozzeria Imperiale).

Con un’affermazione a testa, ago della bilancia nella PRO-AM è stato il giro più veloce di Gara 2, che ha consentito a  Kevin Conway-Lawson Aschenbach (Change Racing)  di avere ragione su Gerhard Tweraser-Tomas Pivola (GRT Grasser Racing Team).

Con loro sui gradini dei due podi si sono alternati Mikail Grachev (Automobili Lamborghini Racing Team Germany), Alberto di Folco (Autocarrozzeria Imperiale), Mikko Eskelinen-Dimitri Enjalabert (Automonbili Lamborghini Racing Team Luxemburg) and Danial Hiqmar-Fairuz-Fauzy (GRT Grasser Racing Team).


Il titolo della AM è andato invece al gallese Jake Rattenbury, che in Gara 2 ha portato al sesto posto assoluto la vettura del team Automobili Lamborghini Racing Team UK, mettendo a segno i due successi di classe. Secondo posto per Simone Pellegrinelli (DTMotorsport), che venerdì aveva conquistato il titolo europeo.
Nella cerimonia di premiazione il Presidente e AD di Automobili Lamborghini Stephan Winkelmann  ha consegnato ai tre vincitori (Classi Pro, PRO-AM, AM) delle World Final il Trofeo Mamè e il main partner Blancpain un L-EVOLUTION Chronographe Flyback “Super Trofeo”, Calibro F185, automatico.

L’appuntamento va adesso alla prossima stagione, che vedrà al suo debutto la nuova Lamborghini Huracán LP 620-2 che condividerà la griglia solo per il 2015 con la Lamborghini Gallardo Super Trofeo, preannunciandosi fin da adesso avvincente e di altissimo livello.



La Voce dei Protagonisti
Milos Pavlovic #3 - Bonaldi Motorsport (PRO Champion): “Vorrei un compagno di squadra come Edoardo per tutta la vita. Questa per noi è stata una stagione fantastica. Merito anche del team Bonaldi Motorsport. È stato bello vincere entrambi i titoli all’ultimo giro dell’ultima gara”.

Edoardo Piscopo #3  - Bonaldi Motorsport (PRO Champion): “Ottima l’intesa con Milos. Fantastico questo weekend. Abbiamo dimostrato, quando non siamo stati perseguitati da problemi, di essere in assoluto tra i più costanti”.

Kevin Conway #129 - GRT Grasser Racing Team (PRO-AM Champion): “Siamo stati sfortunati in Gara 1 ma tutto è andato per il meglio in Gara 2. Qui eravamo in rappresentanza dell’America e siamo orgogliosi di quanto fatto”.

Jake Rattenbury #87 - Automobili Lamborghini RT UK (AM Champion): “Gestire la vettura in queste condizioni di caldo estremo è stato difficile. Ho dovuto amministrare sino alla fine. Peccato non avere conquistato anche il titolo europeo, ma sono comunque molto soddisfatto”. 

comments powered by Disqus

Articoli più letti