Motor Show di Bologna: tutti gli espositori

di

Motor Show di Bologna: tutti gli espositori

Le date, in calendari ed agende, gli appassionati le hanno segnate da tempo. Il Motor Show di Bologna è giunto alla sua trentatreesima edizione e si svolgerà dal 5 al 14 dicembre.
Anche quest’anno, è record di espositori.

Saranno presenti alla Fiera di Bologna più di 50 brand automobilistici che rappresentano il 94.4% delle quote di mercato in Italia. Tra questi, numerose aziende hanno notevolmente aumentato il loro spazio espositivo rispetto alla scorsa edizione, mentre altre hanno scelto di partecipare per la prima volta al salone bolognese. Brabus (specializzata nelle raffinate elaborazione, nel tuning e nel design) e Infiniti (brand di lusso di Nissan con notevoli trascorsi sportivio targati Bernard Dudot) vivranno proprio al Motor Show di Bologna il loro esordio italiano. Da segnalare anche il ritorno tra i padiglioni di Aston Martin e di Iveco, il marchio del gruppo Fiat dedicato ai veicoli commerciali e industriali.
Siamo già in grado di dirvi come saranno distribuiti, nelle varie aree espositive, i marchi automobilistici protagonisti alla 33^ edizione del Motor Show di Bologna, suddivisi per padiglioni.
Il padrone di casa del padiglione 16, come da quattro anni a questa parte, è il Gruppo Volkswagen, con Audi, Seat, Skoda e Volkswagen, ai quali si accompagnano i marchi del segmento premier Bentley e Lamborghini).
Il gruppo Fiat raduna i suoi brand al padiglione 19: sono presenti Alfa Romeo, Fiat, Lancia, Ferrari e Maserati oltre a Iveco e a Fiat Autonomy, il programma della casa torinese dedicato alle persone disabili. A completare la presenza del gruppo il redivivo marchio Abarth, con una collocazione esterna al padiglione 19, precisamente nell’area 42/1.
Al padiglione 21 sono di scena Renault e Dacia. I brand che fanno capo alla Régie coabiteranno con Honda e DR.
All’interno del padiglione 22 si conferma tutto il gruppo General Motors: Cadillac, Corvette, Hummer, Chevrolet, Opel e Saab.
Il padiglione 25 ospita Citroen e Peugeot, oltre che Isuzu e Mahindra.
Al padiglione 26 espongono Daihatsu, Katay, Martin Motors, Suzuki Auto e Tata.
I brand automobilistici presenti al padiglione 29 sono invece Ford, Mazda, Volvo e Nissan.
Conferme e novità per il padiglione 30, con gli spazi dedicati a Toyota e Lexus, Land Rover, Jaguar, Porsche, Aston Martin e Infiniti.
L’area del padiglione 31 è dedicata allo sport motoristico: al suo interno espongono team e scuderie, Aziende di accessoristica sportiva, kit di preparazione per la personalizzazione dell’auto ed editoria specializzata.
Come di consueto, invece, Subaru occupa in esclusiva il padiglione 32.
Il padiglione 35 viene come sempre adibito a zona paddock del MotorSport Stadium, che ospita gli eventi sportivi e le esibizioni in programma durante la rassegna.
Maybach, Mercedes-Benz e Smart sono di scena al padiglione 36, insieme ai marchi Chrysler, Jeep e Dodge. Presente anche la new entry Brabus e la Hyundai Motor Company.
Infine, sulle undici aree esterne i visitatori potranno effettuare test drive su una vasta gamma di veicoli: nell’edizione 2007 del Motor Show le prove prodotto che hanno visto protagonista il pubblico del Salone furono 57.384. Tra le Aziende impegnate quest’anno all’esterno dei padiglioni ci sono: Abarth, Bridgestone (con vetture Honda), Land Rover, Renault, Subaru, Volkswagen (col patrocinio e la collaborazione della rivista Quattroruote), oltre ad Aci, Bosch e Doctor Glass.

comments powered by Disqus

Articoli più letti

Articoli precedenti su DueMotori.com

SportAutoMoto: ricomincio (il 6 novembre) da tre

SportAutoMoto: ricomincio (il 6 novembre) da tre
in Novità auto

Nippon points for Wilson and Stobart

Nippon points for Wilson and Stobart
in Rally