SUPERSTARSWORLD Donington: si impongono Ferrara e Morbidelli, che aggancia in vetta Biagi

di Redazione Italia DueMotori.com

SUPERSTARSWORLD Donington: si impongono Ferrara e Morbidelli, che aggancia in vetta Biagi

A sole due gare dalla conclusione della stagione, mancando gli appuntamenti di Imola e Vallelunga, la lotta per il titolo della SUPERSTARS INTERNATIONAL SERIES si accende sempre di più. Dal weekend inglese sul tracciato di Donington, con ben 22.000 presenze nel weekend, escono infatti affiancati a pari punti Thomas Biagi, sulla C63 AMG ufficiale del Mercedes-AMG Romeo Ferraris, e Gianni Morbidelli al volante dell’Audi RS5 di Audi Sport Italia, entrambi a quota 173 punti.

Solo una sfortunata “scivolata” sull’olio ha impedito a Morbidelli di allungare in classifica: il pesarese, che ha conquistato Gara 2 davanti proprio a Biagi e a Max Mugelli, già sesto nella gara della mattina con la BMW M3 del Team BMW Dinamic, in Gara 1 ha infatti visto svanire la seconda piazza transitando sull’olio perso dalla Lexus IS-F di Diego Romanini chiudendo la gara ai piedi del podio, men tre proprio Biagi ne ha approfittato transitando terzo alle spalle di Luigi Ferrara (Mercedes C63 AMG del team R.R.T.) e di Giovanni Berton (BMW M3 del Team BMW Dinamic).

Dopo sei appuntamenti quindi Biagi e Morbidelli allungano sui rivali trovandosi a doversi giocare il tutto per tutto nelle restanti quattro gare italiane. In terza posizione li segue Berton, con 136 punti, mentre Liuzzi (132) e Ferrara (113) chiudono le prime cinque posizioni. Le classifiche di Donington sono però sub-judice in seguito ad un reclamo tecnico presentato da Audi Sport Italia nei confronti delle Mercedes C63 AMG di Biagi e Liuzzi. Proprio per Liuzzi si è trattato di una trasferta sfortunata: quinto in Gara 1, anche lui penalizzato dall’olio in pista, nella seconda sfida è stato invece costretto al ritiro proprio allo start per un problema al differenziale. Da evidenziare la prestazione di Mauro Trentin, sulla BMW M3 del Team BMW Dinamic, quinto in Gara 2 davanti al br itannico Colin Turkington al debutto in SUPERSTARS sulla M3 del Team Giudici.

 
La GTSPRINT conclude la sua prima trasferta inglese con due podi identici e la netta doppietta delle Ferrari 458 Italia del Team Ukraine affidate rispettivamente agli equipaggi composti da Raffaele Giammaria e Andrii Kruglyk sulla prima vettura e Ruslan Tsyplakov e Richard Westbrook sulla seconda. A completare entrambi i podi è stata l’Audi R8 LMS di Thomas Schöffler e Oliver Jarvis (Audi MTM), seguiti dalla Porsche 997 di Glauco Solieri (Autorlando) e dalla Ferrari 458 Italia di Fernando Croce e Matteo Beretta (Ombra Racing Team). Ad alternarsi invece fra sesta e settima posizione sono stati nelle due gare Roberto Del Castello e Piero Necchi sulla Corvette Z06R (RC Motorsport) e Mario Cordoni e Massimo Mantovani sulla 458 Italia dell’Ombra Racing Team. 

Prossimo appuntamento della SUPERSTARSWORLD sul circuito di Imola il 28/29 settembre.


SUPERSTARS | Gara 1 (top 5): 1. Ferrara (Mercedes C63 AMG Coupé) 16 giri in 27’18.861; 2. Berton (BMW M3 E92) 1.874; 3. Biagi (Mercedes C63 AMG) 2.678; 4. Morbidelli (Audi RS5) 2.926; 5. Liuzzi (Mercedes C63 AMG) 5.202.

SUPERSTARS | Gara 2 (top 5): 1. Morbidelli (Audi RS5) 17 giri in 27’13.077; 2. Biagi (Mercedes C63 AMG) 8.544; 3. Mugelli (BMW M3 E92) 9.322; 4. Berton (BMW M3 E92) 10.916; 5. Trentin (BMW M3 E92) 39.145.

SUPERSTARS INTERNATIONAL SERIES (top 5): 1. Ferrara e Morbidelli 173 punti; 3. Berton 136; 4. Liuzzi 132; 5. Ferrara 113.

---------------------------------

GTSPRINT | GARA 1 (top-5): 1. Kruglyk-Giammaria (Ferrari 458 Italia GT3) 39 giri in 1h00’07.804; 2. Tsyplakov-Westbrook (Ferrari 458 Italia GT3) 36.688; 3. Schoffler-Jarvis (Audi R8 LMS GT3) 38.112; 4. Solieri (Porsche 997 GT3) 1’25.070; 5. Croce-Beretta (Ferrari 458 Italia GT3) 1 giro.

GTSPRINT | Gara 2 (top 5): Kruglyk-Giammaria (Ferrari 458 Italia GT3) 39 giri in 1h00’24.038; 2. Tsyplakov-Westbrook (Ferrari 458 Italia GT3) 6.008; 3. Schoffler-Jarvis (Audi R8 LMS GT3) 6.764; 4. Solieri (Porsche 997 GT3) 54.125; 5. Croce-Beretta (Ferrari 458 Italia GT3) a 1’02.105.

GTSPRINT INTERNATIONAL SERIES (top 5): 1. Schöffler 153 punti; 2. Solieri 145; 3. Del Castello 124; 4. Kruglyk 119; 5. Necchi 108.

comments powered by Disqus

Articoli precedenti su DueMotori.com

Le Ferrari della C.D.P.-De Poi in prima fila ad Hockenheim

Le Ferrari della C.D.P.-De Poi in prima fila ad Hockenheim
in Formule e trofei minori

McLaren: 2013 Italian Grand Prix preview

McLaren: 2013 Italian Grand Prix preview
in F1