Blancpain Endurance & GT Series 2014, Monza: vittoria McLaren

di Redazione Italia DueMotori.com

Blancpain Endurance & GT Series 2014, Monza: vittoria McLaren

L’equipaggio del Team francese Art Grand Prix era partito dalla pole position. Affermazione di Demoustier/Premat/Parente davanti alla Audi del Team Sainteloc Racing. Gran duello per il terzo posto: alla fine la spunta l’altra Mc Laren MP4 – 12 C del Team francese sull’Audi del Team Belgian Audi Club. Nella Formula Renault 3.5 è arrivata la vittoria di Carlos Sainz Jr.
  


E’ partito da Monza con una bella vittoria Mc Laren la quarta edizione del Blancpain Endurance Series, il campionato di durata riservato alle potenti Gran Turismo omologate Gt3.

Si è concluso così un avvincente week end di prove e di gare di varie categorie con circa 120 vetture in pista e circa 18.000 presenze in Autodromo.


Nel Blancpain le scuderie francesi occupano tutti i gradini del podio. Al primo posto della classifica assoluta la McLaren MP4-12C del Team Art Grand Prix con l’equipaggio Demoustier/Premat/Parente che nelle 3 ore di gara ha percorso 96 giri alla media di 184,2 Km/h. Di Alvaro Parente il giro più veloce: il 16° in 1:49.498 alla media di 190,5 Km/h. Al secondo posto, a 5,7 secondi, l’Audi R8 LMS Ultra del Team Sainteloc Racing condotta da Sandstroem/Ortelli/Guilvert. Terza l’altra McLaren del Team Grand Prix, guidata da Korjus/Estre/Soucek, dopo un’avvincente battaglia negli ultimi giri con l’Audi del Belgian Audi Club Team di Ramos/Basseng/Vanthoor.

Gara appassionante: fra il secondo e il quarto posto poco meno di due secondi!
Nelle classifiche parziali riservate alla categoria mista professionisti/amatori e alla categoria gentlemen affermazioni rispettivamente della BMW Z4 del Team Roal Motorsport dell’equipaggio Comandini/Amos/Colombo e della Ferrari 458 Italia del Team GT Corse by Rinaldi guidata da Ehret/Mattschul/Schmikler.



La Gara 2 del Super Trofeo Lamborghini, monomarca riservato alle Gallardo LP 560, ha registrato invece la vittoria del Team Bonaldi Motorsport con l’italiano Edoardo Piscopo e il serbo Milos Pavlovich, ieri secondi in Gara 1, che hanno percorso oggi 26 giri alla media di 179,6 Km/h. Sul podio l’olandese Jeroen Mul (Automobili Lamborghini Racing Team Germany) ed il Team Autovitesse Garage R.Affolter dei piloti Cedric Leimer, lo svizzero campione 2012, e il francese Jonathan Cochet.

In programma oggi anche le Gara 2 delle Formula Renault 3.5 e 2.0 NEC. Nella 3.5 è stato il giorno di Carlos Sainz jr., figlio del campione del mondo rally nel 1990 e
nel 1992. Dopo la sfortunata gara di ieri (non ha potuto sfruttare la pole position
per un guasto elettronico ed è dovuto partire per ultimo dalla corsia dei box), il
pilota madrileno si è imposto oggi in 27 giri alla media di 217,3 km/h, davanti al
filippino Marlon Stockinger e al russo Sergey Siroktin. Erano regolarmente al
via i due piloti, Sorensen e Jaafar, protagonisti dello spettacolare incidente di
ieri. Nella Formula Renault 2.0-Nord Europa Cup, vittoria dello svizzero Kevin
Joerg, 14 giri alla media di 188,7 Km/h, davanti al vincitore di Gara 1, Louis
Deletraz e all’olandese Steijn Schothorst.

comments powered by Disqus