BES Monza 2015: il report del sabato

di redazione Italia DueMotori.com

BES Monza 2015: il report del sabato

Una combattutissima gara 1 ha aperto a Monza la stagione della Formula Renault 2.0 Nec. Partito dalla pole position, Louis Delétraz (Josef Kaufmann Racing) inanella una serie di giri più veloci, ma a metà gara cede il comando a vantaggio del compagno di scuderia Kevin Jörg (Josef Kaufmann Racing) che precede Ukyo Sasahara (Art junior Team), Ignazio D’Agosto (Manor MP Motorsport) e Max Defourny (Strakka Racing). Molte le situazioni emozionanti nella parte finale che vedono soprattutto protagonista Sasahara, che al termine risulterà il vincitore (alla media di 188,1 km/h), precedendo D’Agosto e Defourny.

Quest’ultimo si aggiudica il trofeo per il miglior Rookie.


Grandi emozioni anche in gara 1 del Lamborghini Blancpain Super Trofeo. Dopo la partenza lanciata Patrick Kujala (Bonaldi Motorsport) mantiene la prima posizione precedendo Daniel Zampieri (Antonelli Motorsport) e Florian Splengler (Bonaldi Motorsport). Alla Curva del Serraglio, al primo giro, brutto impatto di Simone Pellegrinelli (Imperiale Racing) che, incolume, si ferma a metà pista: inevitabile ingresso della safety car per rimuovere il mezzo e i vari detriti. A cavallo della sosta obbligatoria ai box, fra il 20° e il 30° minuto, numerosi i colpi di scena alle spalle di Kujala che conserva saldamente il comando: ricordiamo soprattutto il dritto di Zampieri nella sabbia della Ascari e lo sfortunato Francesco Cozzolino (Vincenzo Sospiri Racing) che deve abbandonare  per danneggiamento ad un pneumatico, dopo aver guadagnato la seconda posizione grazie ad un entusiasmante sorpasso alla prima variante ai danni di Spengler. Sempre alla prima variante Spengler perde ancora la seconda posizione, dopo un contatto, a vantaggio di Fabrizio Crestani (Team Lazarus). Ordine di arrivo: primo incontrastato Patrick Kujala (alla media di 157,4 Km/h), che precede il duo Sergio Campana/Fabrizio Crestani e Florian Spengler.

In conclusione di giornata la sessione di pre-qualifica della Blancpain Endurance Series che ha visto il miglior tempo della Ferrari 458 Italia del team Black PearL Racing by Rinaldi, condotta da Pierre Kaffer e Steven Parrow, con 1:47.583 alla media di 193,8 Km/h.

Il programma di domani si apre alle 9.00 con le qualifiche della Blancpain Endurance Series e vedrà, nel corso della giornata, svolgersi tre gare: la Formula Renault  2.0 Nec alle 10.30 (durata 25 minuti), il Super Trofeo Lamborghini alle 11.30 (durata 50 minuti), il gran finale con la 3 ore della Blancpain Endurance Series (dalle 14.30 alle 17.30). 



Ricordiamo che domani il biglietto, unico che consente l’accesso a tutte le tribune e al paddock, avrà il costo di 14 euro (10 euro il ridotto per soci Aci, soci Associazione Amici dell’Autodromo e del Parco, ragazzi dai 12 ai 17 anni, accompagnatori dei disabili). Ingresso gratuito per disabili e bambini fino agli 11 anni. Gratis anche il parcheggio negli appositi spazi. E’ anche possibile sottoscrivere l’abbonamento stagionale che consente l’ingresso, oltre che alla Blancpain di questi giorni, alle seguenti 5 competizioni:  1000 Miglia (17 maggio),  TCR International Series (23-24 maggio), Coppa Intereuropa storica (20-21 giugno), Monza Historic (11-12 luglio), Monza Rally Show (27/29 novembre). Costa 100,00 euro e consente un risparmio di oltre il 40 per cento sul prezzo complessivo dei biglietti. 

comments powered by Disqus

Articoli più letti