Thomas Biagi e Matteo Bobbi campioni del mondo

di Alessio Piana

Nessuno al mondo potrà obiettiare sulla vittoria di Thomas Biagi e Matteo Bobbi del FIA GT 2003. I due giovani piloti hanno meritato il successo, con 6 vittorie su 9 gare, e una superiorità venuta meno solo in questa ultima gara.
Un dominio che può essere paragonato soltanto alle Chrysler Viper ufficiali di Beretta/Wendlinger nel 1999. Altra storia. Biagi e Bobbi quest'anno partivano come "novellini" delle ruote coperte. Già a Barcellona, hanno dimostrato di che pasta sono fatti, umiliando la concorrenza.

Due piloti venuti dalle monoposto (Euro 3000 per Biagi e F Nissan 2000 per Bobbi, oltre che dal collaudo delle Minardi F1) che battono, senza scorrettezze o presunzione, i mostri sacri delle Gran Turismo.

Thomas Biagi è un Ferrarista sfegatato, iscritto al Ferrari Club Maranello, immaginatevi la gioia nel dare al Cavallino un titolo conquistato con le proprie mani. Inoltre, Thomas ha dedicato il proprio successo a Alfredo Melandri, un suo amico morto cinque anni fa in dei test privati con una Formula 3.
Matteo Bobbi, al contrario di Biagi, sembra, dall'esterno, un ragazzo tranquillo, riservato, ma con il piede ci sa fare eccome. Ha quasi sempre girato piu' forte con la Minardi F1 di gente come Verstappen o Wilson, tanto per far due nomi. Ma i soldi sono quelli che sono, e il debutto nella massima formula è rinviato a data da destinarsi. Peccato, e non sono io a doverlo dire, perchè è un talento assoluto.

Ma che gioia per loro due vincere il FIA GT 2003. Campioni all'anno del debutto, con la Ferrari. Un sogno.

comments powered by Disqus

Articoli più letti

Articoli precedenti su DueMotori.com

Estoril: vittoria al debutto per la Ferrari 575 GTC!

Estoril: vittoria al debutto per la Ferrari 575 GTC!
in FIA GT e Gran Turismo

Estoril Qualifiche: immortale Viper

Estoril Qualifiche: immortale Viper
in FIA GT e Gran Turismo

Estoril Prove libere 2: speranza Ferrari 575 GTC

Estoril Prove libere 2: speranza Ferrari 575 GTC
in FIA GT e Gran Turismo

Estoril Prove libere 1: la Viper superstite al comando

Estoril Prove libere 1: la Viper superstite al comando
in FIA GT e Gran Turismo