Gp di Roma F1, firmato l'accordo

Gp di Roma F1, firmato l''accordo

Procedono i preparativi per il GP di Roma di F1, e questa settimana è arrivata anche la conferma ufficiale con la firma dell'accordo fra Bernie Ecclestone e la capitale. La conferma arriva da Maurizio Flammini (a destra nella foto con il sindaco di Roma Gianni Alemanno), ideatore ed organizzatore del GP di Formula 1 di Roma, già noto per aver saputo gestire egregiamente con il fratello Paolo il campionato mondiale Superbike ed il campionato Superstars.

L'accordo ha una durata di 10 anni, ed il primo Gp si terrà nell'agosto o novembre 2012.

Soddisfatto il sindaco di Roma, Gianni Alemanno, mentre trapela un certo nervosismo dalle dichiarazioni del sindaco di un'altra città italiana, quella di Monza. “E’ l’ultimo atto di arroganza di una capitale parassita che da 2000 anni vive togliendo l’ossigeno alle altre città" avrebbe detto il sindaco Marco Mariani, con parole che stupiscono per la loro durezza e che non mancheranno di suscitare polemiche.

Certo è che Monza non può pretendere di avere l'esclusiva sul Mondiale F1, anche se Alemanno getta acqua sul fuoco: "Sarà un gran premio integrativo e non sostitutivo", ha detto il sindaco della città capitolina.

"Un Gp a Roma era il sogno di Enzo Ferrari, che mi chiamò nell’84 per or­ganizzarlo" ha detto Maurizio Flammini, che spiega anche come il percorso sarà realizzato all'Eur con il rettilineo su via delle Tre Fontane verso la Laurentina, da dove il tracciatà risalirà per il Ct Eur.

comments powered by Disqus

Articoli più letti

Articoli precedenti su DueMotori.com

Buone Feste...

Buone Feste...
in Autocordialmente

La Fiat 500 sbarca in America

La Fiat 500 sbarca in America
in Novità auto

Saab, scade oggi l'offerta di Spyker

Saab, scade oggi l'offerta di Spyker
in Novità auto