Massa Vs. Hamilton – Hamilton Vs. Massa: la storia infinita

di Elisa Goldoni

Massa Vs. Hamilton – Hamilton Vs. Massa: la storia infinita


Eravamo tutti con il dito puntato su Hamilton, sulla sua guida fuori dagli schemi, troppo azzardata e soprattutto troppo scorretta nei confronti dei suoi avversari. Io per prima.
Anche se resto della stessa opinione, sono usciti nuovi elementi sulla vicenda che hanno fatto cambiare idea a molti. 
 
Ricapitolando: Hamilton per la terza volta nel 2011 fa finire prima del tempo la gara di Massa. E' successo nel GP di Singapore di 10 giorni fa. Massa (giustamente) si è innervosito e in diretta tv interrompe un'intervista di Hamilton per complimentarsi ironicamente con lui per la sua manovra scorretta.
A seguire una serie di dichiarazioni contro la guida del pilota inglese, accompagnate dai cori di altri piloti che addirittura avevano chiesto di parlare del suo comportamento nei giorni precedenti il GP del Giappone. 
 
La novità arriva da un video con gli highlights della gara di Singapore, pubblicato sul sito ufficiale della Formula1 in cui si sente una comunicazione radio da parte di Rob Smedley, che incita Felipe Massa a rovinare la gara di Hamilton.

Queste le parole: “Teniamo dietro Hamilton finchè possiamo, distruggiamogli la gara, dai ragazzo!”. A mio avviso sono semplici parole di incitamento ad un pilota, che ha avuto spesso a che fare con il comportamento scorretto del pilota che lo segue... Niente di più. Non lo sta incitando a fare incidenti, o a fare delle scorrettezze. Secondo il mio punto di vista non è niente di più che il tifo fatto da un amico. 

 
Ovvio che per gli inglesi (che fino a pochi giorni fa attaccavano Hamilton) e anche altri addetti ai lavori, questo cambia tutto l'episodio che è intercorso tra i due e adesso il dito è puntato verso Felipe Massa. Ora è lui lo scorretto, è lui che ha creato l'incidente, eccetera... L'arte di rigirare la frittata!
 
Dubito che il ferrarista si sia fatto tamponare deliberatamente. Rischia il posto, deve pensare a fare punti e buone gare; dubito anche che la Ferrari sia felice di questa pubblicità negativa, visto che i media scrivono frasi tipo “la Ferrari ha chiesto a Massa di sabotare la gara di Hamilton”. Non mi pare che sia proprio in questo modo.
Oltre a credere che quelle frasi non significhino quello che i media cercano di far significare, penso che Rob Smedley non sia la Ferrari e soprattutto credo che non si possano generalizzare le dichiarazioni di un tecnico e farle diventare pensiero comune a tutta la scuderia. 
La polemica continuerà anche nei prossimi giorni e terrà banco ancora per diverso tempo. Non ci resta che aspettare la prossima puntata.
 

comments powered by Disqus

Articoli più letti