Pneumatici Pirelli F.1 2012: attesa per le novità in arrivo

di Paolo Rossi

Pneumatici Pirelli F.1 2012: attesa per le novità in arrivo


L'impegno richiesto a Pirelli, fornitore unico di pneumatici per il campionato di F.1 per il triennio 2011 – 2013, è sicuramente elevato sia dal punto di vista economico che logistico che tecnologico.
Tanto per dare qualche numero tra quelli che mi hanno colpito di più, l'anno scorso dagli stabilimenti in cui vengono costruiti tutti gli pneumatici P Zero, nella zona di Istanbul, Turchia, sono uscite, qualcosa come 35.000 gomme tra test, gomme da asciutto e da bagnato per un totale di più di 300.000 km percorsi. I camion Pirelli che portano tutto il necessario per l'assistenza alle corse hanno percorso circa 3.000.000 (tre milioni) di km e non ci è dato sapere quante persone hanno lavorato al progetto, ma sappiamo che almeno 52 erano presenti in tutte le occasioni ufficiali.
  
E' alla luce di questi numeri che diventa facile capire che tanto impegno pratico sia accompagnato da altrettanto zelo nella comunicazione, visto che il ritorno di un investimento del genere, almeno a breve termine, è tutto di immagine.
   
2012
La stagione 2012 è oramai alle porte e tutti quelli che sono impegnati nella F.1 stanno presentando il frutto di un inverno (e non solo) di duro lavoro, e Pirelli non è da meno. 
Da quel poco che ci è dato di capire, e ricordando le parole di Paul Hembery durante il FOTA Forum, le novità che è facile aspettarsi sono: pneumatici di forma più squadrata per garantire un consumo più omogeneo, nuove mescole che dovrebbero ridurre il gap di tempo sul singolo giro tra l'una e l'altra e nuove colorazioni per rendere più facilmente individuabile il tipo di gomma montato di volta in volta.

Per sapere cosa tutto ciò significhi esattamente dovremo però aspettare la presentazione ufficiale delle nuove coperture preparate dall'azienda italiana per il mondiale F.1 2012, in programma il 25 – 26 gennaio sul circuito di Abu Dhabi, che sarà una delle kermesse dell'anno. Sono felice di dire che noi di DueMotori.com ci saremo per darvi notizie certe di prima mano appena disponibili.

  
PRESENTAZIONE IMPORTANTE
La location scelta per la presentazione è il circuito mondiale di Abu Dhabi. Lo Yas Marina Circuit è uno degli ultimi costruiti e sicuramente il più moderno, almeno per quanto riguarda le strutture. Costruito più come un centro polifunzionale che come un normale circuito offre tutta una serie di servizi che poche, se non nessun altra struttura, possono vantare. Parchi divertimenti, campi da golf, centro congressi e hotel super extra lusso sono parte integrante della struttura, costruita sull'isola di Yas, a pochi chilometri da Abu Dhabi negli Emirati Arabi Uniti.
Stiamo parlando di una specie di paese dei balocchi per gli amanti dei motori e delle corse auto dove si possono fare esperienze uniche al mondo, a partire da un parco divertimenti a cui nientemeno che Ferrari ha deciso di dare il proprio nome, con l'otto volante più veloce al mondo, alla possibilità di girare, come passeggeri, su una F1 a 2 posti passando per tutta una serie di attrazioni a tema motoristico non meno esotiche e uniche nel loro genere.
Non stupisce quindi che, dovendo scegliere una location per presentare al mondo intero un nuovo pneumatico di F.1, i responsabili della comunicazione Pirelli abbiano scelto proprio lo Yas Marina Circuit, rinunciando a circuiti sicuramente più apprezzati e conosciuti dagli appassionati di motori.  
   
A questo punto aspettiamo con ansia di arrivare a Abu Dhabi e potervi raccontare cosa, oltre all'interessantissima presentazione, Pirelli ha in serbo per noi (ai lettori, DueMotori.com da la possibilità di porre domande che, selezionate, potranno essere argomentate alla presentazione stessa).



comments powered by Disqus

Articoli più letti