GP Monaco ’12, Tracciato: modifiche per la sicurezza

di

GP Monaco ’12, Tracciato: modifiche per la sicurezza


La prossima gara della F1 è in programma sul circuito di Montecarlo e si disputerà questa domenica, per uno degli eventi più glamour della stagione.

Montecarlo non è però solo "lifestyle" ma anche criticità sicurezza è in quest'ottica il tracciato monegasco ha subito un restyling in alcune sue parti, ritenute a rischio; l’intervento è atto a migliorare la sicurezza del circuito cittadino più famoso al mondo.
 
Nella cartina che vi proponiamo, sono evidenziati con colore i punti dove sono stati effettuati i miglioramenti, auspicati da tutti, sebbene spesso taciuti finchè non accada qualche incidente che sollevi la questione.
 
L’ultimo incidente abbastanza serio avvenne lo scorso anno, coinvolgendo il pilota messicano Sergio Perez, che si schiantò con la sua macchina, finendo di traverso sul guardrail alla fine della discesa all’uscita, del tunnel.
 
Free Image Hosting at www.ImageShack.us

L’organizzazione ha misurato i dislivelli dell’asfalto rilevando delle differenza di 20 cm lungo il percorso che porta alla prima chicane.

Si è quindi livellato l’asfalto rendendo più piatto il percorso che porta al punto dove ebbe l’incidente Perez nel 2011 (visibile nella foto).


Nella chicane dove interruppe la sua corsa Perez ,sono stati effettuati anche dei lavori per spostare di 14 metri il muro di protezione.
  
Altro intervento effettuato e’ quello dell’allargamento dell’uscita dal pit-lane, oltre alla continuità in pista con il taglio di alcuni alberi, per poter agevolare l’entrata alle F1 che escono dai box.
  
Oltre ad aver migliorato l’aderenza di diversi punti di fuga e sono poi stati sostituite con materiali più moderni alcune delle protezioni  fatte prima con pneumatici, alla Santa Devota e nella zona delle piscine.
La speranza è che mai debbano esser di nuovo messi in crisi questi punti di estrema criticità, ma proprio in ottica di miglioria continua sono state adoperate queste modifiche che vedremo durante il weekend.
 

 
  
 
Fonte: DIARIO AS, S.L.



comments powered by Disqus

Articoli più letti