GP Italia F1 del futuro: la conferma a Monza non arriva e la trattativa con Ecclestone procede

di redazione Italia DueMotori.com

GP Italia F1 del futuro: la conferma a Monza non arriva e la trattativa con Ecclestone procede


Di solito si chiariva tutto prima del GP, ma a oggi, sabato mattina, ancora non ci sono le conferme per il rinnovo pluriennale del contratto (mantenere il GP d’Italia a Monza anche dopo il 2016) e l’Autodromo Nazionale Monza interviene allora sulla trattativa e gli incontri in corso tra SIAS e Bernie Ecclestone.

“L’incontro di ieri è stato cordiale e positivo – ha affermato Andrea Dell’Orto, presidente di SIAS. Siamo partiti da una situazione difficile facendo sforzi importanti e siamo ad un momento cruciale per concretizzare una proposta credibile.

Dal canto suo Bernie Ecclestone sta apprezzando i nostri sforzi. Ovviamente non è stato un incontro definitivo e lui sa bene che per coprire il gap esistente fra le sue richieste e la nostra realtà serve anche un supporto esterno: mi riferisco in primo luogo a Regione Lombardia, che sicuramente sta facendo la sua parte ormai da mesi, ma probabilmente non sarà sufficiente. Si renderà così necessario anche il contributo del Governo centrale e/o di altre fonti.”


“Non c’è alcuna situazione né di panico, né di fretta – ha precisato il presidente dell’Automobile Club Milano, Ivan Capelli. Monza è una tappa fondamentale per il Circus della F1, così come sempre manifestato dai principali opinion leader, team principal e piloti. Noi stiamo andando avanti perché una negoziazione prevede normalmente una serie di incontri, alcuni dei quali si svolgeranno anche fra oggi e domani, e quindi siamo molto fiduciosi di riuscire a trovare un accordo finale.”

comments powered by Disqus

Articoli più letti