GP Italia F1 2015, Qualifiche: le rosse seguono Hamilton e scaldano i tifosi

di redazione Italia DueMotori.com

GP Italia F1 2015, Qualifiche: le rosse seguono Hamilton e scaldano i tifosi


Il sole ha accolto il pubblico accorso a Monza per questo sabato, facendo vivere una buona giornata di motorismo sportivo non solo per la F1 ma anche per GP2, GP3 e Porsche Supercup (che agonisticamente non sono certo da disprezzare, già che si è “connessi” con il tempio della velocità). Quasi tutti contenti, in attesa della gara di domani, che vede ancora le Mercedes favorite sulla carta.

MERCEDES AL TOP. La pole è per Hamilton, senza troppi dubbi, che è arrivato e parte anche domani per vincere, gara e gradualmente anche titolo, dicono ormai in molti nel paddock.

Rosberg lievemente attardato parte quarto deludendo lievemente le attese, ma è della partita certamente visto il ritmo esibito già ieri.


FERRARI SURPRISE. A chi ieri era deluso, pensando che alle rosse fosse almeno “concesso” di star davanti il venerdì, quando conta poco, oggi una sorpresa gradita: le due rosse incollate tra loro e capaci di inserirsi tra le Mercedes, pensando al podio per domani e… Nelle corse non si può mai sapere sino alla bandiera a scacchi e i tifosi sono ben caldi, soprattutto per Raikkonen capace per l'occasione di superare, per poco, il compagno Vettel.

Per i dati di dettaglio, la velocità di punta è registrata dalla vettura Force India di Perez, davanti a Hulkenberg, mentre Hamilton cede a Massa il miglior intertempo del primo e veloce settore.
 


VIP MA NON TROPPI. Finalmente oggi a Monza vari VIP per la gioia del gossip, non troppi però: tanti politici quello si, coinvolti direttamente o meno nel rinnovo dell’accordo con Ecclestone (Maroni, Salvini e altri), qualche sportivo extra-settore, come il recente uomo podio della MotoGP Petrucci e vari nomi noti del motorismo passato, come i britannici Hakkinen, Coulthard, Hill, Herbert, oppure Stewart (che ha anche girato in pista con una vettura storica) e Villeneuve. Non mancavano gli uomini di vertice del gruppo Fiat, con Marchionne visto insieme anche a Lapo Elkann e Piero Lardi Ferrari.

RINNOVO CON ECCLESTONE VICINO. Si è svolto questa mattina, come vi abbiamo anticipato via social, un nuovo incontro nell’ambito della trattativa per garantire a Monza il Gran Premio d’Italia anche dopo il 2016. Vi hanno partecipato Bernie Ecclestone, il governatore della Lombardia, Roberto Maroni - accompagnato dall’assessore Fabrizio Sala - e il vertice della società Sias con Andrea Dell’Orto e Francesco Ferri. Dal confronto, avvenuto all’interno della hospitality FIA, è stata confermata la volontà di raggiungere nei prossimi mesi l’obiettivo della firma, il presidente di Sias ha ringraziato Regione Lombardia per aver ribadito il suo sforzo e si augura che anche altri soggetti, pubblici e privati, ora svolgano la loro parte a sostegno del GP, anche se i tempi o meglio le lunghe cronache, rischiano di stancare lievemente un pubblico di veri appassionati che poco gradiscono interferenze politiche, contrariamente alle gare.


ORDINE DI PARTENZA 86° GP Italia F1
                                 tyre use 
 Hamilton  1m23.397s  Soft new 
 Raikkonen  1m23.631s  Soft new 
 Vettel  1m23.685s  Soft new 
 Rosberg  1m23.703s  Soft new 
 Massa  1m23.940s  Soft new 
 Bottas  1m24.127s  Soft new 
 Perez  1m24.626s  Soft new 
 Grosjean  1m25.054s  Soft new 
 Hulkenberg  1m25.317s  Soft used 
 Ericsson  1m26.214s  Soft new 



 

comments powered by Disqus

Articoli più letti