Formula 1 - ultimi articoli


GP di Germania, Scuderia Ferrari: La Safety Car rovina la giornata

Felipe Massa raggiunge il terzo gradino del podio al termine del Gran Premio di Germania e il suo compagno della Scuderia Ferrari Marlboro, Kimi Raikkonen finisce dove era partito, al sesto posto. La gara è stata vinta da Lewis Hamilton per la McLaren-Mercedes, mentre Nelson Piquet, scattato dalla penultima fila della griglia, ha portato la sua Renault al secondo posto grazie ad una fortunata e intelligente strategia di soste, consistita in un solo pit stop. Hamilton adesso conduce la Classifica Piloti con 58 punti, quattro punti in più del secondo posto di Massa, con Kimi terzo, tre punti più indietro.

 

GP di Germania, Scuderia Ferrari: Gara

Nove i punti conquistati dalla Scuderia Ferrari nel Gran Premio di Germania, frutto del terzo posto di Felipe Massa e del sesto di Kimi Raikkonen. Dopo le prime dieci gare della stagione, Felipe si trova al secondo posto nella classifica Piloti e Kimi al terzo, rispettivamente a quattro e sette lunghezze di ritardo dal primo; la Scuderia continua a condurre il Campionato Costruttori. La prossima settimana la F2008 sarà in pista a Jerez de la Frontera per quattro giorni di prove: il primo vedrà impegnato Luca Badoer, seguito da Kimi (due giorni) e Felipe.

 

GP di Germania, Scuderia Ferrari: Una questione di bilanciamento

Ci sono quattro piloti che lottano tra loro nello spazio di due punti per il Campionato e questo pomeriggio due di questi hanno avuto una ottima giornata, garantendosi la prima fila, mentre gli altri due hanno avuto meno successo trovandosi affiancati in sesta e settima posizione. Felipe Massa è il pilota della Scuderia Ferrari Marlboro in prima fila, al secondo posto domani per il decimo appuntamento del Campionato Mondiale, Gran Premio di Germania, mentre l'altra F2008 di Kimi Raikkonen si trova due file indietro in sesta posizione, subito davanti alla BMW-Sauber di Robert Kubica.

 

GP di Germania, scuderia Ferrari: Qualifiche

F. Massa: 2° 1.15.859 6 giri telaio 269K. Raikkonen: 6° 1.16.389 6 giri telaio 270Meteo: temperatura aria 24 °C, temperatura asfalto 27/29 °C, parzialmente nuvoloso.Qualifica a due facce per la Scuderia Ferrari Marlboro nel Gran Premio di Germania: Felipe Massa ha ottenuto il secondo miglior tempo nella terza e decisiva sessione mentre Kimi Raikkonen si è classificato sesto. "Da una parte siamo soddisfatti del piazzamento di Felipe, autore di una bella qualifica, mentre non possiamo esserlo per quello di Kimi, che non è riuscito a trovare mai un buon bilanciamento della sua vettura" - ha dichiarato il Direttore della Gestione Sportiva Stefano Domenicali - "E' vero che per valutare oggettivamente il risultato di oggi pomeriggio dovremmo conoscere i dati sul quantitativo di benzina imbarcato dagli altri piloti ma è chiaro che partire dalla terza fila non renderà la vita facile a Kimi.

 

GP di Germania, Scuderia Ferrari: Prove libere

Prove libere - Prima sessioneF. Massa: 3° 1.15.796 22 giri telaio 269K. Raikkonen: 5° 1.16.327 23 giri telaio 270Meteo: aria 17/18 °C, asfalto 22/24 °C, pioggia poi coperto; pista da bagnata ad asciutta.Prove libere - Seconda sessioneF. Massa 2° 1.15.722 31 giri telaio 269K. Raikkonen 3° 1.15.760 34 giri telaio 270Meteo: aria 19 °C, asfalto 29/37 °C, nuvoloso, sole a tratti.Tre ore di prove libere senza alcun problema tecnico hanno aperto il weekend della Scuderia Ferrari Marlboro nel Gran Premio di Germania, la gara che segna il ritorno della Formula 1 sul circuito di Hockenheim.

 

Mercedes interessata all'acquisto di McLaren

Mercedes sarebbe interessata ad acquisire il controllo su McLaren. Questo il succo delle dichiarazioni di Martin Whitmarsh, amministratore delegato di McLaren, ad Hockenheim.Whitmarsh ha confermato le voci di mercato che davano Mercedes interessata ad aumentare la sua partecipazione azionaria in McLaren, che adesso si attesta al quaranta per cento.L'inizio della partnership fra McLaren e Mercedes risale al 1995, ed ora la casa tedesca è l'unica sulla griglia di partenza della F1 a non possedere un proprio team.

 

La rinascita della F.2 per il 2009 è cominciata: aperto dalla FIA il bando per la fornitura

Quello che era stato annunciato nei mesi precedenti, riguardo al ritorno di un campionato denominato Formula 2, che la FIA avrebbe riconosciuto e rimesso come era una volta, ad occupare il posto di seconda categoria per monoposto (subito al di sotto della Formula 1), ha ora preso l'avvio formale, in vista della prossima stagione.La nuova Formula2 che si vuole creare sicuramente non sarà come i nostalgici vorrebbero, un campionato analogo a quello degli anni '60 e '70, dove i top team ed i migliori piloti europei si impegnavano come e forse anche più (es.

 

In Ungheria per il Gran Premio di Formula 1 di agosto

La 23° edizione del GP d'Ungheria, quest'anno dal 1° al 3 agosto, sarà una delle gare più memorabili della sua storia sia per i cambiamenti effettuati nel regolamento, che per i volti nuovi tra i piloti. Il 31 luglio dalle ore 16.00 alle ore 19.00, coloro che arriveranno al circuito di Hungaroring muniti di biglietto valido, potranno dare un'occhiata dietro le quinte del GP visitando i box. Il 1° agosto ed il 2 agosto seguono le prove libere e le qualifiche, accompagnate da programmi d'intrattenimento, la gara comincia il 3 agosto alle ore 14.

 

F1 Test a Hockenheim: Lewis Hamilton svetta

Dopo essere stato il più veloce nella prima giornata di ieri, Lewis Hamilton, si è confermato anche nella seconda, per questa sessione di test che la F.1 svolge a Hockenheim.Il britannico ha girato in 1'14"872, ben 6 decimi più veloce della sua miglior prestazione di ieri. Varie le novità aerodinamiche introdotta dalla Mclaren per condizioni di carico differente come sulla pista tedesca.Nico Rosberg ha siglato il secondo miglior tempo a 4 decimi, risultando anche il pilota più impegnato in pista con ben 117 giri.

 

Il Team Super Aguri F1 all'asta sul web

Termina amaramente l'avventura della SuperAguri F1, che va all'asta in questi giorni su un sito internet dove si possono fare offerte anche per la monoposto, a chi interessasse.Il team nacque per volere del fondatore ex-pilota Aguri Suzuki, nel 2005, appoggiandosi alla grande casa Honda in un gruppo tutto giapponese. Dopo la stagione di esordio del 2006, l'anno successivo i primi risultati dignitosi non sono però stati sufficienti a trovare la copertura finanziaria e gli sponsor necessari per la F1 del 2008.

 

Mese di luglio infuocato: tutte le decisioni della FIA

Luglio è un mese particolarmente intenso, oltre che per i piloti, anche per le giacche blu della FIA. La Federauto internazionale ha approvato alcuni importanti provvedimenti per il 2009. Vediamoli di seguito.ABBOZZATO IL CALENDARIO F1 2009. La FIA ha recentemente diramato una bozza del calendario F1 2009. Eccolo: 29 marzo GP d’ Australia (Melbourne), 5 aprile GP della Malesia (Sepang), 19 aprile GP del Bahrain (Shakir), 10 maggio GP di Spagna (Montmeló), 24 maggio GP di Monaco (Montecarlo), 7 giugno GP del Canada (Montreal), 21 giugno GP di Gran Bretagna (Silverstone), 28 giugno GP di Francia (Magny Cours), 12 luglio GP di Germania (Hockenheim), 26 luglio GP d’Ungheria (Hungaroring), 9 agosto GP di Turchia (Istanbul), 23 agosto GP d’ Europa (Valencia, Spagna), 6 settembre GP d’ Italia (Monza), 13 settembre GP del Belgio (Spa-Francorchamps), 27 settembre GP di Singapore (Singapore), 11 ottobre GP del Giappone (Fuji), 18 ottobre GP di Cina (Shangai), 1 novembre GP del Brasile (Interlagos) 15 novembre GP di Abu Dhabi (Abu Dhabi).

 

I team di F1 proveranno le luci di Singapore

Tutti i team di Formula 1 invieranno a breve i propri esperti a Singapore per raccogliere informazioni in vista del primo GP illuminato artificialmente della storia del campionato, che si correrà a settembre."Stiamo cercando di capire le implicazioni dell'illuminazione artificiale" ha detto Ross Brawn ai giornalisti durante lo scorso GP di Gran Bretagna.Brawn ha aggiunto che una sezione del circuito stradale sarà illuminata dagli organizzatori entro le prossime due settimana, così che i team possano fare le prime valutazioni.

 

GP Silverstone 2008: Wet race, Wild race

Quello corso la scorsa domenica, 6 Luglio 2008, è stato un GP d'Inghilterra molto positivo per gli spettatori inglesi presenti in pista e davanti alla TV. Al di là della pioggia alterna sopra di loro, hanno potuto godere di un buon spettacolo e di una competizione sportiva sopra la media della F.1 attuale, cambattuta sino alla fine (se si esclude la prima posizione, definita da metà gara) e conclusa con al termine la bella vittoria del pilota di casa Hamilton su vettura, altrettanto inglese, McLaren (settima vittoria in Formula 1 e terza stagionale per lui).

 

GP di Gran Bretagna, Scuderia Ferrari: Disappunto sotto la pioggia

La prima metà della stagione si conclude in stile drammatico a Silverstone, con la pioggia che ha giocato un ruolo importante sul risultato della gara. Il Gran Premio di Gran Bretagna è stato vinto alla grande da Lewis Hamilton su McLaren-Mercedes, ma per la Scuderia Ferrari Marlboro non è stato uno dei giorni migliori, con il salvifico quarto posto di Kimi Raikkonen e Felipe Massa giù al tredicesimo posto, entrambi sofferenti della mancanza di aderenza in condizioni di bagnato.

 

GP di Gran Bretagna, Scuderia Ferrari: Gara

Soltanto cinque i punti conquistati dalla Scuderia Ferrari Marlboro nel Gran Premio di Gran Bretagna, frutto del quarto posto ottenuto da Kimi Raikkonen mentre Felipe Massa si è classificato tredicesimo. Punto di svolta della gara è stata la scelta di tenere montato in macchina lo stesso treno di gomme da bagnato in occasione del primo pit-stop. Particolarmente penalizzato è stato Kimi, che era rientrato in pit-lane nella scia di Hamilton ma poi non è più riuscito a girare con tempi competitivi fino a quando non ha effettuato la seconda ed ultima sosta nove giri più tardi e ha utilizzato un treno di gomme nuove.

 

Altri costruttori europei puntano alla F1

Secondo il boss del team BMW-Sauber, Mario Theissen, altri costruttori europei starebbero considerando la possibilità di partecipare al mondiale di Forumula 1.Il tedesco ha affermato che Audi, Volkswagen e Porsche sarebbero interessati alla F1, visto il successo di BMW ottenuto con un budget ragionevole e la sperimentazione di tecnologie utili per la produzione di serie come il sistema KERS.Non solo: sempre secondo Theissen, anche alcuni costruttori asiatici starebbero considerando l'idea.

 

GP di Gran Bretagna, Scuderia Ferrari: Un primo giorno difficile

Felipe Massa e Kimi Raikkonen hanno terminato il primo giorno di prove della nona tappa del Mondiale rispettivamente in ottava e dodicesima posizione e come il Campione del Mondo in carica ha fatto notare questo risultato non riflette la vera forza delle squadre. Comunque non è stato uno dei giorni migliori per la Scuderia Ferrari Marlboro.La sessione del mattino non è andata molto bene per Felipe, nonostante abbia fatto segnare il miglior tempo. E' stato vittima di una lunga strisciata di olio, appena lasciata dalla Renault di Alonso all'ingresso di una curva, che gli ha fatto perdere aderenza e mandandolo in testa coda ad infilarsi ad alta velocità nelle barriere.

 

GP di Gran Bretagna, Scuderia Ferrari: Prove libere

F. Massa: 1° 1.19.575 8 giri telaio 267K. Raikkonen: 4° 1.19.948 16 giri telaio 270Meteo: aria 20 °C, asfalto 27/28 °C, nuvoloso.Prove libere - Seconda sessioneF. Massa: 8° 1.20.943 18 giri telaio 267K. Raikkonen: 12° 1.21.275 31 giri telaio 270Meteo: aria 23/25 °C, asfalto 29/37 °C, poco nuvoloso.E' stato un venerdì piuttosto tribolato per la Scuderia Ferrari Marlboro. Stamattina c'è stato l'incidente occorso a Felipe Massa, che ha perso il controllo della vettura in frenata all'entrata della curva 7, a causa dell'olio lasciato sulla traiettoria dalla monoposto di Alonso, finendo contro le barriere di protezione: pilota fortunatamente illeso ma macchina pesantemente danneggiata.

 

Honda Racing F1 Team a Silverstone: Entrambi i piloti Honda nei top 10

L’Honda Racing F1 Team ha vissuto una prima giornata di libere non proprio tranquilla oggi a Silverstone. Un problema alle sospensioni ha costretto Jenson Button e Rubens Barrichello a interrompere anzitempo l’azione in pista nella sessione mattutina, poi i due alfieri Honda si sono brillantemente rifatti nel pomeriggio, chiudendo il venerdì di prove nei primi 10.Questa mattina, quando le due monoposto avevano appena completato complessivamente 11 giri, i tecnici hanno individuato un problema alle sospensioni di Rubens e ritenuto opportuno effettuare un’ispezione accurata.

 

F.1 - Silverstone: L'analisi tecnica dell'Ing. Gabriele Tredozi

Archiviato Magny Cours il paddock della Formula 1 è pronto a trasferirsi sul circuito in cui è nato il Mondiale, il tracciato che ha fatto e fa tutt’ora la storia dell’automobilismo: SilverstoneL’appuntamento francese ci ha consegnato una Ferrari ancora più forte che è tornata al comando della classifica pilota grazie alla vittoria del suo pilota Felipe Massa davanti a Kimi Raikkonen e allo scozzese della Red Bull David Coulthard.Come di consueto andiamo a conoscere tutti i segreti della pista inglese grazie all’esperienza dell’Ing.

 

Honda Racing F1 team: Un giro con Alex Wurz – Silverstone

Il collaudatore Alex Wurz ci presenta la pista di Silverstone, sede del prossimo Gran premio di Gran Bretagna 2008.“Avendo sposato una ragazza inglese, anch’io lo sono diventato un po’. Con questo, non intendo dire che Silverstone sia come una gara di casa, ma quasi e checché possano dire gli altri paesi, la Gran Bretagna resta sempre la patria delle competizioni motoristiche.”“Silverstone è una pista bellissima ed emozionante, soprattutto la prima metà che è velocissima.

 

Quote Better: Massa cerca il primo podio a Silvertone

Felipe Massa è il nuovo leader della classifica iridata grazie alla vittoria di domenica scorsa in Francia. Il ferrarista ha conquistato la testa del Mondiale di Formula 1, che ora guida con 2 punti di vantaggio sul polacco Kubica e 5 sul campione del mondo e compagno di squadra Raikkonen. Il primo impegno che il brasiliano affronterà da leader del mondiale sarà Silverstone, che fino ad oggi gli ha precluso la soddisfazione del podio. Secondo i pronostici Better sul Vincente Gp la vittoria di Massa vale 3,75, ma viene dopo il finlandese (a 2,30) e dopo Hamilton (a 3,25), che però è il favorito per il primo posto nelle qualifiche ufficiali (a 2,75).

 

US GP, Indianapolis non molla

Nonostante sembri improbabile un GP di Formula 1 negli Stati Uniti nel 2009, ad Indianapolis si spera che nel prossimo futuro la pista americana possa ospitare di nuovo la massima serie.Il calendario provvisorio della F1 2009, presentato al World Motor Sport Council da Bernie Ecclestone mercoledì, non riporta alcuna data per un eventuale round americano per il secondo anno consecutivo."Le discussioni continuano", ha affermato il portavoce di Indianapolis Motor Speedway, Ron Green, secondo l'Associated Press.

 

La F2 potrebbe tornare nel 2009

L'organismo che gestisce il mondiale F1, la FIA, sta progettando  un ritorno della Formula Due a partire dal 2009.In un documento diffuso dopo l'incontro di mercoledì scorso del World Motor Sport Council a Parigi, si parla della nuova serie, che andrebbe a competere direttamente con la GP2 organizzata e gestita da Bernie Ecclestone."La Formula Due ... sarà lanciata nel 2009 ed usata coma una piattaforma economica per sviluppare i talenti emergengi per la Formula Uno" si dice nel documento rilaciato dalla federazione presieduta da Max Mosley.

 

F1 test a Silverstone: nel clima perturbato emerge la McLaren

In Gran Bretagna si è conclusa la seconda giornata di test collettivi per la Formula Uno, a Silverstone. La sessione che segue il recente GP di Francia, dove la Ferrari ha realizzato una sofferta ma grande doppietta, è iniziata sotto ad una leggera pioggia, poi le condizioni sono migliorate e la pista si è asciugata, nonostante soffiasse comunque un forte vento che ha influenzato le prove. Heikki Kovalainen, dopo aver fatto segnare il secondo tempo nella scorsa giornata, ha fermato i cronometri su 1:20.

 

F1 - Hamilton? Ad oggi quattro piloti meglio di lui

Gian Carlo Minardi, tramite le colonne del suo portale MInardi.it, oltre ad aver analizzato come di consueto il gran premio di F.1 ha voluto parlare anche del pilota inglese della McLaren Lewis Hamilton, attualmente quarto nella classifica piloti distanziato di 10 punti da leader Felipe Massa, in testa con la sua Ferrari a quota 48, seguito da Robert Kubica con 46 e dal suo compagno di scuderia Kimi Raikkonen (43) "A mio parere, come stanno dimostrando i fatti, i piloti migliori di Hamilton sono addirittura ben 4:" commenta Gian Carlo Minardi "abbiamo in Kubica che non commette errori dall’inizio dell’anno e solo al primo gran premio il suo bottino è stato di 0 punti in seguito all'incidente con il pilota della Williams Nakajma che lo ha tamponato.

 

Honda Racing F1 team : Rubens Barrichello 14. in Francia

Rubens Barrichello ha ottenuto oggi quanto poteva in un deludente weekend del Gran premio di Francia, portando la sua RA108 al traguardo in 14° posizione dopo avere lottato per tutta la gara risalendo dal 20° posto occupato in griglia. Rubens ha ingaggiato molti duelli con i piloti alla sua portata e le sei posizioni conquistate rappresentano il recupero più consistente nel gran premio di oggi.“Sotto molti punti di vista, quella di oggi è stata una gran gara, condotta purtroppo con una macchina non proprio al meglio,” ha affermato Rubens.

 

GP di Francia, Scuderia Ferrari: Domenicale 'E' stata una lunghissima gara'

Kimi Raikkonen e il motore della sua Ferrari avrebbero certamente potuto portare a conclusione il Gran Premio di Francia, completando la doppietta di Felipe Massa, ma sarebbe avvenuto con certezza se si fosse cambiato il motore senza averlo previsto in precedenza, ha dichiarato il team principal Stefano Domenicali.Raikkonen a circa metà gara ha iniziato a subire un guasto allo scarico, che ha condizionato la variabilità della performance da lì in avanti. Raikkonen è stato fortunato a concludere alle spalle del compagno di squadra Massa, anche se ha dimostrato comunque una grande prestazione realizzando un tempo molto vicino a quello di Massa prima che il motore peggiorasse verso la fine.

 

GP di Francia, Scuderia Ferrari: Doppietta nonostante le difficoltà

La Scuderia Ferrari ha segnato la sua terza doppietta della stagione, ma non quella che ci si aspettava visto che la vittoria è andata a Felipe Massa, che partiva secondo dalla griglia, con l'uomo-pole Kimi Raikkonen a inseguire. A raggiungere sul podio i due piloti del Cavallino Rampante è stato Jarno Trulli su Toyota. Aver raccolto il massimo risultato significa che la Scuderia ha rafforzato la sua posizione al vertice della classifica Costruttori, conducendo davanti alla BMW per 91 a 74.

 

GP di Francia, Scuderia Ferrari: gara

Quinta vittoria e terza doppietta della stagione per la Scuderia Ferrari Marlboro nel Gran Premio di Francia. Felipe Massa ha conquistato l'ottavo successo della sua carriera, portando a 206 il totale delle vittorie della Scuderia in 766 Gran Premi disputati, di cui 17 raccolte in questa gara. Kimi Raikkonen si è classificato al secondo posto. Il campione del mondo in carica, partito dalla pole position, è riuscito ad arrivare al traguardo nonostante la rottura dello scarico destro, verificatasi a cavallo della metà della gara: a lui resta la consolazione di aver ottenuto la miglior prestazione cronometrica della giornata.

 

GP di Francia, Scuderia Ferrari: 200 Pole Positions!

Un'altra prima fila tutta rossa, questa volta con Kimi Raikkonen che conquista l'ambita pole position, la sua seconda nella stagione e la sedicesima in carriera, con il compagno della Scuderia Ferrari Marlboro, Felipe Massa, al suo fianco in seconda posizione, una manciata di centesimi di secondo dietro. In effetti, se da una parte il finlandese ha preso la pole, dall'altra il brasiliano può vantare il giro più veloce della giornata realizzato con la configurazione usata in Q1 con poco carburante.

 

GP di Francia, Scuderia Ferrari: Qualifiche

Difficile poter celebrare in maniera migliore la duecentesima pole position nella storia della Ferrari. Ci sarà una prima fila tutta rossa sulla griglia di partenza del Gran Premio di Francia: autore del miglior tempo in Q3 è stato Kimi Raikkonen, alla sua seconda partenza al palo in questa stagione e alla sedicesima della sua carriera, mentre al fianco del campione del mondo partirà Felipe Massa. Salgono così a cinque le pole conquistate dalla Ferrari nelle prime otto qualifiche della stagione: tre ottenute da Felipe e due da Kimi.

 

Honda Racing F1 Team: Delusione nelle qualifiche in Francia

Le qualifiche di oggi a Magny-Cours si sono rivelate disastrose per l’Honda Racing F1 Team. La mancanza di passo non ha consentito a Jenson Button né a Rubens Barrichello di accedere al 2° turno eliminatorio, costringendoli ad accontentarsi del 17° e del 18° posto nello schieramento del Gran premio di domani, che si correrà sulla distanza dei 70 giri.Nella prima frazione, Jenson ha effettuato tre giri cronometrati. L’inglese è uscito presto dal box, facendo segnare il tempo di 1:17.

 

Gran Premio di Francia, Scuderia Ferrari: Felipe Massa 'Una tipologia di gara più classica'

Volato in Francia dal nativo Brasile mercoledì mattina, Felipe Massa ha raggiunto il suo compagno di squadra Kimi Raikkonen, Lewis Hamilton e Robert Kubica questo pomeriggio alla conferenza stampa ufficiale della FIA. Il pilota ha iniziato confutando i commenti dei media secondo cui le ultime due gare sono state per lui negative. "Certamente, in termini di punti, ne abbiamo persi alcuni che avremmo potuto aggiudicarci, ma aldilà di tutto non le considero delle gare negative. Infatti, per Monaco, i meccanici di Maranello hanno fatto un lavoro fantastico e abbiamo mantenuto un buon passo anche a Montreal.

 

Gran Premio di Francia, Scuderia Ferrari: Kimi Raikkonen 'Non possiamo permetterci di perdere ancora delle posizioni'

La prima conferenza stampa della FIA al Gran Premio di Francia ha previsto una partecipazione inusuale, dato che gli organizzatori hanno deciso di invitare tutti e quattro i piloti che sono alla testa della classifica piloti in questo momento: Kubica, Hamilton, Massa e Raikkonen. Abbastanza interessante è il fatto che, effettivamente questi quattro piloti abbiano concluso nelle 4 prime posizioni della gara dello scorso anno qui in Francia, nell'ordine: Raikkonen, Massa, Hamilton e Kubica.Parlando di questo tracciato, Kimi Raikkonen ha detto di essere contento di correre sul circuito di Nevers, in cui ha sempre concluso le sette gare a cui ha preso parte.

 

F1 - Magny Cours: L'analisi tecnica dell' Ing. Gabriele Tredozi

Dopo la prima e storica doppietta del team BMW Sauber F1 e del podio della Red Bull con lo scozzese David Coulthar nel gran premio di Canada, il circus della F.1 è pronto a rianimare nuovamente il fine settimana di tutti i fans sparsi per il mondo: teatro dell’ottava tappa del Mondiale sarà la Francia e la scenografia il tracciato di Magny Cours.L’ingegnere Gabriele Tredozi, colonna portante del Minardi Team, analizza il circuito della Nièvre. “Il tracciato di Magny Cours presenta un asfalto molto liscio e questo ti permette di avere una macchina molto bassa, anche 2-3 mm in meno rispetto agli altri tracciati.

 

Vuoi giocare con la Playstation insieme a Lewis Hamilton?

Il futuro avanza, ed anche velocemente.Le capacità grafiche delle nuove console per videogiochi sono entusiasmanti, e la grafica talmente reale da sembrare vera. Adesso iOpener Media ha fatto un ulteriore passo in avanti sulla strada delle simulazioni, creando un sistema che potrebbe permettere addirittura di avere sulla propria Playstation la posizione reale delle vetture durante un gran premio di Formula 1.Secondo un articolo della BBC, attraverso la raccolta dei dati via GPR, un server trasmetterebbe in rete le posizuioni delle auto impegnate in gara, dando la possibilità agli appassionati di gareggiare direttamente contro i piloti veri.

 

Quote Better per Magny Cours: Raikkonen non può più sbagliare

A Montreal il trionfo è stato tutto per il pilota della Bmw, Robert Kubica, che ha centrato contemporaneamente il primo successo in carriera, la prima vittoria per la sua scuderia e il momentaneo primo posto del Mondiale piloti. Prossimo appuntamento della Formula 1 è quello del gran premio di Francia, a Magny Cours, ottava prova della stagione. Per la Ferrari il tracciato francese è storicamente terreno di conquista, dato che nelle ultime sette stagioni le Rosse hanno colto cinque vittorie.

 

Formula 1 a Valencia: pacchetti da 395 Euro per vivere l'evento

A partire dall’anno in corso, 2008, la città di Valencia, capitale della Comunitat Valenciana ospiterà per la prima volta all’interno del proprio circuito urbano il Gran premio d’Europa di Formula 1. La prova si svolgerà tra le strade passando per la celebre zona del porto sportivo “Port America’s Cup” e attraversando il ponte giratorio che taglia il canale portuario. Il 2008 segna l’inizio di una nuova tradizione per la città, che a partire da questo momento accoglierà per i prossimi 7 anni la competizione della Formula 1.

 

GP di Francia, Scuderia Ferrari: Un appuntamento tradizionale

Il Gran Premio di Francia è sempre stato un appuntamento fisso nel calendario di Formula 1, a partire dal principio del Campionato del Mondo, nel 1950, e la prima vittoria di una vettura recante l'emblema del Cavallino Rampante giunse due anni dopo, per merito di Alberto Ascari. Tradizionalmente, la gara ha sempre rapprensentato un successo per la Scuderia, con un totale di 16 vittorie in terra francese, sette dal 1997, compresa la doppietta realizzata lo scorso anno da Kimi Raikkonen e Felipe Massa.

 


Prec. Prec.Pag. 1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8, 9, 10, 11, 12, 13, 14, 15, 16, 17, 18, 19, 20, 21, 22, 23, 24, 25, 26, 27, 28, 29, 30, 31, 32, 33, 34, 35, 36, 37, 38, 39, 40, 41, 42, 43, 44, 45, 46, 47, 48, 49, 50, 51, 52, 53, 54Succ. Succ.