Formula 1 - ultimi articoli


GP del Canada, Honda Racing F1 Team: Altri punti per Rubens Barrichello

L’Honda Racing F1 Team ha raccolto altri due punti mondiali questo pomeriggio grazie alla settima posizione di Rubens Barrichello in un Gran premio del Canada ricco di colpi di scena. Jenson Button, partito dalla corsia box, ha concluso i 70 giri della gara in 11° posizione.Rubens ha condotto la gara con tenacia e determinazione dal primo all’ultimo giro. Dopo essere scattato dalla nona piazzola della griglia, è risalito in classifica al 17° giro grazie all’ingresso in pista della safety car, che ha indotto i primi a rientrare ai box e creato i presupposti per il loro successivo tamponamento all’uscita della pitlane.

 

GP del Canada: La sfortuna e la safety car frenano di nuovo la Ferrari

Quattro punti sono una magra consolazione per la Scuderia Ferrari Marlboro nel Gran Premio del Canada, arrivati grazie a una grande guida di Felipe Massa che chiude al quinto posto. Per la seconda volta consecutiva, la gara della Scuderia è stata compromessa da Lewis Hamilton e dalla Safety Car, con Kimi Raikkonen che è stato eliminato quando il pilota della McLaren ha centrato il retro del finlandese, che stava aspettando il verde dal semaforo della pit lane, proprio quando in molti si sono fermati approfittando dell'unico ingresso in gara della Safety Car.

 

GP del Canada, Scuderia Ferrari: Gara

Soltanto quattro i punti all'attivo per la Scuderia Ferrari Marlboro nel Gran Premio del Canada, frutto del quinto posto di Felipe Massa. Kimi Raikkonen è stato costretto al ritiro nel 19esimo giro, quando è stato tamponato dalla McLaren di Hamilton mentre si trovava fermo all'uscita della pit-lane con il semaforo rosso acceso.Stefano Domenicali: "C'è molto rammarico in noi per l'esito di questa gara. Abbiamo visto un nostro pilota costretto al ritiro perché è stato tamponato quando era fermo all'uscita della pit-lane con il semaforo rosso.

 

GP del Canada, Scuderia Ferrari: Gara

Soltanto quattro i punti all'attivo per la Scuderia Ferrari Marlboro nel Gran Premio del Canada, frutto del quinto posto di Felipe Massa. Kimi Raikkonen è stato costretto al ritiro nel 19esimo giro, quando è stato tamponato dalla McLaren di Hamilton mentre si trovava fermo all'uscita della pit-lane con il semaforo rosso acceso.Stefano Domenicali: "C'è molto rammarico in noi per l'esito di questa gara. Abbiamo visto un nostro pilota costretto al ritiro perché è stato tamponato quando era fermo all'uscita della pit-lane con il semaforo rosso.

 

GP del Canada, Scuderia Ferrari: Gara

Soltanto quattro i punti all'attivo per la Scuderia Ferrari Marlboro nel Gran Premio del Canada, frutto del quinto posto di Felipe Massa. Kimi Raikkonen è stato costretto al ritiro nel 19esimo giro, quando è stato tamponato dalla McLaren di Hamilton mentre si trovava fermo all'uscita della pit-lane con il semaforo rosso acceso.Stefano Domenicali: "C'è molto rammarico in noi per l'esito di questa gara. Abbiamo visto un nostro pilota costretto al ritiro perché è stato tamponato quando era fermo all'uscita della pit-lane con il semaforo rosso.

 

GP del Canada, Scuderia Ferrari: Guai in pista

Prima che andasse in scena la sessione di qualifica che decide la griglia di partenza del Gran Premio del Canada di domani, tutti si aspettavano una lotta molto serrata e così in effetti è stato.Sfortunatamente i due piloti della Scuderia Ferrari Marlboro non sono stati davvero in grado di lottare per le posizioni della prima fila. Ciò non ha nulla a che vedere con il potenziale di performance della F2008, che è stata ultra-competitiva per tutto il weekend, ma a causa delle inusuali circostanze che hanno visto la superfice della pista frantumarsi per il gran caldo, specialmente alla curva 10, il tornante, che conduce sul rettilineo finale prima dell'entrata ai box.

 

GP del Canada, Scuderia Ferrari: Qualifiche

K.Raikkonen: 3° 1.18.735 8 giri telaio 270F.Massa: 6° 1.19.048 7 giri telaio 267Meteo: temperatura aria 29/31 °C, temperatura asfalto 42/41 °C, sole, coperto negli ultimi minuti.Un terzo e un sesto posto, rispettivamente con Kimi e Felipe: questo il bilancio delle qualifiche del Gran Premio del Canada per la Scuderia Ferrari Marlboro. Due sono stati i principali problemi riscontrati oggi pomeriggio: una certa difficoltà nel portare le gomme alla giusta temperatura - il che ha comportato un programma diverso dal consueto - e il deteriorarsi dell'asfalto alla curva 10, che ha fatto costantemente perdere tantissimo tempo ai nostri piloti.

 

GP del Canada, Honda Racing F1 Team: Rubens Barricello accede al Q3

Le qualifiche di oggi valide per il Gran premio del Canada hanno riservato esiti alterni per l’Honda Racing F1 Team. Rubens Barrichello ha ottenuto la sua migliore posizione in griglia dall’inizio della stagione, mentre fin dall’inizio delle qualifiche Jenson non ha potuto migliorarsi a causa di un problema al cambio.Rubens ha progressivamente affinato l’assetto della sua monoposto nell’intero arco della giornata, a partire dall’ultima sessione di libere del mattino nella quale ha fatto segnare il 14° tempo.

 

GP del Canada: Honda Racing F1 Team: Poste le basi per il resto del weekend

L’Honda Racing F1 Team è sceso in pista oggi per il primo giorno di libere sul Circuit Gilles Villeneuve. Con le RA108 in una veste aerodinamica scarica per la prima volta in questa stagione, il team ha utilizzato le tre ore di prove di oggi per adattare le monoposto alle caratteristiche tecniche del tracciato di 4,361 km.A causa della pioggia caduta nella prima parte del mattino, la sessione iniziale di 1 ora e mezza si è svolta su pista bagnata. I due piloti Honda hanno entrambi iniziato le prove con le Bridgestone da bagnato, passando poi alla scolpitura da asciutto non appena l’asfalto si è asciugato e completando ciascuno appena 17 giri.

 

GP del Canada, Scuderia Ferrari: Una partenza umida

Il circuito Gilles Villeneuve è circondato dall'acqua, ma al momento dell'avvio delle prove libere questa mattina, la superfice del tracciato presentava anche una sottile e scivolosa patina dovuta a una leggera pioggia che si è poi asciugata alla fine dei primi novanta minuti di azione del Gran Premio del Canada.In questa prima sessione del mattino, Felipe Massa ha portato la sua F2008 al vertice della classifica dei tempi, mentre il compagno di squadra della Scuderia Ferrari Marlboro, Kimi Raikkonen era quinto.

 

GP del Canada, Scuderia Ferrari: Prove libere

Prove libere - Prima sessioneF. Massa: 1° 1.17.553 14 giri telaio 267K. Raikkonen: 5° 1.18.292 12 giri telaio 270Meteo: aria 18 °C, asfalto 18/19 °C, coperto, qualche goccia di pioggia, pista bagnata poi progressivamente asciutta.Prove libere - Seconda sessioneK. Raikkonen: 3° 1.16.093 39 giri telaio 270F. Massa: 5° 1.16.413 27 giri telaio 267Meteo: aria 20/22 °C, asfalto 23/26 °C, coperto, pista asciutta.Non tutto è filato liscio per la Scuderia Ferrari Marlboro in questa prima giornata di prove libere del Gran Premio del Canada.

 

Il padre di Lewis Hamilton distrugge una Porsche Carrera GT

Il padre del pilota del team McLaren Lewis Hamilton ha avuto un incidente scontrandosi con la sua auto in un parco giochi per bambini.Secondo il giornale inglese The Daily Telegraph, il quarantasettenne Hamilton, che gestisce anche la carriera del figlio Lewis come manager, si è scusato per i danni dopo aver perso il controllo dell'auto a soli duecento metri dalla sua abitazione nell'Hertfordshire (UK).Un testimone ha dichiarato al giornale The Mirror: "ha iniziato a sgassare molto, e l'auto è partita sgommando.

 

L’opinione di Brawn sull’impegnativo GP del Canada

La gara di 70 giri si disputerà sul tracciato di 4,361km del Circuit Gilles Villeneuve e quest’anno è l’unico appuntamento stagionale in Nord America.Il circuito è ricavato sull’isola artificiale di Notre-Dame, costruita nel San Lorenzo per ospitare l’Esposizione universale del 1967. L’isola fu poi teatro delle gare di canottaggio nei Giochi olimpici del 1976, prima di diventare la sede del Gran premio del Canada nel 1978.Il layout del circuito è composto da curve lente e da sei rettilinei lunghi, che spingono i team ad adottare una veste aerodinamica scarica.

 

Quote Better: Hamilton-Raikkonen, in Canada è di nuovo testa a testa

Settimo appuntamento per il circus di Formula 1, che domenica prossima sbarca in Canada, su un classico circuito stop-and-go, pieno di brusche accelerazioni e forti frenate. Qui lo scorso anno trionfò l’esordiente Hamilton, che conquistò in un colpo solo la prima pole e la prima vittoria della carriera. Quest’anno il giovane britannico arriva in pista dopo la vittoria al gran premio di Monaco, intenzionato ancora a vincere. I pronostici Better, però, vedono in leggero vantaggio il ferrarista nonché campione del mondo Raikkonen (a 2,80), pronto a tornare al successo dopo la delusione dell’ultima gara.

 

La RAI smentisce di aver filmat i pitstop della BMW

La RAI domenica ha smentito i resoconti giornalistici secondo i quali avrebbe segretamente aiutato la Ferrari filmando i pitstop della BMW-Sauber durante gli ultimi test svoltisi sul circuito del Paul Ricard.Era stato riportato nei giorni scorsi che la Ferrari avrebbe commissionato alla RAI o a Sky delle speciali riprese dei pitstop della BMW-Sauber, per meglio analizzare il motivo della velocità delle soste ai box della squadra rivale.Ma ieri la RAI ha smentito "categoricamente" sia di aver ricevuto la richiesta dalla Ferrari che di aver effettivamente filmato i pitstop di qualsiasi team.

 

Raikkonen gli rovina la gara della vita, Sutil ammonito a Monaco...

Le disgrazie di Adrian Sutil al GP di Monaco non sono finite con le sue lacrime nel box dopo l'uscita di pista provocata dal tamponamento di Raikkonen.Il giovane pilota tedesco è stato omaggiato dal pubblico di Montecarlo, dopo una gara fantastica sul famoso circuito cittadino che lo ha visto arrivare fino al quarto posto con la sua non certoc ompetitiva monoposto Force India, prima dell'incidente con la Ferrari.Il campione del mondo Kimi Raikkonen ha infatti sbagliato completamente una frenata, perdendo il controllo della vettura e tamponando violentemente Sutil.

 

GP Monaco, Honda Racing F1 Team: Rubens Barrichello sesto

Nel Gran premio di Monaco di questo pomeriggio, l’Honda Racing F1 Team ha conquistato altri tre punti grazie al sesto posto di Rubens Barrichello. Il suo compagno di scuderia Jenson Button si è classificato 11°.È stata una gara ricca di colpi di scena dal primo all’ultimo giro. I due piloti Honda sono entrambi partiti bene, ma già prima della fine del primo giro le speranze di Jenson di andare a punti erano svanite a causa di un contatto con Nick Heidfeld all’uscita delle Piscine. L’inglese è così dovuto rientrare immediatamente per sostituire il musetto, tornando in gara in 20° posizione.

 

GP di Monaco, Scuderia Ferrari: Gara

Sei i punti raccolti dalla Scuderia Ferrari Marlboro nel Gran Premio di Monaco, tutti ottenuti da Felipe Massa, salito sul terzo gradino del podio. Kimi Raikkonen si è classificato al nono posto. In virtù del risultato odierno, la Scuderia mantiene la leadership nel Campionato Costruttori (+16) mentre i suoi piloti sono al secondo e al terzo posto in quello Conduttori, con tre (Kimi) e quattro (Felipe) punti di ritardo sul capoclassifica.Stefano Domenicali: "Ieri, dopo la bellissima qualifica, eravamo stati facili profeti nel predire una possibile lotteria per la gara di oggi, considerate le previsioni meteorologiche.

 

GP di Monaco, Scuderia Ferrari: Una replica del 1979

Per la prima volta dal 1979, la più famosa corsa motoristica del mondo ha una prima fila completamente Ferrari, grazie alla terza pole stagionale di Felipe Massa, la quarta della squadra, e al secondo posto di Kimi Raikkonen. E' certo motivo di soddisfazione, ma non è da celebrare visto che il vero lavoro e i punti arriveranno domani dopo che le macchine avranno completato i 78 giri del più lento, ma molto difficile e insidioso circuito cittadino.In ogni caso, l'elemento che rende unico questo circuito è il fatto che sia il più difficile nel mondo dove effetturae sorpassi, quindi partire davanti è un vantaggio ancora più importante rispetto agli altri week end del calendario di Formula 1.

 

GP di Monaco, Scuderia Ferrari: Qualifiche

Ci sarà una prima fila tutta rossa domani sulla griglia di partenza del Gran Premio di Monaco, con Felipe Massa in pole position e Kimi Raikkonen che partirà al suo fianco. Era dal 2000, quando ci riuscì Michael Schumacher, che una Ferrari non risultava la più veloce nelle qualifiche su questo tracciato mentre risale al 1979, con Jody Scheckter e Gilles Villeneuve, l'ultima volta in cui sono state due le macchine di Maranello davanti a tutti. Questa è la quarta pole position della stagione per la Scuderia Ferrari Marlboro, la terza ottenuta da Felipe Massa.

 

Ferrari avrebbe filmato di nascosto i pistop delle BMW

La nuova 'saga spionistica' nell'ambiente della Formula 1 sarà anche di dimensioni assai minori rispetto a quella dello scorso anno, ma cià nonostante sta tenendo banco nel paddock di Montecarlo.E' stato riferito che il team Ferrari, rimasto colpito dalla superiore velocità da parte deli tecnici BMW-Sauber durante i pitstop di quest'anno, avrebbe segretamente filmato il rivale tedesco durante l'ultima sessione di test.Preoccupati dal fatto che i propri  pitstop fossero mediamente un secondo più lenti di quelli della BMW, i responsabili Ferrati avrebbero richiesto alla RAI (la televisione di stato.

 

Gp monaco, Honda Racing F1 Team: Jenson Button e Rubens Barrichello nei primi 10

L’Honda Racing F1 Team ha iniziato oggi il lavoro in pista per il Gran premio di Monaco in condizioni climatiche quasi perfette. La calda giornata di sole nel Principato ha consentito l’ottimale svolgimento di entrambe le sessioni, nelle quali Jenson Button e Rubens Barrichello hanno provato per tre ore senza accusare problemi.Come sempre nel primo giorno di libere a Monaco, le condizioni della pista di 3,340 km hanno cominciato a consentire rilievi attendibili solo nella sessione pomeridiana, dopo che la traiettoria ideale si è gommata.

 

GP di Monaco, Scuderia Ferrari: Seconda fila

Kimi Raikkonen e Felipe Massa occupano la seconda fila di una griglia "virtuale" alla fine delle prime due sessioni di prove libere, svoltesi come sempre al giovedì sul circuito di Monaco. Il pilota finlandese e il pilota brasiliano hanno concluso la giornata rispettivamente in terza e quarta posizione, mentre Lewis Hamilton, su McLaren-Mercedes è stato il più veloce, davanti alla Toyota di Nico Rosberg. In quinta posizione si è piazzata la seconda McLaren di Heikki Kovalainen, mentre alle sue spalle troviamo Robert Kubica, sesto, su BMW-Sauber.

 

GP di Monaco, Scuderia Ferrari: Prove libere

Prove libere - Prima sessioneK. Raikkonen: 1° 1.15.948 26 giri telaio 270F. Massa: 4° 1.16.292 26 giri telaio 267Meteo: aria 23 °C, asfalto 28/31 °C, sole.Prove libere - Seconda sessioneK. Raikkonen: 3° 1.15.572 42 giri telaio 270F. Massa: 4° 1.15.869 37 giri telaio 267Meteo: aria 22 °C, asfalto 37/36 °C, sole.Intensa giornata di prove libere oggi sulle strade del Principato di Monaco: sono stati oltre quattrocento i chilometri percorsi dalle F2008 di Kimi Raikkonen e Felipe Massa, senza che si sia registrato alcun problema tecnico sulle due vetture.

 

Quote GP di Monaco: testa a testa fra Hamilton e Raikkonen

Il circus della Formula 1 sbarca nel principato di Monaco per la nuova sfida del Gran Premio di Montecarlo: qui la Ferrari non vince dal 2001, quando Michael Schumacher s’impose tra i muretti e le curve monegasche. Il Cavallino arriva a Monaco dopo aver trionfato nelle ultime quattro gare della stagione, portandosi in testa in entrambi i campionati.Per quanto riguarda le quote sul Vincente Gp, i pronostici Better vedono però un testa a testa ferratissimo tra il ferrarista Raikkonen e il suo primo rivale al titolo, Lewis Hamilton.

 

Scuderia Ferrari: Kimi Raikkonen 'L'abilità di un pilota ha una forte influenza su questa pista'

Invece del consueto ordine che si trova normalmente su un circuito automobilistico, i motorhome e le hospitality sono dislocati in questo caso lungo tutto il porto di Monaco in qualunque modo renda possibile la loro collocazione, anche se in luoghi angusti. La stampa mondiale, comunque, non ha avuto alcun problema a trovare il rosso e luminoso Media Center della Scuderia Ferrari Marlboro. Dentro il motorhome c'era Raikkonen che stava intervenendo alla prima conferenza stampa del fine settimana del Gran Premio di Monaco.

 

Scuderia Ferrari: Felipe Massa 'Dobbiamo conservare la stessa concentrazione'

In qualità di cittadino di Monaco, Felipe Massa non è dovuto arrivare da molto lontano per intervenire al primo appuntamento ufficiale del fine settimana, la conferenza stampa della FIA, svoltasi nell'edificio prospiciente uno dei porti più famosi del mondo."E' pericoloso ovunque! - così ha aperto il suo intervento il pilota della Scuderia Ferrari Marlboro quando gli è stato chiesto quali settori di questo circuito presentassero le maggiori insidie. Una sfida che potrebbe rivelarsi ancora più difficile alla luce di due fattori - l'alta possibilità di pioggia nel fine settimana e il fatto che per la prima volta in molti anni, i piloti non possono avvalersi degli aiuti dell'elettronica, primo fra tutti il traction control.

 

Rubens Barrichello: l’esperienza è molto importante a Monaco

Rubens Barrichello pensa al suo 16° Gran premio di Monaco.“Questo sarà il mio 16° Gran premio di Monaco, quindi posso veramente dire di conoscere il circuito alla perfezione! Come per ogni pilota, Monaco è una delle mie gare favorite e su questa pista in passato ho ottenuto ottimi risultati, salendo sul podio per quattro volte. Di questo gran premio, mi piacciono particolarmente le qualifiche, le quali si rivelano uno dei momenti più impegnativi della stagione se si vuole ottenere un ottimo tempo e disputare quindi una buona gara.

 

Un giro di pista con Alex Wurz: Monaco

Nella nostra rubrica, il collaudatore Alex Wurz ci presenta il circuito del prossimo gran premio.“Guidare una monoposto di Formula Uno lungo il tracciato di Monaco è un’esperienza pazzesca, in quanto la pista è incredibilmente stretta, ma allo stesso tempo fantastica. Occorre decidere tutto in ingresso di curva e non esistono margini di recupero se si commettono errori. Occorre pertanto trovare un proprio ritmo, imparando in che misura mandare la macchina in sbandata controllata.“Ora, percorriamo un giro di pista insieme.

 

Ultimo giorno di test al Paul Ricard per la Scuderia Ferrari

Terzo ed ultimo giorno di prove della settimana per la Scuderia Ferrari Marlboro, impegnata anche oggi sul circuito "Paul Ricard HTTT" di Le Castellet, nel Sud della Francia.Oggi si è girato su un tracciato modificato rispetto alle due giornate prcedenti in modo da riprodurre alcune caratteristiche del circuito di Montreal. Purtroppo, a farla da protagonista è stata la pioggia, caduta con crescente intensità a partire da poco dopo le dieci del mattino. Felipe Massa, che era oggi al volante della F2008, ha potuto effettuare solamente pochi giri con le gomme da asciutto prima che l'asfalto diventasse impraticabile.

 

Scuderia Ferrari: Domenicali 'I nostri avversari ci sono molto vicini'

"Non credo che sia corretto affermare che abbiamo dominato fino a questo punto, perchè se si guarda alla situazione complessiva del Campionato, siamo molto vicini ai nostri avversari". Questo il punto di vista del team principal della Ferrari, Stefano Domenicali, dopo la vittoria di Felipe Massa al Gran Premio della Turchia disputatosi a Istanbul domenica."E' stato importante per noi reagire dopo il primo Gran Premio in Australia, in cui avevamo totalizzato un solo punto - ha spiegato Domenicali, per il quale la vittoria di domenica è stata un bel regalo per il suo 43esimo compleanno, - ma ancora una volta non siamo dominanti.

 

Honda Racing F1 Team: Deludente conclusione del weekend in Turchia

Il Gran premio di Turchia si è chiuso con note dolenti per l’Honda Racing F1 Team. Nonostante il grande impegno di tutta la squadra per fare risalire la classifica a Jenson Button e a Rubens Barrichello, i due piloti sono giunti al traguardo pressoché nella stessa posizione occupata in griglia, ovvero rispettivamente all’11° e al 14° posto.Alla partenza del suo 257 GP, con il quale ha stabilito il record assoluto di gare in F1, Rubens è scattato male a causa dello slittamento della frizione, consentendo a Jenson, partito una posizione dietro di lui con il 13° tempo, di sopravanzarlo alla curva 1.

 

GP di Turchia, Scuderia Ferrari: Massa maestro di Turchia

Felipe Massa ha assicurato alla Scuderia Ferrari Marlboro la quarta vittoria stagionale in cinque gare, la sua seconda personale quest'anno e la tripletta di vittorie nel Gran Premio di Turchia. Partendo dalla quarta piazza della griglia, Kimi Raikkonen ha dovuto guidare davvero bene per portare a casa il terzo posto e affiancare sul podio il suo compagno di squadra e il secondo classificato Lewis Hamilton. Il primo quarto della stagione è passato e i numeri raccontano come sta andando: la Ferrari guida la classifica dei Costruttori con 63 punti, 19 punti davanti alla BMW Sauber, e Kimi è ancora il leader della classifica Piloti con 35 punti, con Felipe che ora è salito al secondo posto a sette lunghezze dal finlandese.

 

GP di Turchia, Scuderia Ferrari: Gara

Quarta vittoria consecutiva della stagione per la Scuderia Ferrari Marlboro, la seconda con Felipe Massa. Questa è la vittoria numero 205 in 763 Gran Premi disputati dalla Ferrari, la settima in 93 gare disputate da Felipe.Stefano Domenicali: "Siamo molto contenti per questo risultato ma sappiamo quanto sia stato difficile ottenerlo. Felipe ha disputato una bellissima gara e ha sfruttato al meglio la pole position di ieri mentre, per quello che è accaduto in partenza, il risultato di Kimi, che comunque è riuscito a salire sul podio, poteva essere ben peggiore.

 

Honda Racing F1 Team: Sesta e settima fila in Turchia

Dopo la non brillantissima sessione di qualifiche all’Istanbul Park, l’Honda Racing F1 Team scatterà domani dalla sesta e settima fila della griglia del Gran premio di Turchia. Rubens Barrichello e Jenson Button hanno infatti ottenuto il 12° e il 13° tempo, separati da meno di 1 decimo.Le qualifiche sono iniziate in un clima leggermente più caldo rispetto a ieri e ciò ha creato qualche problema di bilanciamento a tutti i team. Nel 1° turno, Rubens e Jenson hanno effettuato due uscite ciascuno nel tentativo di trovare l’assetto giusto.

 

GP di Turchia, Scuderia Ferrari: Pole numero 2 per Massa

Felipe Massa conquista la sua seconda pole position della stagione, dopo quella centrata in Malesia, regalandosi la migliore opportunità possibile per assicurarsi domani la sua terza vittoria in Turchia. Il suo compagno della Scuderia Ferrari Marlboro, Kimi Raikkonen, avrà un pomeriggio più difficile, partendo comunque da un buon quarto posto sulla parte esterna della seconda fila.La principale minaccia per il Gran Premio di Turchia di domani sembra arrivare dai vecchi rivali della McLaren-Mercedes , visto che il brasiliano avrà al suo fianco Heikki Kovalainen e il finlandese dividerà la sua fila con Lewis Hamilton.

 

GP di Turchia, Scuderia Ferrari: Qualifiche

Terza pole position della stagione per la Scuderia Ferrari Marlboro, la seconda ottenuta da Felipe Massa. Il circuito di Istanbul si conferma propizio per il pilota brasiliano, per la terza volta consecutiva il migliore nelle qualifiche di questa gara. Felipe ha conquistato l'undicesima pole della sua carriera, portando a 198 il totale delle partenze al palo della Scuderia. "Bellissima la pole position di Felipe, peccato per Kimi che avrebbe potuto essere un po' più avanti in griglia domani" - ha detto il Direttore della Gestione Sportiva Stefano Domenicali - "Tutto sommato, possiamo essere complessivamente soddisfatti di questo risultato anche se abbiamo fatto soltanto il passo più piccolo verso l'obiettivo che ci eravamo prefissati per questo weekend: quello più lungo è, ovviamente, la gara e la affronteremo con la fiducia che ci dà la conoscenza del nostro potenziale e la consapevolezza di avere degli avversari molto forti, che ci daranno del filo da torcere.

 

Honda Racing F1 Team: Buon inizio del weekend in Turchia

Le libere di preparazione al Gran premio di Turchia di domenica sono iniziate oggi all’Istanbul Park sotto un cielo nuvoloso. Le temperature dell’aria e dell’asfalto non sono andate rispettivamente oltre i 14 e i 20 gradi, rendendo le prove di oggi le più fredde svoltesi finora in questa stagione.L’Honda Racing F1 Team ha messo in pista entrambe le sue RA108, completando un programma dettagliato sull’assetto e mettendo a punto il pacchetto aerodinamico per i requisiti tecnici della pista di 5,338 km.

 

GP di Turchia, Scuderia Ferrari: Prima Felipe Massa, poi Kimi Raikkonen i più veloci

Entrambi i piloti della Scuderia Ferrari si sono piazzati in cima alle classifiche dei tempi di oggi: Felipe Massa è stato il più veloce al mattino e Kimi Raikkonen ha fatto segnare il miglior tempo nella seconda sessione di novanta minuti. Non è stata comunque priva di ostacoli la giornata dei due piloti del Cavallino Rampante, in preparazione al quinto appuntamento del Campionato di Formula 1 di domenica prossima. Il pilota finlandese, infatti, ha concluso soltanto un totale di tre giri al mattino, dopo essere stato costretto a ritirarsi nei box per un problema al cambio.

 

GP di Turchia, Scuderia Ferrari: Prove libere

Giornata un po' in chiaroscuro per la Scuderia Ferrari Marlboro, impegnata oggi all'Istanbul Park nelle prime due sessioni di prove libere del Gran Premio di Turchia. Se da una parte i due ferraristi, Felipe Massa la mattina e Kimi Raikkonen il pomeriggio, hanno ottenuto i migliori tempi, dall'altra c'è da registrare un problema al cambio che ha costretto proprio il campione del mondo in carica a saltare praticamente tutta la prima sessione. "Oggi abbiamo avuto l'ennesima dimostrazione, se mai ce ne fosse ancora bisogno, che basta un dettaglio fuori posto per perdere del tempo prezioso" - ha dichiarato il Direttore della Gestione Sportiva Stefano Domenicali - "Per quanto abbiamo visto in pista, c'è molto equilibrio con i nostri avversari principali.

 


Prec. Prec.Pag. 1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8, 9, 10, 11, 12, 13, 14, 15, 16, 17, 18, 19, 20, 21, 22, 23, 24, 25, 26, 27, 28, 29, 30, 31, 32, 33, 34, 35, 36, 37, 38, 39, 40, 41, 42, 43, 44, 45, 46, 47, 48, 49, 50, 51, 52, 53, 54Succ. Succ.