Formula 1 - ultimi articoli


Honda Racing F1 Team: Sesta e settima fila in Turchia

Dopo la non brillantissima sessione di qualifiche all’Istanbul Park, l’Honda Racing F1 Team scatterà domani dalla sesta e settima fila della griglia del Gran premio di Turchia. Rubens Barrichello e Jenson Button hanno infatti ottenuto il 12° e il 13° tempo, separati da meno di 1 decimo.Le qualifiche sono iniziate in un clima leggermente più caldo rispetto a ieri e ciò ha creato qualche problema di bilanciamento a tutti i team. Nel 1° turno, Rubens e Jenson hanno effettuato due uscite ciascuno nel tentativo di trovare l’assetto giusto.

 

GP di Turchia, Scuderia Ferrari: Pole numero 2 per Massa

Felipe Massa conquista la sua seconda pole position della stagione, dopo quella centrata in Malesia, regalandosi la migliore opportunità possibile per assicurarsi domani la sua terza vittoria in Turchia. Il suo compagno della Scuderia Ferrari Marlboro, Kimi Raikkonen, avrà un pomeriggio più difficile, partendo comunque da un buon quarto posto sulla parte esterna della seconda fila.La principale minaccia per il Gran Premio di Turchia di domani sembra arrivare dai vecchi rivali della McLaren-Mercedes , visto che il brasiliano avrà al suo fianco Heikki Kovalainen e il finlandese dividerà la sua fila con Lewis Hamilton.

 

GP di Turchia, Scuderia Ferrari: Qualifiche

Terza pole position della stagione per la Scuderia Ferrari Marlboro, la seconda ottenuta da Felipe Massa. Il circuito di Istanbul si conferma propizio per il pilota brasiliano, per la terza volta consecutiva il migliore nelle qualifiche di questa gara. Felipe ha conquistato l'undicesima pole della sua carriera, portando a 198 il totale delle partenze al palo della Scuderia. "Bellissima la pole position di Felipe, peccato per Kimi che avrebbe potuto essere un po' più avanti in griglia domani" - ha detto il Direttore della Gestione Sportiva Stefano Domenicali - "Tutto sommato, possiamo essere complessivamente soddisfatti di questo risultato anche se abbiamo fatto soltanto il passo più piccolo verso l'obiettivo che ci eravamo prefissati per questo weekend: quello più lungo è, ovviamente, la gara e la affronteremo con la fiducia che ci dà la conoscenza del nostro potenziale e la consapevolezza di avere degli avversari molto forti, che ci daranno del filo da torcere.

 

Honda Racing F1 Team: Buon inizio del weekend in Turchia

Le libere di preparazione al Gran premio di Turchia di domenica sono iniziate oggi all’Istanbul Park sotto un cielo nuvoloso. Le temperature dell’aria e dell’asfalto non sono andate rispettivamente oltre i 14 e i 20 gradi, rendendo le prove di oggi le più fredde svoltesi finora in questa stagione.L’Honda Racing F1 Team ha messo in pista entrambe le sue RA108, completando un programma dettagliato sull’assetto e mettendo a punto il pacchetto aerodinamico per i requisiti tecnici della pista di 5,338 km.

 

GP di Turchia, Scuderia Ferrari: Prima Felipe Massa, poi Kimi Raikkonen i più veloci

Entrambi i piloti della Scuderia Ferrari si sono piazzati in cima alle classifiche dei tempi di oggi: Felipe Massa è stato il più veloce al mattino e Kimi Raikkonen ha fatto segnare il miglior tempo nella seconda sessione di novanta minuti. Non è stata comunque priva di ostacoli la giornata dei due piloti del Cavallino Rampante, in preparazione al quinto appuntamento del Campionato di Formula 1 di domenica prossima. Il pilota finlandese, infatti, ha concluso soltanto un totale di tre giri al mattino, dopo essere stato costretto a ritirarsi nei box per un problema al cambio.

 

GP di Turchia, Scuderia Ferrari: Prove libere

Giornata un po' in chiaroscuro per la Scuderia Ferrari Marlboro, impegnata oggi all'Istanbul Park nelle prime due sessioni di prove libere del Gran Premio di Turchia. Se da una parte i due ferraristi, Felipe Massa la mattina e Kimi Raikkonen il pomeriggio, hanno ottenuto i migliori tempi, dall'altra c'è da registrare un problema al cambio che ha costretto proprio il campione del mondo in carica a saltare praticamente tutta la prima sessione. "Oggi abbiamo avuto l'ennesima dimostrazione, se mai ce ne fosse ancora bisogno, che basta un dettaglio fuori posto per perdere del tempo prezioso" - ha dichiarato il Direttore della Gestione Sportiva Stefano Domenicali - "Per quanto abbiamo visto in pista, c'è molto equilibrio con i nostri avversari principali.

 

Quote Better per il GP di Turchia: Raikkonen sempre favorito

Dopo Barcellona la Formula Uno riprende il tour continentale e stavolta approda in Turchia. Sul tracciato di Istanbul Park, Felipe Massa e la sua Ferrari hanno vinto le ultime due edizioni, e stavolta le Rosse di Maranello arrivano all’appuntamento forti delle due doppiette consecutive realizzate tra Bahrain e Spagna. Tutti i pronostici sono a favore delle monoposto con il cavallino, che stavolta rinunceranno al “musetto col buco” dimostratosi la mossa vincente di inizio stagione. Il brasiliano cerca uno storico tris tra le curve di Istanbul, e le quote Better fissano la sua vittoria a 2,80.

 

Scuderia Ferrari: Felipe Massa sogna la tripletta in Turchia

Dato che non ho effettuato test dall'ultima gara, devo dire che mi sono rilassato nella mia casa a Monaco, sebbene come sempre abbia molti contatti con la azienda a Maranello ed anche modo di continuare il mio programma di training giornaliero. Ora è il momento di partire per Istanbul e il quinto appuntamento del Campionato, su un circuito che è ovviamente molto speciale per me. Per quale ragione? Perchè è stato lì che nel 2006 ho ottenuto la mia prima vittoria personale in Formula 1 e poi mi sono ripetuto lo scorso anno, in entrambe le occasioni partendo dalla pole.

 

Scuderia Ferrari: Raikkonen 'Un weekend perfetto a Barcellona'

E' stato un weekend perfetto quello di Barcellona. Siamo andati sempre veloce e non abbiamo avuto il benché minimo problema, il tutto assistito da un bel sole! Ogniqualvolta si arriva in pista per il fine settimana di gara si pensa sempre a quello che potrebbe accadere: spesso può capitare che qualcosa vada storto e tante volte, anche dopo delle vittorie, mi sono ritrovato a pensare che c'era qualcosa che avrebbe potuto essere fatta meglio. Stavolta non ho avuto questa sensazione: forse è stato il miglior weekend della mia carriera.

 

Scuderia Ferrari: Domenicali 'Le qualifiche sono davvero cruciali quest'anno'

Il Direttore della Gestione Sportiva, Stefano Domenicali, dopo la doppietta realizzata domenica nel Gran Premio di Spagna, ha dichiarato che considera le posizioni in griglia di partenza assolutamente cruciali per la conquista del Campionato del Mondo di quest'anno."L'aspetto più importante che è emerso è che le qualifiche sono davvero cruciali - ha spiegato Domenicali. "Chi parte in pole position ha un forte vantaggio, quello di fare il passo. Le qualifiche saranno, dal mio punto di vista, la fase nella quale dovremo concentrarci maggiormente, perchè se si guarda al passo che abbiamo avuto venerdì, il margine sembra essere significativo, mentre sabato lo era meno, quindi abbiamo veramente bisogno di focalizzarci sul nostro lavoro, in relazione a tutto il weekend di gara.

 

Honda racing F1 Team: Iniezione di fiducia con il sesto posto di Jenson in Spagna

Nel Gran premio di Spagna di oggi, l’Honda Racing F1 Team ha conquistato i primi punti iridati della stagione grazie al sesto posto di Jenson Button. La costanza e la tenacia di Jenson, combinate con alcuni suggerimenti strategici dal muretto, hanno consentito al pilota britannico di risalire in classifica dal 13° posto occupato in griglia.Per Rubens Barrichello, la gara non è invece andata altrettanto bene. Il brasiliano è riuscito a salire fino al sesto posto nelle prime fasi della gara, prima di essere costretto al ritiro per gravi danni alla carrozzeria riportati nella collisione in pitlane con Giancarlo Fisichella, al 25° giro.

 

GP di Spagna, Scuderia Ferrari: Gara

Terza vittoria e seconda doppietta consecutiva della stagione per la Scuderia Ferrari Marlboro, con Kimi Raikkonen primo e Felipe Massa secondo. Questa è la vittoria numero 204 in 762 Gran Premi disputati dalla Ferrari, la diciassettesima in 126 gare disputate da Kimi.Stefano Domenicali: "Siamo ovviamente molto contenti per questo risultato, il migliore che potessimo ottenere. E' il frutto del lavoro svolto nella preparazione della gara e durante tutto il weekend e voglio ringraziare tutta la squadra, da quelli che sono in pista qui con noi a quelli che sono rimasti a Maranello, per quello che hanno fatto.

 

GP di Spagna, Scuderia Ferrari: In testa alle classifiche di piloti e costruttori

E' stata un gara di gruppo quella vista sul Circuito di Catalogna, ma non per la Scuderia Ferrari Marlboro, visto che Kimi Raikkonen e Felipe Massa hanno dato vita ad un dominio spettacolare conducendo la gara per 66 giri, con l'eccezione di pochi momenti per i pit stop. Per il finlandese è la seconda vittoria della stagione ed è anche la seconda doppietta consecutiva di quest'anno. Il risultato da un ulteriore vantaggio a Kimi in testa alla classifica Piloti, con Felipe che sale al quarto posto, mentre la Scuderia sorpassa BMW-Sauber al vertice della classifica Costruttori.

 

Better: quote Formula 1, Gp Spagna

Dopo tre settimane di break riparte il campionato di Formula 1. Si corre domenica, per la quarta prova del mondiale: l’ appuntamento in Catalogna, sul circuito di Montmelò, con il team di Maranello che si presenta al primo appuntamento europeo della stagione con la grinta crescente del finlandese del Cavallino, leader della classifica, e del suo compagno di squadra. A Barcellona lo scorso anno era stato Felipe Massa a tagliare primo il traguardo, mentre Kimi in Spagna ha vinto una sola volta.

 

Grande familiarità di Barrichello e Button con il circuito che ospita il Gran premio di Spagna

“Ogni pilota e ogni team di F1 conoscono molto bene il Circuit de Catalunya, in quanto è un tracciato molto spesso utilizzato per i test sia nei mesi invernali, sia lungo tutta la stagione,” inizia subito Rubens. “Il test che si svolge prima del Gran premio di Spagna fa sì che siamo molto ben preparati per il weekend di gara e che disponiamo di moltissimi dati sull’assetto e sulle gomme.”Tuttavia, il Circuit de Catalunya presenta tali difficoltà tecniche che una monoposto poco competitiva non riuscirebbe e dissimulare le sue lacune, mentre una buona vedrebbe esaltate le sue caratteristiche.

 

GP di Spagna, Scuderia Ferrari: Massa 'Abbiamo messo delle buone basi per il weekend di gara'

Dopo la vittoria in Bahrain e dopo aver trascorso qualche giorno di vacanza con mia moglie e i miei genitori a Dubai, sono tornato a casa a Monaco e devo dire che dopo un inizio di stagione così impegnativo è stato bello tornare a casa e poterci restare per qualche giorno. Ovviamente sono partito per la Spagna a metà del soggiorno e lì ho effettuato due utili giornate di test a Barcellona, i primi due giorni della sessione complessiva di quattro giornate effettuati dalla Scuderia.

 

GP di Spagna, Scuderia Ferrari: Raikkonen 'Sembra quasi che la stagione inizi adesso'

Ho corso ormai tante volte a Barcellona, un circuito sempre molto impegnativo, ma questa sarà particolare. Arriverò infatti in Spagna come leader della classifica mentre di solito ero l'inseguitore. Quindi, se riuscirò a tenere gli altri alle mie spalle in gara lo farò anche in classifica. Il mio approccio sarà il solito: dare il 100%, come tutta la squadra. La situazione può cambiare in fretta in Formula 1 ed è quindi fondamentale raccogliere quanti più punti possibile in ogni gara: c'è ancora molta strada da fare prima di arrivare al titolo.

 

GP di Spagna, Scuderia Ferrari: Una battaglia serrata

In teoria, la Formula 1, ferma per un lungo break di tre settimane, ha goduto di un periodo di riposo da quando Felipe Massa ha portato la sua F2008 alla vittoria nel Gran Premio del Bahrain. In pratica questo periodo è stato comunque molto intenso sia in pista che a Maranello: nelle officine, tutti i dati raccolti nel corso delle prime tre gare sono stati analizzati attentamente, mentre la pista di Vairano è stata scenario di un test aerodinamico. Massa, insieme a Michael Schumacher e a Kimi Raikkonen ha preso parte ad una sessione di quattro giorni di test sul circuito di Catalunya, che ospiterà questo fine settimana il quarto appuntamento del Campionato mondiale.

 

Prima giornata di test a Barcellona per la Scuderia Ferrari

Circuito: Circuit de Catalunya - 4,655 kmPilota: Felipe MassaVettura: F2008Meteo: temperatura aria 15/23 °C, temperatura asfalto 15/25 °C. Poco nuvoloso qualche goccia di pioggia.Dopo una sosta di oltre un mese, coincisa con lo svolgimento delle prime tre gare del Campionato, sono riprese le prove private delle squadre di Formula 1, quasi tutte impegnate da oggi sul Circuit de Catalunya, vicino Barcellona.Come da regolamento, soltanto una macchina può essere impiegata nei test che si tengono durante la stagione agonistica: per la Ferrari è sceso in pista Felipe Massa.

 

Gara ricca di colpi di scena per l’Honda Racing F1 Team in Bahrein

Dopo la promettente sessione di qualifiche di ieri, l’Honda Racing F1 Team ha vissuto un deludente Gran premio del Bahrein. Jenson Button si è ritirato a un terzo di gara, mentre Rubens Barrichello non è andato oltre l’11° posizione.Alla partenza, Jenson ha scavalcato un avversario alla staccata della 1° curva salendo all’8° posto, ma le speranze di una buona posizione d’arrivo sono svanite a metà del primo giro quando è stato tamponato da un’altra macchina. L’inglese è così stato costretto a rientrare ai box per sostituire una gomma forata, dopodiché è rientrato in gara in 20° posizione.

 

GP del Bahrain, Scuderia Ferrari: Gara

Seconda vittoria e prima doppietta della stagione per la Scuderia Ferrari Marlboro, con Felipe Massa primo e Kimi Raikkonen secondo. Questo è il successo numero 203 in 761 Gran Premi disputati dalla Ferrari, il centesimo ottenuto nel periodo della presidenza Montezemolo. Felipe ha vinto la sesta gara della sua carriera, la seconda consecutiva su questo circuito.Stefano Domenicali: "Siamo molto contenti di questa bellissima doppietta. Dopo il brutto avvio di stagione, abbiamo dimostrato di saper reagire con i fatti, com'è nostra abitudine.

 

GP del Bahrain, Scuderia Ferrari: Seconda vittoria in tre gare, Felipe Massa va a punti

Quella in Bahrain è la seconda vittoria stagionale su tre gare per la Scuderia Ferrari Marlboro, che va, per il secondo anno consecutivo, a Felipe Massa. Non una semplice vittoria, ma una doppietta, visto che al fianco di Felipe, con l'inno nazionale del Brasile che risuonava nel deserto, c'era il suo compagno di squadra Kimi Raikkonen.Una gara vinta in questo modo da sempre una ottima sensazione, ma in tutta onestà, questa non è stata la competizione più emozionante vista su questa pista.

 

Honda Racing F1 Team: In Bahrein, Jenson Button partirà 9°, Rubens Barrichello 12°

Oggi, sul Bahrain International Circuit, l’Honda Racing F1 Team ha ottenuto il migliore risultato di squadra stagionale nelle qualifiche. Jenson Button ha centrato l’obiettivo fissato all’inizio del weekend di entrare fra i primi dieci della griglia, mentre il suo compagno di scuderia Rubens Barrichello scatterà domani dal 12° posto dello schieramento del Gran premio del Bahrein, previsto sulla distanza dei 57 giri.Sin dalle prove del nuovo pacchetto aerodinamico della RA108 alla vigilia della prima gara, l’Honda Racing F1 Team ha compiuto progressi costanti sotto l’aspetto del bilanciamento e dell’assetto e si può esprimere lo stesso giudizio per le prestazioni finora esibite in Bahrein.

 

GP del Bahrain, Scuderia Ferrari: Massa in prima fila

I titoli che giornali e riviste inglesi hanno atteso a lungo sono diventati realtà oggi sul circuito di Sakhir, quando il pilota polacco Robert Kubica e la sua BMW-Sauber hanno guadagnato la loro prima pole position di sempre. Felipe Massa, vincitore lo scorso anno in Bahrain, ha centrato la prima fila con la sua F2008, piazzandosi in seconda posizione, con il suo compagno della Scuderia Ferrari Marlboro subito dietro al quarto posto, in seconda fila. Il terzo posto è andato a Lewis Hamilton.

 

GP del Bahrain, Scuderia Ferrari: Qualifiche

Due Ferrari nelle prime due file: questo il verdetto delle qualifiche del Gran Premio del Bahrain. Felipe Massa partirà dalla seconda posizione della griglia con il compagno di squadra Kimi Raikkonen, quarto classificato, alle sue spalle. "E' ovvio che aspiravamo ad un risultato migliore ma non è certo il caso di fasciarsi la testa prima di essersela rotta!" - ha dichiarato Stefano Domenicali - "Abbiamo due macchine nelle prime due file e abbiamo visto in questi due giorni quale sia il potenziale che abbiamo a disposizione.

 

La Formula 1 verso un calendario di 20 gare

Il calendario del mondiale Formula 1 sta per espandersi fino a raggiungere il considerevole numero di 20 Grand Prix.Nel 2009 partirà il GP di Abu Dhabi, mentre la Corea del Sud ospiterà il suo GP a partire dal 2010.Ma fra i possibili candidati per ospitare un gran premio di Formula 1 figurano anche India, Stati Uniti, Russia, Dubai e Qatar, ed appare evidente che sarebbe impossibile aumentare troppo il numero delle gare durante la stagione, per motivi logistici e di costi."Crediamo che la stagione non debba espandersi a comprendere più di venti grand prix" ha affermato il boss della McLaren Ron Dennis.

 

Scuderia Ferrari, Kimi Raikkonen: Il fascino della quarta volta

Ho concluso in terza posizione tutte e tre le edizioni del Gran Premio del Bahrain. Evidentemente qualcosa non ha funzionato al meglio. Sakhir è uno di quei circuiti nei quali veramente voglio vincere. Finalmente! Ovviamente, dovremmo essere abbastanza veloci da poter lottare per salire sul primo gradino del podio qui, anche se devo dire di avere una buona sensazione rispetto a questo circuito dove, per altro, la Ferrari si è sempre dimostrata molto competitiva. Non è certamente facile infatti, trovare il giusto assetto in una pista così complicata, ma per lo meno i test che abbiamo fatto all'inizio di febbraio su questo circuito hanno dato risultati molto incoraggianti.

 

GP del Bahrain: Una pista molto familiare per la Scuderia Ferrari

Il terzo appuntamento della stagione del Campionato del mondo di Formula 1 si svolgerà sul circuito di Sakhir, in Bahrain, una pista molto familiare per la Scuderia Ferrari Marlboro, dato che è stata utilizzata regolarmente nel corso degli ultimi anni per i test invernali. Quest'anno in febbraio, la Scuderia e la Toyota sono state le uniche squadre che hanno provato sulla pista del deserto."In uno sport competitivo come la Formula 1, ogni inconveniente che possiamo aver avuto nei test invernali nel Golfo verrà probabilmente risolto alla fine delle prove libere del venerdì, tempo entro il quale gli altri team saranno al nostro passo, essendo stati qui negli scorsi anni" - dichiara il Direttore tecnico Aldo Costa.

 

GP Barhain, anche per TotoSì il favorito è Raikkonen

Quota 2.30 per Kimi Raikkonen che nel Bahrein potrebbe confermare la sua leadership, ma il finlandese invita la Ferrari a curare tutti i dettagli in vista del weekend. Fiducia anche per Hamilton a 3.30. Gli scommettitori non si sbilanciano per questa terza prova del campionato mondiale di Formula 1 e preferiscono dividere le giocate piuttosto che concentrarle su un unico pilota. Continua a rimanere fuori dai giochi Fernando Alonso che sale fino a 30.00, mentre si fa sempre più concreto il pericolo Bmw con Kubica e Heidfeld che presentano una quota pari a 20.

 

GP Barhain, le quote Better favoriscono Raikkonen

Prossima tappa deserto. Il circus della Formula 1 si prepara a sbarcare in Bahrain per il terzo gran premio della stagione. La pista che si confonde nel paesaggio di dune, la sabbia che si posa sul circuito rendendolo con tutta probabilità il più “impolverato” di tutti: ce n’è abbastanza per una gara avvincente e con un fascino particolare. Qui, nonostante la buona tradizione della Ferrari, Kimi Raikkonen non ha mai vinto. I suoi migliori piazzamenti sono stati tre terzi posti, ma a giudicare dai pronostici Better stavolta ci sono buone possibilità che arrivi finalmente il primo posto, a partire dalle qualifiche ufficiali.

 

Ferrari: l'errore di Felipe Massa e Fernando Alonso

Un portavoce della Ferrari ha alla fine confermato che l'uscita di pista di Felipe Massa a Sepang è stata causata fondamentalmente da un errore di guida. Dopo le analisi del caso, a Maranello hanno concluso che non è stato un problema tecnico ma un errore del pilota a causare anche lo stop nella gara in Malesia, dopo l'incidente a Melbourne. Luca Colajanni, portavoce della scuderia Ferrari, avrebbe anche smentito alla rivista svizzera Motorsport Aktuell che Fernando Alonso possa già aver firmato un qualche accordo con Ferrari per il 2009: "non c'è nessun contratto fra Fernando Alonso e la Ferrari", ha dichiarato Colajanni.

 

Il testacoda di Massa non è stato causato da un problema alla vettura

Un portavoce della Ferrari ha negato che l'uscita di pista di Felipe Massa a Sepang possa essere stata causata da un problema tecnico. Intanto proseguono i rumors riguardo alla sua possibile sostituzione nel 2009 con un altro pilota (il nome più gettonato è quello di Fernando Alonso), e dalla Ferrari fanno sapere che controlleranno ogni aspetto della macchina che potrebbe aver provocato quello che ad ora sembra il secondo grave errore del pilota brasiliano in una settimana, lasciandolo con un totale di zero punti nelal classifica iridata dopo due GP.

 

Malaysian GP, Scuderia Ferrari: Race

K.Raikkonen: 1st 1:31.18.555 56 laps chassis 268F.Massa: R 48.59.371 DNF 30 laps chassis 267Weather: air temperature 32 °C, track temperature 44/42, partially cloudy A win and a retirement is the final outcome of the Malaysian Grand Prix for Scuderia Ferrari. Kimi Raikkonen took the sixteenth win of his career, bringing Ferrari's total to 202 from 760 Grand Prix participations. Felipe Massa retired on lap 31 because of an off-track excursion, when he was right behind his team-mate Stefano Domenicali: "This has been a bittersweet Easter day.

 

Luca Montezemolo:'E' il miglior regalo di Pasqua per nostri tifosi'

"Mi aspettavo questa reazione perchè so quanto forte e competitiva è la nostra macchina così come la nostra squadra. Sono contento soprattutto per Stefano Domenicali alla sua prima vittoria da Direttore della Gestione Sportiva e per Kimi Raikkonen che ha fatto una gara perfetta. E' il miglior regalo di Pasqua che potevamo fare ai nostri tifosi".

 

GP della Malesia, Scuderia Ferrari: Vittoria numero Uno

Kimi Raikkonen conquista una vittoria davvero convincente nel Gran Premio di Malesia, mentre non si è realizzata la possibile doppietta per la Scuderia Ferrari, a causa dell'uscita di pista di Felipe Massa, avvenuta al giro 31 dei 55 previsti, proprio mentre si trovava in seconda posizione. Evaporata la minaccia di pioggia e vento, è rimasto il sudore per la grande umidità e quando il semaforo si è spento i due piloti Ferrari sono andati vicino alla collisione nell'entrata della prima curva.

 

GP della Malesia, Scuderia Ferrari: Gara

K.Raikkonen: 1° 1:31.18.555 56 giri telaio 268F.Massa: R 48.59.371 DNF 30 giri telaio 267Meteo: temperatura aria 32 °C, temperatura asfalto 44/42 °C, poco nuvoloso. Una vittoria e un ritiro: questo il bilancio della Scuderia Ferrari nel Gran Premio della Malesia. Kimi Raikkonen ha conquistato il sedicesimo successo della sua carriera, portando a 202 il totale delle vittorie della Ferrari in 760 Gran Premi disputati. Felipe Massa si è ritirato nel corso del 31esimo giro, quando si trovava immediatamente alle spalle del compagno di squadra, a causa di un'uscita di pista.

 

Felipe Massa e la Ferrari: divorzio in vista?

Nonostante le voci che si sono rincorse in Malesia per tutto il dopo gara, che vedrebbero il Brasiliano Felipe Massa pronto a separarsi dalla Ferrari, la situazione appare tutt'altro che chiara. Massa ha un contratto che lo lega alla scuderia di Maranello, ma nel paddock i rumors danno per molto probabile una sua sostituzione nel 2009 con Fernando Alonso o con Sebastian Vettel, anche se proprio la moglie di Felipe, in un'intervista alla TV brasiliana, ha definito le voci "stronzate" (bullshit). Ma anche Ralf Schumacher butta benzina sul fuoco, e parla di due settimane dure che aspetterebbero il ventiseienne pilota Ferrati, dopo le uscite di gara a Melbourne ed in Malesia che lo porteranno alla partenza del GP in Bahrain con un totale di zero punti.

 

GP di Malesia, Honda Racing F1 Team: Sesta e settima fila a Sepang

Buona sessione di qualifiche per il team in Malaysia. Come in Australia lo scorso weekend, l’Honda Racing F1 Team si è classificata a ridosso della top 10 nelle qualifiche di oggi a Sepang. Le due RA108 hanno girato con regolarità, consentendo a Jenson Button di conquistare la 11° posizione della griglia del GP di Malaysia e a Rubens Barrichello la 14°. In questa stagione di F1, i tempi a metà classifica sono talmente ravvicinati che questa sessione di qualifiche è stata molto intensa dall’inizio alla fine.

 

GP della Malesia, Scuderia Ferrari: Così va meglio!

Non c'è miglior modo di risollevare il morale della Scuderia dopo i dispiaceri di Melbourne, senza parlare delle chances di miglioramento per la gara di domani (il Gran Premio di Malesia, seconda tappa del campionato mondiale), nella quale la griglia di partenza vede la prima fila tutta in rosso. Per il secondo anno consecutivo, il vantaggio di non vedere altre macchine davanti quando il semaforo si spegne, va al brasiliano Felipe Massa che si è assicurato la sua decima pole. Il pilota della Scuderia Ferrari  è apparso in ottima forma in tutte le prove libere e ha superato di circa mezzo secondo il suo compagno di squadra Kimi Raikkonen.

 

GP della Malesia, Scuderia Ferrari: Qualifiche

F.Massa: 1° 1.35.748 6 giri telaio 267K.Raikkonen: 2° 1.36.230 6 giri telaio 268Meteo: temperatura aria 30/29 °C, temperatura asfalto 34 °C, nuvoloso con minaccia di pioggia. Due Ferrari partiranno in prima fila nel Gran Premio della Malesia: Felipe Massa ha ottenuto il miglior tempo in Q3 e avrà al suo fianco in griglia Kimi Raikkonen. Questa è la settima pole position della Scuderia Ferrari su dieci qualifiche disputate su questo circuito: sale così a 196 il totale delle partenze al palo della Scuderia.

 


Prec. Prec.Pag. 1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8, 9, 10, 11, 12, 13, 14, 15, 16, 17, 18, 19, 20, 21, 22, 23, 24, 25, 26, 27, 28, 29, 30, 31, 32, 33, 34, 35, 36, 37, 38, 39, 40, 41, 42, 43, 44, 45, 46, 47, 48, 49, 50, 51, 52, 53, 54Succ. Succ.