Formula 1 - ultimi articoli


Scuderia Ferrari: Kimi Raikkonen 'Una dolce doppietta'

Come cambiano in fretta le cose in Formula 1! A dirlo è Kimi Raikkonen, reduce dal successo di Silverstone che bissa quello del 1° luglio a Magny-Cours. "Dopo la doppia trasferta in Nordamerica ci davano per spacciati: ora, una volta portati a casa due successi, ci celebrano come dei re Alla fin fine, non è che sia cambiato poi molto se non che ora mi sento felice, è ovvio!" - ha detto Kimi - "E' stato bello vincere in Francia così come è stato bello ripetersi in Inghilterra otto giorni dopo.

 

Kimi Raikkonen ha un problema con Michael Schumacher

Secondo un popolare giornale tedesco, Kimi Raikkonen avrebbe un problema. Bild-Zaitung fa notare che, nonostante le sue tre vittorie di quest'anno contro le due ciascuno dei suoi rivali al titolo iridato di Formula 1, il ventisettenne Raikkonen vince solo se non è presente Michael Schumacher. Il predecessore di Kimi Raikkonen in Ferrari, il sette volte campione del mondo Michael Schumacher, si è ritirato alla fine del 2006 ma è stato presente ad alcuni GP quest'anno come consulente del team di Maranello.

 

4 milioni di dollari per Lewis Hamilton?

I risultati fi qui conquistati nell'anno del debutto con una monoposto di Formula 1 hanno già garantino a Lewis Hamilton un sostanzioso aumento dell'ingaggio. Quest'anno l'inglesino ha un ingaggio di 400.000 dollari oltre a 10.000 dollari per ogni punto conquistato nel campionato, e con il terzo posto del GP di Silverstone il suo guadagno è arrivato a toccare un milione di dollari. Ma secondo il quotidiano spagnolo El Mundo, il fatto di trovarsi in testa a metà campionato dovrebbe garantirgli un bonus aggiuntivo di 2,3 milioni di dollari, e se i risultati nella seconda parte della stagione saranno analoghi a quelli fatti segnare fino ad ora, Hamilton potrebbe arrivare a guadagnare alla fine dell'anno qualcosa come 4 milioni di dollari.

 

Scuderia Ferrari: Jean Todt 'L'unico obiettivo sul quale è focalizzata la squadra è aumentare la nostra competitività'

 L'Amministratore delegato della Ferrari Jean Todt ha iniziato il suo incontro con la stampa affermando che avrebbe preferito senz'altro parlare della prestazione della squadra all'indomani della vittoria di Kimi Raikkonen realizzata domenica a Silverstone, ma, come era prevedibile, le domande della stampa hanno riguardato prevalentemente un altro argomento, cioè i disegni ritrovati in casa di un ingegnere ai vertici di una squadra rivale. Todt, in ogni caso, è stato abbastanza chiaro.

 

GP di Gran Bretagna, Scuderia Ferrari: Vittoria in casa degli avversari

Kimi Raikkonen ha sconfitto la Scuderia inglese McLaren nel Gran Premio di casa disputatosi questa domenica a Silverstone, di fronte ad un pubblico evidentemente schierato, mantenendo così il distacco tra le due scuderie nel Campionato Mondiale costruttori, McLaren e Ferrari, ma riducendo il suo distacco personale da Fernando Alonso e Lewis Hamilton, che concludevano rispettivamente in seconda e terza posizione. Tutti e tre i piloti si ponevano alla testa della gara durante vari passaggi, ma Raikkonen riusciva a conquistare saldamente il comando dopo l'uscita dalla seconda sosta per il pit stop.

 

Gran Premio d'Inghilterra, Honda Racing F1 Team: Arrivo in formazione a Silverstone

Rubens Barrichello e Jenson Button hanno sfruttato al meglio le potenzialità delle loro RA107, concludendo il Gran premio d’Inghilterra disputatosi oggi a Silverstone rispettivamente al 9° e 10° posto. I due piloti Honda sono stati i soli ad avere adottato la strategia dell’unica sosta La partenza è stata ripetuta a causa dello spegnimento del motore di Felipe Massa in griglia. È stato così effettuato un secondo giro di formazione, con la conseguente riduzione del numero di giri da 60 a 59.

 

GP di Gran Bretagna, Scuderia Ferrari: Gara

Quinta vittoria della stagione per la Scuderia Ferrari Marlboro, la terza ottenuta grazie a Kimi Raikkonen. Kimi ha conquistato il dodicesimo successo in 114 Gran Premi disputati nella sua carriera, dando alla Ferrari la vittoria numero 197 in 750 corse, la quindicesima nel Gran Premio di Gran Bretagna.Jean Todt: "Un Kimi semplicemente magistrale, dal primo all'ultimo giro, ci ha dato la quinta vittoria della stagione, la sua seconda consecutiva, la terza in assoluto con la Ferrari. Felipe è stato autore di una corsa straordinaria ma è stato penalizzato da un problema tecnico alla partenza che lo ha costretto a prendere poi il via dalla pit-lane: con questo handicap il quinto posto è un risultato davvero notevole.

 

GP di Gran Bretagna, Scuderia Ferrari: Ancora una prestazione molto vicina

Mentre il campionato risente delle critiche per la scarsità di spettacolo e di sorpassi di qualche gara durante la stagione, questa accusa non può certo essere estesa al sabato di qualifiche qui a Silverstone.Ancora una volta, per le qualifiche finali la folla del circuito di Silverstone è stata premiata con un fantastico spettacolo di monoposto spinte oltre i limiti.E ancora una volta erano soltanto due i team coinvolti nella lotta per la prima fila - McLaren-Mercedes e Scuderia Ferrari Marlboro.

 

Gran Premio di Gran Bretagna, Scuderia Ferrari: Qualifiche

Jean Todt: "E' stata una qualifica molto lottata, risolta proprio all'ultimo secondo. Come ci aspettavamo, c'è un grande equilibrio fra le due squadre di vertice: lo dimostrano i distacchi molto contenuti. Nella valutazione di queste qualifiche dobbiamo ovviamente tener presenti le solite incognite relative alla strategia. Domani saranno determinanti i fattori consueti: lavoro della squadra e dei piloti, momento in cui si faranno i pit-stop, rendimento delle vetture e delle gomme sulla distanza.

 

Stepney: mettersi contro la Ferrari? Come mettersi contro il Vaticano...

Nigel Stepney nega le accuse mosse dalla Ferrari e contrattacca: "Non ho idea di come Mike Coughlan abbia ottenuto quei documenti, e non ho neppure idea di cosa si ritiene che egli abbia ottenuto", afferma il tecnico inglese al giornale Te Guardian. Stepney, una fifura centrale in Ferrari negli anni del dominio "rosso" con Michael Schumacher e Ross Brawn, è anche accurato di aver tentato di sabotare le vetture di Felipe Massa e Kimi Raikkonen all'inizio della stagione, un tentativo di sabotaggio che in realtà non si capisce bene come sarebbe dovuto avvenire.

 

Controversia tecnica: Ferrari a Silverstone con appendici aerodinamiche sulle quattro ruote

Sebbene oscurata dalla saga del presunto spionaggio, un'altra controversia tecnica suscita clamore nel paddock di Silverstone. La Ferrari portata in Inghilterra sta infatti utilizzando una soluzione per la copertura aerodinamica delle ruote decisamente più estrema del solito ed apparentemente al limite del regolamento, se non addirittura oltre. Molte voci danno il comportamento più aggressivo della Ferrari come dovuto alla vicenda Nigel Stepney-Mike Coughlan, come se la casa italiana avesse diritto ad una sorta di risarcimento morale.

 

GP di Inghilterra, Honda Racing F1 Team: Gran lavoro a Silverstone

La prima giornata di libere a Silverstone è stata insolitamente densa di lavoro per l’Honda Racing F1 Team, chiamato ad avvicendare i tre i piloti nelle due sessioni da 1 ora e mezzo. Il team ha infatti deciso di fare saltare la seconda sessione al beniamino locale Jenson Button dopo il riacutizzarsi del forte dolore muscolare alla schiena, apparso dopo il GP degli Stati Uniti del mese scorso. Il pilota inglese spera tuttavia che il riposo di oggi pomeriggio possa alleviare il dolore e consentirgli di salire nuovamente sulla RA107 domani.

 

Totosì capovolge le quote: sul circuito di Silverstone Ferrari favorita

Si capovolgono le quotazioni del vincente gran premio di Gran Bretagna. Le Ferrari guidano il pronostico grazie al miglior tempo conquistato da Raikkonen e dal suo compagno di scuderia Massa. Le scommesse piazzate su Hamilton sono comunque tante e non è escluso che il circuito di Silverstone possa riservare sorprese. L’inglese qui giocherà in casa e la quota rimane comunque una delle favorite. Decisamente diminuite le chance per Fernando Alonso, in questo caso anche le giocate non sembrano significative.

 

GP di Gran Bretagna, Scuderia Ferrari: Continua la tendenza positiva

Il primo giorno di prove libere del Gran Premio di Gran Bretagna, in programma domenica prossima è iniziato con la stessa positiva tendenza che i piloti della Scuderia Ferrari Marlboro hanno mostrato soltanto cinque giorni fa in Francia. Mentre il pilota della McLaren-Mercedes Lewis Hamilton aveva terminato la prima sessione giusto davanti ai piloti della Ferrari, nel pomeriggio dopo una ulteriore sessione di prove libere della durata di novanta minuti, Kimi Raikkonen si è dimostrato più veloce, essendo l'unico pilota a scendere al di sotto del muro dell'1'21'', seguito da Felipe Massa, mezzo secondo più lento.

 

GP di Gran Bretagna, Scuderia Ferrari: Prove libere

Kimi Raikkonen: "E' stata una giornata positiva. Abbiamo lavorato in maniera un po' diversa dal solito, percorrendo un maggior numero di chilometri: direi che abbiamo una buona base su cui lavorare per migliorare la vettura in vista delle qualifiche e della gara. Sappiamo che dobbiamo far bene e ce la metteremo tutta. Le condizioni della pista erano un po' difficili a causa del vento mentre sembra che, rispetto ai test di due settimane fa, l'asfalto sia un po' più liscio. Le gomme appaiono molto simili come rendimento, considerato che ho fatto praticamente lo stesso tempo sia con quelle più dure che con quelle più morbide.

 

GP di Gran Bretagna, Scuderia Ferrari: Raikkonen 'Ho un buon passato su questa pista'

Mentre era in corso un temporale estivo, che poteva essere premonitore di ciò che ci si dovrebbe aspettare durante il weekend, all'interno del motorhome della Scuderia Ferrari Marlboro, Kimi Raikkonen incontrava la stampa durante il suo primo incontro di questo fine settimana. "Mi piace questo circuito e ho un buon passato su questa pista", ha affermato rispondendo riguardo alle sue aspettative circa il nono appuntamento del Mondiale di Formula 1. "I test svolti prima del Gran Premio della Francia sono andati bene, ma qui il meteo può giocare un ruolo forte, quindi dobbiamo aspettare e vedere come si sviluppano le circostanze da questo punto di vista.

 

GP di Gran Bretagna, Scuderia Ferrari: Massa 'L'importante è quello che succede in pista'

Considerando il tempo freddo e piovoso la scorsa settimana, quando in genere il centro della Francia ha un clima mite, non è stata in fondo una sorpresa scoprire che quel tempo freddo e umido ci abbia seguito da Magny-Cours a Silverstone. Così, indossando il suo maglione Scuderia Ferrari Marlboro, Felipe Massa affronta il primo incontro della settimana con i giornalisti durante la conferenza stampa della FIA.     Su questo circuito il nostro pilota brasiliano ha portato a termine ogni gara disputata.

 

Scuderia Ferrari: la polizia inglese non è coinvolta

La Ferrari desidera chiarire che la polizia inglese non è stata fino ad oggi coinvolta nel caso della sottrazione di informazioni tecniche. Nelle scorse settimane una terza parte estranea al mondo della Formula 1 ha portato all'attenzione della Ferrari la circostanza che uno dei principali responsabili tecnici della Vodafone McLaren Mercedes potesse essere in possesso di informazioni altamente riservate. La Ferrari ha esaminato gli elementi e si è consultata con dei legali inglesi alla fine della scorsa settimana.

 

In Gran Bretagna McLaren favorita per TotoSì

La McLaren guida la lista di Totosì grazie alle quote favorevoli per entrambi i piloti (Alonso sempre in testa a 2.90 e Hamilton più distaccato a 3.10). Il caso di spionaggio che avrebbe coinvolto la scuderia anglo-tedesca negli ultimi giorni, non sembra aver avuto ripercussioni sul piano delle scommesse: Totosì continua a registrare puntate in favore di Hamilton, sul quale si ripongono le maggiori speranze di vittorie, anche per via del fattore campo che in questo caso potrebbe essere davvero importante.

 

GP d'Inghilterra, Honda Racing F1 Team: La Honda a Silverstone, sul circuito di casa

Il circuito di Silverstone, situato ad appena 13 chilometri dallo stabilimento di Brackley, è la sede del Gran premio d’Inghilterra, nono appuntamento del Campionato del mondo Fia di Formula Uno 2007. Dopo l’incoraggiante prova al Gran premio di Francia, svoltosi a Magny-Cours lo scorso weekend, nel quale la Honda ha raccolto il primo punto della stagione, il team attende la gara di Silverstone con la speranza di ripetersi e con l’emozione di gareggiare su uno dei tracciati storici del mondo delle corse.

 

Scuderia Ferrari: Felipe Massa blog 'La fortuna non era dalla mia parte'

Guardando a Magny-Cours a qualche giorno di distanza, non posso dire di non essere contento del mio secondo posto, essendo stato comunque in testa alla gara per la maggior parte del tempo. Sono contento di aver contribuito ad una doppietta della Ferrari, la prima con Kimi. Anche se un po' mi spiace di non essere arrivato primo in fondo alla gara. Tutto ha funzionato al meglio quel pomeriggio eccetto il fatto che, nel momento chiave della corsa non sono stato molto fortunato mentre Kimi ha avuto tutta la fortuna dalla sua parte.

 

GP di Gran Bretagna, Scuderia Ferrari: Una pista impegnativa

Solo una settimana dopo aver regalato alla Scuderia Ferrari Marlboro la prima doppietta della stagione, Kimi Raikkonen e Felipe Massa torneranno di nuovo in pista per il nono appuntamento della stagione, sulla pista inglese di Silverstone. Per l'ingegnere di macchina di Massa, Rob Smedley, si tratta di un ritorno a casa."Come sempre Silverstone è una grande sfida per i piloti ma anche per gli ingegneri, considerata la notevole varietà di curve, alcune molto veloci e altre molto lente - afferma Smedley, parlando di una pista che conosce molto bene -.

 

Scuderia Ferrari: La pazienza è stata ricompensata

Vincere fa bene, sempre. Ne è convinto anche Kimi Raikkonen, tornato al successo nel Gran Premio di Francia dopo una lunga attesa. "Non è mai troppo tardi o troppo presto per vincere" - ha detto Kimi - "finalmente a Magny-Cours tutto ha funzionato per il verso giusto e i risultati si sono visti. E' stato sicuramente un sollievo: la situazione in campionato resta difficile ma è stato un bene per tutta la squadra. Il fatto che tutto il lavoro svolto abbia finalmente pagato è una bella ricompensa e rende le cose più facili sapere che ci stiamo muovendo nella giusta direzione.

 

Gp d' Inghilterra, Honda Racing F1 Team: L’obiettivo di Jenson: altri punti a Silverstone

“Nel Gran premio di Francia della scorsa settimana, abbiamo compiuto un passo avanti in termini di prestazioni, quindi abbiamo imboccata la strada giusta e spero di potere disputare una buona gara a Silverstone e lottare per uno o due punti,” ribadisce Jenson, il quale ammette che questo weekend è sempre uno dei più attesi della stagione. "Il Gran premio d’Inghilterra ha sempre un sapore particolare per un pilota britannico,” continua. "L’intero weekend a Silverstone è speciale e non si può negare la grande spinta che riceviamo dal pubblico di casa.

 

Scuderia Ferrari: L'importanza di partire bene

Secondo il Direttore Sportivo della Scuderia Ferrari Marlboro, Stefano Domenicali, ci sono molti aspetti positivi da mettere in risalto dopo la doppietta ottenuta ieri nel Gran Premio di Francia, tra cui la rinnovata spinta nella battaglia per il Titolo: "Siamo molto felici perché abbiamo ridotto il distacco nei confronti della McLaren-Mercedes di 10 punti, ed è la cosa più importante. Ora li vediamo un po' più da vicino".L'ingegnere di macchina di Kimi Raikkonen, Chris Dyer, sottolinea che le modifiche apportate alla vettura hanno evidentemente migliorato le prestazioni, effetti che sperabilmente dureranno anche per le prossime gare: "Abbiamo deliberato nuove componenti nei test di Silverstone - dichiara Dyer - che ci hanno permesso di andare a Magny-Cours con una monoposto più performante rispetto alle gare precedenti.

 

Quote TotoSì: Raikkonen rilancia la Ferrari e si candida per il titolo piloti

Si riapre il Mondiale di Formula Uno? Secondo gli esperti di Totosì la doppietta ottenuta dalla Ferrari a Magny Cours potrebbe infiammare la Formula Uno e dare nuove chance alla Rossa di Maranello. Nell’antepost vincente piloti varia sensibilmente la quota di Raikkonen da 16.00 a 5.50. Il successo di Massa offerto a 10.00 una settimana fa passa a 5.00 volte la posta. Il leader indiscusso di questo mondiale rimane Lewis Hamilton giunto terzo in Francia. Lontano dai riflettori Fernando Alonso la cui quota sale fino a 3.

 

GP di Francia, Honda Racing F1 Team: Finalmente la classifica si muove!

Nel Gran premio di Francia di questo pomeriggio, Jenson Button ha regalato il primo punto della stagione 2007 all’Honda Racing F1 Team. L’inglese ha tagliato il traguardo in ottava posizione, dopo avere sfruttato al meglio la sua RA107 nei 70 giri della gara. Il suo compagno di squadra Rubens Barrichello è stato autore di una gara altrettanto caparbia e si è classificato 11°. I due alfieri dell’Honda Racing F1 Team sono partiti benissimo, recuperando ciascuno tre posizioni nel primo giro.

 

GP di Francia: Doppietta per la Scuderia Ferrari Marlboro

La coppia della Ferrari, composta da Kimi Raikkonen e Felipe Massa, ha ottenuto una netta vittoria al termine del Gran Premio di Francia, un risultato che riporta entrambi in lizza per il titolo iridato. I due hanno chiuso davanti a Lewis Hamilton, staccato di quasi un minuto, che ha optato per una strategia a tre soste, mentre gli uomini di Maranello ne hanno utilizzata una a due. La vittoria di Raikkonen è dipesa anche dalla sua eccellente partenza, che lo ha portato subito al secondo posto, dopo aver superato l'inglese della McLaren.

 

GP di Francia, Scuderia Ferrari: Gara

Quarta vittoria della stagione per la Scuderia Ferrari Marlboro, la seconda ottenuta grazie a Kimi Raikkonen. Kimi ha conquistato l'undicesimo successo in 113 Gran Premi disputati nella sua carriera, dando alla Ferrari la vittoria numero 196 in 749 corse, la sedicesima nel Gran Premio di Francia.Jean Todt: "Che bella doppietta! Non potevo avere un regalo migliore per festeggiare il quattordicesimo anniversario del mio arrivo alla guida della Scuderia. Oggi tutto è andato alla perfezione, come del resto deve essere se si vogliono ottenere certi risultati.

 

GP di Francia, Honda Racing F1 Team: Sesta e settima fila a Magny Cours

Jenson Button e Rubens Barrichello scatteranno domani dalla 12° e 13° posizione della griglia del Gran premio di Francia. Nonostante i due piloti dell’Honda Racing F1 Team non siano riusciti ad accedere al terzo e decisivo turno eliminatorio delle qualifiche, hanno migliorato in modo significativo l’assetto delle loro RA107 nel corso della 1° e 2° frazione, tanto che Jenson, alla fine, ha mancato l’ingresso nei primi 10 per appena 2 decimi di secondo. Oggi è stata una giornata più calda di ieri e il conseguente aumento di 15 gradi della temperatura dell’asfalto ha imposto la modifica dell’assetto, al quale i tecnici hanno iniziato a lavorare nell’ora di libere del mattino, proseguendo poi nelle qualifiche del pomeriggio.

 

Gran Premio di Francia, Scuderia Ferrari: Cinque su otto

I numeri dicono tutto: dopo che Felipe Massa ha messo a segno la sua quarta pole della stagione, la settima della sua carriera in Formula1, la Scuderia Ferrari Marlboro ha portato a cinque il numero complessivo di partenze al palo in questa stagione. Le statistiche dicono che tutte le gare del 2007 sono state vinte da una vettura partita dalla prima fila, pertanto la prestazione di oggi permette al brasiliano di guardare alla giornata di domani in modo ottimistico. Kimi Raikkonen, sull'altra F2007, partirà proprio dietro al suo compagno di squadra, in terza posizione, pertanto entrambi i piloti del Cavallino Rampante potranno sfruttare la parte pulita del rettilineo.

 

Gran Premio di Francia, Scuderia Ferrari: Qualifiche

F.Massa: 1° 1.15.034 12 giri telaio 260K.Raikkonen: 3° 1.15.257 13 giri telaio 262 Meteo: temperatura aria 22 °C, temperatura asfalto 32/34 °C, Sole, cielo velato. Quinta pole per la Scuderia Ferrari Marlboro in otto qualifiche disputate sinora in questo Campionato, ottenuta per la quarta volta da Felipe Massa. Questa è la sedicesima volta che un pilota della Ferrari partirà dalla pole nel Gran Premio di Francia, la numero 191 nella storia del Cavallino Rampante in Formula 1. Felipe ha conquistato la settima pole della sua carriera.

 

GP di Francia, Honda Racing F1 Team: Inizio positivo in Francia

L’Honda Racing F1 Team ha iniziato oggi in modo positivo il primo giorno di prove sul tracciato di Magny-Cours. Jenson Button e Rubens Barrichello hanno svolto programmi comparativi sull’assetto e sulle gomme, chiudendo la giornata di libere al 15° e 18° posto. Per la prima volta in questa stagione, la giornata è stata insolitamente fresca (temperature ambiente e dell’asfalto di 20 e 31 gradi) e ciò ha influito sul bilanciamento della RA107 e sulle prestazioni delle Bridgestone. I tecnici hanno poi dovuto tenere conto del rifacimento di due terzi del manto asfaltato dei 4,411 km della pista.

 

TotoSì: Formula Uno, boom di giocate sulla Ferrari

Il ruggito del motore della Rossa di Maranello proveniente da Magny Cours ha scosso gli scommettitori. Boom di giocate sulla coppia Massa - Raikkonen e sulla Ferrari, quest’ultima apparsa in grande spolvero nelle libere del Gran Premio di Francia. Un nuovo look, novità aerodinamiche e maggiore velocità, fanno ben sperare gli appassionati. Molte le giocate sui testa a testa. Raikkonen preferito a Massa, Hamilton più gettonato di Alonso. Fisichella vince il duello con Kubica almeno sulla carta.

 

GP di Francia, Scuderia Ferrari: Kimi, Felipe - Felipe, Kimi

La Scuderia Ferrari Marlboro ha monopolizzato con i suoi due piloti la prima giornata di prove del Gran Premio di Francia, con Raikkonen davanti a Massa nella prima sessione e il brasiliano in testa davanti al finlandese nel pomeriggio. Nei primi dodici della classifica si sono visti nomi insoliti: un sorprendente Scott Speed, al volante della Toro Rosso motorizzata Ferrari, ha chiuso infatti al terzo posto, mentre il suo compagno di squadra, Tonio Liuzzi ha terminato al quinto posto. Entrambi hanno però ammesso di aver fatto segnare i loro migliori tempi con poco carburante a bordo.

 

GP di Francia, Scuderia Ferrari: Prove libere

Prove libere - Prima sessioneK. Raikkonen1°1.15.38222 giri telaio262F. Massa2°1.15.44722 giri telaio260Meteo: aria 16/18 °C, asfalto 22/25 °C, nuvoloso.Prove libere - Seconda sessioneF. Massa1°1.15.45338 giri telaio260K. Raikkonen2°1.15.48828 giri telaio262Meteo: aria 20/22 °C, asfalto 27/28 °C, nuvoloso.Kimi Raikkonen: "Direi che è stata una giornata abbastanza positiva. Abbiamo lavorato bene e credo che potremo essere competitivi in questo weekend. La macchina si è comportata bene sin da questa mattina ma c'è ancora spazio per migliorarla.

 

GP di Francia, Scuderia Ferrari: Felipe Massa 'Penso cha abbiamo davvero migliorato la macchina'

Felipe Massa è arrivato a Magny-cours questo pomeriggio e il suo primo incarico è stato, come al solito, la partecipazione all'incontro con i Media tenuto all'interno del motorhome della Scuderia Ferrari Marlboro. Il brasiliano ha detto di avere avuto molti impegni dopo Indianapolis, con una giornata di prove a Silverstone e la presenza per le celebrazioni dei 60 anni a Maranello: "Guidare la macchina di Ascari e divertirmi facendo un grosso burn out sono stati i momenti più belli del fine settimana - ha dichiarato Felipe -.

 

GP di Francia, Scuderia Ferrari: Kimi Raikkonen 'Una sensazione positiva'

Qualche pilota di Formula 1 può essere piuttosto delicato di salute e sono tanti quelli che chiedono di spegnere l'aria condizionata durante le conferenza stampa della FIA. Oggi invece sono stati accesi i riscaldamenti dato che qui le temperature sono più invernali che estive. Kimi Raikkonen ha iniziato parlando dei test della scorsa settimana: "A Silverstone abbiamo svolto una sessione molto utile, dove la monoposto si è ben comportata, ma le prove rimangono sempre e soltanto prove mentre qui abbiamo una gara da affrontare.

 

Gran Premio di Francia, Honda Racing F1 Team: Lezione di francese da Barrichello e Button

Il circuito di Magny-Cours, sede del Gran premio di Francia dal 1991, si snoda lungo 12 curve ed è caratterizzato da un asfalto liscio senza avvallamenti, nonché da ampie aree di fuga, anche se la sua configurazione tortuosa riduce notevolmente le possibilità di sorpasso, limitandole alla sola staccata del tornante Adelaide. Nel 2004, gli organizzatori della corsa risposero alle critiche mosse al tracciato sostituendo la chicane finale e aumentando l’area di fuga dell’ultima curva, la Lycee, ma dalle modifiche sono derivati solo piccoli miglioramenti.

 

Scuderia Ferrari: Un'iniezione di fiducia

E' un Kimi Raikkonen fiducioso quello che si appresta ad affrontare il Gran Premio di Francia, ottava prova del Campionato del Mondo di Formula 1. "Quella appena conclusa è stata un'ottima settimana" - ha dichiarato il pilota finlandese - "Abbiamo avuto un buon test a Silverstone: la macchina era molto migliore rispetto alla doppia trasferta americana e questo mi fa essere fiducioso per Magny-Cours. Avevamo nuove componenti, soprattutto dal punto di vista aerodinamico, e abbiamo fatto un passo avanti nelle prestazioni: se sarà sufficiente lo vedremo solamente in Francia, quando gireremo in pari condizioni con i nostri avversari diretti.

 


Prec. Prec.Pag. 1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8, 9, 10, 11, 12, 13, 14, 15, 16, 17, 18, 19, 20, 21, 22, 23, 24, 25, 26, 27, 28, 29, 30, 31, 32, 33, 34, 35, 36, 37, 38, 39, 40, 41, 42, 43, 44, 45, 46, 47, 48, 49, 50, 51, 52, 53, 54Succ. Succ.