Formula 1 - ultimi articoli


Silverstone prove libere supplementari: come al solito Renault

> di Alessio Piana Due ore di prove supplementari, da inizio stagione ad oggi, di "proprietà" Renault. Questi test privati nel week end del Gran Premio sono ormai solo tinti di azzurro-giallo, con qualche inserimento del verde della Jaguar di Mark Webber. Oggi, a Silverstone, miglior tempo per Alonso, secondo per Trulli con un nuovo (ancora?) casco. A seguire Webber ed il rientrante Allan McNish. In pratica le news sono finite qui. Perchè, realmente, non è successo nulla di cui parlare! Se non che il cielo minaccia tempesta.

 

Budweiser non con la Ferrari ma con la Williams!

> di Alessio Piana Giornata di sponsor oggi. Dopo Terminator sulla Jaguar, oggi è stato ufficializzato un accordo importantissimo: la Budweiser sarà sponsor della Williams BMW per cinque anni. Questo cosa sta a dire? Due cose. Innanzitutto, che la Ferrari ha rifiutato l'offerta che l'azienda di birre ha proposto ad inizio stagione. In pratica era previsto un accordo a lungo termine che prevedeva, per il 2007, addirittura il ruolo di "title sponsor" al posto della Marlboro che lascerà la Formula 1 per le note leggi anti-tabacco.

 

Shakedown Ferrari pre-Silverstone

> di Alessio Piana Come al solito la Ferrari ha effettuato uno shakedown pre Silverstone a Fiorano, con al volante Luca Badoer. Il comunicato recita "un ulteriore collaudo di alcune soluzioni elettroniche"... Generico, troppo generico. Come sono generici "18 km percorsi". In realtà c'era dell'altro?

 

Una Jaguar "Terminator"

> di Alessio Piana Che la Jaguar sia nota in molti film è risaputo da tutti. Ad iniziare da 007. Ora la casa del felino riceve l'appoggio (economico) della Columbia TriStar e del nuovo film "Terminator 3", nuovo sponsor della Jaguar a partire dal Gp di Casa a Silverstone. Non finisce qui. Arnold Schwarzenegger (spero di averlo scritto correttamente, di film non me ne intendo, come di auto d'altronde) sarà a Silverstone come "padrino" dell'operazione. E' ovvio che c'è il zampino di Ecclestone in tutto questo, la sua politica dei "Gp ed attori" sta funzionando.

 

Che sorellina per Frentzen!

> di Alessio Piana Si, non pensate male, questa volta non si parla di belle ragazze... Ho letto l'altro giorno su Autosprint che la sorellina di Heinz Harald Frentzen, 14enne, ha preso, ad insaputa dei genitori, l'auto familiare e ha scarrozzato con amica e fratellino in giro per la città ad alta velocità. Nota bene senza combinar danni finchè non è stata fermata dalla polizia. Chi le abbia insegnato a guidare è ovvio, ma certe istruzioni è meglio darle. Da subito. A proposito, se fosse successo in Italia, quanti punti le toglievano? Ah già, non ha la patente.

 

Abramovich pure in Formula 1?

> di Alessio Piana E' l'uomo del momento, Roman Abramovich. Con l'acquisto del Chelsea (qui andiamo un pò fuori dalla Formula 1 per sporcarci con il mondo calciofilo), il multimiliardario russo si sta facendo una pubblicità incredibile. Il magnate dell'alluminio della Russia (ne possiede il 50 % della produzione nazionale...) ha detto di volersi prendere Vieri, Nesta, Henry, vuole di nuovo Zola ma Zola Cellino non glielo vuol dare allora si vuol comprare il Cagliari... Un personaggio, senza dubbio.

 

La Sauber avrà uno sviluppo sul motore Petronas (Ferrari)

> di Alessio Piana Ormai la stagione 2003 è da buttare. Questo, la Sauber lo sa. Tutto è in preparazione per il 2004, quando ci sarà, finalmente, la Galleria del Vento attiva (la migliore in circolazione di sicuro), e soprattutto gli stessi V10 Ferrari della prossima stagione che utilizzerà la squadra ufficiale. Ma per il 2003, almeno salvare il salvabile è l'obiettivo numero 1. Per questo, uno sforzo da parte di Sauber, uno dalla Petronas, ecco che ci saranno degli sviluppi sui motori Ferrari della passata stagione che oggi equipaggiano le C22 di Nick Heidfeld ed Heinz Harald Frentzen.

 

Il futuro di Jacques Villeneuve

> di Alessio Piana Il futuro di Jacques Villeneuve è l'argomento principale di questa estate della Formula 1. Non tanto per i rumors o indiscrezioni, quanto per la possibilità che il figlio del Grande Gilles lasci la F1. Questa, al momento, sembra essere, purtroppo, la soluzione piu' probabile. Tutti i giornali lo piazzano in qualunque squadra, ma alla fine nessuno lo vuole. Non per le qualità, indubbie, di guida. Ma per il semplice motivo che controllare un tipo come Jacques Villeneuve è impossibile.

 

Per il 2004 Super-Superpole di domenica mattina?

> di Alessio Piana La proposta di Peter Sauber ha fatto effetto, tanto che ora Max Mosley la sta prendendo in considerazione. Riguarda un possibile cambiamento del programma F1 di prove libere/qualifica e gara secondo il seguente schema: al venerdì, prove libere supplementari e due turni di prove libere al sabato mattina due turni di prove libere da 45 minuti, al pomeriggio warm up e qualifiche domenica mattina una superpole con i migliori piloti (quanti?) per un giro unico che determina la griglia di partenza della gara pomeridiana L'idea della Super-superpole è ottima, c'è solo da chiedersi perchè metterla alla domenica quando tutti pensano alla corsa.

 

Test a Fiorano per Schumi e Massa

> di Alessio Piana Mentre il fratellastro testava ancora la 156 GTA, Michael Schumacher ha provato oggi a Fiorano con la F2003-GA in merito alla questione gomme Bridgestone. Sostituendo, nel ruolo, Felipe Massa che invece ha collaudato le tre GA per Silverstone. Il piu' veloce è stato il tedesco (58"037 con 118 giri), di poco su Massa (18 giri con il miglior crono di 58"416)

 

Test a Barcellona 4° giorno: la Mp4/18 fa il tempo-boom

> di Alessio Piana Ultima giornata di prove collettive a Barcellona per i team presenti al circuito del Montmelò. E c'è la sopresa di una McLaren Mp4/18 che fa il tempone con Alex Wurz. Io lo prenderei con le molle questo tempo. Terrei piu' conto del tempo di Raikkonen, anche lui con la 18. Sapete il perchè? E' probabile che con il finlandese, che sanno quanto è veloce e che il tempo lo può tirar fuori, lo hanno caricato abbastanza di benzina, mentre con Wurz, che ha il compito di tartassare la nuova monoposto, lo hanno fatto girare scarico per tentare il tempo.

 

Un Gp del Vaticano? No, meglio del Liechtenstein

> di Alessio Piana Oggi è arrivata una notizia che leggerla sembra una bufala. Bernie Ecclestone è intenzionato di portare avanti un progetto per un Gp del Vaticano. Eh si, almeno il nome vuole tenere, poi per il circuito è un problema a parte. Potrebbe essere Imola, dato che gli organizzatori hanno avuto dei contrasti con San Marino... C'è solo il piccolo fatto che il regno del Papato non è piu' fino all'Emilia Romagna come nel Medioevo... Va beh, seconda ipotesi Vallelunga. Peccato sia un circuito cortissimo, come paddock non è che siamo messi meglio e soprattutto le tribune non possono ospitare chissàquante persone.

 

Test a Barcellona 3° giorno: Finalmente la Ferrari

> di Alessio Piana Finalmente la Ferrari. Mamma mia sempre indietro, almeno oggi fa segnare il miglior tempo nei test. E, conoscendoli, non è che siano andati a cercarlo in tutti i modi con carte false (leggi carburante zero o sottopeso). Vuol dire forse che la Ferrari migliora? Speriamo (per i Ferraristi, noi siamo imparziali...teoricamente...). Il fatto del giorno è che la Bar ha dovuto richiamare in fretta e furia Villeneuve per sostituire Davidson appena passato alla Jaguar. Non ha gradito il canadese.

 

Dopo (e prima) la GTA, Schumi ha provato la F2003 GA

> di Alessio Piana Non solo test della Alfa Romeo 156 GTA per il fratellastro, no no. Schumacher ha svolto ieri un'altra dura giornata di prova al Mugello a bordo della F2003 GA. Con la piccola sorpresa finale di una uscita di pista (banale) alla Bucine. Rientrato ai box Schumi si è rinchiuso per 15 minuti a dialogare con i tecnici e solo piu' tardi ha incontrato i giornalisti, preferendo parlare della GTA che della Ferrari... Ahia, dolore. Eppure il programma procedeva bene, ancora 85 giri con il miglior tempo di 1'21"942.

 

Davidson terzo pilota Jaguar (presto secondo)

> di Alessio Piana Notiziona della giornata. Il collaudatore della Bar Honda (da due anni) Anthony Davidson lascia il team che l'ha portato nel giro della Formula 1 e si accasa alla Jaguar con il ruolo di Terzo pilota nonchè test driver. E qui si aprono diversi scenari e diverse valutazioni. Innanzitutto, complimenti alla Jaguar. Davidson è un pilota molto forte, l'ha dimostrato in passato nella F3 Inglese dove era molto competitivo. Finalmente un ottimo acquisto. Poi è inglese, quindi...

 

Il test di Schumacher con la 156 GTA: resoconto completo

> di Alessio Piana Finalmente siamo arrivati all'attesissimo test di Michael Schumacher con la Alfa Romeo 156 GTA di Gabriele Tarquini. L'attesa era tanta, e ora vediamo come è andata. Innanzitutto, il cinque volte campione del mondo di F1, ha inanellato una serie di 20 giri con il miglior crono di 2'02"76. Un buon (ottimo) crono, dicono chi era là, ma non ci hanno dato il confronto con Tarquini...l'avremmo voluto. Solo per curiosità. Fatto sta che il tedesco (al volante di una GTA solo con adesivi Alfa e Autodelta, per non aver problemi di sponsor concorrenti) si è dimostrato divertito e ci ha messo sotto tutto il suo impegno e talento, allo scopo di aiutare nell'assetto il fratellastro Sebastian Stahl.

 

Sato in Bar? Ma non l'avevamo detto noi il 6 giugno?

> di Alessio Piana Autosprint di questa settimana, che ci crediate o no, ci ruba una notizia. Un mese dopo. Era infatti il 6 giugno che, nel nostro articolo "Bar: inizio di stagione 2004 con la vecchia monoposto" abbiamo riportato queste parole: "Anche perchè, ormai ve lo possiamo annunciare, che uno dei piloti 2004 sarà Takuma Sato e affiancherà Jenson Button. Ormai è in pratica deciso, l'annuncio dovrebbe arrivare verso Monza. Mentre Villeneuve dovrebbe partire verso altri lidi, che siano Toyota-Renault o CART poco importa.

 

Test Ferrari al Mugello II° giorno: in attesa di Schumi

> di Alessio Piana Seconda giornata di Test Ferrari al Mugello con presente il solo Felipe Massa e una Ferrari F2003 GA. Il comunicato stampa ufficiale recita "Il programma tecnico della giornata prevedeva prove di gomme ed una simulazione di gara, che è stata completata con successo". Si, vabbè, anche nei test precedenti si è scritto così, poi si è visto come le gomme andavano... Massa ha percorso 81 giri (incredibile ma stesso numero di ieri). Miglior giro in 1'21"967. Il tutto aspettando domani l'atteso arrivo di Michael Schumacher.

 

Test a Barcellona 2° giorno: McNish lo fermi a cannonate

> di Alessio Piana Gran bella giornata di test a Barcellona tutta da sviluppare con analisi e commenti. Piu' o meno corretti ma tanto sappiamo di cadere in certi casi nel ridicolo. Cominciamo. Allora, punto 1. Kimi Raikkonen ha testato con la Mp4/17. Segno che la 18 sarà utilizzata a...boh. Se la McLaren la dovesse mettere in pista a Silverstone tra due settimane, a Raikkonen gliel'avrebbero fatta provare fino alla nausea. Invece hanno preferito la 17. Questo è il nostro parere, poi vedremo.

 

Vogliono far fuori Ralph Firman!

> di Alessio Piana (e farebbero bene...) Sto scherzando, ovviamente, ci mancherebbe! Ma Eddie Jordan non la pensa così. Non ne può piu' del suo connazionale. E per punirlo non ha pensato a licenziarlo, metterlo in panchina, o altre idee similari. No no. Lo vuole mettere sotto tortura. Sul piu' grande ottovolante d'Inghilterra, verrà montato un speciale carrello nel quale si posizionerà la Jordan F1 dell'anno passato guidata indovinate da chi? Esatto, Ralph Firman... Lo vogliono ammazzare.

 

Test Ferrari al Mugello, con l'imputato Felipe Massa

> di Alessio Piana Il colpevole secondo qualcuno della debacle Bridgestone Felipe Massa, è stato oggi chiamato dalla Ferrari, al Mugello, non per sviluppare le gomme (indovinate il motivo), bensì per test di nuove componenti meccaniche e di aerodinamica. Massa ha percorso 81 giri con il miglior tempo di 1'24"461. Ci sarà pure domani, mentre giovedì dovrebbe presentarsi Michael Schumacher con la 156 GTA di Tarquini.

 

Test a Barcellona 1° giorno: inizia il duro lavoro

> di Alessio Piana Prima giornata di test (importantissimi) a Barcellona per le squadre presenti. Sono fondamentali queste sessioni di prove private poichè a partire dal 21 luglio sino al 1 settembre saranno vietati qualunque genere di test per la Formula 1. Si inizia a fare sul serio, e Ferrari e Williams sono venute in Spagna per provare...indovinate...le gomme! Ma va? C'era bisogno di un comunicato stampa ufficiale? Quel che comunque mi interessa piu' di questo test è: Come è andata la Mp4/18 (male nelle mani di De La Rosa, malissimo con Wurz, solo 7 giri percorsi)? Come è andato il debutto di Asmer sulla Williams (e chi è? Ah, si, uno che ha corso senza successo nella FRV6.

 

F1 a Magny Cours: pagellina per tutti

> di Alessio Piana Ralf Schumacher: 10 Secondo dieci consecutivo per il meno famoso dei Schumacher. Non c'è altro voto da dargli. Qualifiche e gara perfetta, solo un errorino di concentrazione negli ultimi giri che poteva costargli la gara. Per il resto, nessuna sbavatura. Non sarà mai un campione del mondo ma qualche bella gara la riesce a fare. Peccato che tra un pò di gare tornerà il solito... Mark Webber: 10 L'uomo del week end. Un altro sesto posto per lui e soprattuto per la Jaguar.

 

F1 a Magny Cours: commento

> di Alessio Piana Un'altra gara dominata dalla Williams. La seconda consecutiva nella quale la Ferrari può solo dire "piu' di così non potevamo fare". Ma tanti sono i temi da analizzare e valutare. Innanzitutto il fattore gomme. E' così importante, è così fondamentale? In Ferrari il problema numero 1 è la Bridgestone o è la vettura in sè che non è quello che doveva essere? Semplicemente si può dire che il dominio 2002 è finito, non esisterà piu', e come in ogni bel campionato del mondo ci sono i periodi.

 

F3000 a Magny Cours: secondo successo per Pantano

> di Alessio Piana Secondo successo stagionale per Giorgio Pantano, che conquista, meritatamente, una vittoria che lo porta di dirittto al secondo posto in classifica generale. All'inizio ha resistito a Bjorn Wirdheim, ma verso metà gara ha preso il largo con un vantaggio che ha raggiunto il pelo dei cinque secondi. Allo svedese va bene così, tanto con questo punteggio un secondo posto è uguale a una vittoria... Una gara tutto sommato noiosa, con solo il brivido alla partenza di Janis rimasto fermo (poi uscito fuori pista) e il duello tra Patrick Friesacher e Jeff Van Hooydonk a rallegrare un pò gli animi.

 

Magny Cours Qualifiche 2: ancora la rinascita BMW Williams

> di Alessio Piana Ancora una pole per la Williams, ancora una pole di Ralf Schumacher. Questo in sintesi cosa è accaduto oggi a Magny Cours. Le vetture motorizzate BMW sono diventate, in poco tempo, stranamente competitive. In ogni caso, sono pronto a scommettere, che sono meno carichi di uno come Michael Schumacher. Che vede il fratello per la terza volta in pole. Cos'è diventato fenomeno in 1 mese? No, è sempre lui, sta solo sfruttando l'occasione. Domani lo vedremo entrare (tra i big) per primo a rifornire.

 

Magny Cours prove libere 3: avanti le due BMW Williams

> di Alessio Piana Secondi quarantacinque minuti di prove della giornata con le due Williams davanti a tutti. Con un tempo per quanto riguarda Ralf Schumacher (sotto l'1 e 15) che fa ben sperare in vista di domani (oggi poco conta). McLaren un pò in affanno, con Coulthard autore anche di un buffo testacoda (sembrerebbe esser causato da un problema al traction control). Le Ferrari sono lì ma ancora che remano, Renault ora un pò in sordina mentre confermano il primato Michelin Webber e Panis in 7° e 8° posizione.

 

Magny Cours prove libere 2: continua la tragedia Honda

> di Alessio Piana Che week end di m.... per la Bar Honda. Non bastassero i problemi prima citati, ora ci si mettono pure gli aspetti tecnici. Nel finale, esplosione del 10 cilindri che equipaggia la vettura di Jenson Button. Un brutto colpo che si aggiunge al sequestro e a tutto il resto. Meglio stanno in Renault, con un Alonso in prima posizione ottenuta proprio negli ultimi 10 minuti di prove libere. Anche se, resta il dubbio, che la Ferrari ci abbia giocato un pò, con Barrichello secondo ma autore del miglior tempo nel 1°, 2° e 3° intermedio.

 

Che terribile momento per la Honda F1

> di Alessio Piana Mai fidarsi di nessuno, mai pienamente. La Honda lo sta capendo solo ora, dopo 4 anni di insuccessi legati al mondo Bar. Oggi, addirittura, si è toccato il ridicolo. Vetture sequestrate per una mancata commissione su di una sponsorizzazione (si parla di 2,5 milioni di euro che Richards e soci devono dare alla SAM partnership). Una cosa che la Honda non può permettersi. L'onore giapponese è la prima cosa che ti viene in mente pensando alla terra del Sol Levante. Non possono permettersi una figuraccia del genere in mondovisione.

 

Qualifiche F3000: Pantano torna, prima posizione per lui

> di Alessio Piana Il ritorno di Tyson. Giorgio Pantano, che ha totalizzato zero punti nelle ultime due gare, conquista la pole position a Magny Cours. Non da dominatore, perchè il solito Wirdheim è dietro a soli 45 millesimi, ma di certo importante per la gara di domani. Le qualifiche si sono svolte con la pista completamente asciutta, quindi non si è avuto follie come quelle della F1. Solo qualche sorpresa. Come Jaroslav Janis, in terza posizione, un grande risultato per un pilota proveniente dall'Euro 3000 Series, campionato che lo vogliono far morire.

 

Magny Cours Qualifiche 1: emozione Minardi, vergogna ai big

> di Alessio Piana Che nessuno vada piu' a dire che le nuove regole portano svantaggi ai big. Sono loro stessi a tirarsi la zappa sui piedi. Esempio? Allora, prima mezz'ora delle qualifiche piove. Nulla da dire, va bene. Si arriva all'ultimo quarto d'ora. Esce Olivier Panis. L'asfalto è completamente asciutto. Cosa ti va a montare? Le intermedie. Follia. Non conquista ovviamente la pole. Vergogna. Arriva Firman. Con le slick, ci mancherebbe. Conquista la pole, ma va fuori pista (un errore che gli sarà costato a spanne un 3 secondi come minimo).

 

Magny Cours prove libere 1: Webber (s)batte Schumacher

> di Alessio Piana Forse il turno di prove libere del venerdì piu' importante e clamoroso dell'anno. Per raccontarvi tutto quello che è successo, ci vorrebbe un poema. Cercherò di abbreviare elencando i maggiori aspetti punto per punto. Le Bar non hanno preso parte alla sessione, sono ancora sotto sequestro e forse le vedremo solo domani (nel tardo pomeriggio troverete sempre qui un articolo sulla vicenda) 10 minuti prima delle prove piove e rovina la sessione, tranne per l'ultimo quarto d'ora quando la pista si è asciugata (mo nelle pre-qualifiche ne vedremo delle belle, con gli ultimi davanti e viceversa) Webber segna il miglior tempo ma ai box, mentre era di rientro, si tocca con Schumacher (Michael) che ha fatto una prova di pit stop.

 

Magny Cours prove libere supplementari: non ci saranno le Bar

> di Alessio Piana La notizia piu' importante di queste due ore supplementari è che le due Bar non prenderanno parte almeno alle prove libere. Bisogna vedere cosa sta accadendo a 30 km di distanza dal circuito, al tribunale di Nevers, dove stanno decidendo se togliere dal sequestro le due vetture per un debito di parecchi anni fa. Nel pomeriggio daremo ulteriori informazioni al riguardo, altre notizie non ne abbiamo. Per quanto riguarda i risultati in pista (quello che ci interessa, non tutte le vicende politiche-burocratiche), le prime due ore di prove supplementari hanno visto la prima posizione di Fernando Alonso, seguito da Webber e Trulli.

 

Situazione piloti 2004: chi è a piedi?

> di Alessio Piana Ormai i contratti stanno per essere ufficializzati, e la situazione piloti 2004 in Formula 1 è quasi definita. Non ci saranno, ancora, nessuna sorpresa di rilievo. I quattro top team (Ferrari, McLaren, Williams, Renault), hanno già confermato i piloti. Ciò che si muoverà, invece, saranno nelle squadre di secondo piano. Innanzitutto nella Bar. Confermatissimo Jenson Button, si scaricherà Jacques Villeneuve. Che fine farà il canadese? Molto probabilmente, in America, nella CART, nel team del suo manager e amico Craig Pollock.

 

Presto un test Toyota per Scott Dixon

> di Alessio Piana La seconda vittoria consecutiva nell'IRL Indy Car Series a Richmond deve aver aiutato parecchio Scott Dixon. Il neozelandese, ora secondo in campionato a pochi punti da Tony Kanaan, è in procinto di prendere parte ad un test-premio con la Toyota di F1. L'intenzione è solo quella di premiarlo (ricordiamo che corre con motori Toyota) per gli ottimi risultati, anche perchè pensarlo di ingaggiarlo adesso è un'utopia, visto che sono stati confermati Panis e Da Matta per il 2004.

 

Jarno Trulli confermato in Renault anche nel 2004

> di Alessio Piana Manca solo l'ufficialità assoluta, ma Jarno Trulli correrà ancora con la Renault il prossimo anno. L'ha dichiarato Flavio Briatore in una intervista, e di certo per noi è un bene, per altri piloti meno... La Renault è un posto ambito un pò per tutti. Ad iniziare da un certo Jacques Villeneuve, che voleva giocarsi la carta vittoria nel mondiale 1997 con una Williams Renault per convincere i boss della Regie che il pilota adatto alle vetture azzurro/gialle è lui. Ora per lui non c'è piu' spazio in Formula 1.

 


Prec. Prec.Pag. 1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8, 9, 10, 11, 12, 13, 14, 15, 16, 17, 18, 19, 20, 21, 22, 23, 24, 25, 26, 27, 28, 29, 30, 31, 32, 33, 34, 35, 36, 37, 38, 39, 40, 41, 42, 43, 44, 45, 46, 47, 48, 49, 50, 51, 52, 53, 54Succ. Succ.