Formula 1 - ultimi articoli


GP Giappone 2013, Suzuka: Webber in pole Ferrari indietro

Mark Webber su Red Bull ha conquistato la pole position sul circuito di Suzuka, la sua 12ª pole in carriera e la prima da quella ottenuta lo scorso anno in Corea. Il tempo realizzato dall’australiano è stato di  1m30.915s, davanti al suo compagno di squadra Sebastian Vettel. Le condizioni atmosferiche sono rimaste asciutte durante tutta la sessione di qualifiche, con temperature fino a 25 gradi centigradi e un forte vento che soffiava a 30 km/h. All’inizio della Q1 i piloti di testa hanno usato i P Zero Orange hard, scelti con i P Zero White medium per il Gran premio di Giappone.

 

GP Giappone 2013, Venerdì: il solito Vettel

Il pilota Red Bull Sebastian Vettel ha segnato il tempo migliore sul circuito giapponese, nel corso della sessione di prove libere di oggi, correndo su gomme medie. I P Zero White medium sono stati scelti insieme ai P Zero Orange hard, poichè ben si prestano alle sfide del circuito di Suzuka, noto per le sue curve ad alta velocità. Il pilota Mercedes, Lewis Hamilton, è stato invece il più veloce sulle gomme a mescola dura, questa mattina, ottenendo un tempo di 1m34.

 

Pirelli: mescole per Abu Dhabi, Stati Uniti e Brasile

La Pirelli ha annunciato le mescole per i prossimi Gran Premi ad Abu Dhabi, negli Stati Uniti e in Brasile. Ad Abu Dhabi i team utilizzeranno i P Zero White medium e i P Zero Yellow soft. Negli Stati Uniti, Pirelli porterà i P Zero Orange hard e i P Zero White medium. La combinazione hard e medium sarà utilizzata anche in Brasile.   Le mescole medium e soft sono quelle che meglio si adattano alle diverse caratteristiche del tracciato di Yas Marina, ad Abu Dhabi, in una gara che si svolge al crepuscolo, iniziando nel tardo pomeriggio e concludendosi con le basse temperature della sera.

 

GP Giappone 2013, Suzuka: Anteprima

Suzuka è uno dei circuiti più popolari nel calendario della Formula Uno. Quest’anno Pirelli porterà qui gli pneumatici più duri del suo range: i P Zero Orange hard e i P Zero White medium. Questa combinazione è particolarmente adatta a rispondere alle sfide di questo famoso tracciato, collocato nel bel mezzo del Giappone, vicino a Nagoya. Suzuka è conosciuto per le curve particolarmente veloci, come la 130R e la Spoon, che incidono notevolmente sul consumo e sul degrado delle gomme.

 

GP Corea 2013, Gara: Vettel inarrestabile avvicina il Mondiale

Sebastian Vettel, Red Bull, ha conquistato la sua terza vittoria di fila, aumentando così il suo vantaggio in Campionato. Il tedesco è il primo pilota a vincere il Gran premio di Corea partendo dalla pole: con questo risultato, il 4 titolo mondiale sembra ancora più vicino. Se dovesse vincere a Suzuka, e Fernando Alonso non si piazzasse almeno al nono posto, Vettel, infatti, potrebbe laurearsi Campione del 2013 già la prossima gara. Tutti i piloti hanno iniziato il Gran premio con gli pneumatici P Zero Red supersoft, ad eccezione di Daniel Ricciardo, Toro Rosso, partito con i P Zero White medium.

 

GP Corea 2013, Sabato: sesta pole stagionale di Vettel e Ferrari in terza fila

Cambiano i continenti dove il circus si piazzi, ma i protagonisti rimangono gli stessi e ancora una volta assistiamo a delle qualifiche dominate dal mattatore della F1 contemporanea, Seb Vettel. Per domani però le carte potrebbero mescolarsi, in gara.   Vettel, Red Bull, ha ottenuto la sua sesta pole position della stagione, la seconda per lui in Corea, diventando il pilota che ha collezionato il maggior numero di pole dell’anno. Vettel ha fatto registrare un tempo di 1m37.202s su pneumatici supersoft, scelti insieme ai P Zero White medium per questo fine settimana.

 

GP Corea 2013, Prove libere: Hamilton il più veloce davanti a Vettel

Il pilota Mercedes, Lewis Hamilton, ha ottenuto il miglior tempo oggi, durante la seconda sessione di prove libere del Gran Premio di Corea, con pneumatici supersoft. Gli pneumatici più morbidi della gamma Pirelli sono stati scelti insieme ai P Zero White medium per il circuito di Yeongam. Hamilton ha ottenuto i tempi migliori in entrambe le sessioni, anche in quella mattutina con i P Zero White medium, lavorando per il set up della gara. Il tempo più veloce del pilota inglese è stato, comunque, quello del pomeriggio, 1m38.

 

Anteprima GP Corea 2013, Mokpo: Anteprima

Giungiamo a ottobre con il Gran premio di Corea: quello di Mokpo è un circuito molto particolare, che alterna curve veloci a sezioni più lente e tecniche. Inaugurato nel 2010, il tracciato di 5.615 chilometri è uno dei pochi su cui si gira in senso antiorario: peculiarità che non incide in alcun modo sulle gomme, ma che potrebbe rappresentare una fonte di tensione per i muscoli del collo dei piloti. Usata raramente al di fuori del Gran premio, questa pista tende a evolvere notevolmente nel corso del weekend.

 

GP Singapore 2013, Gara: Vettel senza limiti al contrario dei motori Renault

Sebastian Vettel (Infiniti Red Bull Racing) ha dato una grande lezione di guida in città oggi per le strade di Singapore. Il tre volte Campione del Mondo in carica ha dominato la gara durante tutti i 61 giri. Dopo essere partito dalla pole position, ha creato un distacco di 15 secondi prima del primo ingresso della safety car. Ha poi costruito un altro distacco che gli ha dato il lusso di fare rifornimento senza perdere il comando della gara. Il tedesco ha tagliato il traguardo con oltre 30 secondi di vantaggio su Fernando Alonso, il suo principale rivale per il titolo.

 

Renault e Caterham F1 insieme per altri tre anni

Renault Sport F1 e Caterham F1 Team confermano il prolungamento della loro partnership nel Campionato del Mondo FIA di Formula 1 per altri tre anni. Dalla prossima stagione, Caterham F1 Team utilizzerà il Renault Energy F1, progettato per soddisfare il cambiamento radicale nel regolamento tecnico. Combinando un V6 turbo a iniezione diretta e due generatori che raccolgono l'energia dissipata dai gas di scarico e dai freni, l’Energy F1 trae la sua potenza dalle energie meccanica ed elettrica.

 

GP Singapore 2013, Qualifiche: Vettel in pole Alonso indietro

Sebastian Vettel, Red Bull, ha conquistato la sua 41esima pole position in carriera, con gli pneumatici P Zero Red supersoft, scelti insieme ai P Zero White medium per il Gran premio di Singapore. Con un divario prestazionale di circa due secondi fra le due mescole, il ventaglio delle strategie è ancora più ampio. Vettel ha segnato un tempo di 1m42.821s, di solo un decimo più veloce rispetto al tempo fatto registrare da Nico Rosberg, Mercedes, qualificatosi secondo. In condizioni meteo di caldo e umido, e temperature ambientali di 31 gradi centigradi, la maggior parte dei piloti ha scelto di iniziare la Q1 con gomme medie; molti hanno poi deciso di completare l’ultimo giro con le supersoft.

 

Gran Premio Singapore 2013, Venerdì: cambia il fuso ma non la musica di Vettel

Gli pneumatici Pirelli P Zero Red supersoft e P Zero White medium si sono messi in mostra nelle prove libere sull’ultimo circuito cittadino della stagione, a Singapore. Il pilota Red Bull, Sebastian Vettel, è stato il più veloce nella seconda sessione, con un tempo di 1m44.249s con gomme supersoft . Come previsto, il tasso di umidità ha raggiunto il 75% sul circuito di Marina Bay, l’unico ad ospitare una gara notturna di Formula Uno. Questo è solo uno dei fattori che fanno del Gran premio di Singapore una delle gare fisicamente più impegnative per i piloti.

 

Gran Premio Singapore 2013: Anteprima

Dopo due storici circuiti superveloci, Spa e Monza, la Formula Uno lascia l’Europa e si dirige a Est, sull’ultramoderno circuito cittadino di Singapore. Per assecondare la natura stop-start della pista, Pirelli ha scelto di portare il P Zero Red supersoft – lo pneumatico più morbido della gamma – e il P Zero White medium. Il circuito di Marina Bay è unico non solo perchè ospita la sola gara in notturna del Campionato (anche se i Team continuano a seguire gli orari europei), ma anche perchè è la gara più lunga dell’anno, in genere sfiora il limite delle due ore, il che significa che le monoposto partono con il carico di carburante più pesante della stagione.

 

Secondo pilota in rosso per il 2014 e 2015: la Ferrari ufficializza Raikkonen

Oggi da Maranello, la Scuderia Ferrari comunica pubblicamente di aver raggiunto un accordo di collaborazione tecnica e agonistica con Kimi Raikkonen. "Bentornato Kimi" è il titolo del sintetico comunicato diramato. Il pilota finlandese affiancherà Fernando Alonso per le prossime due stagioni sportive.    Le prossime mosse spettano ora, teoricamente, a Lotus e Sauber che potrebbero concludere il giro di sedili piazzando rispettivamente Hulkenberg e Massa sulle proprie monoposto.

 

Un Gran Premio di F1 dentro al box Marussia: roba da esser preparati

Quanti da giovani fan prima, o adulti appassionati di corse automobilistiche poi, non hanno mai sognato di esser dentro ai box per assistere ad una gara di F1? Oggi, grazie alle maggiori risorse tecnologiche e di comunicazione, per qualcuno è possibile essere davvero “totalmente dentro” il complesso evento che dura poco meno di due ore, non solo fisicamente come accadeva in passato.       Durante lo scorso GP Italia, a Monza, abbiamo potuto essere al fianco del team Marussia e l’esperienza è stata sicuramente intensa, diversa da quella del classico spettatore cui viene spiegato qualcosa ma non troppo, o non troppo vero.

 

Gran Premio d’Italia F1 2013: la gara dal punto di vista degli pneumatici

 Il pilota Red Bull, Sebastian Vettel, ha conquistato la sua 32ª vittoria in carriera nel Gran Premio di Monza, la gara di casa per Pirelli e circuito più veloce dell’anno. Con questa vittoria, la terza a Monza, Vettel eguaglia il numero totale di successi ottenuti in Formula Uno da Fernando Alonso: entrambi i campioni, infatti, sono adesso a quota 32. Partito dalla pole position, il 26enne tedesco è andato a vincere con una strategia ad una sola sosta, portando così a 53 punti il proprio vantaggio in classifica rispetto all’inseguitore, Fernando Alonso.

 

GP Italia F1 2013 Monza, Motori: il report Renault

Sebastian Vettel ha dominato il Gran Premio d’Italia di oggi, conquistando la sua sesta vittoria della stagione con più di cinque secondi di vantaggio. Il campione del mondo in carica è partito dalla pole position e ha guidato la sua Infiniti Red Bull Racing motorizzata Renault ad una bellissima vittoria, la sua terza a Monza. Il compagno di squadra Mark Webber è terzo, mettendo due monoposto alimentate Renault sul podio nel circuito più duro per il motore dell'anno.

 

GP Italia F1 2013, Monza: il bello e il brutto di un Gran Premio speciale

L'evento di Monza per chiunque lo abbia vissuto almeno una volta è davvero speciale, in particolar modo per noi italiani, ma non solo. Al di là della cronaca scoprtiva, ecco un elenco delle migliori cose viste, o toccate con mano, in quattro giorni di F1 a Monza.   In ordine sparso: - Il look poco elegantemente british generato dai cappelli arancio fluorescente per la ricorrenza dei 50 anni McLaren, specialmente quando indossati da certi “elementi” dallo sguardo perso causa troppo alcool; - David Hassehoff e compagna (o meglio il vice-versa, ndr) che capta più attenzioni dei piloti quando chiama con l’orologio Kitt e persino i giocatori vogliono foto con lui; - I sorpassi e i voli senza conseguenze delle monoposto di GP2 e GP2 in gara - La ricca colazione nell’hospitality McLaren - Alonso che parla in italiano sorridendo, nonostante una pressione disumana sulle sue spalle e un umore reale ben diverso - Massa che parla italiano facendo battute godendosi il suo ultimo GP di Casa per un pilota Ferrari - Il signor John Elkann, che nonostante il ruolo e la concitazione da gentile ascolto a chiunque riesca a parlargli (vedremo se davvero prima o poi arriva un pilota italiano in Ferrari.

 

GP Italia F1 2013 Monza, Gara: Vettel come da copione

Si è svolto come lo si attendeva l’84-esimo GP Italia, in assenza di pioggia e con Vettel che ha dominato in lungo e in largo, senza forse esibire tutto il proprio potenziale.   Un Alonso non perfetto in partenza, o forse meno dei suoi rivali, deve faticare per risalire le posizioni nel primo stint di gara, ma poco cambia quando il passo del primo è nettamente migliore del tuo. Lo spagnolo è secondo al traguardo, prende qualche rischio ma non poteva fare di meglio oggi.

 

GP Italia F1 2013 Monza, Domenica mattina: clima teso per la Ferrari e tanti VIP

Il meteo ci ha fatti spaventare quando stamane poche gocce d’acqua hanno bagnato il paddock, ma per fortuna nonostante le nubi si è poi confermato che almeno fino al termine della gara non dovrebbe piovere a Monza.   Le gare di GP2, GP3 e Porsche sono state tutte davvero molto appassionanti e combattute, dei veri momenti di grande Motorsport con incidenti ai limiti per le monoposto, fortunatamente senza conseguenze: peccato solo che molto del pubblico non le abbia seguite quanto meritino, pensando alla sola F1.

 

GP Italia F1 2013 Monza, Sabato: il punto su pneumatici e strategie

Sebastian Vettel, Red Bull, ha ottenuto la sua 40ª pole position in carriera, sul famoso circuito di Monza, dopo la sessione di qualifiche più veloce dell’anno. Il tempo segnato dal tedesco, 1m23.755, è stato leggermente più veloce rispetto a quello che lo scorso anno consentì a Hamilton di conquistare la pole su questo stesso tracciato (1m24.010s). Per ottenere il tempo, Sebastian Vettel ha utilizzato gli pneumatici P Zero White medium, scelti insieme ai P Zero Orange hard per questa gara.

 

GP Italia F1 2013 Monza, Qualifiche: le dichiarazioni dei primi e contenti

Dopo le qualifiche che hanno deluso oggi casa Ferrari, con alcune dichiarazioni tra gli uomini della squadra che stanno alimentando in queste ore delle piccole polemiche interne (la cui direzione sembra portare alla sostanza che, pur non ufficializzata è data per certa la partenza di Massa, con un Alonso che può assumere toni un tempo non permessi nemmeno alla prima guida, dal vecchio Drake), riportiamo a seguire quanto ci hanno detto i primi tre dello schieramento. Tutti sereni e fiduciosi di un buon risultato: VETTEL.

 

GP Italia F1 2013 Monza, Qualifiche: grande equilibro con una certezza di nome Vettel

Alle 14 partono le qualifiche per determinare la griglia di partenza del GP Italia 2013 ed è subito lotta per determinare gli esclusi nelle tre fasi, dopo che nelle ultime libere Vettel ha ribadito la propria superiorità. Il tedesco riconfermerà al termine quanto si sapeva, ovvero che lui e la Red Bull sono determinati e pronti a vincere anche in casa della Ferrari per ipotecare seriamente il Mondiale 2013, a dar loro man forte anche le vetture “cugine” della  Toro Rosso, che fanno si di vedere al via del GP di Monza quest’anno ben quattro vetture sponsorizzate Red Bull tra le prime dieci.

 

GP Italia F1 2013 Monza, Sabato mattina: parola agli ospiti

Come da consuetudine molti gli ospiti illustri nel sabato che precede il Gran Premio d’Italia. Tra le vecchie conoscenze della F1 britannica troviamo Damon Hill, Jhonny Herbert, Ron Dennis o Eddie Jordan, presenti anche vari VIP austriaci causa l'evidente superiorità tecnica e sportiva data recentemente dalla Red Bull, mentre per gli italiani è Briatore a tener banco: Flavio non risparmia battute e tra le righe ammette che Monza ha bisogno di una reazione per prepararsi ad accogliere ancora molti GP in futuro, con le altre piste che premono; sul fronte piloti parlando di Raikkonen Briatore fa capire che una possibile accoppiata rossa con Alonso sarebbe molto forte, ma non come una ipotetica di Vettel e Hamilton, come a dire che per l’ex-DS Benetton e Renault il finlandese non vale oggi quanto i più giovani piloti di Red Bull e Mercedes.

 

GP Italia F1 2013 Monza, Venerdì: le Red Bull volano

Si chiude diversamente da come era cominciata, la giornata del venerdì dedicata alle prove libere del Gran premio di Monza: oggi le squadre hanno utilizzato gli pneumatici P Zero Orange hard  e P Zero White medium, il pilota Red Bull, Sebastian Vettel, ha segnato il miglior tempo della giornata, verso la fine della sessione pomeridiana, con un tempo di 1m24.453s con gomme medie: quasi un secondo più veloce rispetto al miglior tempo segnato durante le libere lo scorso anno da Lewis Hamilton (1m25.

 

GP Italia F1 2013 Monza, Venerdì: Hamilton svetta di poco nelle prime Libere

Appena conclusa a Monza la prima sessione di attesissime prove libere, con Lewis Hamilton che al volante di una Mercedes subito a punto precede il ferrarista Fernando Alonso. Distacchi limitati con ben sei macchine in mezzo secondo.   Rosberg, terzo, precede di poco il leader del Mondiale Vettel e la Lotus di Raikkonen. Bene anche le McLaren con Perez che precede Jenson Button. Webber è il pilota con più giri percorsi, ventisette.   DETTAGLI. La Mclaren di Button è stata verificata nell'uso del DRS, causa un malfunzionamento poi chiarito senza alcuna sanzione, mentre Massa ha superato di poco la limitazione di uscita dai box con semaforo rosso, anche qui nessun problema rilevante.

 

GP Italia F1 2013 Monza, Giovedì: immagini dal paddock

Concluso il ieri primo giorno ufficiale del GP Italia 2013: sebbene i motori non abbiamo rombato e le vetture non siano sfrecciate sui rettilinei del tempio della velocità, sono tanti i personaggi che hanno animato il paddock con gli uomini in rosso grandi protagonisti nelle attese dei tifosi giunti in Brianza.      La carica rossa sale specialmente ora, dopo che Alonso ha confermato di voler rimanere ferrarista finchè corra in F1 e soprattutto di volere fortemente passare sotto la bandiera a scacchi di domenica davanti al rivale Vettel, tenendo vivo il sogno del titolo iridato.

 

GP Italia F1 2013 Monza, Giovedì mattina: tutto pronto in attesa della Ferrari

Il giovedì mattina del GP Italia 2013 comincia molto presto, alle 08.00 apre il centro accrediti per gli operatori della singola tappa mentre già all’alba nel paddock si muove la moltitudine di lavoratori permanenti del grande Circus della F1: uno spettacolo per gli appassionati, anche ancora non rombano tutti i motori in pista.   Tra i tanti che si adoperano in ottica gara, scopriamo anche un ex di lusso, non coinvolto nelle attività tecniche delle monoposto ma davanti a una telecamera: Flavio Briatore, che con staff e TV al seguito propone al proprio gruppo un’esperienza interna al Mondiale; certamente il buon Flavio non si risparmierà nelle dichiarazioni e commenti al weekend monzese.

 

GP Italia F1 2013, Monza: Anteprima Renault Sport

Rémi Taffin, Direttore Prestazioni di Pista di Renault Sport F1, commenta il circuito di Monza e l’impegno di Renault in vista del GP d’Italia Monza rappresenta il banco di prova per eccellenza delle prestazioni e dell’affidabilità del motore. Il circuito viene percorso con il motore al massimo per più di tre quarti, con una velocità di oltre 320 km/h in quattro riprese. L’RS27 procederà a pieno regime per circa 20 secondi in due tratti del circuito, ovvero il doppio rispetto a una pista da dragster.

 

GP Italia F1 2013 Monza: F1 Village Gamezone

Una grande opportunità attende gli appassionati di Formula 1 all’interno del  F1 Village al Gran Premio d’Italia 2013: la possibilità di mettere alla prova le  proprie doti di “driver” direttamente su una pista virtuale misurandosi con dei  veri piloti.    Nell’Area Merchandising dietro la Tribuna Centrale è allestita una Gamezone con 7 simulatori di guida alla quale possono accedere e registrarsi tutti coloro  che hanno effettuato acquisti per almeno 30 Euro nei negozi dell’Area o che  acquistano un cappellino ufficiale F1 direttamente presso la Gamezone.

 

Monza 2013 al via: presentato l’84° GP Italia F1

Come da tradizione nel martedì' della seconda settimana di settembre, stamane in sala stampa a Monza è stato ufficialmente dato il via all’84° GP Italia. Una storia lunghissima quella motoristica monzese, forte di un curriculum che partendo dal 1922 è tra i migliori tre al mondo, in termini di “anzianità  lavorativa” per un circuito; anno zero questo invece per quanto riguarda molti aspetti interni alla gestione dell’Autodromo Nazionale, con tante premesse positive fatte dai molti interlocutori (nuovi o meno) presenti, a cominciare dai membri dell’ACI Milano, tra cui il presidente Valli, che festeggia quest’anno i 110 anni dalla fondazione, passando per la Camera di Commercio di Monza e Brianza, la quale rileva come l’indotto diretto del GP sia andato oltre i 30 milioni di euro, principalmente dedicati agli alloggi ed al ristoro ma distribuiti anche in altre provincie oltre quella targata MB.

 

GP Italia F1 2013 Monza, Anteprima tecnica Pirelli: hard e medium al via

Per la gara di casa, a Monza, Pirelli ha scelto di portare gli pneumatici P Zero Orange hard e P Zero White medium: la stessa combinazione vista a Spa, per il Gran premio del Belgio. Ma, se a Spa è soprattutto la forza laterale ad interessare gli pneumatici, a Monza sono l’energia longitudinale e gli elevati livelli di grip meccanico ad impegnare invece le coperture. Considerato che il set-up deve essere un compromesso tra le sezioni lente e quelle veloci del circuito, le gomme giocheranno a Monza un ruolo cruciale, con diverse opportunità di strategia.

 

Un Gran Premio d’Italia sempre più verde

E’ di qualche settimana fa la notizia dell’accordo tra Automobile Club d’Italia ed Eco  Store, in base al quale tutte le emissioni di CO2 derivanti dalle attività legate  all’organizzazione del Formula 1 Gran Premio d’Italia 2013 verranno compensate  dalla piantumazione di 10.000 nuovi alberi. A questo avvenimento, che dà il  segnale di un nuovo approccio alla eco-sostenibilità di un importantissimo  avvenimento sportivo di importanza mondiale, si aggiunge un nuovo, piccolo ma  importante tassello, che speriamo sia di esempio per tutti.

 

GP Italia F1 2013, Monza: cinque giorni al via di un caldo weekend - il programma

Ora ci siamo davvero: la prossima è la prima settimana di settembre, nonchè quella del Gran Premio d’Italia di F1 a Monza, l'ottantaquattresimo per la precisione. Tutto è pronto in Brianza, per accogliere il grande Circus.   Certo i tempi duri che vive il Bel Paese non sono quelli più lievi di un passato recente, ma la F1 moderna offre a chi la segue uno spettacolo di primo livello in termini tecnici e la Ferrari si ritrova come da tradizione a volere e dovere vincere, qui in patria.

 

Il britannico David Ward si candida alla presidenza Fia

E' di oggi la notizia che il direttore generale della Fondazione Fia, David Ward, si accinge a candidarsi per la presidenza della Federazione internazionale dell'automobile. Ward, 56 anni, ha infatti annunciato le dimissioni da direttore generale della Fondazione Fia, incarico che ricopriva da 12 anni, per prepararsi alle elezioni che si terranno nell'ambito del Congresso della Fia dal 2 al 6 dicembre prossimo a Parigi.    'Dopo averci molto riflettuto, ho deciso di candidarmi alla presidenza della Fia'' ha detto Ward.

 

GP Italia F1 2013, Monza: eventi per tutti in città con MonzaGP

Gli eventi di MonzaGp invaderanno la città durante il week end del Gran Premio con spettacoli, iniziative sportive, attività per bambini e con modelli di sviluppo urbano da sperimentare. La manifestazione è ad impatto zero e molti eventi sono legati allo sviluppo sostenibile, tematica imprescindibile per lo sviluppo futuro delle città.  Non mancheranno gli eventi per gli appassionati dei motori che affolleranno in quei giorni il capoluogo brianzolo.    Il Gran Premio d’Italia, oltre a dimostrare la capacità turistica e di intrattenimento, è l'occasione presentare le ultime novità del mercato delle aziende innovative italiane davanti agli appassionati che vengono a Monza per assistere al circo delle corse.

 

GP Italia F1 2013, Monza: viabilità e accessi

In concomitanza col Gran Premio di Formula 1, una serie di eventi ed attività fanno arrivare a Monza migliaia di persone. Per rendere più fluido il traffico e agevolare gli appassionati è stato studiato un piano integrato di viabilità e trasporti con treni speciali, autobus e navette di collegamento coi parcheggi permettono di raggiungere l'Autodromo velocemente.   La zona dell'Autodromo, situato all'interno del Parco, non è raggiungibile con auto e moto private (eccetto disabili con pass e biglietto d'ingresso Autodromo), che devono essere lasciate nei parcheggi esterni.

 

GP Belgio 2013, Gara: Vettel domina e Alonso rincorre a 46 punti

Oggi a Spa-Francorchamps, il pilota Red Bull Sebastian Vettel, ha conquistato la sua 31ª vittoria in carriera nel Gran Premio del Belgio, ottenuta con una strategia a due soste. Con quella di oggi, il tedesco ha eguagliato il numero di vittorie di Nigel Mansell.   Il 26enne della Red Bull, che ha segnato anche il giro più veloce in gara con la gomma dura, è salito sul gradino più alto del podio partendo dalla seconda posizione. In ottica Campionato, salgono a 46 i punti di vantaggio di Sebastian Vettel sul secondo in classifica, Fernando Alonso, Ferrari.

 

GP Belgio 2013, Spa: il venerdì bagnato non ferma Vettel

Oggi pioggia e sole hanno caratterizzato le prove libere del Gran premio del Belgio, sul mitico circuito di Spa-Francorchamps.   La prima sessione del mattino si è corsa inizialmente su pista bagnata; nel pomeriggio, invece, il circuito si è completamente asciugato, e le temperature si sono alzate fino a 22 gradi centigradi. Oltre al P Zero Orange hard e al P Zero White medium, le gomme slick scelte per questo Gran premio, i piloti hanno usato anche il Cinturato Verde intermedio e il Cinturato Blue wet (quest'ultimo, però, solo per pochi giri).

 

GP Italia 2013, Iniziative: giovedì 5 Settembre Walk-About in pit-lane

E' stata confermata anche per l'edizione 2013 la sessione gratuita di walk-about per tutti i possessori di biglietto abbonamento tre giorni per il gran Premio d'Italia di Formula 1.    Giovedì 5 Settembre 2013 la cosiddetta "passeggiata" in pit lane si svolgerà dalle h.16.00 alle 17.00.  L'ingresso alla pit lane si trova sul viale della direzione. Sarà sufficiente presentarsi al cancello pista muniti del proprio abbonamento tribuna (completo di tutti e tre biglietti che lo compongono), o abbonamento prato.

 


Prec. Prec.Pag. 1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8, 9, 10, 11, 12, 13, 14, 15, 16, 17, 18, 19, 20, 21, 22, 23, 24, 25, 26, 27, 28, 29, 30, 31, 32, 33, 34, 35, 36, 37, 38, 39, 40, 41, 42, 43, 44, 45, 46, 47, 48, 49, 50, 51, 52, 53, 54Succ. Succ.