Formula 1 - ultimi articoli


Honda ritorna al Campionato del Mondo Formula Uno con la McLaren: dal 2015

Dopo le prime indiscrezioni la conferma oggi: Honda Motor Co., Ltd. ha annunciato la sua decisione di partecipare al Campionato del Mondo di Formula Uno dalla stagione 2015 nell’ambito di un progetto congiunto con McLaren, la società britannica di F1.   Honda sarà responsabile dello sviluppo, produzione e fornitura del propulsore, compreso il motore e il sistema di recupero dell’energia, mentre la McLaren sarà responsabile dello sviluppo e della produzione del telaio e della gestione della nuova squadra, McLaren Honda.

 

Nuovi pneumatici a partire dal GP Canada: mix tra 2012 e 2013

Il range di pneumatici Formula Uno Pirelli P Zero cambierà dal Gran premio del Canada. La decisione è stata presa dopo il Gran premio di Spagna, caratterizzato da una media di quattro soste per pilota. I nuovi pneumatici P Zero combineranno elementi del range di prodotto 2012 con quelli del 2013, unendo durata e prestazioni. Il direttore Motorsport Pirelli, Paul Hembery, ha spiegato: “Il nostro obiettivo è offrire ai Team nuovi pneumatici che presentino le caratteristiche di stabilità del range 2012 e le prestazioni del 2013.

 

GP Spagna 2013, Gara: Alonso non delude in Casa è dominio Ferrari

Bella soddisfazione per i tifosi delle rosse questa domenica: con una strategia a 4 pit stop il due volte campione del mondo Fernando Alonso ha vinto il Gran premio di casa davanti al pilota della Lotus, Kimi Raikkonen, che si è fermato tre volte.   Alonso si è aggiudicato la sua 32° vittoria in carriera, la seconda al Montmelò, mentre il suo compagno di squadra, Felipe Massa, è andato a podio per la prima volta quest’anno nonostante partisse dalla nona posizione in griglia, a causa di una penalità.

 

GP Spagna 2013, Sabato: pole di Rosberg

Il pilota della Mercedes, Nico Rosberg, ha conquistato la sua terza pole position in carriera, davanti al compagno di squadra, Lewis Hamilton. La pole è stata segnata su pneumatici Pirelli P Zero White medium, portati da Pirelli a Barcellona insieme ai nuovi pneumatici P Zero Orange hard. Il tempo con il quale Rosberg ha segnato la pole, 1m20.718s, è stato di un secondo e mezzo più veloce di quello che lo scorso anno consentì al pilota della Williams, Pastor Maldonado, di partire dalla prima posizione, 1m22.

 

GP Spagna 2013, Venerdì: Alonso tra le Red Bull

Debutto con la pioggia per il Gran Premio di Barcellona con i Cinturato Pirelli protagonisti fino quasi alla fine della prima sessione di prove libere, momento dal quale i piloti hanno potuto iniziare a effettuare i primi giri veloci su gomme da asciutto. Alla fine della FP2 Sebastian Vettel ha fatto segnare il miglior tempo con 1.22.808 secondi con i P Zero White medium, che insieme con i P Zero Orange hard rappresentano la combinazione scelta da Pirelli per la gara di Barcellona. Il tempo messo a segno dal campione tedesco ha migliorato di quasi mezzo secondo il tempo più veloce delle prove libere dello scorso anno (1.

 

Anteprima Gran Premio di Spagna 2013: pneumatici

Novità per il Gran Premio di Barcellona. Su questa pista Pirelli porterà gli pneumatici P Zero Orange hard e P Zero White medium. La mescola dura, però, è stata modificata con il fine di rendere ancora più aperte e varie le strategie. Tutte le altre mescole restano invece invariate. Per le prove libere, inoltre, i piloti avranno a disposizione un set extra di gomme dure prototipali. Questa decisione è stata presa per incoraggiare le squadre a completare per intero le sessioni di prove, e non scegliere di rimanere nei box per conservare gli pneumatici per la gara.

 

Pirelli cambia le P Zero Hard: mescola dura ora simile al 2012

La Pirelli annuncia le combinazioni di mescole da asciutto che saranno fornite ai team per i Gran Premi di Barcellona, Monaco e Montreal. Già dalla gara spagnola cambiano le gomme P Zero Orange Hard, le cui caratteristiche e presteazioni saranno simili a quelle del range 2012. Restano invariate le altre mescole. Il direttore Motorsport Pirelli Paul Hembery, ha spiegato: “Dopo aver valutato le prestazioni delle gomme nei primi quattro Gran Premi, in accordo con i team abbiamo deciso di cambiare la mescola dura da Barcellona in avanti, così come avvenne già due anni fa quando, proprio in occasione del GP spagnolo, modificammo la gomma hard.

 

GP Bahrain 2013, Gara: Vettel vince e allunga in classifica

Il campione del mondo in carica Sebastian Vettel ha vinto il Gran Premio del Bahrain con una strategia a tre pit stop, aumentando il suo vantaggio in classifica, con 10 punti di distacco su Raikkonen. Partito dalla seconda posizione in griglia con i P Zero White medium, Vettel ha poi completato due stint con i P Zero Orange hard per sigillare la ventottesima vittoria della sua carriera con un margine di oltre 9 secondi.  Nella gara torrida del Bahrain si è assistito a molte strategie diversificate: alcune vetture si sono fermate due volte, altre quattro.

 

GP Bahrain 2013, Qualifiche: pole per Rosberg e strategie variabili

Oggi a Sakhir il pilota della Mercedes, Nico Rosberg, ha segnato la pole position nel Gran Premio del Bahrain, al via di domani, grazie a un tempo di 1m32.330s, segnato con pneumatici medium. Il giro di Rosberg, con gomma media, ha eclissato il tempo della pole di Vettel dello scorso anno, 1m32.422s, ottenuta con gomme morbide 2012.  Durante l’ultima sessione di prove libere di questa mattina, i piloti sono scesi in pista sia con mescola dura sia con mescola media. Il pilota della Ferrari, Fernando Alonso, è stato il più veloce in FP3 con  gomme medie, con un tempo di 1m33.

 

GP Bahrain 2013, Venerdì: FP1 in rosso ma il miglior crono è di Raikkonen

Oggi a Sakhir, il pilota della Lotus, Kimi Raikkonen, è stato il più veloce nella seconda sessione di prove libere del venerdì, valide per il Gran Premio del Bahrain. Il finlandese ha segnato un tempo di 1m34.154s a metà sessione, utilizzando il P Zero White medium, pneumatico nominato in Bahrain insieme al P Zero Orange hard.     Durante la prima sessione – dominata dalle Ferrari di Felipe Massa e Fernando Alonso – i piloti hanno utilizzato soltanto la mescola dura.

 

GP del Bahrain 2013: anteprima tecnica

A una settimana dal Gran Premio di Cina, la Formula Uno si sposta verso il Bahrain. Sul circuito sono previste elevate temperature sia in pista sia ambientali, caldo a cui si aggiunge spesso una superficie sporca della sabbia del deserto circostante. Quello del Bahrain è un circuito veloce, fluido e impegnativo dal punto di vista tecnico, tanto da essere considerato da Pirelli un perfetto campo di prova, quando l’azienda italiana si stava preparando per il suo ritorno in Formula Uno.

 

GP Cina 2013, Trionfo Ferrari: la strategia vincente a tre soste di Alonso

Oggi Fernando Alonso ha conquistato la sua prima vittoria della stagione nel Gran premio di Cina, con una strategia a tre soste. Il pilota della Ferrari è partito dalla terza posizione in griglia con il P Zero Yellow soft, e ha poi completato tre stint con i P Zero White medium, andando a vincere la gara a 10 secondi dal pilota Lotus,  Kimi Raikkonen.  In media, Alonso ha segnato in gara un tempo, 1h36m26.945s, quasi identico a quello che lo scorso anno permise a Nico Rosberg di vincere il Gran premio di Cina, 1h36m26 e 929ms.

 

GP Cina 2013, Report Ferrari: Fernando Alonso sbanca Shanghai

La Scuderia Ferrari e Fernando Alonso hanno concluso vittoriosamente la decima edizione del Gran Premio di Cina. Felipe Massa ha terminato la corsa in sesta posizione, incrementando il bottino di punti che la Scuderia ha conquistato nella trasferta cinese.   Al via le due Ferrari sono scattate molto bene, e Fernando che Felipe sono sfilati rispettivamente secondo e terzo all’ingresso della prima curva. Al quinto giro sia Alonso che Massa hanno superato il leader Lewis Hamilton, prendendo il comando della gara.

 

Gran Premio di Cina 2013, Prove libere: Ferrari al top con Massa

Nelle due sessioni di prove libere di oggi, i piloti di Formula Uno hanno preso contatto con i 5,451 chilometri del circuito di Shanghai, dando così il via al Gran Premio di Cina. Stamane, il pilota della Mercedes Nico Rosberg è stato il più veloce con il P Zero White medium, mentre nel pomeriggio la Ferrari di Felipe Massa ha fatto registrare il tempo più veloce con il P Zero Yellow soft. Anche fra le vetture meno veloci si sono registrate prestazioni eccezionali: a un certo punto della FP2, la Marussia di Jules Bianchi è stata undicesima con gomme morbide.

 

GP Cina 2013: anteprima pneumatici

Per la Cina, terza tappa del campionato di Formula Uno, e per la prima volta quest’anno, Pirelli porta in pista la combinazione P Zero White medium e P Zero Yellow soft. Un binomio ideale per il circuito cinese, ben noto per la sua superficie liscia e poco abrasiva e per le temperature ambientali e della pista non elevate. La flessibilità delle due mescole consentirà ai Team di mettere in atto diverse strategie. La pioggia, elemento ricorrente nelle prime due gare del Campionato 2013, non è inusuale in Cina, questo potrebbe far scendere in pista ancora una volta il Cinturato Verde intermedio e il Cinturato Blu full wet.

 

GP Malesia, Gara: Vettel di prepotenza su Webber

Il pilota Red Bull, Sebastian Vettel, ha conquistato la sua prima vittoria della stagione dopo una battaglia emozionante con il suo compagno di squadra Mark Webber, durante la quale entrambi i piloti hanno utilizzato tre delle mescole messe a disposizione da Pirelli, anche se in ordine diverso.   Tutti i piloti hanno iniziato la gara, e corso il primo stint, con gli intermediate, adatti in caso di pioggia leggera. Questo ha fatto venir meno l’obbligo di utilizzare entrambe le mescole slick scelte per la Malesia.

 

GP Malesia, Sabato: Vettel in pole precede le due Ferrari

Seconda pole position consecutiva quest’anno per il pilota Red Bull, Sebastian Vettel che, con un tempo di 1m49.674s, è il più veloce nelle qualifiche per il Gran Premio della Malesia, davanti alle Ferrari di Felipe Massa e Fernando Alonso in seconda e terza posizione in griglia di partenza. La Q3 dall’inizio alla fine si è svolta sotto la pioggia, e Vettel è stato di quasi un secondo più veloce con pneumatici Cinturato Green intermedi. Nella Q1 e nella Q2, invece, sono state utilizzate le slick scelte da Pirelli per la Malesia: il P Zero White medium e il P Zero Orange hard.

 

Alonso a quota 200 GP, ricordo di GianCarlo Minardi: folgorato da Fernando

Per Fernando Alonso il gran premio della Malesia, in programma questo fine settimana, non rappresenterà soltanto il secondo week end stagionale, ma anche il raggiungimento dei suoi primi 200 gp. Sono già passati dodici anni da quando quel giovanissimo spagnolo (appena 19enne) si affacciava nell’olimpo del Motor Sport grazie a Gian Carlo Minardi che, dopo averlo visto in azione, lo volle follemente con se nel suo team, con cui debutto in F.1 nel 2001 al volante della PS01. “Sono sempre stato molto attento ai risultati dei giovanissimi, grazie anche all’aiuto di validi collaboratori.

 

GP Malesia 2013, Venerdì: caldo, umido e tempi ravvicinati

Sono vicinissime la Lotus di Raikkonen, la RedBull di Vettel e la Ferrati di Massa, che chiudono oggi davanti a tutti la prima giornata di prove malesi.  Le condizioni metereologiche delle prime due sessioni di prove libere in Malesia sono state in completo contrasto con quelle della scorsa settimana in Australia: con temperature ambientali di 33 gradi centigradi e temperature sulla pista che hanno superato i 40 gradi centigradi, sebbene la pioggia sia caduta a metà della seconda sessione di prove libere.

 

GP Malesia 2013, Sepang: anteprima pneumatici

Il prossimo fine settimana, la mescola più dura della nuova gamma di pneumatici Pirelli per la F1 debutta in Malesia con il nuovo colore arancio. Il P Zero Orange è stato scelto per la gara di Sepang insieme al P Zero White medium, già sceso in pista in Australia. Le due mescole più dure della gamma Pirelli sono l’ideale per le temperature estreme e per la superficie abrasiva del circuito della Malesia. Sepang è ben noto anche per i suoi acquazzoni che rendono estremamente probabile l’utilizzo, nel corso del fine settimana, delle gomme da bagnato.

 

GP Australia 2013, Gara: Lotus e Raikkonen rivedono il primo gradino del podio in F1

E' stato il più celebre dei piloti della Lotus, Kimi Raikkonen, a vincere oggi il Gran premio d’Australia, prova inaugurale della stagione 2013. Con una strategia a due pit-stop, il finlandese ha iniziato la gara con le P Zero Red supersoft e poi ha concluso due stint con gomme medie. La strategia gli è valsa un vantaggio decisivo su tutti gli altri piloti: i top 6, infatti, hanno tutti optato per una strategia a tre stop.   Solo quattro piloti sono scesi in pista con gomme medie: Adrian Sutil (Force India), Daniel Ricciardo (Toro Rosso), Sergio Perez (McLaren) e Pastor Maldonado (Williams).

 

GP Australia F1 2013, Venerdì: Vettel e Red Bull aprono in bellezza

Stamane l’attesa è finita: i Team sono scesi in pista per il via al Mondiale, nel corso delle due sessioni di prove libere a Melbourne.    I tempi registrati durante entrambe le sessioni di prove libere sono stati ampiamente più veloci dei  parametri di riferimento stabiliti lo scorso anno, a riprova dei significativi passi in avanti fatti con i recenti pneumatici. La temperatura ambientale ha raggiunto un picco di 28 gradi centigradi (durante la prima sessione).

 

GP Australia 2013, Melbourne: anteprima

La stagione di Formula Uno prende il via questo fine settimana a Melbourne. L’Albert Park è un circuito semi-permanente caratterizzato da scarso grip, che aumenta nel corso del week end via via che la pista si gomma. La previsione per la gara è di due-tre pit stop per vettura. Il commento di Paul Hembery, Direttore Motorsport Pirelli: “Dopo 12 giorni di test, finalmente i nostri nuovi pneumatici potranno debuttare in gara. La gamma che proponiamo per questa stagione è stata sviluppata e testata in numerose sessioni di test nel corso del 2012 con l’obiettivo di fornire gli pneumatici Pirelli più prestazionali di sempre.

 

Da Ridley Scott il nuovo video trailer Lotus F1: Kimi Räikkönen & Romain Grosjean

In vista del via al Mondiale F1 2013 quelli della Lotus propongono, come da loro costume, una comunicazione un po' diversa e in questo caso ecco il trailer realizzato quale anteprima della nuova interpretazione Lotus in F1.    Opera della Ridley Scott Associates, con Kimi Räikkönen e Romain Grosjean; il primo beneficia sempre del piccolo vantaggio di natura, che lo vede facile personaggio grazie allo sguardo di ghiaccio e alle ormai note considerazioni che da anni circolano, circa il suo stile di vita privato non certo morigerato.

 

F1 2013 in TV per l’Italia: solo 9 GP in diretta Rai 10 esclusiva Sky

Ormai siamo prossimi al via del Mondiale F1 2013: il terzo weekend di questo mese, a Melbourne. Sedie, poltrone e divani adiacenti la griglia di prima mattina quindi, per tutti? Sembra di no: o meglio forse non per tutto quel grande pubblico storicamente abituato a seguire i GP in TV ed in chiaro senza curarsi di altro che accendere l’apparecchio televisivo, ovunque sul suolo nazionale.   Sono finiti i tempi del passato, con Rai o anche alternativamente Mediaset piuttosto che TeleMontecarlo, che davano la visione “libera”.

 

Test F1 Barcellona: Rosberg chiude al top, in attesa del via alla stagione 2013

Si è conclusa oggi l’ultima sessione di test pre-stagione di Formula Uno, sul Circuit de Catalunya. La quattro giorni di test ha visto l’alternarsi di pioggia e condizioni di asciutto: questo ha consentito ai Team di provare tutta la gamma dei nuovi pneumatici F1 Pirelli, compresi il Cinturato Green intermediate e il Cinturato Blue wet. Quello di Montmelò, dove la scorsa settimana si è disputata anche la seconda sessione di test, è un circuito ben conosciuto dalle squadre.

 

Ultime prove pre-stagione per la F1 2013: i numeri di Barcellona

Gli ultimi quattro giorni di test di Formula Uno prima dell’inizio del Campionato in Australia si terranno a Barcellona, da giovedì a domenica. Con quest’ultima sessione, il numero totale di giorni di test pre-stagione a disposizione dei Team va a 12. Sul Circuit de Catalunya i Team potranno utilizzare i dati precedentemente raccolti e valutare le prestazioni e il degrado degli pneumatici in combinazione con una varietà di diversi set-up e carichi di carburante delle monoposto.

 

Propulsori Power Unit per la F1 del 2014: Renault a capo fitto sui motori del domani

A partire dal 2014 il regolamento FIA segnerà per la Formula 1 l'inizio di una nuova era. La disciplina regina dell'automobilismo sportivo è agli albori di una delle più grandi trasformazioni della sua storia. Obiettivo: avvicinare la ricerca e lo sviluppo della F1 alle preoccupazioni degli automobilisti e alle nuove sfide economiche e ambientali, salvaguardando al contempo lo spettacolo e la competizione.  Ciò presuppone una significativa rivoluzione tecnologica e costituisce una nuova sfida per Renault Sport F1: sviluppare un turbo V6 da 1,6l elettrificato, ovvero un motore termico fortemente "downsized", abbinato a un doppio sistema di recupero dell'energia che alimenta due motori elettrici.

 

Test F1 Barcellona 2013: temperature basse e chiusura bagnata

Conclusa oggi una settimana di prove per la F1, che in gruppo ha girato sul circuito di Barcellona. Quest’anno e per la prima volta, i team hanno incontrato condizioni di pista bagnata, oggi, nell’ultimo dei quattro giorni di test svolti.   Nelle altre tre giornate, della seconda sessione di test, i piloti hanno approfittato delle condizioni di tempo asciutto per testare, su un circuito ben noto a tutti, il range di gomme slick Pirelli completamente rinnovato per il 2013. In ogni caso, le inusuali temperature basse hanno limitato la quantità di dati utili raccolti durante la sessione.

 

Pneumatici F1 2013: ecco le mescole per le prime quattro gare

Si avvicina l'inizio del Mondiale F1 2013 e per quanto riguarda le gomme, Pirelli ha scelto le mescole per le prime quattro gare in calendario: Australia, Malesia, Cina e Bahrain.    In Australia, sono stati nominati il P Zero White medium ed il P Zero Red supersoft: è la prima volta che Pirelli decide di portare la mescola più morbida a Melbourne.   In Malesia, il P Zero Orange hard e il P Zero White medium – le due soluzioni più dure del range F1 Pirelli – affronteranno le alte temperature e la superficie abrasiva caratteristiche di Sepang.

 

Test F1 Jerez 2013: i numeri

Conclusi i quattro giorni di test per la F1 a Jerez, sono molte le indicazioni rilevata. In generale registriamo un apprezzamento da parte dei Team per la nuova gamma di pneumatici Pirelli, nell’esordio dei test invernali conclusisi oggi in Spagna. Paul Hembery: “Dai quattro giorni trascorsi a Jerez, dove la maggior parte dei Team hanno provato le nuove vetture, arriva un’impressione positiva sui nostri pneumatici 2013, che hanno mescole e strutture completamente nuove.

 

Anteprima: primi test ufficiali di Formula Uno 2013 a Jerez

Le squadre avranno il primo assaggio degli pneumatici Formula Uno Pirelli 2013 in occasione dei primi test ufficiali dell’anno a Jerez, nel sud della Spagna, che avranno luogo dal 5 all’8 febbraio. Sebbene i Team abbiamo già avuto l’opportunità di testare la nuova mescola hard durante le prove libere del Gran Premio del Brasile lo scorso anno, a Jerez avranno per la prima volta a disposizione l’intera gamma dei nuovi pneumatici 2013. Rispetto allo scorso anno i nuovi P Zero offrono un divario maggiore tra le mescole e tempi sul giro più veloci, di circa mezzo secondo.

 

Red Bull RB9, Video: la nuova monoposto rilancia i campioni in carica nel Mondiale 2013

Presentata oggi nella sede di Milton Keynes, la nuova temibile arma vincente della squadra campione F1 in carica.   Infiniti assume ruolo di principale partner con evidenza, colorando maggiormente la scuderia che mantiene uomini e tasselli chiave stabili, rispetto alla precedente stagione. Per Webber è al via il settimo anno con la medesima squadra.     

 

Ecco la nuova F138 per il Mondiale 2013: descrizione e scheda tecnica

La F138 è la cinquantanovesima monoposto costruita dalla Ferrari per partecipare espressamente al Campionato del Mondo di Formula 1. Il nome deriva dalla combinazione fra l’anno di attività e il numero di cilindri, anche per sottolineare la conclusione della carriera sportiva della motorizzazione V8, proprio alla sua ottava ed ultima stagione agonistica. Il progetto, contraddistinto dalla sigla interna 664, è il primo frutto della riorganizzazione del metodo di lavoro operata negli scorsi mesi attraverso la creazione di due distinti gruppi di progettisti: uno che lavora su questa monoposto e l’altro su quella, completamente diversa, che correrà la prossima stagione.

 

Minardi parla della stagione al via: “La F1 sta tornando agli anni ‘90”

Tra poco più di una settimana si accenderanno i riflettori sul mondiale di Formula 1 con le presentazione delle prime monoposto che animeranno la nuova stagione. La massima serie non è comunque indenne dal difficile momento che sta vivendo l’economia mondiale, come dimostrano i sedili ancora da assegnare, l’abbandono della cenerentola HRT e le difficoltà che manifestano altri Team. “Stiamo tornando agli anni ‘90, quando la griglia era composta da diciotto scuderie (prevalentemente privati) costretti a completare il budgets puntando sui piloti con la “valigia”.

 

Pneumatici 2013: le nuove P Zero F1 sono più estreme

La Pirelli presenta per la stagione 2013 di Formula Uno, una gamma dei P Zero da asciutto e dei Cinturato da bagnato completamente rivoluzionata, in accordo con i Team e in sintonia con le regole FIA. L’evoluzione delle gomme Pirelli da F1, progettate per la stagione che sta per aprirsi, riguarda tutti gli aspetti costruttivi: le mescole, che diventano più morbide, la corona, che è stata rinforzata e le strutture, che sono meno rigide. Obiettivo di tali innovazioni, tra loro integrate, è un aumento delle prestazioni e un maggior degrado termico, al fine di avere almeno due soste per gara e accrescere le opportunità di sorpasso e le soluzioni strategiche a disposizione delle Squadre.

 

Nuove gomme F1 2013, Pirelli: crescono sicurezza e performance, ma anche lo show

Oggi è stata presentata a Milano la nuova gamma di coperture che Pirelli fornirà alla F1 per la stagione 2013. Il presidente Tronchetti Provera ha parlato di come anche oggi la Casa italiana riesca a esprimere il meglio nelle corse, ricordando gli albori di 22 anni or sono, insieme a Jean Alesi, ex-pilota ora divenuto testimonial Pirelli. In quei tempi erano solo alcune doti a far la differenza per le gomme italiane rispetto alla concorrenza, oggi invece dipende tutto da Pirelli, ciò che riguardi i pneumatici della F1 (e sappiamo bene che non è cosa da poco, anzi).

 

Wrooom ’13, Ferrari: Alonso cerca la vittoria - Massa di nuovo fiducioso

In questi giorni a Madonna di Campiglio non domina solo il bianco della neve, ma il rosso e in particolare quello Ferrari. Presentati alla stampa internazionale i programmi 2013 e gli obiettivi della squadra, che sono come da tradizione ambiziosi. ALONSO Il titolo piloti con Ferrari sempre lì davanti, sfuggito per poco. Nel 2013 un nuovo tentativo per conquistarlo, senza promesse, ma con davanti l'obiettivo di “Vincere, vincere sempre”. Questo l'Alonso pensiero rispondendo alle domande dei giornalisti che si trovano a Madonna di Campiglio per la 23ª edizione di “Wrooom”, il “Formula 1 e MotoGp Press Ski Meeting con la Scuderia Ferrari e il Team Ducati.

 

Stagione 2012, Pirelli: intervista Doppia Paul Hembery e Mario Isola

  La stagione di Formula Uno 2012 si è conclusa e Pirelli ci ha letteralmente "dato tutti i numeri": in questa intervista doppia, Paul Hembery, direttore Motorsport, e Mario Isola, Racing Manager, ripercorrono in cifre il Campionato appena finito.    Chi dei due avrà azzeccato più dati? Di seguito il video per scoprirlo.     <br /></body></html>

 


Prec. Prec.Pag. 1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8, 9, 10, 11, 12, 13, 14, 15, 16, 17, 18, 19, 20, 21, 22, 23, 24, 25, 26, 27, 28, 29, 30, 31, 32, 33, 34, 35, 36, 37, 38, 39, 40, 41, 42, 43, 44, 45, 46, 47, 48, 49, 50, 51, 52, 53, 54Succ. Succ.