Lamborghini Blancpain Super Trofeo Asia e Europa con Finali Mondiali 2014: 42 vetture a Sepang

di Redazione Italia DueMotori.com

Lamborghini Blancpain Super Trofeo Asia e Europa con Finali Mondiali 2014: 42 vetture a Sepang

Sarà una settimana tutta all’insegna delle vetture della Casa di Sant’Agata Bolognese quella che si aprirà a Sepang giovedì 20 novembre. Il circuito malese ospiterà infatti la seconda edizione delle Finali Mondiali del Lamborghini Blancpain Super Trofeo (Asia, Europa e Nord America), che vedrà al via i piloti provenienti dai tre campionati riservati alle Lamborghini Gallardo LP 570-4 Super Trofeo, facendo registrare il record di 42 vetture al via per il monomarca della Casa del Toro.
 
Ad inaugurare il lungo weekend vi saranno i due doppi appuntamenti conclusivi del Lamborghini Blancpain Super Trofeo Europa ed Asia, che si disputeranno venerdì 21 novembre.

 Motori accesi, quindi, fin da giovedì con le sessioni di test e le qualifiche del Lamborghini Blancpain Super Trofeo Asia ed Europa, le cui gare (due di 50’ per ciascun campionato) sono in programma nella giornata di venerdì, quando i piloti della serie Nord America scenderanno in pista per le prove libere in previsione delle Finali Mondiali.


La Serie Europea deve ancora assegnare i due titoli riservati ai PRO ed AM. Tra i primi è Mul a presentarsi nelle vesti di leader della classifica, con cinque vittorie al suo attivo e soli cinque punti di vantaggio nei confronti di Pavlovic-Piscopo, che di successi ne hanno messi a segno quattro. Finale a due, così come tra gli AM, in cui Pellegrinelli guida attualmente con un margine di 26 lunghezze nei confronti di Abkhazava.

L’appuntamento con le Finali Mondiali del Lamborghini Blancpain Super Trofeo giunge così alla sua seconda edizione, dopo che lo scorso anno sul circuito di Vallelunga (Roma) fu l’americano Andrew Palmer ad essere incoronato per la categoria PRO-AM insieme all’italiano Alberto Viberti, campione tra gli AM. 
Altissimo il livello in Malesia tra piloti e team, cominciando dall’astigiano Max Wiser, neo-campione PRO-AM della serie asiatica, che in questa occasione giocherà “in casa” ma nella classe PRO.

Occhi puntati anche sugli europei. Tra i PRO sono diversi i nomi di riguardo. Uno di questi è l’olandese Jeroen Mul, leader della serie continentale e al via con i colori di Automobili Lamborghini Racing Team Germany, il quale rinnoverà la sfida con il binomio italo-serbo del team Bonaldi Motorsport formato da Edoardo Piscopo e Milos Pavlovic.  Con Autocarrozzeria Imperiale, ci proveranno di nuovo Viberti e il suo compagno di squadra Andrea Amici (vincitore del titolo europeo PRO-AM 2013), mentre Giovanni Venturini e Gerard Tweraser hanno tutte le carte in regola per difendere al meglio i colori del GRT Grasser Racing Team. 
Tra i piloti provenienti dal Nord America, la novità assoluta sarà Richard Antinucci, nipote dell’ex pilota di F.1 e vincitore della 500 Miglia di Indianapolis Eddie Cheever, che correrà con i colori del team O’Gara Motorsport. Da segnalare infine nella classe PRO la partecipazione alla finale mondiale di Mirko Bortolotti, sempre con i colori del team Bonaldi Motorsport, che nel corso serie Europea è stato tra i protagonisti in classe PRO-AM accompagnando diversi gentlemen drivers. 

Tra i protagonisti, nella PRO-AM  il 18enne Alberto Di Folco, che dopo avere già conquistato il titolo europeo della sua classe, è pronto ad affrontare questa inedita sfida, sempre con Autocarrozzeria Imperiale. Avversari ostici saranno senz’altro la coppia italo-ecuadoriana Andrea Ceccato-Sebastian Merchan del team italiano Bonaldi Motorsport. Interessante anche l’abbinamento tutto francese Paul-Loup Chatin-Bernard Pailler, al via con Automobili Lamborghini Racing Team Germany, così come il binomio della Change Racing formato dal due volte campione del Lamborghini Blancpain Super Trofeo Nord America, Kevin Conway e dall’esperto Lawson Aschenbach. Tra i favoriti anche i malesi Fairuz Fauzy e Danial Hiqmar, che si alterneranno al volante di una vettura del GRT Grasser Racing Team.

Fra gli AM, c’è grande attesa per i piloti asiatici, così come per Simone Pellegrinelli (DTMotorsport), Shota Abkhazava (Automobili Lamborghini Racing Team Luxemburg), Jake Rattenbury (Automobili Lamborghini Racing Team UK), tutti protagonisti quest’anno nella serie europea. In rappresentanza del Lamborghini Blancpain Super Trofeo Nord America, il team Musante-Courtney Racing si affiderà invece alla coppia Joe Courtney-Peter Argetsinger.

A seguito del weekend di gare vi sarà inoltre il debutto dinamico della nuova Lamborghini Huracán LP 620-2 Super Trofeo già ammirata al Nuerburgring (Germania), a Shanghai (Cina) e ad Alton (Virginia, Stati Uniti) durante i passati round nelle tre Serie. Tutti i piloti avranno quindi l’opportunità di provarla in pista a Sepang, iniziando così a prendere confidenza con il modello che nel 2015 affiancherà la Gallardo Super Trofeo nei tre campionati in tutto il mondo.

comments powered by Disqus

Articoli precedenti su DueMotori.com

15 Novembre: cambio gomme alle porte

15 Novembre: cambio gomme alle porte
in Pneumatici

Milano: la Panamera al Porsche Temporary Space

Milano: la Panamera al Porsche Temporary Space
in Eventi e raduni