Formule e trofei minori - ultimi articoli


Carrera Cup Italia: Balzan deve fare i conti con la matematica

Cinque appuntamenti già disputati prima della sosta estiva su sette in calendario, permettono di analizzare l'andamento della Carrera Cup Italia 2011: il monomarca riservato alle 911 GT3 Cup si sta confermando in grande salute con il graduale, ma continuo incremento degli iscritti: proprio nel week end del Mugello si è arrivati a 24 vetture in griglia di partenza che rappresentano il record stagionale.     La trasferta in terra toscana ha confermato la leadership di Alessandro Balzan nella classifica assoluta del Campionato: il pilota di punta dell'Ebimotors – Centro Porsche Varese vuole mettere le mani sul terzo titolo consecutivo.

 

AutoGP Oschersleben, Buttarelli penalizzato per l’incidente al via

Brutte notizie per Samuele Buttarelli: la Direzione Gara ha infatti ritenuto il pilota genovese responsabile per l’incidente che al via di Gara 1 ha messo fuori gioco lo stesso Buttarelli ed il poleman Fabrizio Crestani, decidendo così di punirlo. Ritenuto colpevole di aver causato un “contatto evitabile”, Buttarelli è stato penalizzato con cinque posizioni di arretramento sulla griglia della prima gara dell’evento di Valencia, in programma il 3 settembre.

 

AutoGP Oscherleben, Venturini vince gara2

Giovanni Venturini è tornato alla vittoria: il pilota italiano, che a maggio si era imposto nella gara di apertura della stagione Auto GP, si è ripetuto oggi a Oschersleben cogliendo un bel successo in Gara 2.Il meteo ha fatto il possibile per rendere la gara difficile da interpretare: la pioggia ha infatti bagnato la pista circa un’ora prima della gara ma poi si è arrestata, tanto da far apparire sul tracciato una traiettoria quasi asciutta illudendo i team che un passaggio alle slick fosse possibile.

 

GP2 Hungaroring, Stefano Coletti vince una entusiasmante Sprint Race

Strepitosa prestazione di Stefano Coletti a Budapest, vincitore di una difficilissima Sprint Race nel settimo round della GP2 Main Series 2011.Costretto a scattare dall'ultima fila dopo una sfortunata Feature Race, il giovane pilota monegasco del Trident Racing Team ha deciso con coraggio di partire con pneumatici slick nonostante la pista fosse abbondantemente bagnata in diversi punti.Il suo azzardo ha iniziato a pagare già dopo pochi giri, grazie anche alla sua notevole sensibilità di guida che gli ha permesso di evitare errori in condizioni di aderenza particolarmente insidiose e di avvicinare progressivamente i tempi dei piloti più veloci con le rain.

 

GP2 Hungaroring, due undicesimi posti per Fabio Leimer

La variabilità delle condizioni meteo ha caratterizzato il settimo round del Campionato GP2.  Sul circuito dell’Hungaroring, la Sprint Race è stata oggi un susseguirsi di pit-stop: quasi tutte le scuderie hanno affrontato due cambi gomme, passando dalle rain alle slick, per tornare di nuovo alle coperture da pioggia.In gara 1 Fabio Leimer ha conquistato l’11° posto, rallentato nella seconda metà della gara dal degrado dei pneumatici, ed oggi ha confermato la medesima posizione sulla linea di arrivo.

 

Lotus Cup Italia, Mugello: Cazzaniga vittorioso in volata su Fortina

Con un gran duello, risoltosi solo sotto la bandiera a scacchi, si è risolto il quarto appuntamento della Lotus Cup Italia 2011. Nando Cazzaniga e Maurizio Fortina, vincitori dei titoli 2009 e 2010 hanno dato vita ad una splendida lotta che negli ultimi giri ha reso incerto l'esito della corsa fino a sotto la bandiera a scacchi.Sul tracciato toscano si è avuta la conferma che per la lotta alla classifica assoluta saranno ben tre i pretendenti al titolo: Nando Cazzaniga, leader attuale, il Campione in carica Maurizio Fortina e Matteo Castiglioni; quest'ultimo proprio sul tracciato di proprietà della Ferrari è stato autore di una prova maiuscola, rimanendo leader della corsa per quasi metà gara, prima di soccombere a Cazzaniga e Fortina, sopraggiunti dalle retrovie.

 

AutoGP Oscherleben, Afanasiev domina gara1

Sergei Afanasiev è sempre più protagonista nell’Auto GP: il pilota russo, che due settimane fa aveva dovuto saltare l’appuntamento di Donington a causa di un problema con il visto, è passato dalle stalle alle stelle vincendo in maniera perentoria la prima gara del weekend di Oschersleben, con una prestazione che non ha lasciato ai suoi avversari possibilità di replica e che lo rilancia nella classifica di campionato, dove ora è terzo a 28 punti dal leader Filippi.

 


Prec. Prec.Pag. 1, 2, 3, 4, 5