Fusione fra le cinesi Saic e Nanjing

Quando due rivali si uniscono: le cinesi Saic e Nanjing hanno annunciato la prossima fusione, che darebbe il via ad un colosso nel settore automobilistico tale da poter competere con i maggiori gruppi europei ed americani.

Il comunicato trasmesso dalla Saic Motors parla di un acquisto per 285,7 milioni di dollari delle attività di componentistica della Nanjing (che detiene il marchio MG), ed un passaggio di 320 milioni di azioni (il 4,9% del capitale) della Saic Motor alla Yuelin, casa madre della Nanjing.

Dopo l'uscita di Fiat dalla joint venture con Nanjing, il gruppo cinese reagisce dunque con un accordo che rivoluziona l'assetto dei gruppi automobilistici in Asia.

comments powered by Disqus

Articoli più letti