La Mini Clubman? Un cesso, parola di Jeremy Clarkson

La Mini Clubman? Un cesso, parola di Jeremy Clarkson

Non ci va leggero Jeremy Clarkson, conduttore della popolarissima trasmissione della BBC Top Gear, con la nuova Mini Clubman, da lui provata per la sua rubrica sul Times.

"Ho deciso che [la Mini Clubman] è una delle peggiori auto al mondo, desiderabile come un pacco di m***a o un barattolo di vermi. La verità? preferirei piuttosto una capra".

Ma cosa ha infastidito di più Clarkson, che ad ogni modo non è certo noto per la sua cortesia nel commentare i difetti delle auto?

Prima di tutto il singolo sportello per i passeggeri, che si trova sul lato destro della vettura.

Ovviamente questo è un problema notevole per la guida in Inghilterra (che avviene a sinistra della strada), perchè per salire in macchina occorre praticamente andare in mezzo alla strada, condizione non ideale per andare a prendere i figli a scuola.

Ovviamente anche lo spazio nel bagagliaio non entusiasma Clarkson, ma questo è un inconveniente tollerabile in questa tipologia di vetture, anche se fa notare come ad esempio la piccola Honda Jazz offra ben 100 litri di capienza in più. Inoltre la visibilità posteriore praticamente inesistente non aiuta nelle manovre in città, dove invece la Mini dovrebbe essere più a suo agio.

Uno dei principali difetti però sta nella reattività dello sterzo alle asperità della strada, che fanno perdere stabilità direzionale alla Mini Clubman, un difetto che nelle vetture moderne dovrebbe essere particamente assente e che è decisamente fastidioso e potenzialmente pericoloso su un'auto che fra l'altro nelle versioni più spinte dispone di prestazioni veramente notevoli.

Il tutto associato ad un prezzo di vendita troppo alto.

comments powered by Disqus

Articoli più letti

Articoli precedenti su DueMotori.com

Die neue Generation des SLK: Stärker, sparsamer, intensiver

Die neue Generation des SLK: Stärker, sparsamer, intensiver
in Nachrichten automobil

Vom 'Urknall' zum Welterfolg - Opel-Jubiläen 2008

Vom 'Urknall' zum Welterfolg - Opel-Jubiläen 2008
in Oldtimer