IFR Aspid, 400 CV per la pista

IFR Aspid, 400 CV per la pista


Se vi piacciono le Auto, con la "A" maiuscola, non potrete che rimanere affascinati dalla Aspid roadster.

Sviluppando all'estremo il concetto della Caterham, che prevede un motore, quattro ruote e poco altro, la casa IFR Automotive ha disegnato una vettura ancora più estrema ed affascinante.

IFR è un acronimo che sta per Ignacio Fernandez Rodriguez, il fondatore della IFR Automotive, un ingegnere che ha lavorato per la Prodrive ed il team Mitsubishi WRC.

L'obiettivo di Rodriguez era di sviluppare una vettura perfetta per le giornate in pista (che in Gran Bretagna sono molto popolari) ma con un livello di finiture decisamente superiore ad auto come la Caterham.

L'obiettivo è stato raggiunto costruendo un'auto con la struttura in alluminio e fibra di carbonio, che ha portato ad un peso totale di soli 700 kg.

I motori a disposizione della Aspid sono due: un 2.0 litri aspirato da 270 CV o la versione turbocompressa da 400 CV. La trazione è ovviamente posteriore, con un cambuo a sei marce manuale ed un differenziale autobloccante. Con questo rapporto peso/potenza, ci si aspettano prestazioni entusiasmanti, con un'accelerazione da 0 a 100 km/h in 2,8 secondi (!) ed eccezionali capacità di frenata ed inserimento in curva, con un'accelerazione laterale massima di ben 1,6 g.

L'estetica della Aspid sembra una via di mezzo fra la Smart roadster e la Caterham, con un tetto fisso dotato di due elementi asportabili che la rendono una specie di versione targa.

Le portiere si aprono in stile Lamborghini, ed hanno uno sviluppo verticale assai limitato, probabilmente per irrigidire al massimo la struttura, mentre il frontale è caratterizzato dai gruppi ottici a occhi d'insetto che sporgono dalla carrozzeria.

L'Aspid debutterà al prossimo Motor Show di Londa a luglio, ed il prezzo di listino è atteso nell'ordine di 95.000 Euro.

comments powered by Disqus

Articoli più letti

Articoli precedenti su DueMotori.com

News from the Audi DTM team

News from the Audi DTM team
in DTM

Neues aus dem Audi DTM-Team

Neues aus dem Audi DTM-Team
in DTM