Tata non diffonde i dati di vendita per Jaguar e Land Rover

Negli Usa è consuetudine da parte delle riviste specializzate consultare mensilmente i dati di vendita delle varie case automobilistiche, riportando poi questi dati in articoli piuttosto seguiti anche dal grande pubblico e commentando le fluttuazioni periodiche delle vendite dei vari costruttori.

Ma da questo mese, dopo essere state vendute da Ford al gruppo indiano Tata, sia Land Rover che Jaguar non hanno più fornito pubblicamente i dati delle vendite, in base ad una strategia commerciale che - secondo quanto riportato dalla portavoce delle due case, Barbara Barrett - preferisce concentrarsi sulla qualità piuttosto che sulla quantità.

Secondo le stime di Wards (www.wardsauto.com), in agosto le vendite di Jaguar sono aumentate di circa l'1,3% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno, arrivando a quota 1.377 auto vendute negli Usa, mentre Land Rover avrebbe accusato un tracollo di quasi il 60%, scendendo a 1.961 auto vendute.

Nonostante la Warret abbia affermato che l'interruzione della divulgazione dei dati non sia da attribuire al nuovo proprietario, l'analista della Crowe Chizek and Co. Erich Merkle ha affermato: "Credo che la ragione che sta dietro a questa mossa sia impedire agli analisti di fare commenti e ai giornalisti di scrivere articoli. Devono stare attenti a cosa desiderano, perchè potrebbero sparire del tutto dalla copertura giornalistica e questo non sarebbe certo positivo per loro".

Ad ogni modo, davanti ad un calo delle vendite di quasi il 60%, siamo certi che perlomeno per adesso i commenti dai dati non sarebbero certo stati positivi...

comments powered by Disqus

Articoli più letti

Articoli precedenti su DueMotori.com

Peugeot 308 SW - Praktische Kombis von Peugeot seit 114 Jahren

Peugeot 308 SW - Praktische Kombis von Peugeot seit 114 Jahren
in Nachrichten automobil

Orlando Show Car: Erster MPV von Chevrolet mit sieben Sitzen

Orlando Show Car: Erster MPV von Chevrolet mit sieben Sitzen
in Nachrichten automobil

Lettera aperta al presidente Csai Luigi Macaluso

Lettera aperta al presidente Csai Luigi Macaluso
in Competizioni auto