La gamma Bmw per la primavera 2009

La gamma Bmw per la primavera 2009

Nella primavera del 2009, la gamma di modelli BMW si amplia con diversi veicoli particolarmente parchi nei consumi e dalle emissioni ridotte. Di conseguenza, il numero di modelli BMW che già soddisfano lo standard Euro 5, in anticipo rispetto alla scadenza del settembre 2009, aumenta a 49. La BMW 330d, con la tecnologia opzionale BMW BluePerformance, soddisfa lo standard Euro 6, in vigore dal 2014.

La gamma di modelli con emissioni particolarmente basse si estende dalla Serie 1 fino alla Serie 7 e comprende anche modelli BMW X.

La nuova BMW 116d è il nuovo modello d’accesso alla gamma Serie 1 e si distingue per la sua efficienza.

Spinta da un motore diesel 2 litri quattro cilindri da 85 kW/115 CV, la BMW 116d consuma, mediamente, appena 4,4 litri/100 km nel ciclo EU e, con emissioni di CO2 di 118 grammi, è attualmente il modello più efficiente in termini di consumi e di emissioni in tutta la gamma di modelli BMW. La coppia massima di 260 Nm e l’accelerazione da 0 a 100 km/h in 10,2 secondi della versione tre porte conferiscono alla nuova BMW 116d tutte le prestazioni sportive tipiche del marchio, insieme a qualità motoristiche particolarmente economiche. La BMW Serie 3 Cabrio è ora disponibile anche con il nuovo motore diesel sei cilindri in linea della BMW, sempre in conformità con gli standard Euro 5.

BMW EfficientDynamics – tecnologia standard in ogni nuova BMW
La gamma sempre più vasta di modelli particolarmente economici e dalle basse emissioni è il risultato della strategia di sviluppo BMW EfficientDynamics che viene regolarmente portata a livelli sempre maggiori. L’obiettivo, naturalmente, è di ridurre ulteriormente i consumi e le emissioni di ogni nuovo modello ed, allo stesso tempo, di offrire uno standard ancora maggiore di piacere di guidare.

Grazie all’utilizzo delle tecnologie EfficientDynamics di serie nell’intero portafoglio di prodotti, BMW ora vende ogni mese più automobili dotate delle caratteristiche più avanzate in termini di consumi e di emissioni di CO2 rispetto a quante ne vendono altri costruttori in un intero anno.

Il lancio sul mercato della nuova BMW Z4 nel maggio 2009 trasferisce questa tecnologia diretta all’efficienza nel segmento roadster. E, con la BMW 116d che entrerà nel mercato nel marzo 2009, 20 modelli BMW offrono emissioni di CO2 che non superano i 140 grammi per chilometro.

Tra i 49 modelli in regola con lo standard Euro 5 sulle emissioni già dalla primavera 2009, anche la nuova BMW Z4 con i suoi tre motori disponibili fin dall’introduzione sul mercato.
La BMW 330d, a sua volta, viene offerta con una tecnologia opzionale BMW BluePerformance, pienamente rispondente agli standard Euro 6. Su questo eccezionale nuovo modello dotato della tecnologia opzionale BluePerformance, il filtro particolato diesel e il catalizzatore, sempre di serie, vengono affiancati da un catalizzatore di stoccaggio NOx. Di conseguenza, la gestione dei gas di scarico sul nuovo diesel sei cilindri da 180 kW/245 CV soddisfa gli standard più restrittivi ed i requisiti attualmente applicabili anche per quanto riguarda la riduzione di ossidi di azoto.

Quadro d’insieme dei modelli BMW che già soddisfano gli standard di emissioni Euro 5 ed Euro 6 dalla primavera 2009:

Modello Potenza (kW/CV) Consumonel ciclo UE (l/100 km)
Emissioni CO2 nel ciclo UE (g/km) Emissioni standard

BMW Serie 7 Diesel
BMW 730d 180/245 7,2 192 EU5
BMW 730Ld 180/245 7,3 194 EU5
BMW Serie 7 Benzina
BMW 750i 300/407 11,4 266 EU5
BMW 750Li 300/407 11,4 266 EU5
BMW 740i 240/326 9,9 232 EU5
BMW 740Li 240/326 10,0 235 EU5

BMW Serie 5 Diesel
BMW 520d 130/177 5,1 136 EU5
BMW 520d Touring 130/177 5,3 140 EU5

BMW Serie 3 Diesel
BMW 330d 180/245 5,7 152 EU5
BMW 330d Touring 180/245 5,9 155 EU5
BMW 330d Coupé 180/245 5,7 152 EU5
BMW 330d Cabrio 180/245 6,1 162 EU5
BMW 330d con BluePerformance 180/245 5,7 152 EU6
BMW 320d 130/177 4,8 128 EU5
BMW 320d Touring 130/177 4,9 130 EU5
BMW 320d Coupé 130/177 4,8 128 EU5
BMW 320d Cabrio 130/177 5,3 140 EU5
BMW 318d 105/143 4,7 123 EU5
BMW 318d Touring 105/143 4,8 125 EU5

BMW Serie 3 Benzina
BMW 320i 125/170 6,5 150 EU5
BMW 320i Touring 125/170 6,5 150 EU5
BMW 320i Coupé 125/170 6,7 154 EU5
BMW 320i Cabrio 125/170 6,9 159 EU5
BMW 318i 105/143 6,4 149 EU5
BMW 318i Touring 105/143 6,4 149 EU5

BMW Serie 1 Diesel
BMW 123d (5 porte) 150/204 5,2 138 EU5
BMW 123d (3 porte) 150/204 5,2 138 EU5
BMW 123d Coupé 150/204 5,2 138 EU5
BMW 123d Cabrio 150/204 5,4 144 EU5
BMW 120d (5 porte) 130/177 4,8 128 EU5
BMW 120d (3 porte) 130/177 4,8 128 EU5
BMW 120d Coupé 130/177 4,8 128 EU5
BMW 120d Cabrio 130/177 5,1 134 EU5
BMW 118d (5 porte) 105/143 4,5 119 EU5
BMW 118d (3 porte) 105/143 4,5 119 EU5
BMW 118d Cabrio 105/143 4,9 129 EU5

BMW Serie 1 Benzina
BMW 120i (5 porte) 125/170 6,7 155 EU5
BMW 120i (3 porte) 125/170 6,7 155 EU5
BMW 120i Cabrio 125/170 6,9 159 EU5
BMW 118i (5 porte) 105/143 6,2 143 EU5
BMW 118i (3 porte) 105/143 6,2 143 EU5
BMW 118i Cabrio 105/143 6,6 153 EU5
BMW 116i (5 porte) 90/122 6,2 143 EU5
BMW 116i (3 porte) 90/122 6.2 143 EU5

BMW Z4
BMW Z4 sDrive35i 225/306 9,4 219 EU5
BMW Z4 sDrive30i 190/258 8,5 199 EU5
BMW Z4 Drive23i 150/204 8,5 199 EU5

Modelli BMW X Benzina
BMW X6 xDrive50i 300/407 12,8 299 EU5
BMW X6 xDrive35i 225/306 11,1 262 EU5

Modelli BMW X Diesel
BMW X3 xDrive20d 130/177 6,5 172 EU5

Maggiore efficienza, più piacere di guidare: la BMW 116d, nuova diesel d’ingresso, coppia maggiore per la BMW 116i e classificazione Euro 5 anche per la BMW 123d, la 120i, la 118i e la 116i
Con l’ulteriore ampliamento della gamma di motori nella BMW Serie 1, il piacere di guida nella classe compatta diventa sempre più attraente. Nella primavera 2009, la BMW 116d, disponibile sia a tre che a cinque porte, stabilisce nuovi standard di efficienza nel suo segmento.

Il motore in entrambi questi nuovi diesel d’ingresso è un’ulteriore versione del 2 litri quattro cilindri già montato, per esempio, nella BMW 118d premiata come “World Green Car of the Year 2008”. Ora la BMW 116d migliora ancora una volta i consumi e la gestione delle emissioni della 118d. Come tutti i modelli nella BMW Serie 1, questo nuovo diesel d’ingresso è equipaggiato con gli ultimi ritrovati di BMW EfficientDynamics, come la rigenerazione dell’energia frenante, l’auto start-stop e l’indicatore del momento di cambio marcia.
La speciale versione del turbodiesel completamente in alluminio con iniezione common rail sviluppata per i nuovi modelli eroga una potenza massima di 85 kW/115 CV a 4.000 giri/min e raggiunge una coppia massima di 260 Nm dai 1.750 ai 2.500 giri/min.

Beneficiando da questa potenza superiore erogata fin dai bassi regimi, la nuova BMW 116d offre tutta l’agilità così tipica della BMW Serie 1, oltre alla sua economia globale: l’accelerazione da 0 a 100 km/h avviene in 10,3 secondi (cinque porte) e in 10,2 secondi (tre porte); la velocità massima in entrambi i casi è di 200 km/h.

Con un consumo medio nel ciclo EU di 4,4 litri/100 km ed emissioni di CO2 di 118 g/km, la nuova BMW 116d è la nuova leader nell’ambito della gamma di modelli BMW in termini sia di consumi che di emissioni.

Il modello d’ingresso a benzina, la BMW 116i, anch’esso disponibile nelle versioni cinque e tre porte, entrerà sul mercato nella primavera 2009 con un equilibrio ancora maggiore tra sportività ed economia nei consumi. Il propulsore quattro cilindri da 90 kW/122 CV, dotato di iniezione diretta del carburante High Precision, è ora di 2 litri ed offre una coppia di 185 Nm, che rappresenta un aumento di 25 Nm rispetto al modello precedente.

Questo importante miglioramento si fa sentire particolarmente in termini di prestazioni dell’auto, in quanto la BMW 116i accelera da 0 a 100 km/h in 9,9 secondi (cinque porte) ed in 9,8 secondi (tre porte) ed arriva ad una velocità massima, in entrambi i casi, di 204 km/h. I consumi, d’altra parte, restano al modesto livello di 6,2 litri/100 km nel ciclo EU, con emissioni di CO2 pari a 143 grammi per chilometro. La BMW 116i rispetta lo standard Euro 5 sulle emissioni.

Tre ulteriori versioni della BMW Serie 1 (la 123d, la 120i e la 118i) dalla primavera 2009, soddisfano anch’esse lo standard Euro 5. In particolare, il diesel quattro cilindri da 150 kW/204 CV con tecnologia a doppia turbina con fasatura variabile disponibile nelle versioni cinque porte, tre porte, Coupé e Cabrio della BMW Serie 1 si distingue dalla concorrenza anche per quanto riguarda i bassi consumi e la gestione delle emissioni. E, con questo potente diesel nonché con le tre versioni quattro cilindri a benzina, la BMW conta 19 modelli classificati Euro 5 nella sola Serie 1.

Il piacere di guidare con più coppia e con emissioni ridotte: nuovo diesel
sei cilindri in linea per la BMW 330d Cabrio
La BMW Serie 3 ha tratto beneficio già da tempo dei numerosi vantaggi e punti di forza della moderna tecnologia per i propulsori diesel. Unendo una potenza superiore, una maggiore efficienza ad una raffinatezza di guida eccezionale, il motore diesel è sempre più popolare anche nella BMW Serie 3.

Ora, cinque anni dopo il lancio sul mercato della prima BMW Serie 3 Cabrio alimentata a gasolio, si aggiunge la nuova generazione dei propulsori diesel sei cilindri in linea: infatti, nella nuova BMW 330d Cabrio il motore diesel 3 litri sviluppa una potenza massima di 180 kW/245 CV a 4.000 giri/min ed una coppia massima di 520 Nm che mantiene dai 1.750 ai 3.000 giri/min, assicurando così un’esperienza di guida particolarmente gradevole e, soprattutto, in linea con i tempi.

Il nuovo diesel, caratterizzato da soluzione tecniche all’avanguardia, offre maggiore coppia e spinta nonché livelli di consumi e di emissioni senza eguali. L’accelerazione da 0 a 100 km/h avviene in 6,4 secondi; la velocità massima della BMW 330d Cabrio è limitata elettronicamente a 250 km/h. I consumi medi registrati nel ciclo EU, d’altra parte, sono di appena 6,1 litri/100 km, mentre le emissioni di CO2 sono di 162 grammi per chilometro. Ed ultima ma non certamente meno importante, la nuova BMW 330d Cabrio, insieme ad altri 15 modelli diesel e benzina nella Serie 3, soddisfa lo standard di emissioni Euro 5.

Le BMW Serie 5 e 6: una scelta più ampia per quanto riguarda le ruote in lega leggera e le opzioni di verniciatura; i modelli Edition della BMW Serie 5 ora dotati di un sistema di navigazione
Sia la Serie 5 sia la Serie 6 sono ora disponibili con ulteriori opzioni per personalizzare la propria auto: a partire dalla primavera 2009, le ruote opzionali M in lega leggera nel design a doppio raggio 172 M saranno disponibili anche per la BMW Serie 5 Touring. Un altro miglioramento è rappresentato dalla disponibilità di una speciale borsa-sci a completamento del sistema opzionale di caricamento a tunnel per la BMW Serie 5 berlina.

I modelli Lifestyle, Exclusive e Sport Edition della BMW Serie 5 sono stati ulteriormente migliorati ed ora offrono il sistema di navigazione BMW Business, che comprende un kit per la telefonia mobile Bluetooth.

Nuove opzioni per quanto riguarda la verniciatura per la BMW Serie 6 portano ad altre possibilità in termini di aspetto e di richiamo: a partire dalla primavera 2009, sia la BMW Serie 6 Coupé sia la Serie 6 Cabrio saranno disponibili in due nuovi colori, compreso l’Ontario Gold Metallic.

BMW 730Ld: massimo comfort per i lunghi viaggi ed efficienza suprema
Ad appena pochi mesi dal suo debutto mondiale, dalla primavera 2009 la nuova BMW Serie 7 stabilirà un altro nuovo standard: infatti, la berlina di lusso più performante ed efficiente del mondo, la BMW 730d, ora viene offerta in una versione allungata, con 14 centimetri in più di passo che servono interamente ad offrire più spazio per le gambe dei passeggeri posteriori. Di conseguenza, la nuova BMW 730Ld offre un insieme unico di massimo comfort nei viaggi e di grande economia anche nel segmento di lusso. Allo stesso tempo, questa berlina offre un notevole livello di dinamica di guida, con il propulsore diesel 3 litri sei cilindri in linea e basamento in alluminio, doppia turbina ed iniezione diretta common rail, con iniettori piezoelettrici che erogano una potenza massima di 180 kW/245 CV a 4.000 giri/min. La coppia massima di 540 Nm, a sua volta, viene raggiunta ad appena 1.750 giri/min.

Questo eccezionale motore diesel sei cilindri in linea sfrutta la sua coppia e la spinta eccezionale per accelerare da 0 a 100 km/h in appena 7,3 secondi con la massima fluidità. Un’ulteriore caratteristica è l’eccezionale efficienza della vettura, in quanto nel ciclo EU la BMW 730 ha fatto registrare un consumo medio di appena 7,3 litri/100 km e ha ottenuto una classificazione di emissioni di CO2 pari a 194 grammi/chilometro. Quindi, quando si tratta di economia globale, ancora una volta BMW fissa nuovi standard anche nel segmento delle berline performanti di lusso.

In concomitanza con il lancio sul mercato della nuova BMW 730Ld, viene ampliata anche la gamma optional disponibili per la BMW Serie 7: oltre ad ulteriori opzioni per quanto riguarda la verniciatura e la tappezzeria, tutte le varianti della berlina di lusso della BMW saranno disponibili, a partire dalla primavera 2009, con una vasta gamma di caratteristiche BMW Individual. Infatti, la scelta di queste opzioni di personalizzazione esclusive vanno dagli interni interamente in pelle con finitura Merino al nuovo rivestimento del padiglione del tetto in alcantara Individual, particolarmente sofisticato, alle barre di rifinitura sulle porte, ad un contenitore refrigerante BMW Individual nella parte posteriore, fino alle ruote BMW Individual in lega leggera dalle dimensioni sia di 19 che di 20 pollici.

I modelli BMW X: una gamma maggiormente personalizzabile, un livello inferiore di emissioni
Dieci anni dopo il lancio sul mercato della BMW X che creò il segmento speciale SAV (Sports Activity Vehicles), i modelli X della BMW mantengono la loro unicità sul mercato, senza rivali tra i concorrenti.

Beneficiando della loro tecnologia all’avanguardia per quanto riguarda la propulsione e le sospensioni, i modelli BMW X offrono un’esperienza di guida davvero unica, caratterizzata dalle prestazioni dinamiche così tipiche del marchio e da una trazione ottimale in ogni occasione.

Un ulteriore vantaggio importante della BMW X6, dell’X5 e dell’X3 deriva dal fatto che uniscono le loro qualità di guida veramente affascinanti con un livello di efficienza ineguagliato da tutti gli altri costruttori di veicoli paragonabili. Un esempio è la BMW X3 xDrive20d che, con il suo motore diesel quattro cilindri che eroga una potenza massima di 130 kW/177 CV, offre la migliore economia del segmento in relazione alla potenza e alle prestazioni del veicolo.

Una propulsione diesel tecnologicamente avanzata assicura lo standard di prestazione tipico del marchio BMW, corredato da consumi medi nel ciclo EU di appena 6,5 litri/100 km e di emissioni di CO2 di 172 grammi per chilometro. E, dalla primavera 2009, la BMW X3 xDrive20d soddisfa anche tutti i requisiti dello standard Euro 5 sulle emissioni.

L’introduzione della Limited Sport Edition nella primavera 2009 offrirà nuove opzioni per la personalizzazione della BMW X3. Le caratteristiche di spicco di questa edizione speciale sono: il pacchetto M Sports, le ruote M in lega leggera da 19 pollici, la verniciatura in Carbon Black Metallic, un insieme di Alcantara e pelle morbida Black, nonché modanature esterne rifinite in Matt Silver.

Abbinando la Limited Sport Edition al pacchetto Comfort, o optando per il pacchetto Comfort Plus, il cliente esigente ottiene ulteriori benefici in termini di prezzo.
La BMW X5 continua a fissare lo standard del suo segmento in termini di economia globale – particolarmente quando si tiene conto delle dinamiche di guida e della spaziosità della BMW X5. Con spazi sufficienti per un massimo di sette persone, la BMW X5 xDrive30d, per esempio, viene spinta da un motore diesel sei cilindri in linea da 173 kW/235 CV che sviluppa una coppia massima di 520 Nm ad appena 2.000 giri/min. La BMW X5 xDrive30d accelera da 0 a 100 km/h in 8,1 secondi e consuma mediamente, secondo il ciclo EU, 8,2 litri/100 chilometri. La classificazione relativa alle emissioni di CO2 si assesta sui 217 grammi per chilometro.

La gamma di modelli BMW X particolarmente puliti e dalle basse emissioni viene completata dai due motori a benzina del primo Sports Activity Coupé del mondo: la BMW X6 xDrive50i e la BMW X6 xDrive35i saranno, dalla primavera 2009, anch’esse pienamente conformi allo standard sulle emissioni Euro 5. Infine, tutte le versioni della BMW X6 saranno dotate in futuro di un portellone posteriore ad apertura automatica di serie.

comments powered by Disqus

Articoli più letti

Articoli precedenti su DueMotori.com

Un successo irrefrenabile: 10 anni di Bmw X5

Un successo irrefrenabile: 10 anni di Bmw X5
in Eventi e raduni

Exportschlager Mini Challenge

Exportschlager Mini Challenge
in Motorsport

Premiere für den MINI One Clubman und den Mini One mit 55 kW

Premiere für den MINI One Clubman und den Mini One mit 55 kW
in Nachrichten automobil