Nuove nate in casa Mini

Nuove nate in casa Mini

Da marzo 2009. Con prezzi e allestimenti specifici per l’Italia
La MINI Clubman offre nuove strade per godere il tipico divertimento di guida della marca e, a breve, sarà possibile provare le caratteristiche di questo modello in modo particolarmente conveniente. Sta infatti per essere lanciata sul mercato la nuova MINI One Clubman, modello base della gamma ‘shooting brake’ equipaggiato con motore quattro cilindri da 70 kW/95 CV, un propulsore che ha già ampiamente dimostrato la sua efficienza su modelli quali la MINI One, la MINI Trigger e la MINI Abbey Road.

Parallelamente sarà presentata anche la nuova versione base della MINI con propulsore da 55 kW. Per questo modello sono attualmente allo studio un listino prezzi e degli allestimenti specifici per il mercato italiano.

Il lancio dei due nuovi modelli avverrà a marzo 2009. Le due versioni base saranno presentate in anteprima mondiale in occasione del Salone dell'Auto di Ginevra (5-15 marzo 2009).

Con questi due nuovi modelli entrare nel mondo MINI sarà ancora più interessante perché essi sono in grado di combinare la massima economia con il fascino dell'agilità caratteristica della MINI e l'inconfondibile stile della marca. Con un consumo di carburante e un valore di emissioni di CO2 pari (secondo i requisiti dell'Unione Europea) a 5,4 litri ogni 100 km e 130 grammi per chilometro per la MINI One Clubman e a 5,3 litri e 128 grammi per chilometro per la versione base della MINI da 55 kW, i due modelli enfatizzano la filosofia della marca: abbinare solidità, sicurezza e piacere di guida ai più alti livelli, con qualità ecologiche ed economiche in linea con le esigenze contemporanee.

MINI One Clubman: entrata perfetta – in tutti i sensi
In poco tempo la MINI Clubman è entrata di diritto a far parte della famiglia MINI. La sua concezione unica offre modi totalmente nuovi di godere del piacere della guida tipico di MINI. La MINI Clubman reinterpreta in chiave moderna il concetto di ‘shooting brake’, enfatizzando il gusto sportivo e la funzionalità, con la linea sorprendentemente allungata del tettuccio e la collocazione unica delle portiere. In confronto alla MINI, la MINI Clubman è dotata di un interasse più lungo di 80 cm.

Nella parte posteriore del veicolo c’è dunque più spazio per i passeggeri. Entrare in questo "salotto" è più facile grazie a una portiera supplementare, la Clubdoor, situata nella parte posteriore del veicolo, sulla fiancata destra. Anche per la MINI One Clubman il divanetto posteriore può avere due o tre posti. Sul retro le due porte (Splitdoor) apribili verso i lati esterni, una a destra e una a sinistra, consentono di caricare facilmente l'ampio vano portabagagli.

I motori a quattro cilindri disponibili per la MINI Clubman sono in linea con l'attuale sviluppo dei motori. Nel loro settore, la MINI e la MINI Clubman hanno stabilito a livello mondiale un livello di resa e di efficienza impressionante. Lo stesso vale per il motore quattro cilindri in linea da 1,4 litri di cui è dotata la nuova MINI One Clubman. Si tratta di un motore derivato dal motore 1,6 litri della MINI Cooper Clubman e, come quello, è dotato di un comando valvole interamente variabile sviluppato tramite la tecnologia unica VALVETRONIC del BMW Group.

Inoltre, per aumentare l'efficienza, il motore di alluminio è stato dotato di una pompa a olio a volume regolato e di una pompa del refrigerante che può essere disattivata e che entra in funzione solo quando il motore della nuova MINI One Clubman ha raggiunto la temperatura operativa ottimale. Come per la MINI One, il motore 4 cilindri della MINI One Clubman raggiunge la resa massima di 70 kW/95 CV alla velocità di 6.000 giri al minuto. La coppia massima è di 140 Nm e si verifica a 4.000 giri/min.

La nuova MINI One Clubman è dotata di serie con numerose misure finalizzate a incrementarne l'efficienza, le quali hanno un effetto positivo sia sul consumo di carburante, sia sulle emissioni di gas di scarico nonché sulle performance di guida. Questo pacchetto comprende il recupero dell'energia frenante, dove la generazione di elettricità per l'alimentazione del veicolo è concentrata nei momenti in cui il veicolo frena o avanza in folle, la funzione Auto Start/Stop, che spegne il motore quando il veicolo si ferma ai semafori e agli incroci, e il punto ottimale di cambiata, che indica il momento ideale per cambiare marcia. Per accelerare da zero a 100 km/h la MINI One Clubman impiega 11,6 secondi. La spinta propulsiva finisce alla velocità massima di 183 km/h. Il consumo di carburante medio basato sui requisiti UE è di 5,4 litri ogni 100 km, con emissioni di CO2 pari a 130 grammi al chilometro.

Trasmissione automatica a sei velocità disponibile come optional
La nuova MINI One Clubman è dotata di una precisa e scorrevole trasmissione manuale a sei velocità. Per il lancio sul mercato, sarà disponibile anche l'opzione della trasmissione automatica a sei velocità. La trasmissione automatica è caratterizzata da un collegamento diretto al motore, che opera cambi sportivi e precisi. La versione manuale offre al guidatore l'opportunità di scegliere la marcia tramite la leva del cambio.

Esteticamente la MINI One Clubman si distingue per il design della sezione frontale, ed è dotata di una versione specifica della caratteristica griglia esagonale del radiatore. La struttura della griglia è in cromo e la MINI One Clubman si distingue dagli altri modelli anche per le nervature incrociate nere. La presa d'aria è uguale a quella della MINI Cooper Clubman. È tridimensionale e ha una leggera inclinazione verso l'alto. Come standard i rivestimenti esterni degli specchietti della MINI One Clubman sono di colore nero.

Con il lancio sul mercato della nuova versione, sono disponibili anche nuove varianti colore per tutte le motorizzazioni della gamma. In futuro sarà possibile combinare il colore dei bordi della portiera posteriore (nero o argento) con il colore della carrozzeria. Ciò significa che ora sarà disponibile anche un colore più omogeneo, in alternativa all'affascinante effetto di contrasti prima obbligatorio. In termini di design interno e di caratteristiche particolari, la MINI One Clubman offre numerose possibilità di personalizzazione, per trasformare ogni MINI in un esemplare unico.

MINI da 55 kW: massima efficienza in una nuova categoria di rendimento
Anche la nuova versione base della MINI si appresta a entrare nel mercato offrendo un genuino piacere di guida nell'inconfondibile stile della marca. In Italia sarà proposta con allestimenti e prezzi studiati appositamente per il mercato nazionale.

Oltre all'estetica, la nuova MINI da 55 kW condivide con il modello da 70kW/95 CV la tecnologia del telaio e tutte le altre caratteristiche degli accessori della stessa serie di modelli. L'unica caratteristica non disponibile per la MINI da 55 kW è la trasmissione automatica a sei velocità, che invece è disponibile come opzione per la MINI One e per la MINI One Clubman. Il livello del nuovo modello quindi non solo offre una varietà ancora maggiore, ma pone nuova enfasi sull'efficienza in un'altra categoria di rendimento nel settore delle piccole auto. Tra i modelli paragonabili di motori a benzina della sua classe, la MINI da 55 kW vanta il livello più basso di consumo di carburante e il livello più basso di emissioni di gas di scarico, abbinando a questo primato le qualità uniche di un'automobile straordinaria.

La MINI da 55 kW è dotata di motore a benzina quattro cilindri i cui componenti tecnici sono identici a quelli dei motori della MINI One e della MINI One Clubman. Alto numero di giri, leggerezza e un livello di efficienza straordinariamente alto: ecco le caratteristiche di questo motore in alluminio da 1,4 litri. Le sue caratteristiche tecniche comprendono anche il comando valvole interamente variabile, una pompa a olio a volume regolato e una pompa del refrigerante che si attiva a seconda della necessità. In questa nuova specifica il motore raggiunge il rendimento massimo di 55 kW/75 CV alla velocità di solo 4.000 giri al minuto. La coppia massima di 120 Newton/metro è disponibile a 2.500 giri al minuto.

Per ottimizzare il livello di efficienza, la MINI da 55 kW è dotata anche di recupero dell'energia frenante, funzione Auto Start/Stop e indicatore ottimale di cambiata. La trasmissione manuale a sei velocità trasmette la potenza del motore alle ruote anteriori nel caratteristico stile MINI. La MINI da 55 kW accelera da zero a 100 km/h in 13,2 secondi, la sua velocità massima è di 175 km/h. Con questi livelli di performance, insieme a un consumo di carburante medio di 5,3 litri ogni 100 km. e un livello di emissioni di CO2 di 128 grammi al chilometro, secondo i requisiti dell'Unione Europea, non è solo la più sportiva, ma anche la più economica della sua categoria.

Listino prezzi e allestimenti specifici dei nuovi modelli per il mercato italiano
La versione base della MINI Clubman e la nuova MINI da 55 kW saranno proposte in Italia con un listino prezzi e degli allestimenti specifici. Informazioni dettagliate al riguardo saranno rese note entro febbraio.

comments powered by Disqus

Articoli più letti

Articoli precedenti su DueMotori.com

La gamma Bmw per la primavera 2009

La gamma Bmw per la primavera 2009
in Novità auto

Un successo irrefrenabile: 10 anni di Bmw X5

Un successo irrefrenabile: 10 anni di Bmw X5
in Eventi e raduni

Exportschlager Mini Challenge

Exportschlager Mini Challenge
in Motorsport