BMW e PSA svilupperanno insieme un nuovo motore benzina a quattro cilindri Euro6

di

BMW e PSA svilupperanno insieme un nuovo motore benzina a quattro cilindri Euro6

La scorsa settimana, a Parigi, i tedeschi di BMW si sono recati presso gli headquarters della PSA (il gruppo Peugeot / Citroën). La visita è servita alle parti per formalizzare il rinnovo di una collaborazione importante, circa lo sviluppo congiunto di motori a benzina.

La parntership era già in essere da alcuni anni e dato che sinora sembra essere stata soddisfacente per entrambe le parti, si è deciso di estenderla. In sostanza si tratta della produzione dei motori a benzina di piccola cilindrata (1400cc. e 1600cc.), per applicazione su vetture che occupano una buona parte delle vendite di PSA (come le medio / piccole, per uso cittadino) e del marchio Mini.

Le due Case automobilistiche, hanno preso accordi per lo sviluppo di quella che sarà la nuova generazione di questi motori a quattro cilindri, che rispetteranno la normativa antinquinamento Euro6.

Attualmente il motore “condiviso” è, infatti, un euro4 od euro5: montato su diversi modelli Peugeot, come la 207 e Citroën, come la DS3 (che abbiamo avuto il piacere di provare in anteprima ed apprezzare nella versione da 95cv), nonchè sulla Mini, il quattro cilindri a iniezione diretta ha trovato sempre buona soddisfazione da parte dei clienti delle tre case, soprattutto in termini di prestazioni.

L’accordo è stato firmato da Norbert Reithofer, Presidente del consiglio d’amministrazione di BMW AG, e Philippe Varin, Presidente del consiglio d’amministrazione di PSA Peugeot Citroën.

Le nostre cooperazioni con i partner sono da sempre proficue - ha dichiarato Reithofer - ed in particolar modo quella con PSA. Abbiamo il piacere di continuare a collaborare per la progettazione di motori e allo stesso tempo individuare ulteriori aree di collaborazione future”.

Questo nuovo accordo con BMW non ha che confermato il consolidato successo della collaborazione tra le due aziende – spiega Philippe Varin - dal 2006 abbiamo prodotto ben 1,3 milioni di motori. Sono fiducioso che la prossima generazione di motori progettati congiuntamente otterrà lo stesso successo”.

I due Gruppi hanno anche confermato che stanno esaminando altre possibili aree di collaborazione, per aumentare le sinergie a livello di sistemi e componentistica, così come nello sviluppo, produzione e approvvigionamento di componenti selezionati.

comments powered by Disqus

Articoli più letti

Articoli precedenti su DueMotori.com

Blocco del Traffico, ovvero la stupidità al potere

Blocco del Traffico, ovvero la stupidità al potere
in Autocordialmente

Webber (Red Bull) miglior tempo nei test di Barcellona

Webber (Red Bull) miglior tempo nei test di Barcellona
in Formula 1

Alfa Romeo Giulietta, anteprima mondiale

Alfa Romeo Giulietta, anteprima mondiale
in Novità auto