Volvo abbandona le S40 e V50

di

Volvo abbandona le S40 e V50

Dopo essere uscita dal gruppo Ford, Volvo ha ora la necessità di ristrutturare la propria gamma senza poter più contare sull'utilizzo di piattaforme a basso costo fornire dalla casa americana. Senza i telai e le motorizzazioni Ford, per Volto sembra essere necessario abbandonare due linee produttive che fino ad ora hanno ottenuto un più che discreto successo di vendite: si tratta delle Volvo S40 e V50, che hanno dimensioni pericolosamente simili a quelle della Volvo S60 e potrebbero quindi creare problemi di concorrenza interna, mentre sembra che potrebbe sparire dal listino anche una vera e propria icona del brand svedese, ovvero la V70 station wagon.

A parlarne alla rivista AutoWeek è Doug Speck, amministratore di Volvo Cars Nord America, che parla però anche della possibile introduzione di un modello dalle dimensioni ancora più compatte, in grado di competere con la BMW Serie 1 che sta ottenendo un ottimo successo di vendite negli Stati Uniti.

La nuova Volvo, che avrà dimensioni inferiori a quelle dell'attuale S40, utilizzerà una nuova piattaforma che potrà servire come base anche per un futuro crossover, paragonabile alla BMW X1.

comments powered by Disqus

Articoli più letti

Articoli precedenti su DueMotori.com

Mercedes-Benz C63 SW AMG, la trasformista

Mercedes-Benz C63 SW AMG, la trasformista
in Test e prove su strada

Salone di Parigi: Jaguar C-X75, supercar elettrica

Salone di Parigi: Jaguar C-X75, supercar elettrica
in Auto ecologiche

SF Ordos, gare: Davide Rigon e l’Anderlecht restano leader

SF Ordos, gare: Davide Rigon e l’Anderlecht restano leader
in Competizioni auto

Concept-car : Peugeot HR1

Concept-car : Peugeot HR1
in Novità auto