La nuova Volkswagen Passat a Detroit 2011

di

La nuova Volkswagen Passat a Detroit 2011


La nuova Volkswagen Passat era certamente fra le vetture più attese al debutto a Detroit, in occasione del NAIAS 2011. La berlina tedesca ha però in parte deluso le aspettative, per via di una linea un po' sottotono (noiosa è il termine più sentito) che la fa assomigliare in modo un po' troppo pronunciato alla Jetta ventuta sul mercato americano. La nuova Passat sarà prodotta negli USA, mentre il modello precedente era importato in questo mercato dall'Europa, ed avrà rispetto al modello precedente un prezzo di listino ben più interessante, partendo da soli circa 20.000 dollari (non provate a tradurre in Euro, serve solo a patire...) contro i 27/28.000 dollari del vecchio listino.

Cifre che lasciano perdonare anche un'estetica banaluccia, probabilmente, anche se il modello base avrà sotto al cofano la vecchia unità da 2.5 litri e 170 CV al posto del 2.0 litri TFSI da 200 CV.

Per costruire la Passat negli USA, Volkswagen ha realizzato un nuovo stabilimento in Tennessee per un investimento di un miliardo di dollari, la prima fabbrica in America dopo la chiusura dell'impianto in Pennsylvania avvenuta nell'oramai lontano 1988.

comments powered by Disqus

Articoli più letti

Articoli precedenti su DueMotori.com

Marchionne: la Jeep pickup si farà

Marchionne: la Jeep pickup si farà
in Novità auto

In arrivo il nuovo cambio ZF a nove rapporti

In arrivo il nuovo cambio ZF a nove rapporti
in Novità auto

Audi RS4: lock, stock and barrel

Audi RS4: lock, stock and barrel
in Test e prove su strada