Debutta a Ginevra la nuova Nissan Note

Debutta a Ginevra la nuova Nissan Note


La nuova Nissan Note si presenta completamente rinnovata al Salone di Ginevra, ed introduce interessanti novità dal punto di vista degli accessori disponibili. L'obbiettivo della casa giapponese è di offrire tecnologie avanzate e funzionali a bordo delle vetture di dimensioni contenute, senza gravare sul prezzo finale.

Costruita nello stabilimento inglese di Sunderland, la nuova Note non sembra poter offrire nulla di eccitante dal punto di vista dello stile, ma accessori come il sistema Safety Shield potrebbe attrarre molti acquirenti, soprattutto genitori preoccupati per il debutto alla guida di figli diciottenni.

Il Safety Shield è un pacchetto di tecnologie precedentemente disponibile solo su auto di fascia ben più alta, ed include il Blind Spot Warning, il Lane Departure Warning ed il Moving Object Detection.

Tutti e tre i sistemi funzionano utilizzando i dati provenienti da un’unica telecamera posteriore (una soluzione intelligente che ha permesso di contenere i costi), in grado di riprodurre un'immagine nitida, indipendentemente dalle condizioni atmosferiche, grazie alla funzione “lava-asciuga”.

Il sistema Safety Shield presenta numerosi vantaggi: non solo riduce la probabilità che si verifichino incidenti, ma fornisce anche al conducente maggiori informazioni sull'ambiente circostante, riducendo al minimo il rischio di piccoli urti o graffi accidentali che richiederebbero un intervento del carrozziere.

La Nissan Note è anche la prima vettura di segmento B dotata dell'Around View Monitor (AVM) – il sistema Nissan che permette – durante le fasi di parcheggio e attraverso quattro telecamere - di visualizzare la vettura e tutto lo spazio che la circonda a 360° sullo schermo del navigatore, come se la si osservasse da un elicottero. Questo sistema facilita le manovre di parcheggio ed aiuta i conducenti a ridurre il rischio di danni costosi alla carrozzeria.

La nuova Note dispone anche dell'ultima versione del sistema di navigazione Nissan Connect, con uno schermo touchscreen più grande e maggiori funzioni di connettività (come il software “Send to Car” di Google, che permette di caricare i percorsi selezionati a casa sul proprio PC).

Per quello che riguarda i consumi, il sistema Start/Stop è adesso di serie su tutte le varienti.

L'arrivo dai concessionari italiani è previsto per l'autunno 2013.

comments powered by Disqus

Articoli più letti

Articoli precedenti su DueMotori.com

Ginevra '13, ecologiche: Spark EV elettrizza lo stand Chevrolet

Ginevra '13, ecologiche: Spark EV elettrizza lo stand Chevrolet
in Auto ecologiche