Nuova Alfa Romeo 147

La nuova Alfa Romeo 147 non è certo stata rivoluzionata rispetto al modello precedente, si tratta piuttosto di una ristilizzazione che promette di esaltare le caratteristiche sportive della compatta di Arese, senza trascurare quel tanto di eleganza e di raffinatezza indubbiamente necessario per lottare in un segmento di mercato che vede concorrenti come Volkswagen Golf, BMW Serie 1, Audi A3 e prossimamente Mercedes Classe B .

La nuova Alfa Romeo 147, proposta in versione a 3 o 5 porte, vede gli interventi estetici concentrati soprattutto sul frontale, con una nuova calandra e nuovi gruppi ottici, stile che introduce il look delle future Alfa Romeo.

Dietro c'è un leggero ritocco alla linea del portellone ed ai fanali posteriori, ora di forma più triangolare e bordati da una piacevole cromatura.

All'interno aumentano le varianti di colore per la plancia, con le combinazioni di grigio su blu e blu su grigio che si aggiungono alle note nero su nero, nero su beige e nero su grigio.

Ritocchi anche ai sedili ed alla strumentazione, mentre i poggiatesta posteriori sono stati ribassati per migliorare la visibilità.

I motori

I motori a benzina sono due Twin Spark da 1,6 litri capaci di 105 e 120 CV ed il 2 litri da 150 CV, tutti e tre a 16 valvole, ma l'attenzione della clientela si sposta sempre più verso il turbodiesel, offerti in tre versioni: due 1.9 JTD con potenza di 100 e 115 CV ed il potente 1.9 JTD 16V M-JET in grado di erogare ben 150 CV e 305 Nm di coppia massima a 2000 giri/'.

I motori possono essere abbinati ad un nuovo cambio robotizzato, derivato dal precedente Selespeed, che può essere utilizzato in "manuale" o "automatico", quest'ultima modalità con due diverse mappature, una per una guida più tranquilla e rilassata ed una più sportiva.

Sospensioni

Le modifiche rispetto al modello precedente però vanno ad interessare anche particolari non visibili ma decisamente importanti per l'equilibrio generale della vettura, come ad esempio le sospensioni.

Le sospensioni "Comfort", schema formato da una sospensione anteriore a quadrilatero abbinata ad una posteriore di tipo McPherson evoluto, è fornito di serie con la versione M-JET, e come optional sugli altri allestimenti. L'obiettivo è di migliorare il comfort delal vettura senza penalizzare maneggevolezza e rollio.

Sicurezza

La nuova Alfa Romeo 147 offre di serie sull'intera gamma il sistema antibloccaggio ABS di ultima generazione completo di ripartitore di frenata EBD (Electronic Brake Distributor). Non manca il VDC (Vehicle Dynamic Control) ed il sistema ASR (Anti Slip Regulation).

 

comments powered by Disqus

Articoli pi¨ letti

Articoli precedenti su DueMotori.com

Mercedes Vision R e Vision B

Mercedes Vision R e Vision B
in NovitÓ auto

Un V8 per la Volvo XC90

Un V8 per la Volvo XC90
in NovitÓ auto

Volkswagen Gold 4Motion: annunciato il prezzo

Volkswagen Gold 4Motion: annunciato il prezzo
in NovitÓ auto

La Porsche Boxster si rinnova per il 2005

La Porsche Boxster si rinnova per il 2005
in NovitÓ auto