Novità auto - ultimi articoli


Audi A7, primo rendering

La futura Audi A7 sarà forse la rivale più accreditata della Mercedes CLS.Certo è che la coupè a quattro porte di Stoccarda ha inaugurato un filone automobilistico che sta diventando sempre più affollato in ogni segmento di mercato, con le case alla continua ricerca di nuove nicchie per stimolare l'interesse degli automobilisti.La rivista inglese Auto Express arriva adesso in edicola con le immagini create al computer della possibile nuova Audi A7, che si troverà a fronteggiare anche la prossima BMS Serie 8.

 

Fiat si scusa con la Cina per la pubblicità della Lancia Delta

L'agenzia giornalistica Automotive News riporta la notizia che il gruppo Fiat si sarebbe scusato con la Cina per via del filmato pubbliciario della nuova Lancia Delta.Nel filmato si vede Richard Gere, noto per la adesione alla filosofia buddista oltre che per aver guidato la Lotus in "Pretty woman", che recita una vera e propria poesia sulla pace ed i valori umani. L'attore americano ha anche deciso di devolvere il suo compenso per questa pubblicità alla Gere Foundation, una fondazione che si occupa dei diritti umani in Tibet.

 

Il prossimo VW Beetle sarà anche Speedster e SUV

La nuova generazione della Volkswagen Beetle, che arriverà nel 2011, avrà probabilmente più varianti di carrozzeria rispetto all'attuale.Sembra infatti che la casa tedesca stia valutanto la possibilità di realizzare innanzitutto la versione speedster, una Beetle a due soli posti con parabrezza ribassato simile come impostazione alla concept car Ragster presentata nel 2005 al Salone di Detroit (nella foto).Ma Volkswagen potrebbe offrire il nuovo Beetle anche in versione allroad, una tipologia di auto che era già stata esplorata quasi dieci anni fa con il prototipo Beetle Dune.

 

Seat Exeo, la nuova berlina spagnola

La nuova berlina Seat si chiamerà Exeo.La Seat Exeo arriverà sul mercato nel 2009, e rappresenta una svolta per la casa spagnola che andrà ad occupare nuovi segmenti di mercato.La Exeo sarà una berlina elegante, e non sostituirà l'attuale Toledo, ma le si affiancherà proponendo una vettura di fascia più alta. La Exeo sarà costruita nello stabilimento di Martorell, a Barcellona, e dopo la versione berlina sarà presentata anche in versione station wagon.

 

Alfa Mi.To: la photo gallery

Ecco finalmente un bel po' di immagini della nuova Alfa Romeo Mi.To, la nuova compatta che sta suscitando grandi entusiasmi soprattutto negli USA.Dopo la presentazione ufficiale, avvenuta lo scorso marzo, finalmente Alfa Romeo ha rilasciato diverse foto che mettono anche a confronto la Mi.To con la 8C Competizione, evidenziandone gli aspetti comuni dello stile.Il lavoro stilistico fatto sulla Mi.To sembra davvero eccellente, considerando che si tratta in pratica di una Fiat Grande Punto con un abito nuov, ma che abito!La nuova Alfa Mi.

 

Alfa Romeo MiTo secondo i principi del Programma Autonomy

Alfa Romeo MiTo può essere allestita con alcuni dispositivi speciali secondo i principi del Programma Autonomy, l’iniziativa con la quale l’Azienda opera dal 1995 per realizzare servizi e mezzi di trasporto individuali e collettivi destinati a chi ha ridotte capacità motorie, sempre in linea con le continue novità di prodotto, e per favorire l’avvicinamento dei diversamente abili all’automobile.Nei giorni dedicati alla presentazione stampa del nuovo modello, viene esposto un esemplare allestito quale esempio significativo delle numerose possibilità disponibili.

 

Alfa Romeo MiTo: Diffuso 'benessere a bordo'

Oltre al piacere di guida, ad un’Alfa Romeo si chiede anche benessere a bordo. Significa circondare guidatore e passeggeri con tecnologie che ne garantiscano il più elevato comfort acustico e climatico. Da qui nasce un ambiente interno ovattato, avvolgente e privo di vibrazioni grazie all’accuratissima insonorizzazione della vettura e all’elevata rigidezza torsionale della scocca.Inoltre, contribuiscono al piacere di viaggiare a bordo di Alfa Romeo MiTo: il climatizzatore automatico “bi-zona”, un’autoradio sofisticata e, a richiesta, un impianto Sound System Bose®.

 

Alfa Romeo MiTo: Sicurezza ai vertici del segmento

Alfa Romeo MiTo è stata progettata per ottenere il massimo punteggio nei test di sicurezza passiva ed attiva. Una protezione totale, insomma, che ne fanno una delle vetture più sicure dell’intero panorama automobilistico. Basti dire che il nuovo modello ha superato i più severi “crash test” e soddisfa già da ora le proposte per la futura normativa europea. Ecco in dettaglio tutti i dispositivi e sistemi adottati dalla nuova Alfa Romeo MiTo.Tecnologia d’avanguardia al servizio della sicurezza attivaPer questo il nuovo modello dispone dei più sofisticati dispositivi elettronici per il controllo del comportamento dinamico della vettura (dalla frenata alla trazione) implementati per aumentare ancora di più i limiti dinamici, quindi non intrusivi per il guidatore, ma a tutto vantaggio della sicurezza.

 

Alfa Romeo MiTo: Il piacere di guida firmato Alfa Romeo

La nuova Alfa Romeo MiTo dichiara di “essere Alfa” fino in fondo, per esempio confermando un controllo e un piacere di guida senza compromessi. Da sempre, infatti, il comfort di marcia e il comportamento dinamico sono caratteristiche peculiari delle automobili Alfa Romeo: nel caso di questa vettura diventano veri e propri punti di forza.L’innovativo sistema Alfa D.N.AIl nuovo modello è la prima vettura Alfa Romeo dotata del sistema Alfa D.N.A., un dispositivo innovativo che interviene sui principali parametri di guida (risposta motore, controllo di stabilità e assistenza sterzo)Finora riservato alle vetture da competizione o supercar, il sistema Alfa D.

 

Alfa Romeo MiTo: Motori e cambi d’avanguardia

Cuore e insieme vero punto di forza di ogni modello Alfa Romeo è il motore. E Alfa Romeo MiTo non fa eccezione: infatti, sotto una linea sportiva e di forte personalità, la nuova vettura propone un’articolata gamma di eccellenti propulsori dalla tecnica avanzata, generosi nelle prestazioni e rispettosi dell’ambiente. Senza dimenticare che i propulsori dell’Alfa Romeo si contraddistinguono per un inconfondibile “sound” che esalta il carattere unico della vettura nel pieno rispetto dei vincoli omologativi e degli aspetti ambientali.

 

Alfa Romeo MiTo: Lo stile della 'compatta più sportiva'

In tutto il mondo le Alfa Romeo sono riconosciute come vetture belle, sportive e capaci di riproporre, attraverso la più brillante tecnica motoristica attuale, il retaggio di una grande tradizione di corse e di vittorie. Automobili, insomma, che nell'uso quotidiano sanno regalare grandi sensazioni e restituire un autentico piacere di guida. E Alfa Romeo MiTo conferma queste caratteristiche tanto da poter essere definita la “compatta più sportiva”.Non solo. Alfa Romeo MiTo esprime con forza tutta la vitalità creativa del Marchio, un particolare modo d’intendere l’automobile distante dal semplice concetto di “utile mezzo di trasporto”.

 

Alfa Romeo MiTo

MiTo ha un forte significato evocativo, scelto come segno del profondo legame tra passato e futuro del Marchio: tra Milano, città del design che ha dato i natali allo stile della vettura, e Torino, che ne vedrà la realizzazione industriale. Una decisione che evidenzia la forte volontà della marca di consolidare le sue radici milanesi.Non a caso, la presentazione della vettura è avvenuta nel suggestivo Castello Sforzesco di Milano dove si narra che quasi 100 anni fa un giovane disegnatore trovò l’ispirazione per creare il logo dell’Alfa Romeo, osservando il biscione scolpito proprio sulla torre del Filarete.

 

Dualogic e Sportdrive: le novità tecnologiche di Fiat Bravo

Leader di vendite nel segmento più competitivo del mercato, quello delle berline compatte, Fiat Bravo continua a ribadire la propria incontrastata leadership tecnologica con il lancio del nuovo cambio sequenziale Dualogic per gli allestimenti Dynamic ed Emotion (quelli più richiesti dai clienti del modello Bravo). Offerto ad un prezzo di 800 euro superiore rispetto alle corrispondenti versioni con cambio manuale, il Dualogic è abbinabile ai propulsori 1.6 diesel Multijet da 120 CV o 1.

 

La rete Opel prima in Italia nell’EuroTest ADAC

La rete di concessionarie Opel è risultata prima in Italia nell’EuroTest ADAC “ESP in ambito automotive”, con il quale l’automobile club tedesco ha inteso valutare l’attenzione e la conoscenza dei concessionari di 10 differenti Case automobilistiche in 50 città europee nel campo della sicurezza ed in particolare dell’ESP.Con la simulazione di 500 trattative di vendita, sono state esaminate, oltre alle capacità informative e promozionali delle concessionarie in merito all’ESP, anche le conoscenze tecniche specifiche e dettagliate sulla sicurezza e sui sistemi presenti sulle autovetture.

 

Peugeot 3008, crossover di fascia media

Il Salone di Parigi si annuncia particolarmente ricco di novità per Peugeot.Molte sono le indicazioni che al casa francese starebbe sviluppando una crossover di fascia media, basata sulla piattaforma dell'attuale 308.La Peugeot 3008 (questo potrebbe essere il nome della nuova CUV) sarebbe una valida alternativa alla Renault Scenic, una vettura che riscuote un grande consenso in Francia ed in tutta Europa.La nuova Peugeot 3008 potrebbe essere disponibile sia in versione a trazione anteriore che con trazione integrale, in una versione più fuoristradistica analoga alle attuali Allroad di Audi.

 

Nuova BMW Serie 5: fine degli spigoli

Il sito Autoblog.com ha pubblicato delle inedite foto spia della nuova BMW Serie 5, che dovrebbe debuttare entro la fine del prossimo anno.La prima cosa che salta agli occhi, nonostante la pesante camuffatura dell'auto, è il ritorno a linee più morbide ed arrotondate, che segnano probabilmente la fine dell'era di Chris Bangle, che ha disegnato l'attuale Serie 5.Le foto si riferiscono ad una sessione di test sul circuito del Nurburgring, un vero e proprio banco prova per via delle condizioni impegnative del tracciato tedesco, dove poter sollecitare ogni componente della vettura.

 

Prezzi Volkswagen in USA: ma quanto vola l'Euro?

Abbiamo parlato diverse volte su queste pagine della differenza di prezzi esistente fra Europa e Stati Uniti, dovuta principalmente alla sopravvalutazione della nostra moneta.Si tratta di un problema non da poco, perchè le case costruttrici europee, per mantenere le posizioni di mercato, devono mantenere costante il proprio listino espresso in dollari, con la conseguenza che il reale incasso in Euro si riduce sempre di più. E questo ha ovviamente un effetto negativo anche per i consumatori italiani, perchè - ad esempio - se VW guadagna meno da ogni auto venduta in America, dovrà guadagnare di più su ogni auto venduta in Europa per pareggiare i conti.

 

Lancia Delta 1.9 Multijet, note negative dal Regno Unito

Delusione da parte inglese per la nuova Lancia Delta: la rivista Autocar ha provato la Delta 1.9 Multijet e ne ha dato uan valutazione decisamente negativa.Prestazioni a parte (il motore biturbo da 190 CV da questo punto di vista non presta il fianco a critiche), è stato il livello generale di finiture a deludere. Viene valutata positivamente l'eleganza delle linee, ma tutto il resto (comfort, qualità, finiture) viene pesantemente bocciato.Scarsa qualità dei materiali dell'abitacolo, dove la pelle è abbinata a plastiche dure e componenti dall'aspetto economico,ed una posizione di guida sbagliata, con il volante e la pedaliera disassati rispetto al sedile.

 

Audi S4, pronta al debutto

Ecco le foto della versione definitiva dell'Audi S4, che debutterà fra pochi mesi al Salone di Parigi.La foto, pubblicata da AutoWeek.nl, mostra l'Audi S4 berlina in veste pressochè finale, senza le consuete mascherature se non cinque centimetri di nastro adesivo a coprire il logo "S4" sulla griglia del radiatore, logo che però fa bella mostra di sè sul posteriore...Anche in questa versione, l'Audi S4 si distingue per l'assenza di elementi aerodinamici troppo vistosi: la versione sportiva della berlina media tedesca ha appena un accenno di spoiler e si riconosce soprattutto per la presenza dei quattro terminali di scarico cromati.

 

Volkswagen Scirocco: la photo gallery

Abbiamo messo online la photo gallery della Volkswagen Scirocco, con nuove foto della sportiva tedesca anche in colore bianco, ancora più accattivante.Visualizza la galleria di immagini della nuova VW Scirocco.  

 

Subaru Exiga, le foto ufficiali

Subaru ha rilasciato le foto ufficiali della nuova Exiga, la vettura a sete posti dalla linea sportiva che potrebbe ottenere un buon riscontro di mercato anche in Italia.La Subaru Exiga è da oggi in commercio in Giappone, ma dovrebbe arrivare anche sui mercati europei.Si tratta di una vettura a sette posti decisamente atipica, perchè al contrario di altri modelli non è stata utilizzata la formula del monovolume, ma piuttosto quella di una station wagon rialzata.Questo dona alla Subaru Exiga una forma più sportiva, più adeguata all'immagine dinamica della marca giapponese.

 

Mahindra Goa DX: quando il fuoristrada è uno strumento di lavoro

Una scelta razionale per tutti coloro che, per svolgere il loro lavoro, hanno bisogno di un veicolo a 5 posti (omologato autocarro) in grado di affrontare senza problemi i terreni più disparati.I primi veicoli fuoristrada furono realizzati per garantire la necessaria mobilità a tutti coloro che per motivi di lavoro si dovevano muovere su qualsiasi terreno. Con il passare degli anni sono diventati anche dei veicoli per il tempo libero, ma l’esigenza originale non è affatto scomparsa.

 

In questo primo semestre dell’anno, Peugeot si impone per due importanti primati

Sul fronte del rispetto ambientale, di cui è da sempre convinto assertore, il Marchio, con 72 versioni in gamma che emettono meno di 130 g/km di CO2, è leader di vendite in Europa nella fascia di veicoli che emettono 121 – 130 di CO2, detenendo un quota di mercato quasi del 30%.Sulla fascia di veicoli tra 101 e 120 g, Peugeot ha una quota di mercato pari al 23,2% che le valgono la seconda posizione.In Francia, tra i primi 10 modelli più venduti con emissioni inferiori a 120 g, nei primi cinque mesi dell’anno, sono ben quattro i modelli della gamma Peugeot (207 con motorizzazioni1.

 

Una Porsche Cayenne diesel dal 2009

Alla luce delle ultime evoluzioni del mercato delle auto sportive, una Porsche Cayenne diesel oggi non sembra più una bestemmia.Pensare al grosso SUV con un potente motore a gasolio non è certo meno coinvolgente che immaginarlo con un nemmeno troppo esaltante motore da 3.2 litri a benzina, viste le prestazioni che i motori diesel sono in grado di erogare oggi ed all'immagine sportiva che hanno conquistato anche grazie alle vittorie nelle competizioni.Audi ha già rotto il ghiaccio con la R8 diesel, un'auto che ha fatto discutere ma solo in positivo.

 

La Jaguar XJ diesel si conferma la vettura di lusso più ecologica della Gran Bretagna

Per il secondo anno consecutivo la Jaguar XJ 2.7 Diesel è stata eletta la vettura di lusso più ecologica della Gran Bretagna dalla Environmental Transport Association’s 2008 Car Buyers Guide. Il riconoscimento premia l'impegno di Jaguar nella riduzione delle emissioni di CO2 ed i vantaggi per i consumatori per il risparmio di carburante grazie allo sviluppo del suo motore diesel al vertice della categoria e l'utilizzo di avanzate architetture della vettura in alluminio leggero.La Environmental Transport Association ha monitorato oltre 1.

 

Ecco la nuova Mini Cabrio

La rivista inglese Car pubblica in anteprima le foto della nuova Mini Cabrio, che dovrebbe debuttare ufficialmente al Motor Show di PArigi il prossimo ottobre.La prima impressione è... di una Mini Cabrio! In effetti le modifiche rispetto alla versione attuale sono minime, e concentrate soprattutto sotto al cofano - con i nuovi motori realizzati in collaborazione fra BMW e PSA con un occhio di particolare riguardo ai consumi - ed all'interno dell'abitacolo.C'è poi qualche millimetro in più di spazio per i passeggeri, ma le dimensioni della vettura più di tanto non possono garantire, per cui anche su questa versione della Mini Cabrio dietro staranno - e neppure troppo comodi - solo due bambini.

 

Volkswagen Scirocco, ultimi dettagli

Il debutto in Italia della Volkswagen Scirocco dovrebbe avvenire il prossimo novembre, così come nel resto d'Europa ad eccezione di Germania e Gran Bretagna, dove il debutto sarà anticipato ad agosto.La VW Scirocco sta suscitando un notevole interesse anche nel nostro mercato, anche se l'impatto estetico immediato di questa vettura confonde un po' le idee, per via dell'assenza della calandra centrale - tipica delle vetture Volkswagen - sostituita per l'occasione da una poco vistosa griglia in plastica grigia, che non fa certo del muso un punto estetico focale.

 

GM alla ricerca di un acquirente cinese per Hummer?

Il marchio Hummer è in forte crisi: in un momento in cui la crisi del petrolio sta assumento livelli altissimi, i grossi fuoristrada stanno subendo un pesante ridimensionamento di mercato.Hummer produce auto eccellenti, ma che semplicemente non sono pensate per l'utilizzo quotidiano: sono piuttosto ottime fuoristrada, che se usate per andare a far shopping in centro mostrano tutti i loro limiti, a partire dal consumo che nell'H2 raggiunge livelli degni di un TIR...Dunque i costi della benzina ed una maggiore coscienza sul problema delle emissioni hanno fatto crollare letteralmente le vendite degli Hummer, anche (anzi soprattutto) in USA:General Motors sembra quindi stia cercando di vendere il marchio, e il mercato cinese sembrerebbe quello più appropriato per piazzare questo tipo di veicolo.

 

Fiorino Qubo, il nuovo 'free space' Fiat

Si chiama Fiorino Qubo la nuova vettura commercializzata dalla Rete di vendita Fiat. Un nome originale che esprime chiaramente i punti di forza di questo modello: doti di affidabilità e robustezza, oltre a funzionalità e versatilità uniche. Senza contare che la scelta originale della lettera Q richiama tanto la personalità spiccata della vettura quanto i profili “bombati” della linea esterna.Nato nell’ambito della cooperazione industriale tra Fiat e PSA, Fiorino Qubo è prodotto nello stabilimento della Tofas a Bursa (Turchia) – dove si realizza anche Fiat Doblò – e da questo mese parte la commercializzazione in Francia, per poi proseguire a luglio e agosto in Austria, Polonia e Ungheria.

 

Una nuova concept car Mazda in anteprima mondiale al Salone dell'Automobile di Mosca

Mazda presenterà una nuovissima vettura da esposizione al Salone Internazionale dell’Automobile di Mosca di quest’anno. Questa concept car è una crossover SUV sportiva e compatta, disegnata appositamente per il mercato Russo.Il concept che verrà esposto a Mosca è l’ultimo atto della nuova scuola di design denominata Nagare, sulle orme delle precedenti Nagare, Ryuga, Hakaze, Taiki e Furai. Nagare, che in Giapponese significa “flusso”, rappresenta un nuovo approccio in grado di tradurre il movimento nel disegnare una vettura, prendendo ispirazione dal fluire degli elementi naturali, come ad esempio il vento.

 

Fiat Fiorino Panorama, ultimi test

La rivista tedesca "auto, motor und sport" ha pubblicato tre foto del nuovo Fiat Fiorino Panorama durante gli ultimi test pre-produzione.Il Fiorino Panorama, che verrà presentato ufficalmente entro la fine dell'anno, è la versione paseggeri del Fiorino, un tipo di veicolo che sta ottenendo un ottimo riscontro sul mercato per via della praticità e degli spazi offerti per la famiglia e per il tempo libero. Il Fiat Fiorino Panorama, sviluppato sulla piattaforma congiunta con il gruppo Francese PSA, è una vettura con cinque posti con porte posteriori scorrevoli, che dovrebbe essere commercializzato in due versioni di motore: la prima con un 1.

 

Mosler MT900 GTR XX, per il ventennale della casa

La Mosler MT900 GTR XX è una supercar costruita in occasione del ventesimo anniversario della casa. La Mosler MT900 GTR nasce nel 2006, quando l'importatore tedesco - Mosler Deutschland - sviluppò una versione immatricolabile in tutta Europa della MT900 R, costruita in Inghilterra.Oggi, nel ventennale della nascita della Mosler, avvenuta nell'aprile del 1988, la casa ha deciso di produrre una vettura speciale, denominata appunto MT900 GTR XX dove 'XX' sta per venti in numeri romani.

 

Toyota Aygo Crazy, la follia giapponese

Toyota Aygo Crazy. Il nome significa letteralmente "pazza", ed in effetti una vena di lucida follia deve esserci stata nell ementi dei progettisti di questa incredibile city car, che sotto le spoglie di una banale Toyota Aygo nasconde in realtà la meccanica della Toyota MR2.Si tratta ovviamente di una concept car che non arriverà mai in produzione, ma siamo sicuri che farà sognare molti appassionati di tutte le età. La Toyota Aygo Crazy sostituisce il motore a benzina da un litro sotto al cofano anteriore con un quattro cilindri turbo da 1.

 

Le vendite di Ford Europa continuano a crescere in un mercato non favorevole

In maggio è proseguito lo slancio commerciale di Ford Europa, nonostante la difficile congiuntura economica. Da inizio anno, le vendite nei 51 mercati sono cresciute di 18.400 unità, per un totale di 828.300 veicoli ed un aumento del 2,3% rispetto allo stesso periodo dell'anno scorso. "L’incremento delle vendite nei primi cinque mesi dell’anno testimonia la crescente attrattiva che la nostra gamma di veicoli è in grado di esercitare”, ha dichiarato Ingvar Sviggum, Vice Presidente Marketing, Vendite e Servizio di Ford Europa.

 

La nuova Ford Focus RS è in dirittura d'arrivo

Ford RS è tornata e la nuovissima Focus RS è in dirittura d’arrivo! Un primo prototipo del modello Focus da strada più veloce mai costruito finora è attualmente in fase di collaudo con test di performance e durata nell’impegnativo circuito Nürburgring in Germania, in vista del lancio previsto per il 2009. Il principale artefice del progetto Focus RS è il Direttore Linea Veicoli per i veicoli performanti di Ford Europa, Jost Capito, il cui Team RS per lo sviluppo ha dato vita alla prima generazione di Focus RS nel 2002 e, più recentemente, alla Fiesta ST e alla nuova Focus ST.

 

La prossima Audi A4 Cabrio potrebbe chiamarsi... A5!

La rivista AutoExpress ha pubblicato una foto della futura Audi A4 Cabriolet, sorpresa negli ultimi test prima della presentazione ufficiale.Secondo AutoExpress però la nuova convertibile Audi si chiamerà A5 e non A4.In effetti, la versione cabriolet a due porte dell'A4 non sembra altro che un'A5 senza il tetto, ed è normale che in Audi possano decidere di cambiare sigla al modello anche per sfruttare un posizionamento più elevato sul mercato, trainati dal successo e dall'immagine dell'A5 coupè.

 

Opel Insignia: il design delle future Opel

 Il design della nuova Insignia porta Opel ad un nuovo livello, mostrando la nuova consapevolezza della marca con un’automobile originale, dinamica e sofisticata. La comprensione dei concetti e degli spunti che hanno portato alla creazione di Insignia è fondamentale per apprezzarne poi l’esperienza di guida.L’immagine stessa di Insignia indica un nuovo orientamento della marca tedesca e mostra nuovi elementi stilistici che ritroveremo nei suoi modelli futuri, mettendo al tempo stesso in evidenza i vantaggi del centro stile GM Europe (recentemente ampliato) che, aperto due anni fa, presenta le più moderne tecnologie in tema di design e di tecnica.

 

Noleggia una Corvette ZHZ per una settimana con 424 Euro!

Vi sembra incredibile?Da oggi è possibile noleggiare una splendida Chevrolet Corvette ZHZ a soli 424 Euro a settimana, un prezzo eccezionale inferiore addirittura a quanto verrebbe a costare la rata di un leasing per questa autovettura.Il tutto avviene - ma guarda un po' - negli Stati Uniti, dove Hertz ha di recente aggiunto la Corvette ZHZ alla propria "Fun Collection", una linea di auto esclusive che è possibile noleggiare in diverse località degli USA.Il prezzo di 424 Euro si riferisce ad esempio ad una settimana di noleggio dall'aeroporto di Los Angeles, con chilometraggio illimitato.

 

Ecco perchè le Cadillac non si vendono in Italia: sono brutte!

Lo strano veicolo immortalato nelle foto a corredo di questo articolo è una Cadillac XLR modello 2009. L'ultima versione della spider Cadillac, un'auto che vorrebbe posizionarsi al top del mercato in un segmento dove non mancano concorrenti di prestigio fra le case soprattutto tedesche.Non sappiamo ancora quasi nulla delle specifiche della nuova Cadillac XLR, che è basata sulla piattaforma della Mercedes Sl, ma di una cosa siamo sicuri: in Germania dormono sonni tranquilli, perchè difficilmente lo stile squadrato e spigoloso delle nuove Cadillac potrà far breccia nel cuore degli europei.

 

Nuovi dettagli e foto della Pagani Zonda Cinque

Ecco alcuni ulteriori dettagli ed una nuova foto della futura Pagani Zonda Cinque, la versione immatricolata per uso stradale della Pagani Zonda R, che invece è una vettura specifica per l'uso in pista.Il "Cinque" del nome indica il numero degli esemplari che verranno costruiti, per cui se siete alla ricerca di un'auto esclusiva la nuova PAgani Zonda potrebbe essere l'auto che fa per voi...La Pagani Zonda Cinque dispone di ben 678 CV, e di una coppia massima di 778 Nm, valori sufficienti a farla "decollare" nell'accelerazione da 0 a 100 km/h in soli 3,4 secondi.

 


Prec. Prec.Pag. 1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8, 9, 10, 11, 12, 13, 14, 15, 16, 17, 18, 19, 20, 21, 22, 23, 24, 25, 26, 27, 28, 29, 30, 31, 32, 33, 34, 35, 36, 37, 38, 39, 40, 41, 42, 43, 44, 45, 46, 47, 48, 49, 50, 51, 52, 53, 54, 55, 56, 57, 58, 59, 60, 61, 62, 63, 64, 65, 66, 67, 68, 69, 70, 71, 72, 73, 74, 75, 76, 77, 78, 79, 80, 81, 82, 83, 84, 85, 86, 87, 88, 89Succ. Succ.