Novità auto - ultimi articoli


Bugatti Veyron targa: è confermata!

La Bugatti Veyron è sicuramente una delle più incredibili supercar mai costruite, affascinante ed eccezionalmente esclusiva per via del prezzo stratosferico e del ridotto numero di esemplari costruiti.Adesso sembra sia confermata la futura messa in produzione dell'ancora più esclusiva versione targa della Veyron, perlomento secondo quanto riportato dal sito Automotive News che cita le parole di un portavoce Bugatti.La presentazione ufficiale della Bugatti Veyron targa dovrebbe avvenire nel 2009.

 

Un'auto low-cost da Fiat?

Fiat è nota al grande pubblico internazionale soprattutto per la produzione delle vetture di dimensioni più contenute, come la Punto, la Panda o la nuova Fiat 500.Ma il gruppo torinese, presente sui mercati internazionali anche con vetture di costo più basso come la Fiat Palio, potrebbe decidere di entrare anche nel mercato delle auto a bassissimo costo, un tipo di vettura che nei prossimi anni sembra poter riscuotere un gran successo per via della motorizzazione di grandi nazioni come la Cina o l'India.

 

Corvette C6 'Competition': una edizione speciale ad un prezzo speciale

Una nuova edizione speciale della “Batticuore d’America” si appresta ad affiancare, a partire da questa primavera, la sesta generazione della C6. La nuova arrivata si chiamerà Corvette Competition e sarà una versione disponibile in un numero limitato di esemplari. Basata sul modello C6 Coupè, la Corvette Competition presenta significative caratteristiche sportive in perfetta tendenza con il marchio. La nuova C6 Corvette Competition sarà resa ancora più appetibile da un prezzo estremamente competitivo: € 59.

 

Opel Corsa, nessuna è giovane come lei!

Quale automobile scegliere per un neopatentato? Le legittime aspirazioni di una vettura solida, sicura, affidabile e giovane si incontrano con le indicazioni della nuova normativa, in vigore dal 1° Luglio 2008 (ma con effetto retroattivo per le patenti rilasciate dopo il 1° Febbraio 2008) in base alla quale i titolari di patente B possono, per il primo anno, guidare solo autoveicoli con un rapporto potenza/peso (riferito alla tara) inferiore a 50 kW per tonnellata di tara.Oggi la nuova Opel Corsa è probabilmente l’automobile che riassume meglio in sé tutte queste esigenze.

 

Assistenza stradale AXA Assistance per i clienti Mahindra

Mobilità continua ed assistenza tempestiva in qualsiasi situazione sono servizi fondamentali per tutti gli automobilisti e soprattutto per quanti di loro utilizzano un veicolo per motivi di lavoro. L’accordo recentemente raggiunto da Mahindra Europe, importatore degli autoveicoli prodotti dal gruppo industriale indiano Mahindra & Mahindra, con Inter Partner Assistance, società del gruppo internazionale AXA Assistance, mette a disposizione di tutti i nuovi clienti dei pick-up e dei fuoristrada Mahindra immatricolati in Italia dal 1° Gennaio 2008, un servizio di assistenza stradale su tutto i territorio europeo.

 

Nissan Qashqai+2, la piccola crossover cresce

La Nissan Qashqai, il crossover giapponese pensato per il mercato europeo, cresce ed aggiunge la varsione a sette posti, la Nissan Qashqai+2. La Qashqai+2, è in pratica la versione allungata con un'ulteriore fila di sedili dell'attuale Qashqai, senza ulteriori aggiunte o modifiche.La Nissan Qashqai+2 cresce dunque di oltre dodici centimetri di interasse per poter ospitare altri due passeggeri, diventando così più adatta per le famiglie numerose. Per far posto alle teste degli occupanti dell'ultima fila di sedili, è stato anche alzato il padiglione nella parte posteriore.

 

La futura BMW Z4 con tetto in metallo

E' ancora una volta la rivista inglese Auto Express a presentarci una golosa anteprima: la seconda generazione della BMW Z4, che dovrebbe disporre di un tetto in metallo al posto dell'attuale capote di tela. Una innovazione importante per la spider bavarese, che dopo la Serie 3 cabriolet sarebbe la seconda vettura BMW dotata di questa soluzione tecnica.Nelle foto pubblicate da Auto Express si vede chiaramente un tetto rigido diviso in tre parti, dalla linea arrotondata, invece che una capote in tessuto.

 

Fine della produzione per la Mercedes SLR McLaren

Siete ancora in tempo: se il vostro sogno è acquistare una Mercedes SLR McLaren affrettatevi, però: la supercar anglo-tedesca uscirà di produzione alla fine di quest'anno, mentre nel 2009 terminerà la produzione della versione roadster.Nonostante le critiche del debutto - mai si era osato neppure pensare ad una supercar con un cambio automatico! - la Mercedes SLR McLaren si è dimostrata una vettura dalle incredibili prestazioni anche in pista, come dimostrato ad esempio dal tempo segnato nella prova della rivista Top Gear dove si è piazzata davanti praticamente a tutte le rivali dalle caratteristiche teoricamente più estreme.

 

La Smart fortwo passa brillantemente il crash test negli USA

L'ente americano NHTSA (National Highway Traffic Safety Administration) ha di recente effettuato dei crash test con la nuova Smart fortwo, di cui si è parlato molto negli USA per via della tipologia di vettura decisamenteinusuale in una nazione dove si vedono più spesso grossi pickup che non piccole city car.Ovviamente i maggiori timori degli automobilisti americani sono legati alle possibili conseguenze di un incidente fra la piccola smart ed un grosso SUV.Ma il risultato dei crash test sulla fortwo è stato alla fine decisamente molto buono: anche per gli standard americani, la Smart merita quattro stelle nel test frontale sia per la sicurezza del guidatore che del passeggero, e ben cinque stelle nel crash test laterale.

 

Nuova Citroën C2: uno stile affermato e un confort di guida ai massimi livelli

Nel segmento dei veicoli compatti, Citroën propone una gamma completa di modelli dalla personalità forte, che comprende C1, C2, C3 e C3 Pluriel. Il carattere inedito di ognuno di questi veicoli mostra la priorità della Marca, che colloca le aspettative dei clienti al centro della sua attenzione, per proporre veicoli semprepiù vicini alle loro aspirazioni.La berlina C2 si distingue per la silhouette e per le prestazioni, che esprimono seduzione e dinamismo. Con oltre 480 000 esemplari venduti in Europa, dal momento del lancio nel 2003, Citroën potenzia ora il carattere raffinato di C2 grazie a un nuovo stile più affermato.

 

Volkswagen Passat CC: non si chiama Passat...

La Nuova Volkswagen CC è una variante dell'attuale Passat con una linea più simile a quella di una coupè, secondo la ben collaudata formula che ha portato al successo la Mercedes CLS: una vettura comoda, con quattro porte comode per l'accesso ai sedili posteriori, ma dalla linea più filante e sportiva.Resta da capire come due auto sostanzialmente analoghe fra di loro come l'attuale Passat berlina e la nuova CC possano rimanere entrambe a listino, visto che si tratta di due vetture molto simili.

 

La Bmw X6, un concetto di design unico

Una nuova categoria automobilistica, un concetto di design unico e una dinamica di guida finora mai conosciuta: tutto questo diviene realtà nella nuova BMW X6. La prima Sports Activity Coupé del mondo affascina con delle caratteristiche e delle prestazioni che non vengono offerte da nessuna altra automobile in una combinazione simile. Il suo design è composto dall’eleganza sportiva di una grande BMW Coupé e dall’immagine robusta di un modello BMW della gamma X. La BMW X6 deve le sue straordinarie caratteristiche  di guida a un abbinamento innovativo della dinamica nella guida stradale tipica  del marchio a una guida precisa su ogni terreno.

 

Seat Ibiza 2008: le prime foto

Ecco le prime foto ufficiali della nuova Seat Ibiza, un modello profondamente rinnovato che sarà presentato ufficialmente il prossimo 23 maggio al Salone dell'Automobile di Madrid.La nuova Seat Ibiza sarà disponibile in Italia già dall'estate, e vanta dimensioni aumentate rispetto al modello attuale per una maggiore abitabilità: ben 10 cm di lunghezza in più ed il 10% di spazio aggiuntivo per i bagagli, che porta il totale del bagagliaio a 292 litri. Il pianale dell anuova Seat Ibiza è un nuovo progetto che servirà da base anche per alcuni prossimi modelli del gruppo, e nonostante l'aumento delle dimensioni ha permesso un risparmio di peso di circa 50 kg, molto importante per il contenimento dei consumi e delle emissioni.

 

Frank Stephenson lascia la guida del design Alfa Romeo

Proprio appena prima del ritorno di Alfa Romeo negli Stati Uniti, la casa italiana ha concluso il proprio rapporto con Frank Stephenson, il designer americano che ha guidato lo staff di progettisti durante lo sviluppo della 8C Competizione e della Mi.To.E' stato lo stesso Stephenson a dare la notizia alla rivista AutoWeek, confermando che la decisione di lasciare l'Alfa Romeo è stata sua ma senza aggiungere altri commenti.Era però dallo scorso maggio che giravano voci su un possibile divorzio fra la casa italiana ed il designer americano, dopo che Sergio Marchionne, AD Fiat, contattò l'ex direttore del design di Pininfarina, Lorenzo Ramaciotti, per guidare il team di disegnatori del gruppo Fiat.

 

Mini SUV, scordatevi lo sterrato...

Le ultime foto della nuova Mini SUV (che fino ad ora era stata denomicata non ufficialmente Mini Crossman) mostrano un'auto che almeno apparentemente ha davvero poco a che fare con il mondo del fuoristrada. D'accordo che le SUV sono destinate soprattutto ai centri cittadini, dove fanno spesso bella mostra, ma un minimo di capacità offroad è comunque offerta anche dai modelli meno specializzati.Da quello che si può invece intuire dalle foto della Mini SUV, si tratterà di poco più che un'operazione di cosmesi, solo un look diverso insomma per un'auto che sta già riscuotendo un notevole interesse.

 

Fiat Idea si rinnova con il Model Year 2008

In questi giorni la gamma Fiat Idea si rinnova con l’introduzione di un Model Year. Gli interventi estetici sono numerosi: si va dalla nuova mascherina con griglia che riprende lo stile Bravo e Croma, all’introduzione del logo Fiat rosso; dai nuovi cerchi in lega da 15’’ a 7 razze, alla cornice e al pomello dei cambio cromati sugli allestimenti BlackEnergy e BlackMotion; e ancora, da due inediti colori esterni (Avorio Familiare e il Rosso Ammaliatore) ai tessuti interni rinnovati per sellerie e pannelli di tutti gli allestimenti.

 

Audi TT 1.8 TFSI al Salone di Lipsia

Al Salone Internazionale di Lipsia, Audi mostrerà per la prima volta in Germania cinque nuovi modelli.Si tratta dell'Audi Q7 mossa dal colossale motore V12 TDI, dell'A3 Cabriolet, della nuova A4 Avant e delle TTS e TT TDI, oltre all'Audi A1 Project Quattro.Ma oltre a queste vetture, al salone tedesco verrà presentata anche la nuova Audi TT entry-level, spinta dal motore da 1.8 litri TFSI capace di 160 CV. E' lo stesso motore usato sulle altre vetture della gamma, a partire dalla A3 fino alla nuova A4 ed alla coupè A5, e nonostante la potenza interessante vanta consumi estremamente ridotti, colo 6,7 litri per 100 km nel ciclo combinato.

 

Per la Fiat un 2007 da record

Il 2007 è stato un anno straordinario per la Fiat, ed anche il 2008 sembra in linea con gli obiettivi del gruppo torinese, che prevedono ricavi netti per oltre 60 miliardi di Euro e l'azzeramento dell'indebitamento, con almeno 1,5 miliardi di Euri di disponibilità netta residua.Sono i dati forniti da Sergio Marchionne, AD di Fiat, all'assemblea degli azionisti che si è svolta al Lingotto di Torino, durante la quale Marchionne ha definito il primo trimestre 2008 "in linea con le aspettative".

 

Nuova Lancia Ypsilon: attacco alla Mini

Le auto italiane in questo periodo sono spesso sulla ribalta internazionale, e questo non può che farci piacere. Dopo la coinvolgente Alfa Romeo Mi.To, ecco ora la nuova Lancia Ypsilon che comincia a farsi vedere se pure sotto forma di bozzetti o disegni.La nuova generazione della Lancia Ypsilon, attesa per il 2009, sarà un modello importante per la casa torinese, che dopo quattordici anni tornerà ad essere commercializzata sul mercato britannico con la nuova Delta, auto a cui potrebbe presto seguire la nuova Ypsilon che si preannuncia come avversaria diretta fra le city car di lusso della Mini.

 

La nuova Mercedes Classe A debutterà a Lipsia

La versione ristilizzata della Mercedes Classe A debutterà al Motor Show di Lipsia il prossimo 5 aprile. Il facelift della Classe A riguarda marginalmente l'estetica, rimasta pressochè invariata a parte le solite variazioni agli scudi paraurti, mentre piuttosto interessanti sono le novità tecniche, a partire dalla funzione ECO start/stop.Lo stesso consumo dichiarato per la nuova Mercedes Classe A 160 CDI BlueEFFICIENCY. Mentre i motori diesel ad iniezione diretta sono stati rivisti ed ora anno un consumo inferiore di oltre l'8% rispetto ai modelli precedenti, la versione A 160 CDI BlueEFFICIENCY che sarà disponibile dal prossimo autunno (un pacchetto disponibile per la A 160 CDI tre porte con cambio manuale) ridurrà ulteriormente i consumi grazie a modifiche all'efficienza del motore, all'aerodinamica, alla resistenza al rotolamento degli pneumatici ed al peso.

 

Audi TT-S: a partire da 46.900 Euro

Sul sito ufficiale Audi (www.audi.it) è stato messo online il configuratore con i prezzi definitivi dell'Audi TT-S, il modello al top della gamma TT.La nuova Audi TT-S, una delle sportive più attese in Italia quest'anno, ha un prezzo d'attacco di 46.900 Euro nella versione coupè e di 50.000 Euro nella versione roadster, mentre il cambio automatico S-Tronic (sicuramente uno degli optional più apprezzati) costa 2.300 Euro.L'Audi TT-S è spinta dal solito motore da 2.

 

La produzione delle Peugeot 4007 e Citroën C-Crosser si sposterà in Europa

Il gruppo PSA Peugeot Citroën, d'accordo con Mitsubishi, ha deciso di trasferire in Europa la produzione delle Peugeot 4007 e Citroën C-Crosser. Attualmente le due vetture, frutto di una partnership appunto con Mitsubishi, sono costruite nello stabilimento giapponese di Mizushima, ma a partire dal 2009 i veicoli destinati al mercato europeo saranno invece assemblati nella fabbrica olandese della Mitsubishi. La decisione di spostare la produzione in Europa è stata presa da PSA Peugeot Citroën per potersi adattare più velocemente alle maggiori richieste di SUV sui nostri mercati, con una domanda in costante crescita.

 

Un semaforo... di porcellana!

La cittadina di Jingdezhen, nella provincia cinese di Jiangxi, ha installato un nuovo semaforo due settimane fa. Che c'è di stran, direte, anche in Cina si usano i semafori. Vero, ma sono sicuro che nessuno dei nostri lettori ha mai visto un semaforo di porcellana! La provincia di Jiangxi infatti è nota per la produzione di fini porcellane, una tradizione vecchia di quasi duemila anni, ed evidentemente le autorità hanno pensato bene di rimarcare questo fatto con un palo di sostegno del nuovo semaforo interamente realizzato nel pregiato materiale, finemente istoriato con immagini e decori ripresi da quelli dipinti dal pittore della corte imperiale cinese Zhang Zeduan, vissuto nel decimo secolo dopo cristo.

 

Dalla cina la Geely GT, le 'gialle' si evolvono

Il costruttore cinese Geely presenterà una interessante concept car al prossimo Beijing Motor Show. Si tratta di una vettura GT che inaugura un nuovo filone nella produzione automobilistica cinese, che fino ad ora si era limitata a proporre modelli di fascia bassa o berlinone poco adatte al mercato europeo. La Geely GT però non rinuncia ad una delle caratteristiche principali di quasi tutte le auto cinesi viste fino ad ora: l'"ispirazione" ad un modello occidentale, in questo caso diremmo alcune Peugeot per i tratti stilistici della parte posteriore.

 

Volkswagen potrebbe comprare la serba Zastava

Secondo il quotidiano finanziario tedesco Handelsblatt, Volkswagen potrebbe presentare un'offerta per l'acquisto del costruttore serbo Zastava Motors, erede della yugoslava Yugo. La Zastava sta per essere privatizzata dal governo serbo, e secondo l'Handelsblatt i vertici della casa tedesca starebbero valutando la possibilità di acqistare la casa serba. Il valore della Zastava non sta tanto nell'antiquata linea produttiva o nei modelli attualmente prodotti, invendibili probabilmente anche nei depressi mercati dell'Europa dell'est, ma nella capacità produttiva in un paese a basso costo della manodopera.

 

Mercedes SLK Edition 10 - per gli amanti della prima Coupè-Cabrio moderna

Ostuni - A dieci anni dal debutto sul mercato, un'esclusiva serie speciale in edizione limitata festeggia l'importante traguardo della roadster con la Stella, esaltandone ulteriormente le doti di sportività ed esclusività. Classe SLK Edition 10, disponibile in Italia in soli 500 esemplari, si caratterizza per l'innovativa vernice metallizzata opaca ad effetto seta "grigio alanite magno", sportivi accostamenti cromatici, cerchi in lega a 10 razze "chrome-shadow" e logo "EDIT10N" sulle fiancate.

 

QOOB e Alfa Romeo insieme agli utenti della Community per il lancio della Mi.To

Qoob, il progetto multimediale sviluppato da Telecom Italia Media Broadcasting e Mtv Italia, e Alfa Romeo Automobiles, il marchio automobilistico cult simbolo del Made in Italy, si uniscono per il lancio dell’Alfa Mi.To, la nuova compatta sportiva e giovane prodotta dalla casa automobilistica. Qoob e Alfa Romeo hanno dato vita alla competition “Voglia di Mi.To” su www.qoob.tv, in cui gli utenti della Community possono realizzare cortometraggi della durata compresa fra 1 e 3 minuti ispirati alla nuovissima Mi.

 

Mercedes SL65 AMG Black Series, quasi una SLR

La Mercedes SL65 AMG Black Series sarà la più prestazionale ed estrema della gamma SL, una vettura che avvicinerà tantissimo il livello prestazionale della SLR McLaren Mercedes ad un prezzo però decisamente più contenuto. Spinta dal motore V12 biturbo della AMG, la SL Black Series ha come vantaggio un peso più contenuto ed una diversa calibratura della sovralimentazione che ha portato la potenza massima fino a 650 CV, due fattori che potrebbero portare questa AMG all'ennesima potenza a segnare un tempo analogo a quello della SLR sull'accelerazione da 0 a 100 km/h, ovvero 3,8 secondi, avvicinandola anche nel valore di velocità massima che si stima superiore ai 320 km/h.

 

Tata ha firmato: compra Jaguar e Land Rover per 2,3 miliardi di dollari

Tata Motors ha appena annunciato l'accordo definitivo con Ford per l'acquisto di Jaguar e Land Rover, acquisto che comprende i marchi, le fabbriche attuali ed i diritti di proprietà intellettuale. Il trasferimento della proprietà è atteso per la fine del prossimo trimestre. Il totale stabilito per la transazione è stato di circa 2,3 miliardi di dollari, mentre Ford si è impegnata a contribuire con circa 600 milioni di dollari ai piani pensionistici dei dipendenti Jaguar e Land Rover.

 

2,65 miliardi di dollari per Jaguar da Tata

Secondo i giornali indiani, Tata avrebbe già siglato l'accordo con Ford per la vendita del marchio Jaguar per la (notevole) cifra di 2,65 miliardi di dollari. Secondo l'agenzia Reuters, il canale televisivo indiano NDTV avrebbe affermato che l'accordo sarebbe stato annunciato oggi alle 17.30 ora italiana, ma un portavoce del gruppo Tata abrebbe dichiarato sempre alla Reuters che le discussioni sarebbero ancora in corso e la trattativa non ancora chiusa. Secondo  la Reuters però, il canale CNBC TV-18 avrebbe affermato che l'annuncio ufficiale potrebbe invece essere dato domani nel tardo pomeriggio (ora indiana) appena prima dunque delle 9 di mattina a New York, orario in cui apre la borsa americana.

 

La Smart fortwo negli USA? Un gran successo

Sembrava una missione impossibile: vendere agli americani le piccole Smart fortwo, vetturette da città che fino ad ora non hanno riscosso un gran successo neppure nella congestionata Europa, tranne che in Italia. Ma il distributore Smart per il Nord America ha fatto  sapere che le vendite stanno andando così bene che avrebbe bisogno di almeno altre 15.000 vetture oltre a quento previsto queat'anno, per soddisfare tutte le richieste dei clienti. Vetture però che difficilmente riuscirà ad ottenere, perchè lo stabilimento produttivo della Smart gira già a pieno regime e non riuscirà ad avere dai fornitori di terze parti i materiali necessari, stando a quanto dichiarato da Roger Penske, l'importatore americano.

 

Alfa Romeo vuole una piattaforma comune con Jaguar

Adesso che Jaguar sta per uscire ufficialmente dal gruppo Ford, Alfa Romeo starebbe pensando ad una collaborazione con il marchio britannico, che proprio oggi dovrebbe passare nelle mani dell'indiana Tata, per lo sviluppo di una piattaforma comune a trazione posteriore da utilizzare per i prossimi modelli di fascia alta della casa del biscione. Grazie ai buoni rapporti fra Tata e Fiat (Ratan Tata è addirittura uno dei membri del consiglio di amministrazione del gruppo torinese), ed alla necessità di sviluppare una berlina di rappresentanza in vista dello sbarco Alfa Romeo negli USA, la collaborazione potrebbe essere tutt'altro che impossibile.

 

Lo sbarco Alfa Romeo in USA, si cercano partner americani

Il dollaro debole rende estremamente difficile per le case europee esportare le loro vetture negli Stati Uniti, e questo problema sta divenendo sempre più rilevante proprio nel momento in cui Alfa Romeo sta pianificando il ritorno sul mercato americano. Le possibili soluzioni potrebbero comprendere la costruzione di un nuovo stabilimento produttivo in Messico, in cui produrre modelli come le Alfa 159 e le nuove Mi.To e 149, vetture che auspicabilmente dovranno essere vendute in grandi numeri.

 

Peugeot e Citroen pensano ad un SUV derivato dal Concept-cX

Peugeot e Citroen starebbero sviluppando un nuovo SUV basato su una piattaforma Mitsubishi, analogamente a quanto fatto con la Peugeot 4007 e la Citroen C7, due vetture che utilizzano la base della Mitsubishi Outlander. Dopo il lancio del nuovo SUV da parte del costruttore giapponese, che dovrebbe essere derivato dal prototipo Concept-cX presentato lo scorso anno, molto probabilmente anche le due case francesi presenteranno le loro versioni. Il Mitsubishi Concept-cX è dotato di un motore turbodiesel da 1.

 

Mahindra al Salone di Zagabria 2008

Mahindra è presente allo Zagreb Auto Show, il salone dell’automobile di Zagabria, in programma dal 28 Marzo al 6 Aprile 2008, con la sua gamma di veicoli a 2 ed a 4 ruote motrici. Nei padiglioni del quartiere fieristico della capitale croata, la società Panda D.O.O., distributore ufficiale della Casa indiana in Croazia, espone i fuoristrada ed i pick-up Mahindra Goa. «La Croazia è una regione estremamente interessante per una marca come la nostra che si affaccia sul mercato europeo» ha dichiarato Angelantonio Molfetta, amministratore delegato di Mahindra Europe.

 

Vendita di Jaguar e Land Rover a Tata: domani l'annuncio?

Dopo le ultime incertezze sembra oramai fatta: Ford dovrebbe concludere la vendita dei marchi Jaguar e Land Rover al gruppo indiano Tata entro la settimana. Nei giorni scorsi infatti Tata avrebbe ottenuto i finanziamenti necessari per l'acquisizione delle due prestigiose case inglesi, che attualmente fanno capo appunto alla Ford, e dal Financial Times arriverebbero indiscrezioni secondo le quali l'annuncio ufficiale delle ventida potrebbe arrivare anche domani. Il ritorno al lavoro per gli operai della Jaguar e della Land Rover potrebbe essere dunque nel giorno dell'annuncio della vendita, un affare da 2 miliardi di dollari, che segue la cessione da parte della Ford di un'altra perla britannica, l'Aston Martin.

 

Porsche Panamera: ecco le prime foto rivelatrici

E' stata la rivista inglese Car a pubblicare delle foto della nuova Porsche Panamera colta praticamente senza mascherature. La quattro porte immortalata durante dei test nel nord dell'Europa infatti è quasi completamente visibile in tutte le sue forme, e solo poche fasce camuffano la forma della fanaleria o dei vetri posteriori. Quello che colpisce della Porsche Panamera, dopo aver visto queste immagini, sono soprattutto le dimensioni: si tratta di una berlina di lusso decisamente oversize, che solo grazie alla linea decisamente ispirata a quella della 911 sembra in realtà molto più snella e slanciata.

 

Costituita la joint venture General Motors Uzbekistan

General Motors Corp. e UzAvtoSanoat hanno costituito una società in joint venture, che avrà un ruolo determinante per l’industria automobilistica in Uzbekistan e per il rapido sviluppo a livello mondiale di Chevrolet, il principale marchio del gruppo GM. Come ufficializzato nel corso della conferenza tenutasi oggi a Tashkent today, UzAvtoSanoat avrà la maggioranza del pacchetto azionario della nuova joint venture General Motors Uzbekistan, mentre GM controllerà il 25% delle azioni più una ed avrà la possibilità di aumentare in futuro la sua partecipazione nell’impresa uzbeca.

 

Ford Mustang GT500KR, aumenta la produzione

La Ford Mustang è da sempre un'icona delle auto sportive americane, quelle "muscle car" che abbiamo tutti un po' sognato da ragazzini e che crescendo ora ci sembrano forse un po' tamarre. Ma negli Stati Uniti evidentemente la Mustang rimane una delle auto sportive più ambite, tanto che la Ford ha appena deciso di aumentare la produzione del suo ultimo modello, la Mustang GT500KR presentato lo scorso anno a New York, di altre 746 unità oltre alle 1.000 previste inizialmente. Questo perchè la domanda è stata superiore al previsto, ed anche perchè non tutte le Mustang GT500KR rimarranno negli USA, visto che una piccola parte verrà destinata anche ai clienti europei.

 

Kia Optima, una berlina da pensionati con un cuore sportivo

All'Auto Show di New York Kia ha presentato la Optima, una berlina di gamma media che non ha certo destato l'attenzione dei presenti come la più stilisticamente indovinata KOUP. Tanto la KOUP concept infatti è piacevole e sportiva, tanto la Optima è al contrario anonima e banale, perlomeno come estetica perchè le caratteristiche tecniche di questa berlina coreana banali non lo sono davvero. La Kia Optima sembra dunque una di quelle auto disegnate per non stupire, adatte ad ogni mercato compresi quelli emergenti asiatici, dove lo stile viene sacrificato per contenere i costi e riuscire così a mettere in vendita la vettura a prezzi competitivi.

 


Prec. Prec.Pag. 1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8, 9, 10, 11, 12, 13, 14, 15, 16, 17, 18, 19, 20, 21, 22, 23, 24, 25, 26, 27, 28, 29, 30, 31, 32, 33, 34, 35, 36, 37, 38, 39, 40, 41, 42, 43, 44, 45, 46, 47, 48, 49, 50, 51, 52, 53, 54, 55, 56, 57, 58, 59, 60, 61, 62, 63, 64, 65, 66, 67, 68, 69, 70, 71, 72, 73, 74, 75, 76, 77, 78, 79, 80, 81, 82, 83, 84, 85, 86, 87, 88, 89Succ. Succ.