Novità auto - ultimi articoli


Nuova Porsche Cayenne, prima foto ufficiale?

Sembra impossibile, ma una foto della nuova Porsche Cayenne potrebbe essere già stata mostrata sito della casa tedesca, per l'esattezza della pagina del configuratore. O perlomeno questo è quanto si desume da un'immagine che circola su internet, anche se evidentemente - se errore c'è stato - è stato immediatamente corretto ed ora il configuratore mostra l'attuale modello della Cayenne e non il nuovo.Del resto la qualità dell'immagine (il particolare che vi mostriamo è stato ingrandito ritagliandolo dall'originale) è troppo bassa per capire se si tratta di un fotomontaggio o di un semplice errore - come ce ne sono stati tanti in passato - da parte di un webmaster poco attento.

 

Porsche Panamera, anche con il motore V6 da 3.6 litri e 300 CV

Si allarga la gamma della Porsche Panamera, la quattro porte della casa tedesca che andrà a posizionarsi nello stesso segmento di Aston Martin Rapide e Maserati Quattroporte.La versione base della Porsche Panamera avrà la trazione posteriore e monterà il motore V6 ad iniezione diretta da 3.6 litri, capace di una potenza massima di 300 CV e di 400Nm di coppia massima. Il motore è abbinato alla trasmissione PDK a doppia frizione, e dispone del sistema Start & Stop per ridurre i consumi.

 

Alfa Romeo Pandion by Bertone, prime foto

L'Alfa Romeo Pandion è una concept car disegnata da Bertone che verrà presentata al prossimo salone di Ginevra, agli inizi di marzo.A parte questo, e le foto che vi mostriamo in questa pagina, i dettagli su questa intrigante vettura sono pressochè inesistenti: si sa solamente che il nome è quello di una specie di falco, e che Bertone l'ha realizzata per festeggiare il centesimo compleanno della casa milanese.

 

Lotus Elise restyling, arriva anche il motore 1.6

La novità più importante della nuova Lotus Elise, che si presenta per il 2010 in una versione ristilizzata, è forse l'aggiunta alla linea della versione con motore da 1.6 litri di derivazione Toyota.Le modifiche estetiche sono concentrate soprattutto nelle fasce paracolpi frontale e posteriore, ma anche il cofano è stato ridisegnato così come i fanali anteriori, ora dotati dell'immancabile luce diurna a Led.Sotto al (nuovo) cofano però si trova anche un nuovo motore, che equipaggia la Elise S.

 

Toyota RAV 4 facelift, prima immagine ufficiale

Quella che vi mostriamo in questa pagina è la prima immagine ufficiale della Toyota RAV 4 facelift, che verrà presentata a breve al Salone di Ginevra.Il SUV compatto della casa giapponese è stato modificato vistosamente nella parte anteriore, ma vanta anche interni più ricercati ed alcune modifiche ai propulsori per ridurre le emissioni di CO2.Il frontale della Toyota RAV 4 è adesso uguale a quello della versione a passo lungo commercializzata in Giappone con il nome di Vanguard, mentre per capire le modifiche agli interni ed ai motori occorrerà attendere la presentazione a marzo.

 

Nissan Juke, o si ama o si odia

La nuova Nissan Juke è sicuramente un'auto capace di suscitare forti emozioni. L'estetica personalissima e esageratamente caricaturale attira l'attenzione di chiunque, appassionato di auto o meno, anche se i puristi storceranno forse la bocca davanti alle linee quasi fumettistiche di questa crossover compatta.Iniziamo proprio dalle dimensioni: la Nissan Juke è una piccola crossover, poco più grande di citycar come la Fiat Grande Punto. Del resto la piattaforma usata è la stessa della Renault Clio o della Nissan Micra.

 

Audi A1, foto e caratteristiche ufficiali

Le cosiddette "supermini" rappresentano  una categoria di vetture a cui molti costruttori stanno puntando, soprattutto dopo l'incredibile successo di Mini. L'attesa per la nuova Audi A1 era dunque elevata, dopo due anni di prototipi e di foto spia mostrate sui vari siti.La nuova Audi A1 sarà disponibile sia in versione con carrozzeria a tre porte - la prima ad essere presentata - che a cinque porte, e non è poi così diversa dalla concept car Metro Project Concept presentata nel 2007 al Tokyo Motor Show, mantenendo anche il curioso dettaglio del montante posteriore del tetto che sarà disponibile in diversi colori, una mossa che sembra voler ripetere il successo della personalizzazione offerta da Mini.

 

2011 Volkswagen Touareg, anche in versione ibrida

Anche la Volkswagen Touareg arriva alla seconda generazione, ed il SUV tedesco si rinnova completamente prefigurando anche la nuova versione della Porsche Cayenne, con cui condivide la piattaforma.Un po' più grande ma ben 208 kg più leggero del modello precedente, la Volkswagen Touareg versione 2011 si presenta con un'immagine più dinamica e soprattutto con una versione ibrida che dovrebbe essere commercializzata insieme alle altre motorizzazioni fin dal lancio. Il debutto ufficiale della Volkswagen Touareg 2011 avverrà solamente al Salone di Ginevra del prossimo marzo, ma siamo già in grado di mostrarvi le foto definitive della vettura.

 

Nuovo Nissan Patrol, il fuoristrada giapponese diventa un SUV di lusso

E' stato presentato ieri ad Abu Dhabi, negli Emirati Arabi Uniti, il nuovo Nissan Patrol, che in questa nuova versione diventa più lussuoso e punta a contrastare il successo della Toyota Land Cruiser.Il nuovo Nissan Patrol vanta dunque un'estetica completamente rinnovata, che offre un gran senso di solidità, abbinata ad interni ridisegnati e decisamente più eleganti e ricchi rispetto al modello precedente.Del resto i fuoristrata vengono generalmente usati ben poco offroad, diventando soprattutto comode vetture utilizzate per il tempo libero e per l'uso quotidiano della famiglia, magari allargata.

 

Lexus CT 200h ibrida, debutto a Ginevra

La Lexus CT 200h, che sarà presentata ufficialmente al prossimo Salone di Ginevra a marzo, deriva strettamente dal protitipo LF-Ch mostrato lo scorso settemre al Motor Show di Francoforte. A pochi mesi di distanza dunque Lexur propone la versione pronta per la commercializzazione della cinque porte compatta ibrida, una vettura che nell eintenzioni della casa giapponese del gruppo Toyota dovrebbe competere con BMW Serie 1 e Audi A3.Per adesso sono pochi i dettagli trapelati riguardo alla tecnologia ibrida, punto di forza della Lexus CT 200h, se non che l'auto potrà essere utilizzata anche in modalità solo elettrica, anche se bisognerà vedere con quanta autonomia e con quali prestazioni.

 

BMW M3 restyling, nulla di nuovo a Monaco

Anche la BMW M3 è arrivata all'appuntamento del restyling di metà carriera, ma la sportiva tedesca, disponibile come al solito nelle versioni coupè, cabriolet e berlina, stavolta ha ricevuto interventi estetici davvero minimi, limitati in pratica ai soli fari posteriori a Led (ma non per la berlina). Non che ci sia da lamentarsi, anzi: spesso i restyling non aggiungono valore alle vetture, ma contribuiscono solo a ridurre la quotazione dell'usato della versione precedente. Altre modifiche rispetto al modello corrente sono la funzione start-stop, che promette di ridurre consumi di carburante ed emissioni inquinanti, spengendo il motore quando la vettura si arresta e riaccendendolo automaticamente alla pressione del pedale del gas.

 

Nuova BMW X5, negli USA a partire da 34.000 Euro

Le auto negli USA costano meno che in Europa, non è una novità. E' comunque ogni volta fastidioso verificare come gli automobilisti del vecchio continente debbano sopportare costi non giustificati da alcunchè se non dal fatto che semplicemente sono disposti a pagare di più.La BMW xDrive35i restyling, di cui vi abbiamo appena parlato in un altro articolo, ha un prezzo di base negli Stati Uniti di 46.675 dollari, pari a poco più di 34.000 Euro. I 56.650 Euro del listino italiano della X30i sono pari ad un aumento di quasi il 70%.

 

BMW X5 restyling, cambiano (quasi) solo i motori

La seconda generazione della BMW X5, la fortunata SUV della casa di Monaco, si presenta all'oramai obbligatorio restyling di metà carriera con poche modifiche di dettaglio ma con quattro nuovi motori.Rispetto al modello arrivato nel 2006, la nuova BMW X5 cambia poco, ed occorre davvero concentrarsi per trovare i dettagli modificati all'esterno della vettura. Una fascia inferiore del paraurti leggermente diversa, con nuove prese d'aria ed una diversa collocazione dei fari antinebbia, e le oramai omnipresenti luci a Led posteriori msono praticamente tutto ciò che è stato cambiato.

 

1600 Mercedes Classe G per l'esercito australiano

Gli australiani amano definire il proprio paese "tough country". Ed in effetti l'Australia è un paese duro, con condizioni climatiche a volte davvero estreme (la scorsa settimana qui sulla costa del Victoria c'erano 47 gradi...) ed un incredibile numero di animali pericolosi, compresi 9 dei 10 serpenti più velenosi al mondo.Fino a pochi anni fa le auto in circolazione erano praticamente solo le Ford (versioni progettate appositamente per questo paese) e le Holden, tutte con grossi motori a benzina V6 e V8 da 3 o 4 litri di cilindrata, per garantire ampia affidabilità e durata in ogni condizione.

 

Renault Wind, foto ufficiali e video

Ecco le prime foto ufficiali della nuova Renault Wind, la piccola spider con tetto rigido basata sulla meccanica della Twingo.La Renault Wind sarà presentata al prossimo Salone di Ginevra, mentre la commercializzazione avverrà probabilmente a fine primavera.Si tratta di una piccola spider a due posti secchi, visto che i  sedili posteriori sono stati sacrificati per far posto al sistema di apertura e chiusura del tetto rigido. Nonostante la base meccanica sia appunto quella della Twingo, la Renault Wind è ben 23 cm più lunga della citycar francese.

 

BMW e PSA Peugeot: un nuovo motore progettato insieme

BMW e PSA Peugeot confermato l'accordo di collaborazione per lo sviluppo della nuova generazione del motore quattro cilindri a benzina attualmente utilizzato da vetture a marchio Mini, Peugeot e Citroën. Il nuovo motore dovrà rientrare nelle specifiche della futura normativa antinquinamento Euro 6, sperando di ripetere il successo dell'attuale propulsore, prodotto in oltre 1,3 milioni di esemplari dal 2006 ad oggi.Ma la collaborazione fra BMW e PSA Peugeot potrebbe non limitarsi ai motori, visto che i due gruppi stanno vagliando anche la posibilità di collaborare per la realizzazione di altri componenti, cercando sinergie per ridurre i costi e migliorare l'efficienza.

 

Anteprima nuova Kia Sportage

La nuova Kia Sportage sarà presentata ufficialmente al pubblico al prossimo Salone di Ginevra, che si terrà a marzo.L'ultima generazione della crossover compatta coreana è stata disegnata dal gruppo diretto da Peter Schreyer, designer proveniente da Audi autore anche delle linee delle nuove Kia Sorento e Soul. La Sportage riprende molto dei tratti della Sorento, anche se appare forse più curata nei dettagli.La Kia Sportage è realizzata sullo stesso pianale impiegato anche per la nuova Hyundai ix35, vettura che ha sostituito la Tucson, ed ha dimensioni superiori al precedente modello sia in lunghezza che in larghezza.

 

Anteprima nuova Seat Ibiza ST

Ecco le immagini della nuova Seat Ibiza ST, che verrà presentata a marzo al Salone di Ginevra.Si tratta della terza versione della Ibiza, che va ad affiancare i modelli a tre e cinque porte. La Seat Ibiza ST è una station wagon compatta, che verrà commercializzata in tutta Europa a partire dall'estate 2010.La vettura rappresenta la versione definitiva del prototipo IBZ, presentato dalla casa spagnola lo scorso anno al Motor Show di Francoforte, anche se la ST ha (purtroppo) perduto buona parte delle esasperazioni stilistiche della concept car.

 

Volkswagen potrebbe comprare Alfa Romeo

Tornano alla carica le voci di un possibile acquisto da parte del gruppo Volkswagen di Alfa Romeo. Voci che però adesso, a differenza di quanto era avvenuto tempo fa, trovano una base d'appoggio nelle dichiarazioni di Martin Winterkorn, presidente di VW, fatte al quotidiano spagnolo "El Mundo".Winterkorn ha definito Alfa Romeo "un brand molto interessante per Volkswagen", anche se ha poi smentito possibili contatti per l'acquisto della casa dal gruppo Fiat.Certo è che per Volkswagen Alfa Romeo sarebbe un tassello importante per rilanciare la sfida a BMW e Mercedes nel segmento delle sportive di fascia alta, visto anche che il prestigio della casa del Biscine sembra ancora molto alto soprattutto nei paesi del Nord Europa.

 

Crolla l'immagine (ed il titolo) di Toyota, dopo aver bloccato la vendita di otto vetture

Tutto è iniziato un po' in sordina, con gli articoli di alcune riviste specializzate statunitensi che portavano all'attenzione un problema tecnico su alcune auto Toyota. In certe situazioni infatti, il tappetino sul lato del guidatore arrivava addirittura a bloccare l'acceleratore, impedendo alla macchina di rallentare con effetti potenzialmente molto pericolosi.Il Los Angeles Times aveva scritto una lettera aperta ai dirigenti della casa giapponese, un'accusa dura che minava alle fondamenta l'immagine legata alla qualità del gruppo nipponico.

 

Mahindra Thar Hard-Top

Il costruttore indiano propone un veicolo polivalente, ampiamente personalizzabile, che reinterpreta il fuoristrada classico ed inventa un nuovo segmento del mercato dei 4x4, proponendosi come punto di partenza per tutti coloro che vogliono accostarsi al mondo dell'off-road. A coloro che vogliono avvicinarsi per la prima volta alla guida in fuoristrada senza spendere cifre da capogiro, a coloro che cercano un veicolo in grado di portarli ovunque e da utilizzare per lavoro o nel tempo libero o semplicemente a coloro che vogliono un 4x4 davvero su misura il costruttore indiano Mahindra propone Thar, un compatto veicolo a trazione anteriore che rappresenta qualcosa di assolutamente inedito sul mercato europeo.

 

Maserati sceglie Alfa Romeo MiTo per la propria rete di assistenza europea

Cento Alfa Romeo MiTo prodotte in esclusiva per la rete di assistenza Maserati circoleranno presto sulle strade di tutta Europa. La Casa del Tridente ha infatti scelto il modello Alfa Romeo MiTo come “Courtesy Car” per i propri clienti che apprezzano lo stile italiano e amano prodotti unici. Le speciali vetture sono contraddistinte dall’esclusivo colore esterno Blu Oceano Maserati e sono equipaggiate con il brillante 1.4 MultiAir Turbobenzina da 170 CV, il propulsore più potente della gamma MiTo.

 

Fondazione Aci "Filippo Caracciolo": presentata l'opera omnia sull'auto in Italia

E’ stato presentato oggi a Roma nella sede dell’Automobile Club d’Italia il libro “L’Automobile: un secolo di evoluzione legislativa, sociale, culturale”, realizzato dalla Fondazione ACI “Filippo Caracciolo”. Con la prefazione del Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, Altero Matteoli (nella Foto, al centro, durante il suo discorso) il volume racconta in 294 pagine la storia del Paese attraverso uno dei principali simboli del ‘900. IL LIBRO.

 

Peugeot si prepara al riscatto: nuovo logo e lancio di 14 modelli in due anni

Peugeot ha recentemente lanciato un nuovo progetto di Marchio, precisando le sue ambizioni da qui al 2015, sapendo che è oggi il 10° Marchio nella classifica mondiale e puntando a guadagnare ben tre posizioni entro il 2015. Il management della casa francese, punta anche a fare di Peugeot un riferimento nello stile e divenire leader nei servizi di mobilità. Il raggiungimento di questi obiettivi passa attraverso una nuova strategia prodotto, nuove linee di stile, nuove offerte di mobilità e una nuova identità visiva.

 

Flavio Manzoni nuovo responsabile del design Ferrari

Flavio Manzoni, 45 anni, è stato nominato Direttore del Design Ferrari. Nel suo nuovo incarico Manzoni guiderà coordinerà il processo di creazione e definizione dello stile delle nuove vetture Ferrari. Manzoni, laureato in architettura con specializzazione in Disegno Industriale, aveva iniziato la sua attività professionale alla Lancia nel 1993. Dopo una parentesi di tre anni a Barcellona, alla Seat di Martorell, torna alla Lancia per dirigerne il Centro Stile, e successivamente i Centri Stile Fiat, Lancia e Fiat LCV.

 

Ssangyong continuerà la produzione: a settembre il debutto per la C200

Symi, società del gruppo Koelliker, ha in questi giorni comunicato che continuerà ad impegnarsi nella distribuzione sul mercato Italiano dei veicoli Ssangyong, marchio conosciuto per i suoi numerosi modelli Suv e Crossover. I veicoli S.Y. in passato, si sono distinti per la combinazione tecnica di elementi Mercedes, casa dalla quale riprendevano, replicando su licenza, gran parte delle soluzioni motoristiche e di impianto (con qualche anno di ritardo, rispetto alla gamma delle vetture tedesche).

 

Fabrizio Turci è il nuovo direttore dell'Ac Milano

L’Automobile Club di Milano ha un nuovo direttore: è Fabrizio Turci (Foto), 47 anni, sposato con due figli, laurea in Giurisprudenza, dal 2000 dirigente dell’Automobile Club d’Italia. Oltre a dirigere i servizi dell’Aci di corso Venezia, Turci si occuperà anche della Direzione Regionale ACI della Lombardia. Fra i vari incarichi ricoperti in precedenza, vi sono quelli di responsabile dell’Ufficio attività informative dell’ACI, di vicedirettore della Centrale operativa (CCISS) Viaggiare Informati e del coordinamento auditing degli AC provinciali.

 

Saab verso la chiusura: GM ha incaricato Alixpartners di seguirne le pratiche

Ieri, General Motors ha confermato ufficialmente quello che è a tutti gli effetti un nuovo passo verso la chiusura definitiva per la casa svedese Saab, attualmente di proprietà del gruppo statunitense. GM ha precisato di aver ricevuto delle proposte per la cessione del produttore di Trollhaettan (sarebbero tre), che rimangono ancora in fase di valutazione. Tuttavia, è stato conferito alla società di consulenza AlixPartners, l’incarico di supervisionare l'ordinata chiusura di Saab.

 

Tata Pr1ma, debutto in India per la berlina disegnata da Pininfarina

Chi ha detto che le auto economiche non possano essere disegnate da studi di grido? La nuova Tata Pr1ma, ancora allo stadio di concept car, è una berlina compatta pensata per il mercato indiano ed asiatico, il cui stile è stato disegnato da Pininfarina.Dopo aver fatto la sua prima apparizione lo scorso anno al salone di Ginevra, la Tata Pr1ma fa adesso il suo debutto in India, al Motor Show di Nuova Dehli. Nonostante si tratti di una concept car, la Pr1ma servirà a sviluppare le soluzioni stilistiche previste per la prossima generazione di Tata, ed è basata sulla piattaforma della Indigo.

 

Nissan Juke, prima foto ufficiale

La nuova Nissan Juke è una SUV compatta realizzata sulla base del prototipo Qazana, una vettura dalle linee decisamente inusuali che sembrano essere stare riportare - almeno in parte - su questa crossover compatta. La presentazione ufficiale è prevista al prossimo salone di Ginevra, ma la casa giapponese ha già rilasciato un'anteprima della vettura, da cui si intravedono alcuni dettagli della linea.Linea che susciterà emozioni contrastanti, ne siamo sicuri, per via di soluzioni inedite e probabilmente un po' troppo inusuali e vistose per i gusti dei più tradizionalisti.

 

Subaru Impreza R205, ancora più potente

La Subaru Impreza R205 è l'ultima arrivata nella famiglia delle vetture ad alte prestazioni del costruttore giapponese, erede delle Impreza S203 ed S204. L'evoluzione della Impreza WRX STI si presenta con una serie di miglioramenti che hanno interessato non solamente il motore, ma anche la ciclistica e l'estetica.Peccato che per adesso la commercializzazione di questa vettura sia prevista solamente in Giappone, perchè le caratteristiche dichiarate sono davero interessanti.Innanzitutto il motore, versione modificata di quello della Impreza WRX STI con l'adozione di un turbocompressore disegnato appositamente per questa vettura, una nuova centralina ECO ed uno scarico sportivo con un nuovo terminale.

 

WaterCar Python: il dominio degli elementi

Trivella, automobile, motoscafo, elicottero, sommergibile: per una completa esplorazione dell'orbe terracqueo, sono tutti strumenti indispensabili. Ovvie ragioni di praticità suggerirebbero di concentrare in un unico mezzo di trasporto caratteristiche tecniche compatibili con la traslazione al suolo, la navigazione, l'immersione, lo scavo e il volo. Purtroppo, per ora, noi umani non siamo riusciti a realizzare niente di così eclettico. Gli scettici, però, possono risparmiarci le loro presuntuose spallucce.

 

Nuova Volvo S60, foto inedite

Queste che vi mostriamo sono le immagini della nuova Volvo S60, riprese da un video rilasciato dalla casa svedese. La Volvo S60 è la nuova berlina di fascia media, che dovrebbe andare a competere nello stesso segmento di Mercedes Classe C, BMW Serie 3 ed Audi A4, un segmento decisamente affollato ed in cui le tre case tedesche hanno fino ad ora conquistato gran parte del mercato.La presentazione della Volvo S60 è prevista per il prossimo Salone di Ginevra, che si terrà a marzo, e la commercializzazione avverrà probabilmente quando la casa svedese sarà già nelle mani della cinese Geely, che ne ha acquistato la proprietà da General Motors.

 

La Francia chiude il 2009 con un record di immatricolazioni e prosegue con gli incentivi

Le case automobilistiche francesi, furono tra le prime durante il 2008, a porre l’accento sulla grave crisi in essere per il settore dell’auto, prospettando con anticipo alle istituzioni ed al proprio personale, quali duri tempi attendevano tutta la filiera per il 2009 e per gli anni a seguire. Tale visione, almeno nel mercato domestico, non è però stata alla fine così malaugurante come si sarebbe potuto immaginare, anzi, il 2009 si chiude con cifre record per l'auto, in Francia.

 

Richiamo per le Corvette targa, perdono il tetto...

Il gruppo General Motors è stato negli ultimi mesi al centro dell'attenzione delle riviste specializzate per via dei gravi problemi economici, in buona parte ancora non risolti, che hanno quasi portato alla bancarotta il colosso dell'auto americano.A complicare la situazione, ci si è messo anche un richiamo relativo ad una delle auto più iconiche mai prodotte da GM, ovvero la Corvette.Il richiamo riguarda le versioni targa della sportiva a due posti, in particolare le Corvette Z06 prodotte negli anni 2005 e 2006.

 

Chavez a Toyota: producete di più o vi nazionalizziamo, avviso anche alle altre case

Hugo Chavez è un curioso personaggio a metà strada fra il dittatorucolo da film ed una caricatura semiseria di Fidel Castro. Il presidente venezuelano ha recentemente rivolto la sua attenzione ai costruttori di automobili, o perlomeno a quelli che dispongono di uno o più stabilimenti produttivi in Venezuela.La prima (delle tante...) sparate di Chavez ha avuto come destinataria Toyota. La casa giapponese non produrrebbe un numero sufficiente di automobili, secondo Chavez. Insomma, i giapponesi, solitamente portati ad esempio di efficienza, sarebbero dei pigri lazzaroni, e rallenterebbero lo sviluppo del sol dell'avvenire socialista nel paese sudamericano.

 

Toyota prevede una crescita per il 2010: produzione a +17%

Il 2010 sarà un altro anno molto importante per il settore automobilistico, dopo un 2009 pieno di elementi negativi e dinamiche societarie perturbate, per alcuni fra i più importanti e storici marchi, in tutto il mondo. Recentemente, Toyota ha comunicato di aspettarsi per il 2010, un aumento del 17% nella sua produzione globale, escludendo le unità Daihatsu e Hino Motors; ciò si tradurrebbe in volume di circa 7,5 milioni di unità. La notizia (positiva, tranne forse che per gli uomini del gruppo Volkswagen, che mira a superare i giapponesi in volume complessivo) è rimbalzata ieri dai media giapponesi a quelli statunitensi ed ora anche da noi, in Europa.

 

Fiat pensa al futuro di Lancia. Con Chrysler

I programmi del gruppo Fiat per l'immediato futuro prevedono un rilancio del marchio Lancia, sicuramente il brand più trascurato dal gruppo torinese. Grazie all'alleanza con il gruppo Chrysler siglata pochi mesi fa, verranno realizzati quattro nuovi modelli basati su vetture provenienti da oltreoceano. Si parla infatti di una berlina di medie dimensioni basata sulla Chrysler Sebring, che prenderà il posto della Lancia Lybra e offrirà anche una versione cabriolet, e della nuova ammiraglia Lancia al posto della sfortunata Thesis realizzata sulla base della Chrysler 300C.

 

La Fiat 500 sbarca in America

La piccola Fiat 500 sembra decisamente al centro dell'attenzione in questi ultimi giorni del 2009. Dopo l'annuncio dei nuovi motori bicilindrici turbo di cui vi abbiamo parlato in un altro articolo, ora è la volta dei programmi per la produzione e la commercializzazione della citycar torinese negli USA.L'intara gamma della Fiat 500 verrà mostrata al prossimo salone di Detroit nello stand Chrysler, ma girano voci che al salone di gennaio potrebbe venire svelata anche la versione elettrica della Fiat 500.

 

Fiat 500: dal 2010 anche con il motore bicilindrico 900cc turbo

La Fiat 500 è senza dubbio una delle vetture più di successo realizzate ultimamente dal gruppo Fiat. La piccola city car è divenuta immediatamente un oggetto di culto, utilizata sulle strade delle città di tutto il mondo e universalmente riconosciuta come emblema del "made in Italy".Per il 2010, la Fiat 500 dovrebbe introdurre interessenti novità, a partire da un nuovo propulsore bicilindrico da 900cc a benzina, dotato di turbocompressore e della tecnologia Multiair che controlla l'alzata delle valvole di alimentazione e permette di ottimizzare l'erogazione della potenza.

 


Prec. Prec.Pag. 1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8, 9, 10, 11, 12, 13, 14, 15, 16, 17, 18, 19, 20, 21, 22, 23, 24, 25, 26, 27, 28, 29, 30, 31, 32, 33, 34, 35, 36, 37, 38, 39, 40, 41, 42, 43, 44, 45, 46, 47, 48, 49, 50, 51, 52, 53, 54, 55, 56, 57, 58, 59, 60, 61, 62, 63, 64, 65, 66, 67, 68, 69, 70, 71, 72, 73, 74, 75, 76, 77, 78, 79, 80, 81, 82, 83, 84, 85, 86, 87, 88, 89Succ. Succ.