Dan Wheldon: incidente mortale a Las Vegas

di Elisa Goldoni

Dan Wheldon: incidente mortale a Las Vegas

Dan Wheldon, pilota inglese di 33 anni, vincitore per due volte della famosissima 500 Miglia di Indianapolis (2005 - 2011), ha perso la vita domenica in un incidente sull'ovale di Las Vegas mentre partecipava ad una gara della Indycar Series. 
 
L'incidente ha coinvolto 15 autovetture: dal video su Youtube si vede che la monoposto di Wheldon si impenna e sbatte violentemente contro le barriere, alcune auto hanno preso anche fuoco. I medici del circuito hanno capito subito la gravità delle ferite che aveva riportato e lo hanno trasferito immediatamente in ospedale con un elicottero.

Poche ore dopo, purtroppo, è stata data la tragica notizia. Altri piloti sono stati soccorsi e hanno riportato ferite ma le loro condizioni non destano preoccupazione.

 
Molti piloti di Formula 1, alcuni amici e avversari in gioventù del pilota britannico, hanno commentato la notizia con shock e commozione. Tra questi, Jenson Button, Michael Schumacher, Rubens Barrichello, Lewis Hamilton e Mark Webber.
 
Arrivato nel 1999 dall'Inghilterra dopo aver ottenuto molti successi, tra cui 8 titoli britannici nei kart, Dan stava per firmare un contratto per il 2012 con il team Andretti, per sostituire Danica Patrick in procinto di abbandonare la Serie per guidare nella Nascar. Per la gara di Las Vegas era l'unico ad aver accettato la sfida lanciata dalla direzione gara: partire dall'ultima fila e vincere la gara. Come premio, 5 milioni di dollari. Purtroppo il destino gli ha presentato un conto più grande da pagare. 
 

comments powered by Disqus

Articoli più letti

Articoli precedenti su DueMotori.com