IRC 2015: Corrado Fontana vince il 22° Rally Internazionale del Taro

di redazione Italia DueMotori.com

IRC 2015: Corrado Fontana vince il 22° Rally Internazionale del Taro

“È stata una bella gara”, Corrado Fontana lo dice con il suo consueto sorriso, lo dice perché ha vinto il secondo round dell’edizione 2015 dell’IRC, ma, soprattutto, lo dice perché ci crede ed è stato così.

Quando al via ci sono così tante WRC ed S2000, e tanti piloti di livello come quelli che componevano la lista partenti del Rally delle Scuderie San Michele, lo spettacolo, un misto di sana competizione ed eroismo, è assicurato. E la gara di Fontana è stata davvero bella, anzi, avvincente, vissuta in un costante “spalla a spalla” con Cresci, su Citroen C4 WRC, altro protagonista del weekend che ha dovuto abbandonare in seguito a un errore all’inizio della seconda giornata di gara.
I maligni affermano che la pressione di Fontana l’ha portato all’errore che, invece, per la cronaca è stato veniale e per di più su un asfalto insidioso.

I Rally sono così.

Resta un fatto: fino al suo ritiro, il duello di Cresci con un Corrado Fontana che non aveva trovato, nel primo giro di PS, il set-up adatto per l’asfalto del Taro, è stato leggendario.
 
Fontana aveva ormai rimontato l’aretino e, dopo l’uscita di Cresci, per non dare tregua agli inseguitori, Re e Ambrosoli, e non perdere la concentrazione, non ha alzato il piede dall’acceleratore, ma ha condotto fino alla fine una gara da professionista, evitando rischi eccessivi, ma stampando tempi da leader.

Quindi, nell’anno in cui cerca il pokerissimo nell’IRC, Fontana intanto cala un poker nell’albo d’oro della competizione parmigiana, precedendo Re, Ambrosoli, Betti e Michelini, suoi diretti avversari in campionato e autori a loro volta di gare da campioni. Rammarico per il ritiro di Papà Gigi Fontana, che con la sua guida spettacolare era tanto atteso al Taro.

Complimenti a Fontana e Arena, a Luca Murdolo e a tutto il neonato Team HMI, perchè anche la seconda, dopo l’Elba, è stata una vera prova da campioni.

L’appuntamento al 35° Rally Internazionale del Casentino, il 17-18 luglio p.v.

comments powered by Disqus

Articoli più letti