Rally - ultimi articoli


Pajero World Club Italia apre alla grande la stagione dei raduni fuoristrada 2009

Le premesse c’erano tutte e l’inizio stagione Pajero World Club Italia si e’ confermato davvero molto promettente.Il Club Ufficiale Mitsubishi, attivo da diversi anni nell’ organizzazione di raduni per fuoristrada e suv, ha arricchito con tante novita’ l’appuntamento “di casa”, ovvero il Raduno del Ciocco degli scorsi 25 e 26 aprile. Il risultato e’ stato un successo: 46 equipaggi, elogi, fango, tanta guida off road e divertimento allo stato puro.

 

Week end di targa Florio e 111 Minuti per la Twister Corse

Due saranno gli appuntamenti ai quali parteciperà la Twister Corse in questo week end rallystico. La carovana al seguito del Campionato Italiano Rally ha già preso residenza in terra di Sicilia per affrontare la 93a edizione della leggendaria  Targa Florio schierando Davide Medici e, novità in questa edizione del CIR, Patrizia Sciascia presente democraticamente in quota “ rosa “. Partenti rispettivamente con il numero 11, Davide, e con il numero 22, Patrizia, entrambi nella giornata di mercoledì 6 hanno effettuato test preparativi alla competizione.

 

3° Raid Nord Italia: il vincitore è Alex De Angelis

Grande Alex De Angelis! Con una prestazione esemplare, a bordo del performante Mitsubishi Pajero Common Rail T2, il giovane pilota ferrarese ha conquistato a Parma la sua prima vittoria assoluta nel mondo del “tout terrain”, riuscendo fra l’altro nel finale a contenere il rientro dello scatenato “collega di scuderia” Pierpaolo Larini. “Sono davvero contento” ha commentato al termine il pilota: “è stato un lavoro che è durato un anno ma che ha prodotto ottimi risultati; non posso che ringraziare il mio preparatore, Renato Rickler, che mi ha messo a disposizione una vettura davvero performante, ma anche la mia navigatrice, Simona Mantovani, con cui si è creata una bellissima intesa”.

 

Targa Florio: Paolo Andreucci punta al record

La gara più antica del mondo, un percorso interamente su asfalto impegnativo e affascinante come la natura siciliana che lo abbraccia, il Campionato Italiano Rally che entra nel vivo ed un record straordinario da inseguire. Sono questi i contorni della 93^ edizione della mitica Targa Florio, quarta gara del calendario del Tricolore 2009, la prima su asfalto per i team ufficiali Peugeot, Abarth e Subaru. Una gara dove Peugeot si presenta da vincitrice della passata edizione e con un pilota, Paolo Andreucci, che punta al sesto successo assoluto.

 

Abarth Grande Punto S 2000 D’Ambra: Seconda di classe con Alessio Pisi

Ottima prova per Alessio Pisi e Fulvio Florean con l’Abarth Grande Punto S 2000 del Team D’Ambra al Rally Valle D'Aosta. Secondi di classe, dietro al locale Marco Blanc, e ottavi assoluti dopo una gara tutta all’attacco che li ha visti concludere in prova per ben due volte con il sesto tempo dietro alle più performanti Wrc."Tutto molto bene – ha dichiarato alla fine Fulvio Florean - una gara condotta alla perfezione terminata con un risultato importantissimo in ottica campionato,  una gara che Alessio disputava per la prima volta e che lo ha visto protagonista di tre scratch e di due sesti tempi assoluti, uno sull'ultima prova.

 

Elettrizzante start per il 3° Raid Nord Italia

Ci ha pensato l’energia di una splendida giornata di sole a caricare di grinta gli equipaggi del 3° Raid Nord Italia, seconda prova del Campionato Italiano Rallyes Tout Terrain, organizzata dal Ciocco Centro Motori, che ha avuto lo start oggi sabato 2 maggio a Parma. Primo leader di gara è Valter Benazzato che, con alle note il figlio Stefano su Suzuki New Grand Vitara, ha portato con grinta a casa la prima tappa della stimata competizione parmense. A tallonarlo da molto vicino c’è però un agguerrito Pierpaolo Larini, il portacolori RalliArt Divisione Fuoristrada Italia, navigato da Paolo Paolini su Mitsubishi Pajero WRC T1 benzina.

 

Team D’Ambra alla Targa Florio

L’Abarth Grande Punto S 2000 del Team D’Ambra torna in Sicilia per la Targa Florio. Questa volta a portarla in gara sarà Totò Riolo l’eclettico pilota cedese che si è già imposto in questa gara nel 2002. Riolo trentanovenne di Cerda (PA), terra natia della Targa Florio, gara alla quale deve l’amore per le corse e dove sin da piccolo ha visto sfrecciare i bolidi guidati dai piloti più forti del mondo proprio sotto la porta di casa. Forte anche del fatto di conoscere la strade, in questa gara dove ha sempre ben figurato sarà navigato da Cludio Savioli e punta decisamente al risultato anche se avrà di fronte le vetture dei team ufficiali di Fiat, Peugeot, Subaru e Skoda.

 

Incidente per Milko Pini al Rally Valle d’Aosta

Comincia male per Milko Pini la Suzuki Rally Cup 2009. Il pilota parmense di TRT, infatti, è stato costretto al ritiro per incidente nel corso della prova speciale numero 5 (Col Zuccore), del Rally della Valle d’Aosta, gara iniziale della serie monomarca riservata alle Suzuki Swift. Un incidente piuttosto violento, che ha semidistrutto la vettura (incolumi il pilota e il navigatore Daniele Pellegrini), generato da cause a dir poco insolite e sconcertanti. “Le Suzuki Swift con le quali corriamo - spiega Pini - sono vetture praticamente di serie, quindi montano anche alcuni sistemi di sicurezza del modello comunemente commercializzato.

 

Riscatto della Twister Corse in Svizzera

Esemplare risultato ottenuto dalla Twister Corse in questo week end rallystico legato al 16° appuntamento del Rally del Taro, prima prova dell’ International Rally Cup, e alla 32a edizione del Criterium Jurassien corrispondente alla seconda esibizione del Campionato Rallye Svizzero nel territorio dei quattro cantoni. Una rivalsa nei confronti della sfortuna dopo ultima edizione del Mille Miglia che ha letteralmente decimato i concorrenti del vortice risparmiando il solo Lombardi che idealmente ha riscattato tutti gli altri portando la sua Renault Clio Super 1600 sul podio più alto della categoria.

 

Si corre questo fine settimana a Parma il 3° Raid Nord Italia

E’ ormai alle porte il 3° Raid Nord Italia, la tappa del Campionato Italiano Rallyes Tout Terrain organizzata dal Ciocco Centro Motori nel parmense, che varrà come apertura del Trofeo Mitsubishi Off Road e come seconda puntata del Suzuki Challenge. Tra i protagonisti, ci saranno tre equipaggi RalliArt Divisione Fuoristrada Italia, tra cui l’attuale leader  del Campionato Italiano, Riccardo Colombo, navigato dall’esperto Massimiliano Catarsi su Mitsubishi Pick Up 3.

 

Rally Valle D’Aosta: Doppio impegno per il Team D’Ambra

Doppio impegno per il Team D’Ambra nel 39esimo Rally della Valle D’Aosta, prima prova del Trofeo Rally Asfalto, che porta una Fiat Grande Punto Abarth S 2000 ed una Renault New Clio. La prima è una evoluzione 2009 ed è dotata della trasmissione X Trac che sarà portata in gara da Alessio Pisi e Fulvio Florean. Il pilota imperiese già vincitore del Trofeo Abarth Oro Diesel 2007 ha recentemente ottenuto la sua prima vittoria assoluta imponendosi, con questa vettura del Team D’Ambra, nell’8° Rally Riviera Ligure al termine di una gara molto difficile e combattuta.

 

Quinta prova per Sébastien Loeb, Daniel Elena e Citroën

Al termine di una corsa perfetta, il Citroën Total World Rally Team ha realizzato una doppietta nel Rally d'Argentina.Nel quadro di una stagione impeccabile, Sébastien Loeb e Daniel Elena raggiungono la quinta vittoria consecutiva in Sud America. Sulla loro scia, Dani Sordo e Marc Marti si sono aggiudicati il secondo posto. Dopo due lunghe tappe, la terza giornata del Rally d’Argentina proponeva un programma meno intenso ai team “sopravvissuti”. I 48 chilometri cronometrati erano divisi in quattro speciali differenti, più un terzo passaggio nel super speciale dello Stadio di Cordova.

 

Rally d’Argentina: ad un passo dalla vittoria, Alessandro Bettega si deve accontentare del terzo posto finale nel Mondiale Junior

Alessandro Bettega e Simone Scattolin, su Renault Clio Super 1600 del Power Car Team,  hanno concluso questo pomeriggio il Rally d’Argentina, quarto atto del Fia Junior World Rally Championship 2009, al terzo posto nella classifica riservata al Mondiale Junior, fortemente staccati dal vincitore, Michal Kosciuszko. Fino al parco assistenza centrale della seconda tappa di ieri, il pilota trentino di TRT era comodamente davanti a tutti, con tre minuti di vantaggio sull’inseguitore più vicino.

 

Milko Pini vince la classe N2 al Rally del Taro

Milko Pini, navigato da Daniele Pellegrini, ha terminato questa sera il Rally del Taro, gara d’apertura dell’International Rally Cup, al quarantunesimo posto assoluto, primo della classe N2, con la Suzuki Swift con la quale nel prossimo week end, ad Aosta, affronterà la prima prova della della Suzuki Rally Cup 2009, trofeo monomarca che lo scorso anno ha concluso al terzo posto. “E’ stata una corsa dimezzata - commenta il pilota parmense di TRT -, in quanto per incidenti vari abbiamo corso 5 prove speciali su 10 in programma.

 

Rally d’Argentina: Alessandro Bettega è al comando del Mondiale Junior

Una volta a me. Una volta a te. Ieri la quarta e la quinta prova speciale del Rally d’Argentina (quarto atto del Fia Junior World Rally Championship 2009) erano state devastanti per Bettega. In testa autoritariamente tra le Super 1600 al debutto in questa corsa e con la Renault Clio Super 1600 di Munaretto, il pilota trentino di TRT precipitava in terza posizione, staccato di 6 minuti e mezzo dal leader Kosciuszko, a causa della rottura di una sospensione posteriore. Nonostante lo sconforto, Bettega aveva comunque avvertito: “La corsa è ancora lungo e su questo terreno può succedere di tutto”.

 

Rally d’Argentina, Bettega subito davanti a tutti, poi si rompe una sospensione sulla Clio S 1600

Lo aveva detto alla vigilia che il fondo sterrato argentino lo preoccupava, e molto. Lo aveva detto che sarebbe andato all’occhio, evitando il più possibile le insidie del terreno. Ma non è stato sufficiente. Dopo aver dominato le prime tre prove speciali del Rally d’Argentina (quarto atto del Fia Junior World Rally Championship 2009) tra le vetture Super 1600, Alessandro Bettega nel corso del quarto tratto cronometrato (Capilla del Monte-San Marcos, di 22,95 km) improvvisamente si è reso conto che il retrotreno della sua Renault Clio Super 1600, che sta guidando per la prima volta, era diventato ingovernabile.

 

Rally d’Argentina, per Alessandro Bettega gara e macchina (Clio Super 1600) nuove

Dopo il tribolato quinto posto al Rally del Portogallo, che, in ogni caso, ha fruttato i primi quattro punti nel Mondiale Junior, questa sera, con la prova-show all’Estadio Cordoba, inizierà per Alessandro Bettega la nuova avventura del Rally d’Argentina, quinto appuntamento del Mondiale Rally e quarto atto del Fia Junior World Rally Championship 2009. Un’avventura in tutti i sensi per il pilota trentino di TRT, in quanto gli sterrati dell’Argentina sono per lui un’esperienza del tutto nuova che, per giunta, affronterà con un mezzo tecnico con il quale non ha mai corso, la Renault Clio Super 1600, sempre della struttura Power Car Team di Munaretto.

 

Milko Pini torna questo week end sulla Suzuki Swift in occasione del rally di casa

Slittato il via della Suzuki Rally Cup 2009 al prossimo 3 maggio (Rally Valle d’Aosta), a causa dell’annullamento del Rally di Alba, Milko Pini questo week end tornerà al volante della sua Suzuki Swift in occasione del Rally del Taro, gara d’apertura dell’International Rally Cup.“E’ il rally di casa. Non potevo mancare - commenta il pilota parmense di TRT - Sarà una gioia per me e il mio navigatore Daniele Pellegrini correre con il contorno di amici e tifosi.

 

Il Campionato Italiano Rallyes Tout Terrain fa tappa nel parmense con il 3° Raid Nord Italia

Cresce l’attesa per la terza edizione del Raid Nord Italia, la tappa del Campionato Italiano Rallyes Tout Terrain che il Ciocco Centro Motori organizza nella splendida cornice  del parmense i prossimi 2 e 3 maggio.Si tratta di una delle 8 competizioni fuoristrada del CIR TT, in cui competono veicoli 4x4 ufficiali e privati ed il Gran Critrium FIF. La gara si articolerà all’interno della Tenuta Monte Cappuccio di Oriano e sui monti dei Comuni di Calestano e Corniglio, e porterà con sé alcune stuzzicanti novità rispetto alle edizioni precedenti, tra cui la nuova collaborazione con il Comune di Fornovo di Taro, che ospiterà le verifiche, la partenza e l’arrivo di ogni tappa.

 

Rally Mille Miglia: Vince Giandomenico Basso con la Grande Punto di D’Ambra

La Fiat Abarth Grande Punto S 2000 del Team D’Ambra portata in gara da Giandomenico Basso e Mitia Dotta ha trionfato al Rally Mille Miglia. Terzo successo per Basso dopo quelli del 2004 e 2007 in questo Rally valido anche per il Campionato europeo. Ben 33 i secondi di vantaggio sul traguardo finale da Travaglia che aveva chiuso al comando la prima giornata. Basso ha iniziato questo rally vincendo il prologo poi aveva ceduto la leadership per riconquistarla dopo la quarta speciale.  Complice anche un problema alla barra stabilizzatrice ha dovuto lasciare via libera, anche se per solo un secondo e otto, al pilota trentino, ma aggiudicandosi la speciale conclusiva.

 

Rally 1000 Miglia, quinto posto assoluto per Rudy Michelini

Rudy Michelini in coppia con Michele Perna sulla Peugeot 207 s2000 del Team Erreffe ottiene un ottimo quinto posto assoluto al rally 1000 Miglia e un terzo assoluto nel campionato italiano Rally, raccogliendo altri punti preziosi per la classifica finale.Dici 1000 Miglia… e vengono in mente le strade del lago di Garda, delle valli bresciane e la pioggia…e cosi è stato! Come ogni anno il meteo ha tenuto banco, dando parecchi grattacapi a piloti, naviga e addetti ai lavori. Ma fare il pilota vuol dire anche rischiare, osare e provare… e cosi hanno fatto Rudy e Michele sulla loro Peugeot 207 S2000 di Agostino Roda.

 

Paolo Bettini e Franco Ballerini al Rally città di Pistoia

Nuovo impegno al volante per la coppia Bettini & Ballerini. Oggi, giovedì 16 aprile, il 2 volte Campione del Mondo e Campione Olimpico Paolo Bettini, assieme  al C.t. della nazionale italiana di ciclismo su strada  Franco Ballerini, sarà impegnato in una giornata di test all’interno della tenuta del Ciocco in Garfagnana (Lucca) per una serie di test al volante della Grande Punto Abarth Super2000 di Procar Rally Team. Bettini e Ballerini avranno come supervisore d’eccezione il Campione Europeo e Italiano in carica della specialità Luca Rossetti da quest’anno pilota ufficiale della scuderia Abarth.

 

Giandomenico Basso al Mille Migllia con la Grande Punto del Team D’Ambra

Giandomenico Basso sarà al via della 33esima edizione del Rally Mille Miglia al volante di una Fiat Grande Punto Abarth S 2000 preparata dal Team D’Ambra. Una vettura evoluzione 2009 dotata della trasmissione X Trac con la quale Basso darà l’assalto all’assoluta anche per portare a casa punti preziosi per il Campionato europeo. Ottantacinque gli iscritti alla prima prova del Campionato Europeo Rally e seconda del Cir che si presenta con un percorso radicalmente rivisto nella sua lunghezza con un totale di 13 prove speciali anziché 15 come previsto in origine.

 

Twister Corse onora il Rally Mille Miglia con cinque vetture

La terza prova del Campionato Italiano Rally, seconda su asfalto, prenderà vita da Montichiari e sarà una delle prove più attese e affascinanti della competizione nazionale. L’edizione numero 33 del Rally 1000 Miglia si presenta all’appuntamento con gli appassionati pronto a sfoggiare quanto di meglio in termini di percorso può proporre una competizione per alimentare esponenzialmente la propria sfida. Con qualche chilometro in meno ma con il medesimo e intaccato fascino, la Twister Corse onorerà l’edizione 2009 della corsa bresciana esibendo cinque delle sue vetture, tre Peugeot 207 Super 2000 e due Renault Clio Super 1600.

 

Inizia l'avventura rally di Burcu Cetinkaya in Italia

Le occasioni di divertimento non sono mancate al My Special Car Show 2009: esibizioni di drifting, spettacoli di stuntman, affascinanti vetture esposte e stand di grande interesse. A tutto ciò si è aggiunta un’emozione in più per Burcu Cetinkaya (www.burcucetinkaya.com), la pilota di Istanbul che correrà per la prima volta in Italia il prossimo week-end nel Trofeo Rally Terra, e per tutti i visitatori che l’hanno incontrata e conosciuta in fiera. Ospite allo stand Yokohama/MAK con la sua Fiat Grande Punto Abarth S2000, vettura che è stata presentata in anteprima in questa occasione, Burcu si è cimentata in una nuova avventura, quella di Stuntwoman.

 

Rally del Portogallo: Alessandro Bettega senza benzina

Rally del Portogallo davvero avaro di soddisfazioni per Alessandro Bettega. Il pilota trentino di TRT non è riuscito a concludere neanche la seconda tappa. Oggi, nel corso della prova speciale numero 12 (la penultima della giornata, Almodovar 2), la Renault Clio R3 del trentino si è arrestata sul percorso, con la benzina che non arrivava più al motore. “Non sappiamo cos’è successo - ha spiegato lo stesso pilota -. Ieri sera è stato sostituito un serbatoio che aveva una perdita.

 

Rally dell'Adriatico: la Peugeot 207 campione d'Italia difende i sui colori

Con il Rally dell’Adriatico – secondo del calendario del Cir 2009 e primo su sterrato - comincia la stagione Tricolore della 207 Super 2000 e di Peugeot Italia, detentrice dei titoli italia Costruttori e Piloti. Da questa gara a rappresentare i colori del Leone – ed è la grande novità della formazione ufficiale insieme al partnership con Pirelli per gli pneumatici - sarà l’equipaggio composto da Paolo Andreucci e Anna Andreussi, una delle coppie più forti del rallismo italiano.

 

Debutto stagionale di Alessandro Bettega nel Mondiale Junior

Con la super speciale nello Stadio Algarve di questa sera (h.16,50 locali) scatta il Rally del Portogallo, quarto appuntamento del Mondiale Rally e terzo atto del Fia Junior World Rally Championship 2009. La gara segna il debutto stagionale di Alessandro Bettega sulla Renault Clio R3 di TRT seguita tecnicamente dal Power Car Team di Munaretto e, in campo gara, anche da tecnici di Renault Sport. Il pilota trentino di TRT ha saltato le prime due corse (Irlanda e Cipro) per essere al via della prova sterrata portoghese.

 

Davide Medici e Massimo Lombardi pronti per la 16° edizione del Rally Adriatico

Si è messo in moto in questo week end il carrozzone della Twister Corse per approdare in quel di Numana dove è in programma la 16a edizione del Rally Adriatico valevole come seconda prova del Campionato Italiano. Davide Medici e Massimo Lombardi dopo la gara d’apertura del Ciocco, conclusasi come tutti sappiamo, hanno affrontato ripetuti test su terra presso l’Autodromo Pragiarolo di Maggiora situato nei pressi della sede della scuderia novarese. Le indicazioni sono state positive per entrambi i piloti che hanno attestato di essere pronti anche per questo nuovo appuntamento.

 

Ivan Ballinari e Paolo Pianca euforici per il primo posto assoluto al Pays du Gier

Sono trascorsi alcuni giorni dal podio ma non si spegne ancora in casa Twister Corse l’entusiasmo di Ivan Ballinari e Paolo Pianca autori di una gara fuori dal comune senso della ragione che li ha visti vincere l’edizione numero 20 del Rally Pays du Gier valevole anche come prima prova del Campionato Svizzero. Il primo posto assoluto conquistato dalla coppia elvetica assume un sapore particolare per l’eccezionalità del successo maturato contro vetture tecnicamente più evolute e potenti.

 

Marcus Gronholm ready for rally comeback

Marcus Gronholm is looking forward to his WRC comeback at Rally Portugal, following a successful pre-event test in his new Prodrive Impreza World Rally Car.  “I have the same feeling I had when I last drove competitively nearly 18 months ago,” said Gronholm.  “The test was good, the car ran well and we made some improvements to the set up of the car.   All I have to do now is to remember how to make my pace notes!” Gronholm today finished a 200 km, two day test in Spain near the Portuguese border, in which he refined the set up of his car, finalising the differential and suspension settings he will use for next week’s shakedown.

 

Grande Punto Abarth di D’Ambra per Olivier Burri

Mario D’Ambra (Team D’Ambra) fornirà la Grande Punto Abarth ad Olivier Burri per il Campionato Svizzero Rally 2009. Il quattro volte campione elvetico si avvarrà così del preparatore di Chieri per dare l’assalto al suo quinto titolo nazionale con La Grande Punto S 2000 che ha il sostegno di Abarth Svizzera. Burri è uno dei piloti elvetici di rally più forti e di maggior successo con all’attivo importanti risultati in diversi prestigiosi rally internazionali, tra cui l’ottavo posto al Rally di Monte Carlo di quest’anno.

 

Davide Medici e Massimo Lombardi si preparano per il Rally dell'Adriatico

Fervono i preparativi per la seconda prova del Campionato Italiano Rally iscritta all’anagrafe come Rally dell’Adriatico e giunto all’appuntamento del 2009 alla sua sedicesima edizione. Con il Ciocco oramai alle spalle la scuderia di Sergio Terrini e di sua moglie Stefania Giacomini ha avviato il programma di test di ingresso alla competizione su terra presso l’Autodromo Pragiarolo di Maggiora distante qualche chilometro dal Quartier Generale della Twister Corse. Davide Medici e Massimo Lombardi, nella giornata di lunedì 23, hanno dato libero sfogo ad una intensa giornata di prove, con vetture in assetto da terra, culminata da una visita a sorpresa, per un saluto di cordialità, di colui che nel Campionato Italiano di terra ne ha rivoltata, e parecchia, con successo: Piero Longhi.

 

Italian Baja: Riccardo Colombo primo degli Italiani

Una gran gara, che li ha proiettati in testa al Campionato Italiano. “Com’era negli obbiettivi” ha commentato al traguardo, sorridendo, Riccardo Colombo; ma va anche detto che pilota e navigatore sono stati oltre che molto veloci, anche molto bravi a recuperare il tempo perduto prima a causa di una foratura e poi nel passaggio di un guado … un po’ più bagnato del previsto. Va poi ancora ricordato che Colombo-Briani, oltre al primo posto nella classifica valida per l’Italiano, hanno chiuso al settimo posto assoluto la gara internazionale.

 

All’Italian Baja si parla russo

Nella giornata di ieri, domenica 22 Marzo, si è conclusa con successo la sedicesima edizione dell’Italian Baja, valido per il Fia Cup for Cross Country Bajas e per il Campionato Italiano Tout Terrain. Ad imporsi tra le auto, per la seconda volta, è stato il russo Boris Gadasin navigato dal connazionale Vladimir Demyanenko su Nissan Navara Pick-up. A differenza dello scorso anno Gadasin è riuscito a confermare il pronostico che lo dava per favorito, scatenandosi nelle giornate di sabato e domenica dopo il prologo conservativo del venerdì, vincendo tutte le “ps” (miglior giro in 52’42” con un tempo totale di gara di 4h39’20”).

 

Italian Baja: alla fine del prologo Larini è secondo fra gli Italiani

Larini-Musacchia sesti assoluti e secondi degli Italiani, Colombo-Briani quattordicesimi e quarti Italiani, De Angelis-Mantovani ventitreesimi e settimi Italiani e Tassi-Catarsi ventinovesimi e undicesimi Italiani. Questa è la situazione al termine del prologo dell'Italian Baja 2009, corso questo pomeriggio (venerdì 20 marzo 2009) a San Vito al Tagliamento (Pordenone). Un tracciato, quello del prologo da Ponte Rosso a Carbona, lungo poco meno di 10 chilometri, che l'organizzazione della gara ha come sempre utilizzato per definire l'ordine di partenza della prima tappa, in programma per la giornata di sabato 21 marzo.

 

Italian Baja, la rondine Gadasin

Nella giornata di ieri, Venerdì 20 Marzo, è scattata la sedicesima edizione dell’Italian Baja, valido per il Fia Cup for Cross Country Bajas e per il Campionato Italiano Tout Terrain. Seppure a ranghi ridotti il prologo di circa 10 km ha regalato spettacolo e la momentanea testa della classifica al “tulipano” Tonnie Van Deijne (Mitsubishi Pajero Evo) in 8’14’’6 che ha saputo sfruttare un mezzo altamente competitivo e magistralmente guidato in passato dal suo ex proprietario, Stephane Peterhansel.

 

Twister Corse alle prese con i test di casa

E’ stata una giornata intensa di prove quella di giovedì 19 marzo della Twister Corse. Von Dach, Ballinari e, nuovo entrato in casa Twister Corse, il mendrisiano Galli navigato dall’italiana Briola, rappresentano i nuovi alfieri di terra elvetica della scuderia del vortice del patron Sergio Terrini e di sua moglie Stefania Giacomini. I tre piloti hanno dato sfogo alle tensioni dell’ormai vigilia provando minuziosamente le vetture che indosseranno nel Campionato Svizzero Rallye traendo tutte quelle indicazioni necessarie per ottimizzare l’ideale “ vestibilità “ del mezzo.

 

Milko Pini si scalda per il via della Suzuki Rallye Cup

“Spero di rendere la vita un po’ più dura a Roberto Sordi rispetto allo scorso anno”. Milko Pini sta pianificando la sua partecipazione alla seconda edizione della Suzuki Rallye Cup che scatterà a fine marzo con il Rally di Alba. E intanto prende atto dell’annunciata partecipazione di Sordi, vincitore del trofeo monomarca 2008, anche alla serie Suzuki di quest’anno. “Indubbiamente il pilota da battere sarà lui - confida il pilota parmense di TRT -, ma qui prima di tutto bisogna pensare a mettere insieme il budget economico stagionale.

 

All’Italian Baja per un risultato importante

“Andiamo all’Italian Baja non soltanto per “ben figurare”: non ci fa paura nessuno, russi compresi, e quindi cercheremo il risultato importante, sia per quanto riguarda l’italiano che il baja”. E’ questa la battagliera “dichiarazione d’intenti” che Pier Paolo Larini rilascia quando la 16ma edizione dell’Italian Baja è ormai alle porte. Gara di apertura del Campionato Italiano Rallyes Tout Terrain e terza prova (o meglio, seconda, visto l’azzeramento dell’arabo Hail Rally) dell’International Cup for Cross Country Bajas, la baja italiana si correrà a Pordenone, in Friuli, dal 19 al 22 marzo 2009.

 


Prec. Prec.Pag. 1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8, 9, 10, 11, 12, 13, 14, 15, 16, 17, 18, 19, 20Succ. Succ.