Rally - ultimi articoli


Rally di Montecarlo: Milko Pini tradito dal Turini nell’ultima notte

L’ha tradito proprio il Turini. Aveva fatto i salti mortali per arrivarci. Aveva coronato un sogno. Esserci. Affrontare almeno una volta nella sua vita quel budello insidioso d’asfalto che sale e poi scende inebriando la guida, la passione, il cuore. Passare là, sul Colle, dove sono state scritte pagine leggendarie della storia dei rally. E Milko Pini la sua piccola, personale storia la stava scrivendo. Quando mancavano quattro prove speciali alla conclusione del Rally di Montecarlo, gara inaugurale dell’Intercontinental Rally Challenge 2009, era nientemeno che diciannovesimo assoluto, primo della classe N2, con un vantaggio di un minuto sul tedesco Schmitt.

 

Robby Gordon e Toyo Tires terzi alla Dakar 2009

Robby Gordon e il suo navigatore Andy Grider del Team Dakar USA hanno conquistato alla guida del loro Toyo Tires Hummer H3 il terzo posto nella Dakar 2009, il posto più alto per un veicolo a due ruote motrici. Considerato uno dei rally Dakar più difficili fra quelli disputati, questa edizione sudamericana ha visto i suoi partecipanti attraversare montagne, dune sabbiose, e rocce dell’interno dell’Argentina, per percorrere poi la costa del Cile da Valparaiso a Atacama prima di tornare a Buenos Aires.

 

Robbie Gordon e Toyo Tires al Rally Dakar

Il sodalizio vincente fra Robbie Gordon e Toyo Tires sbarca in Sud America per questa edizione 2009 della 24 Ore di Dakar. Partita il 3 gennaio da Buenos Aires, la storica gara motoristica sta proseguendo attraverso il Cile per poi terminare il 18 gennaio nuovamente nella capitale Argentina. Il pilota americano è alla guida di un sofisticato Hummer H3 su cui sono state montati pneumatici Open Country M/T-R nella misura 37X13.50R17 ed è accompagnato da Andy Grider, con il quale ha partecipato a numerose gare negli ultimi anni.

 

Il Rally Internazionale Il Ciocco e Valle del Serchio aprirà il Campionato Italiano Rally 2009

Come spesso è accaduto in passato e come avviene da molte stagioni consecutive, il rally Internazionale Il Ciocco e Valle del Serchio (6/7/8 marzo), una della gare tricolori dal “pedigree” più blasonato, nonché unico rally a vantare un proprio museo storico, il “Ciocco Rally Celebrity”, aprirà il Campionato Italiano Rally 2009. Sarà una apertura “anomala”, che tra l’altro coinvolgerà anche il successivo rally 1000 Miglia, in quanto i team ufficiali hanno comunicato di non voler schierare le loro vetture, come forma di protesta per un calendario che preferivano ad otto gare totali, anziché le dieci stabilite.

 

Kumho partecipa al Dakar Rally 2009

Kumho, l’emergente costruttore di pneumatici coreano guidato da Oh Sae-chul, sta ufficialmente gareggiando al Dakar Rally, una prova estrema affrontata come fornitore DI pneumatici per il team britannico del Bowler Nemesis. Il veicolo, studiato ad hoc per questa gara, è costruito su tecnologia Range Rover, il top dei SUV.Il Dakar Rally dura 15 giorni, dal 3 al 18 gennaio 2009, con partenza e arrivo a Buenos Aires, in Argentina, passando per il Cile. Vi prendono parte circa 530 auto, che devono percorrere 9.

 

Alessandro Bettega e TRT saranno al via anche del Mondiale Junior 2009

“Ci riproviamo. L’obiettivo è di fare meglio del quinto posto dello scorso anno. I presupposti ci sono”.La scuderia TRT ha iscritto Alessandro Bettega al Fia Junior World Rally Championship 2009. E il pilota trentino affronta la nuova stagione (la terza nel Mondiale Junior) con l’entusiasmo di sempre. Consapevole di avere delle chance importanti da giocarsi.Bettega, infatti, disputerà il Mondiale Junior con la Renault Clio R3 di TRT già impiegata lo scorso anno, seguita tecnicamente in campo gara dal Power Car Team di Munaretto e da tecnici di Renault Sport.

 

Nasce il Citroën Junior Team

Citroën Sport annuncia la creazione di un team 'Manufacturers 2', il "Citroën Junior Team" per il campionato rally FIA 2009. Questo programma sarà seguito dalla struttura Citroën Sport Technologies, e coinvolgerà diversi giovani piloti di talento. Tuttavia la scelta dei piloti e delle prove alle quali prenderanno parte non è ancora stata completata.«Non nascondiamo che l’inserimento di un team M2, il "Citroën Junior Team", nell’ambito del Campionato del Mondo 2009 », spiega Olivier Quesnel , direttore di Citroën Sport.

 

Milko Pini al Rally di Montecarlo con la Suzuki Swift trofeo

Milko Pini è stato premiato al Bologna Motor Show per il terzo posto conquistato nella Suzuki Rally Cup 2008. Quella da poco conclusa è stata, per il pilota parmense di TRT, una stagione caratterizzata da alti e bassi. Il punto più basso Pini l’ha toccato al Rally della Marca, quando ha capottato nella seconda prova speciale in una corsa che poteva avvicinarlo al trio di avversari in fuga (Giordano, Sordi e Sandrin). Il punto più alto ed esaltante dell’annata è arrivato al Fabaria, in Sicilia, dove Pini ha concluso davanti a tutti i piloti delle Swift con autorità e determinazione.

 

Peugeot Italia con Andreucci per il 2009

  Paolo Andreucci è stato ufficializzato quale pilota di Peugeot Italia per la stagione 2009 e verrà affiancato da Anna Andreussi cui è legato anche nella vita. Porteranno in gara la 207 Super 2000 assistita come sempre da Racing Lions. L’obiettivo per il Marchio del Leone è confermare il titolo Tricolore conquistato nel Campionato Italiano Rally 2008. Andreucci, toscano di quarantatré anni, torna a vestire la tuta di pilota ufficiale di Peugeot Italia che era già stata sua nel ’92-’93 (106 Xsi 1.

 

Paolo Andreucci lascia, Ralliart continua

Con il prenatalizio Rally del Ciocchetto si è concluso il rapporto agonistico con Paolo Andreucci e la sua navigatrice Anna Andreussi. Due stagioni di grandi risultati: due titoli Gr.N, sei vittorie assolute in gare del Cir, due secondi posti nella classifica costruttori del Tricolore e due volte a podio in quella piloti ne sono solo alcuni esempi. RalliArt Italy nell’esprimere tutta la soddisfazione per il rapporto umano instauratosi fra equipaggio e squadra – e che certo non si conclude qui -   esprime a Paolo la propria riconoscenza per l’eccezionale lavoro svolto sia nello sviluppo della vettura che in quello degli pneumatici Pirelli, che hanno consentito al team di riaffermare la superiorità della Lancer nella categoria delle vetture di produzione e la sua competitività in assoluto pur con una regolamentazione tecnica sfavorevole.

 

Paolo Ciuffi vince il 17° Rally Ciocchetto

Il pilota fiorentino Paolo Ciuffi, con Mirco Goggioli alle note, a bordo della Peugeot 206 Wrc Friulmotor, nei colori della scuderia Etruria si è aggiudicato il 17° rally Il Ciocchetto, tradizionale gara pre-natalizia all’interno del compresorio de Il Ciocco. Sulle insidiose speciali del Ciocchetto, Ciuffi, profondo conoscitore delle prove, ha preso il comando alla fine della seconda delle tre giornate di gara, complice il ritiro per una toccata del leader provvisorio Alessandro Perico, per mantenerlo saldamente fino alla fine.

 

Paolo Ciuffi in testa al Rally Ciocchetto

Il fiorentino Paolo Ciuffi, con Mirco Goggioli, a bordo della Peugeot 206 Wrc nei colori della scuderia Etruria hanno chiuso al comando la Giornata 2 del 17° rally del Ciocchetto, svoltasi in una bella giornata di sole e con il pubblico delle grandi occasioni lungo le prove speciali. Il finale di giornata è stato animato da vari colpi di scena che hanno tolto di scena prima il leader, il pilota bergamasco Alessandro Perico (Peugeot 206 Wrc), in testa con autorità, pur febbricitante, fin dalla speciale spettacolo di venerdì sera, che però ha “aperto” una ruota della sua vettura nella terza ripetizione della prova “Stadio”.

 

La rivista SportRally diventa quindicinale

Gli esami non finiscono mai, ammoniva il grande Eduardo. Per chi sa tutto di Sordo e Massa, ma non va mai a teatro precisiamo che si tratta di Eduardo De Filippo. Ne sono, pare, ben consapevoli anche quelli della E.motion. E’ datato 6 novembre il primigeno esperimento che ha scisso lo “storico” SportAutoMoto in due riviste separate: SportAuto, testata rossa come la Ferrari e SportMoto, testata blu come il tradizionale colore del reparto corse Yamaha e, per traslato, dell’idolo delle italiche folle Valentino Rossi.

 

Suzuki sospende il Mondiale Rally FIA

Dopo aver fatto il suo ingresso all’interno del Campionato Mondiale Rally FIA (WRC) nella stagione 2008 con due vetture SX4 WRC, Suzuki Motor Corporation ha preso la decisione di sospendere la propria attività nel Mondiale a partire dal 2009. A causa della contrazione delle vendite nel settore automotive, determinata dalla recente crisi economica globale, Suzuki si è dimostrata tempestiva nel far fronte alla situazione, valutando anche eventuali riorganizzazioni delle proprie attività.

 

Suzuki al 77° Rallye di Montecarlo

Per l’inizio del 2009, Suzuki Italia, in collaborazione con Yokohama, ha in serbo un’avventura “fuori programma” del tutto straordinaria. Infatti, in occasione dell’edizione 2009 dello storico Rallye di Montecarlo, la “corsa “ su strada più  famosa al mondo, Suzuki assieme a Yokohama supporterà la partecipazione delle brillanti Swift Sport 1600 Gr. N Nota per essere una delle corse più difficili dal punto di vista tecnico, in cui si alternano condizioni diverse- ghiaccio, asfalto, neve-, il Rallye di Montecarlo si presenta come il palcoscenico ideale per dar modo alla Swift di dimostrare tutte le proprie potenzialità ed avvalorare ancora una volta i valori racing di Suzuki.

 

Trentin si impone al master

Il neo campione italiano rally terra, Mauro Trentin, si è imposto sugli avversari al 10° Prealpi Master Show – 4° Ronde Prealpi Trevigiane, valido anche per l’assegnazione del Memorial Luigi Sartori, uno dei fondatori del club organizzatore della gara, recentemente scomparso. Il pilota suseganese è riuscito a vincere un rally, la cui unica prova speciale (da ripetere quattro volte) era stata resa particolarmente temibile a causa delle avverse condizioni meteo che negli ultimi giorni hanno colpito un po’ tutta la penisola, rendendo il fondo fangoso e in una parte allagandolo.

 

Alessandro Uliana e Angelo Mirolo vincono alla Ronde Prealpi Trevigiane

Fango e acqua. Il Prealpi Master Show, Ronde Prealpi Trevigiane, più insidioso non poteva presentarsi. Tanto da essere subito soprannominata “ronde dei mille guadi”Con le strade sterrate rese al limite dell’impraticabilità dalle piogge torrenziali dei giorni scorsi, la seconda prova della serie Raceday Ronde Terra ha riservato sorprese negative per parecchi. Gli 11,60 chilometri della prova sterrata Le Rive, da percorrere quattro volte, più che un tratto cronometrato ha rappresentato una trappola nella quale sono caduti in tanti.

 

Si conclude con grande soddisfazione del Team MRT by Nocentiniil 30° Rally Monza Show

Passano gli anni ma non la voglia di vincere, “questo è il motto della Factory By Nocentini”, infatti anche in questa edizione il Team di Trezzano Sul Naviglio, Capitanato dallo storico Preparatore Tosco / Lombardo Mauro Nocentini ha iscritto il proprio nome nell’albo dell’autodromo di Monza.Mauro Nocentini e tutto lo staff del Team Mauro Rally Tuning By Nocentini, ringraziano i Partners e per  supporto e gli equipaggi che hanno partecipato alla manifestazione sportiva, per la fiducia e l’immensa disponibilità ricevuta, quale ci ha permesso di prendere parte alla 30° edizione del rally di Monza 2008.

 

Rally Internazionale Il Ciocchetto 2008

Il rally Internazionale Il Ciocchetto entra nel vivo: aprono le iscrizioni per il tradizionale evento di fine stagione, la gara degli auguri, ma anche uno spettacolo agonistico di alto livello. Dal 19 al 21 dicembre si sfideranno sulle nervose speciali disegnate all’interno del comprensorio de Il Ciocco bei nomi del rallismo tricolore, richiamati dalla validità per il Master Irc, per il Trofeo Aci Lucca e per il Challenge Polizie. Ma soprattutto dal notevole montepremi in denaro messo in palio dal Ciocco Centro Motori, cui possono concorrere tutti gli iscritti alla gara, mentre l’International Rally Cup aggiunge altri premi per i suoi iscritti meglio piazzati al “Ciocchetto”.

 

PB Racing sbanca il Master Show

Primo e secondo posto nel Master Show, con Stefano d’Aste vincitore ai danni di Giampaolo Tenchini. Un risultato di prestigio sull’Autodromo di Monza, al quale hanno assistito oltre 28000 persone. Le due Lotus Exige della PB Racing hanno dato spettacolo lungo il tracciato ricavato interamente sul rettilineo principale, con Stefano d’Aste che ha subito preso un leggero margine al primo giro della finale, aumentandolo poi alla seconda tornata. Entusiasta il pubblico per le evoluzioni delle due Lotus, gli alfieri della PB Racing hanno salutato i tifosi con grandi e spettacolari tondi a ruote fumanti.

 

Monza Rally Show: Successo per Capello ma la sfida Master è di Longhi - Due volte secondo Rossi

E' stata una trentesima edizione del Rally davvero bella quella disputata lo scorso fine settimana a Monza. In una tre giorni molto intensa, partita venerdì sera dalla Villa Reale, gli "ospiti" provenienti dalla MotoGP hanno conteso l'interesse del numerosissimo pubblico ed anche le posizioni alte della classifica, agli specialisti di rally e velocità su pista. Il favorito della vigilia, nonché vincitore delle ultime due edizioni del Rally, Valentino Rossi, non è però riuscito nell'impresa di realizzare un raro tris.

 

Vittoria fra le S2000 per Luca Rossetti e Paolo Bettini Al Monza Rally Show

Nell’anno dei titoli di Campione d’Italia e di Campione d’Europa del pilota Luca Rossetti ed in quello dell’addio al ciclismo attivo del navigatore Paolo Bettini, Campione del Mondo 2006 e 2007 oltre che Campione Olimpionico 2004, la vittoria di categoria nel Monza Rally Show poteva essere un modo eccellente per suggellare un indimenticabile 2008 per il portacolori di Peugeot Italia e di inaugurare una nuova attività sportiva per il ciclista toscano, rivelatosi veramente bravo anche alle note.

 

Incontro con Rossetti-Bettini al Monza Rally Show

Primato fra le Super 2000 e tredicesimo posto assoluto per Luca Rossetti e Paolo Bettini a due prove speciali dalla conclusione della tappa del sabato del Monza Rally Show: veramente eccezionale la ‘strana coppia’ con la 207 Super 2000 campione d’Italia e d’Europa 2008.Coppia in perfetta sintonia come dimostrato nell’incontro stampa del pomeriggio dove il campione di rally ed il campione di ciclismo hanno dato spettacolo anche verbale dopo averlo fatto in pista.Una occasione in cui non sono mancate le sorprese: Paolo Bettini - campione olimpico 2004 e campione del mondo 2006 e 2007 – ci ha preso talmente gusto da ipotizzare un seguito a questo debutto.

 

Monza Rally Show: Giandomenico Basso conclude 2° tra le Super 2000

La Grande Punto Abarth S2000 di Giandomenico Basso, in coppia con il giornalista Roberto Ungaro, direttore della rivista motociclistica Riders, ha concluso al secondo posto tra le Super 2000 il Monza Rally Show. Sempre al volante di Grande Punto Abarth S2000 hanno preso parte alla gara anche i centauri Marco Simoncelli, Campione del Mondo della classe 250, e lo spagnolo Jorge Lorenzo. Simoncelli, al suo esordio nella specialità, ha ottenuto un ottimo 6° posto di categoria, precedendo Lorenzo.

 

Enrico Zille e l’Opel Astra Opc sorprendono anche alla Ronde Marche: primi di N3

“Sono contento soprattutto di aver dimostrato che so vincere anche fuori casa…”. Enrico Zille ultimamente alle belle prestazioni ci ha preso gusto. Soprattutto da quando ha rispolverato un vecchio amore, l’Opel Astra Opc di TRT. L’ha ripresa in mano recentemente all’Azzano Rally e sono stati subito dolori per tutti. Così con Walter Calcinotto è nata l’idea di riproporre il duo nella neonata serie Raceday Ronde Terra. Prima gara e subito sugli altari.

 

Monza Rally Show - sabato: Capello primo dopo 6 PS mentre Rossi è quarto

  Nella seconda giornata al Rally di Monza si sono corse oggi cinque Prove Speciali, al termine delle quali troviamo Dindo Capello che guida la classifica generale, su Ford Focus WRC. L'esperto pilota delle ruote coperte su pista (grandi i suoi trionfi con l'Audi nelle gare di durata come LeMans) ha circa 19 secondi di vantaggio su Piero Longhi (Subaru) mentre Alex Caffi (ex-pilota di F.1), dimostra come i velocisti dicano la loro in questo rally svolto nel tempio della velocità, è infatti terzo con la Peugeot 307.

 

La Peugeot 207 S2000 al Monza Rally Show

Da giovedì a domenica di questa settimana all’Autodromo di Monza rally e pista, sport e spettacolo si fonderanno insieme in una competizione assolutamente unica, che da anni è diventata un appuntamento irrinunciabile per piloti ed appassionati. È il Monza Rally Show, una denominazione eloquente per uno straordinario weekend dove nessuno scherza, anzi tutti fanno assolutamente sul serio, ma dove, per una volta, ai professionisti del volante si uniscono straordinari campioni di altre discipline sportive e personaggi dello spettacolo per dare sfogo alla comune passione per le vetture da corsa.

 

Monza Rally Show: PS1 a Longhi ma Valentino Rossi è a 6 decimi

  E' partito alle 18:33 di venerdì sera il 30° Rally di Monza. Dopo il coreografico trasferimento da Villa Reale in autodromo, che ha rinverdito i fasti del passato, con le auto dei concorrenti in passerella per il numeroso pubblico presente, al termine della prima PS disputata al buio e su fondo parzialmente umido, è Piero Longhi con la Subaru a comandare la classifica generale. Valentino Rossi si è comunque dimostrato subito a suo agio, facendo capire di puntare chiaramente alla riconferma delle due precedenti vittorie, l'otto volte campione del mondo delle due ruote segue infatti distaccato di soli 6 decimi, al secondo posto.

 

Araujo domina in Arabia Saudita ma viene sabotato!

L’equipaggio portoghese di RalliArt Italy composto da Armindo Araujo e Miguel Ramalho dopo aver dominato le prime due tappe del Saudi Rally 2008 Al Sharqia – primo rally della storia dell’Arabia Saudita e candidato ad entrare nel calendario  del Campionato FIA Medio-Oriente 2009 – non sono partiti per l’ultima tappa della corsa in seguito ad un sabotaggio. Giunto al parco partenza, con la prospettiva di poter agevolmente gestire i quasi 2’ di vantaggio sui più diretti inseguitori Amjad Farrah e Yazeed Al-Rajhi (quest’ultimo poi giunto primo sul traguardo finale), Armindo Araujo si accorgeva immediatamente che nella notte qualcuno aveva aperto il cofano motore della sua Lancer visto che i ganci di sicurezza risultavano aperti.

 

Parte oggi dalla Villa Reale il Monza Rally Show

Nel pomeriggio di oggi, i piloti e le auto del Monza Rally Show saranno nel Parco Partenza presso la Villa Reale in attesa del trasferimento in Autodromo per la prima prova speciale della manifestazione che si concluderà domenica con il Master ShowCon le verifiche sportive e tecniche e le prove libere svoltesi ieri, è scattata l’edizione 2008 del Monza Rally Show, il cui programma prevede, nella giornata di oggi, le ricognizioni dei percorsi delle prove speciali (con le vetture da gara, dalle ore 9.

 

Alessandro Proh al Monza Rally Show

Il Valtellinese Alessandro Proh ed il suo copilota Angelo Dell’Agostino, terminata la loro stagione nell’IRC, saranno al via in questo fine settimana al rally di Monza, una passerella per chiudere in bellezza la stagione. Sulla loro vettura, la consueta Mitsu Evo IX made in GTAE, ci sarà anche il progetto D.A-D.D.. Nell’oramai tradizionale sipario di fine anno, dove il mondo dei rally e della pista si incontrano per dare vita ad un rally anomalo, dove velocità pura e spettacolo si fondono assieme per avvicinare il pubblico, la campagna di sensibilizzazione sociale promossa da CREO MSC non poteva mancare.

 

Rally di Monza 2008: la guida per l'ultimo grande show della stagione

Siamo finalmente prossimi al momento in cui prenderà il via la trentesima edizione del Rally di Monza, o meglio Monza Rally Show, come da attuale denominazione.Domani, venerdì 14 novembre, alle 17:50, presso la prestigiosa sede della Villa Reale, partirà la prima vettura, dando il via ad una delle edizioni più ricche della classica di fine stagione brianzola. Sarà un Rally pieno di protagonisti famosi, a cominciare dagli specialisti di categoria italiani e non, passando poi per i piloti di velocità (fra i quali anche vecchie glorie della F.

 

Una mostra fotografica d'eccezione per il trentennale del Rally di Monza

Al Monza Rally Show di questo prossimo fine settimana, oltre alle evoluzioni sul percorso e l'interesse per i moltissimi vip presenti (tra i quali spicca Valentino Rossi), vi saranno anche numerose attività collaterali tutte interessanti, prima delle quali,  per significato storico, l'esposizione fotografica denominata Trent’anni di rally a Monza. Questa mostra, ubicata nello Spazio Regione Lombardia dell’Autodromo, potrà essere visitata fino a domenica 16 novembre.

 

Rally in Arabia Saudita per Armindo Araujo

Mercoledì 12 e giovedì 13 novembre si disputerà per la prima volta nella storia un rally sul territorio della Arabia Saudita, in una zona a circa 400 chilometri da Riyadh. Fra i protagonisti ci sarà l’equipaggio portoghese di RalliArt Italy composto da Armindo Araujo e Miguel Ramalho, che parteciperà alla gara con una Lancer Evo IX del team Auto Clinic, società con sede a Riyadh e frutto di un accordo quinquennale per l’attività agonistica in Medio Oriente fra RalliArt Italy e Al-tayyar Travel Group, società leader nel settore viaggi e turismo in Arabia Saudita, Paesi del Golfo e Medio Oriente.

 

Rally Ciocchetto

E’ stata già definita in tutti i particolari quella che sarà la struttura del 17° rally Internazionale Il Ciocchetto, in programma dal 19 al 21 dicembre, tradizionale chiusura agonistica pre natalizia e vera kermesse rallystica spalmata su tre intense giornate, “inventata” dal compianto Maurizio Perissinot, cui la gara è intitolata. Al via, come sempre, le vetture di tutte le categorie, comprese le “regine” World Rally Car.Gli Organizzatori metteranno in palio, anche quest’anno, un interessante montepremi in denaro, aperto a tutti i protagonisti, ulteriore attrattiva per una gara particolare e apprezzata da molti campioni.

 

Chris Atkinson ospite allo stand KTM all'Eicma

La star australiana del Campionato Mondiale Rally venerdì è stato graditissimo ospite allo stand della casa di Mattighofen.Per lavoro guida in modo sopraffino la Subaru ufficiali nel Campionato Mondiale Rally, ma il suo cuore batte per le due ruote a motore e soprattutto per KTM. Venerdì 7 novembre Chris Atkinson è arrivato in visita allo stand KTM a EICMA per vedere di persona i nuovi modelli, firmare autografi assieme ai piloti ufficiali KTM come il campione del mondo Supermoto S1 Bernd Hiemer e lo specialista dell’enduro estremo Taddy Blazusiak, e infine intrattenersi con il pubblico sempre molto numeroso e appassionato.

 

Il programma del Monza Rally Show

Nel pomeriggio di venerdì 14 novembre, dalle ore 15.30, i protagonisti della kermesse rallystica monzese saranno nel Parco Partenza  presso la Villa Reale, prima del trasferimento in Autodromo dove si svolgerà la prima prova speciale.Con le verifiche sportive e tecniche, in programma giovedì 13 novembre dalle ore 14 alle ore 18, e le prove libere sulla pista stradale dell’Autodromo (con le vetture da gara, dalle ore 14 alle ore 17) avrà inizio l’edizione 2008 del Monza Rally Show, classica di chiusura della stagione agonistica dell’Autodromo di Monza.

 

Loris Capirossi conquista il podio nel Tempest Rally

Loris Capirossi ha ottenuto un bel podio al suo debutto in un rally automobilistico, alla guida di una Suzuki Swift. Capirossi si è classificato al terzo posto nella Swift Sport Cup ed al nono posto assoluto nella classifica delle auto a due ruote motrici del Tempest Rally in Gran Bretagna.Il pilota del team Suzuki MotoGP è pertito subito bene alla guida della sua auto Gruppo N, imparando a conoscere al vettura ed i segreti della guida da rally via via che la gara andava avanti, arrivando a conquistare un podio assolutamente inaspettato.

 

Rally del Molise, quinto posto per Bartolomeo Mistretta

Se il risultato ottenuto a Taormina poteva considerarsi di quelli pesanti, a Campobasso Bartolomeo Mistretta, col fido Andrea Cangemi, ha superato se stesso portando la sua Renault Clio RS Light al quinto posto assoluto dominando il gruppo N e la classe N3  per la quale ha praticamente ipotecato il titolo finale. Con una gara veloce e regolare, ha approfittato dell’agilità della sua vettura e, su un tracciato reso estremamente insidioso dalla pioggia di questi giorni, è riuscito a mettere alle corde anche le Super 1600.

 

Adriano Lovisetto al Monza Rally Show su Mitsubishi Lancer

“Quando le cose cominciano a girare per il verso giusto è meglio approfittarne…”, Adriano Lovisetto si gode il momento positivo e insiste. Dopo il terzo posto assoluto all’Azzano Rally, torna sull’asfalto e affronta il Monza Rally Show, in programma dal 14 al 16 novembre. Anche in questa occasione guiderà una Mitsubishi Lancer Evo IX della Pro Race, mentre al suo fianco, nel ruolo di navigatrice, tonerà Teresita Rebecca, storica coequiper del driver padovano di TRT.

 


Prec. Prec.Pag. 1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8, 9, 10, 11, 12, 13, 14, 15, 16, 17, 18, 19, 20Succ. Succ.