Rally - ultimi articoli


Al Monza Rally Show corre anche la solidarietà

Tra le auto in gara al Monza Rally Show, alcune avranno le insegne di associazioni impegnate in importanti iniziative come ADMO, Insieme per un sorriso, Nati per vivere, LeleForever.“Tutti i bambini al Rally di Monza!” è lo slogan scelto da “Friends insieme per un sorriso”, per invitare i bambini delle Scuole Materne e Elementari di Monza al “Monza Rally Show” per tifare Corrado Fontana e la sua auto, una Citroen Xsara Wrc con navigatore Luigi Fontana, la cui livrea sarà disegnata dai bambini malati di leucemia.

 

Tre Rally attendono nel week end La Twister Corse

Tre saranno gli appuntamenti di questo week end per la Twister Corse e più precisamente tre Rally Ronde: il Valli Imperiesi alla sua sesta edizione, il Camuna giunto al quarto svolgimento e per chiudere il Freisa e Malvasia da tre anni in essere. Tre competizioni nelle quali la scuderia del vortice sarà presente con ben quattro vetture, due Peugeot 207 Super 2000 in terra ligure e due Clio Super 1600 nelle altre restanti sfide. Partendo dalla Ronde delle Valli Imperiesi la Twister Corse, dopo lo sfortunato Rally di Sanremo terminatosi con il ritiro durante l’ultima prova speciale, ripropone a bordo di una delle sue due Super 2000, delle sei presenti, la mitica coppia rosa Patrizia Sciascia e Cristiana Biondi schierate alla partenza con il numero 4.

 

I protagonisti del Monza Rally Show

E’ in via di definizione l’elenco degli equipaggi che dal 14 al 16 novembre si sfideranno nella kermesse rallystica monzese. Tra loro, Valentino Rossi, vincitore delle ultime due edizioni della manifestazione, Jorge Lorenzo, Alex De Angelis, Marco Simoncelli, Rinaldo Capello, Alex Caffi, Luca Rossetti, Andrea Dallavilla, Luca Cantamessa, Piero Longhi, Felice Re. In pista, come navigatori, la tuffatrice Tania Cagnotto, l’olimpionico e iridato di ciclismo Paolo Bettini, il CT della nazionale di ciclsimo Franco Ballerini e Claudio Chiappucci.

 

Aris Vovos vince gara e Campionato Greco Terra

Vovos-‘El-em’ con la Lancer Evo IX di RalliArt Italy hanno vinto il Rally di Korinto restando in testa dall’inizio alla fine e facendo segnare il miglior tempo in 7 delle 10 prove speciali della gara. Con questo successo Aris Vovos si è assicurato anche il titolo assoluto nel Campionato Greco Terra 2008 con una gara d’anticipo. Con il più diretto rivale in campionato, Hatzistopanic, attardato per una foratura sulla terza prova e Pitsos ben distante, Aris ha dominato per tutta la gara concedendo ai rivali solo le ultime speciali, visto il vantaggio di 2’30” su Pitsos, secondo.

 

7. Azzano Rally 2008, vittoria per il trevigiano Trentin

di Luca BeduzGrandi numeri quelli esibiti dall’organizzazione per questo Azzano Rally a cominciare dalle prove speciali che hanno messo d’accordo i piloti sulla spettacolarità e sul livello tecnico delle stesse. Si continua con i big presenti, Aghini su Subaru Impreza STI e Andreucci su Mitsubishi Lancer EVO IX. Presenza giustificata di queste “prime guide”, come spiega Andreussi Anna, navigatrice di Andreucci, dalla possibile scelta di questo rally per l’inserimento nel calendario per la corsa al titolo 2009.

 

Bimbi protagonisti al Rally di Monza con l'operazione 10.000 sorrisi per un'opera d'arte

Anche i bambini saranno protagonisti al prossimo Monza Rally Show (14/16 novembre 2008), grazie all’associazione FRIENDS. Fra le numerose iniziative che sono correlate alla trentesima edizione del Rally di Monza, che si presenta fra le più interessanti degli ultimi anni, segnaliamo oggi quella cui forse teniamo maggiormente. All’interno del progetto "10.000 sorrisi per un'opera d'arte", l’associazione FRIENDS insieme per un sorriso (www.friends-online.org) permetterà ai molti bambini che lo vorranno, di entrare gratuitamente in autodromo sabato 15 novembre, offrendo loro anche uno spazio dedicato; per gli accompagnatori poi, è previsto un ingresso a prezzo speciale ridotto, di soli 5 euro.

 

Azzano Rally, Adriano Lovisetto: finisce terzo assoluto

“Volevo dimostrare a tutti i costi che con una macchina adeguata sono ancora in grado di battermi con i più forti. E l’ho dimostrato. Oggi finalmente mi gusto una grande soddisfazione”. Adriano Lovisetto sorride  e sfoglia la classifica. Una classifica alla quale, non certo per demerito suo, non era più abituato. Il pilota padovano di TRT, infatti, navigato da Monica Fortunato e alla guida della Mitsubishi Lancer Evo IX della Pro Race, ha concluso l’Azzano Rally, ultimo atto del Trofeo Terra, al terzo posto assoluto, secondo di gruppo N.

 

Una mostra fotografica per i 30 anni del Rally di Monza

Una rassegna di oltre 150 immagini della manifestazione che ha debuttato nel 1978  e che ha avuto come protagonisti grandi specialisti di rally e di corse in pista. L’edizione 2008 del Monza Rally Show prenderà il via nel pomeriggio del 14 novembre dalla Villa Reale di Monza. Tra le iniziative, un concorso con in palio la tuta di Valentino Rossi.Oltre 150 immagini per ripercorrere la storia di una corsa nata trent’anni fa quasi per scommessa e rivelatasi una grandissima intuizione dall’esito sorprendente e tale da farne una classica del calendario dell’Autodromo di Monza e dell’automobilismo sportivo internazionale.

 

Alessandro Bettega costretto al ritiro per la rottura di un semiasse

Alessandro Bettega è stato costretto al ritiro nel corso della prova speciale La Luy-Sembrancher 2, nono e penultimo tratto cronometrato della seconda giornata di gara del Rally di Valais, a causa della rottura del semiasse della ruota anteriore sinistra della sua Honda Civic Type-R. In quel momento il pilota trentino di TRT, alla guida della vettura nipponica gestita tecnicamente e sportivamente dalla Procar per conto della Jas Honda, con l’ufficialità di Honda Europe e Pirelli, occupava il sesto posto tra le vetture a due ruote motrici, staccato di 2 minuti e mezzo dal leader, lo svizzero Olivier Gillet.

 

Valentino Rossi con la Ford Focus WRC al Monza Rally Show

E' stata finalmente confermata la vettura con la quale l'otto volte campione del mondo di moto Valentino Rossi parteciperà al Monza Rally Show, in programma dal 14 al 16 novembre prossimi sul tracciato brianzolo. Rossi sarà ancora al volante di una Ford Focus Wrc, la stessa vettura con la quale ha già vinto le due passate edizioni della manifestazione monzese ed anche quest’anno avrà come suo navigatore Carlo Cassina. Tra i suoi avversari, come già anticipato anche su MotoCorse.

 

Sfida finale fra Maurizio Agrisani, Andrea Perego e Giuseppe Freguglia

Maurizio Angrisani, Andrea Perego o Giuseppe Freguglia? Il nome del vincitore della Castrol Evo Cup 2008 uscirà da questi tre piloti che si presenteranno il 31 ottobre al via del conclusivo Rally di Azzano racchiusi in soli 4 punti, ma con il gioco degli scarti a indicare il valtellinese Andrea Perego come favorito. Inoltre al Rally di Azzano prenderà parte anche Paolo Andreuccicon Anna Andreussi, con l’intenzione di prendere contatto con una gara che è fra quelle in predicato per entrare nel calendario del Cir 2009.

 

Twister Corse al Rallye du Valais

Si prospetta come un grande rendez-vous quello relativo alla 49° edizione del Rallye International du Valais in fase di start-up nel week end. Valevole per il Campionato IRC – Intercontinental Rally Challenge – il Valais ha richiamato quest’anno nomi altisonanti al suo seguito degni di una competizione di assoluto prestigio. Ben 14 risultano le Super 2000 iscritte e tutte affidate a piloti che dispongono di un palmares del tutto invidiabile. Citiamo i nazionali Basso, Rossetti e Scandola contro i francesi Vouilloz, Bouffier e Greiffenberg.

 

Abarth: formazione a 3 punte al Rally du Valais

Sono 3 le Grande Punto Abarth S2000 ufficiali che prendono parte al Rally du Valais, penultima prova dell’Intercontinental Rally Challenge, che parte domani (giovedì 23 ottobre) da Martigny, in Svizzera. Le tre vetture ufficiali sono affidate e Giandomenico Basso, con Mitia Dotta, che in quest’occasione sarà affiancato da due giovani piloti, l’italiano Umberto Scandola, con Guido D’Amore, e il finlandese Anton Alen, con Timo Alanne. Il Team Abarth schiera inoltre una Fiat Grande Punto Multijet a gasolio affidata ad Alessio Pisi e Luca Costantini, vincitori del Trofeo API-IP Oro Diesel 2007, entrati quest’anno nell’orbita della squadra ufficiale e impegnati in alcuni appuntamenti internazionali di prestigio.

 

D.A-D.A va a segno a Taormina e alla Val d'Anapo-Sortino

Lo slogan “io guido e non bevo”  del progetto sociale DADD, fortemente da Creo MSC, Motus Sport & Management, Gomme&Service by Brunetti, Unasp e US ACLi Siracusa con il supporto di ADVAN Yokohama, Gomme&Service, Avis partners, Gruppo Saccia,  DuPlast, Licata&Greutol, Omar, Lemonit Srl, Rattenni, DEPA Communications, Prago, Ciavarello.eu, Laterificio Meridionale, Creativare, Duerighe.com, Irium Elettromeccanica e supportato mediaticamente dal Corriere di Romagna, racingworld.

 

Giuseppe Nucita abbandona il Rally di Taormina

Giuseppe Nucita esce di scena dal Rally di Taormina nel corso della terza prova speciale denominata Val d’Algrò. Con l’abbandono del pilota siciliano l’appuntamento ha perso uno dei suoi protagonisti più quotati per la lotta al vertice della competizione nella terra del sole. Fino a quel momento, infatti, Nucita coadiuvato dal navigatore Anastasi riusciva a tenere “ a vista “ il suo diretto avversario quel Filippo Vara, anch’esso su Peugeot 207 Super 2000, che poi avrebbe vinto l’edizione 2008 del Rally di Taormina.

 

Buon debutto per il Trofeo Yokohama - Rallylegend

Si chiama Trofeo Yokohama l’iniziativa che Zeromille, organizzatore di Rallylegend, ha istituito in collaborazione con RS&TA, per dare motivi di interesse in più ai concorrenti verso la manifestazione. Utilizzando pneumatici della casa giapponese, commercializzati da Road and Racing, gli iscritti, una discreta pattuglia, hanno avuto accesso ad un montepremi in treni di gomme competizione per ogni classe costituita. In occasione della premiazione finale, poi, sono stati sorteggiati, tra tutti gli iscritti al Trofeo, tre importanti premi finali: iscrizione gratuita per la edizione 2009 di Rallylegend per tre equipaggi e, per il più fortunato dei tre, anche soggiorno gratuito per la durata del prossimo “Legend”.

 

E' morta Pat Moss

E’ morta Pat Moss. Sorella del più famoso Stirling  - grande ma incompiuto e spesso incompreso pilota inglese - fu una delle prime donne, nell’automobilismo, a far qualcosa che non fosse pulire visiere e cronometrare. Poteva correre in pista: il talento non mancava e a quel tempo, siamo negli anni Cinquanta, i costruttori inglesi avevano ancora molto da dire e da dare al modo dei motori. Scelse invece i rally, portatavi di peso da Ken Gregory, manager del fratello Stirling e pilota amatoriale nel tempo libero.

 

Giuseppe Nucita con Twister Corse al Rally di Taormina 2008

Partirà con la Peugeot 207 Super 2000 della Twister Corse Giuseppe Nucita al Rally di Taormina e si schiererà al via con il numero otto insieme al suo fedele navigatore Alessandro Anastasi. La Peugeot della Twister Corse sarà una delle sei che prenderanno parte alla competizione isolana dei nove Super 2000 iscritti. Figlio d’arte di cotanto padre Domenico, Giuseppe Nucita incarna la figura del pilota dotato di estro e fantasia oltre che di tenacia e professionalità.

 

Due Mitsubishi Lancer Evo sul podio al Rally di Como

Paolo Andreucci e Anna Andreussi secondi con la Lancer Evo IX di RalliArt Italy, Luca Cantamessa e Lisa Bollito terzi con quella della Mrt: non solo di gara ma anche nella classifica finale del Campionato Italiano Rally. Questo è il frutto più evidente dell’eccellente comportamento delle tante Mitsubishi Lancer Evo IX presenti al Rally di Como, ultima delle dieci gare del tricolore 2008. Nella Top Ten finale della corsa lariana figurano ben altre quattro Lancer Evo IX Gr.N, compresa quella RallyProject di Andrea Perego che in coppia con Romano Belfiore si è imposto fra quelle iscritte alla Lancer Evo Cup.

 

Un fantastico Rallylegeng va a Simone Campedelli

E’ andata al giovane pilota cesenate Simone Campedelli, affiancato da Marco Casadio, a bordo della Lancia Delta Hf della Rubicone Corse, la sesta edizione di Rallylegend, che ha raccolto un grande successo di pubblico, in due giorni di grande festa con la storia dei rally in movimento.  Campedelli, conquistata la leadership della gara a due prove dal termine, dopo avere recuperato l’ “handicap” di 60”  assegnato, per regolamento,  alle vetture post 1986, è riuscito a contenere il prepotente ritorno di Juha Kankkunen, anche lui con una preziosa Lancia Delta Hf vestita “Martini”, proveniente da una collezione privata, e con Juha Repo alle note.

 

Milko Pini è terzo a Como e anche nella classifica finale della Suzuki Rally Cup

Obiettivo raggiunto. Chiudendo il Trofeo Aci Como, ultimo atto del Campionato italiano rally e della Suzuki Rally Cup, al terzo posto, Milko Pini, in virtù anche del ritiro in questa gara dell’avversario diretto, Sandrin, conquista l’ultimo gradino disponibile sul podio finale del trofeo monomarca delle Swift, che quest’anno ha dato vita a una prima edizione molto combattuta e selettiva. “Ho chiuso bene una stagione segnata da alti e bassi - il commento del pilota parmense di TRT a fine gara -, con l’acuto del successo al Fabaria.

 

Finisce nella penultima PS la rimonta di Alessandro Bettega al Tour de Corse

Era cominciata con i fuochi d’artificio. Primo tempo, davanti a tutti tra le Super 1600 nella prova più lunga del Tour de Corse, la temutissima Agosta-Pont de Calzola, di 31,81 km, oramai entrata di diritto tra le celebrità catramate del Mondiale Rally. Un monumento che Alessandro Bettega stamattina ha scalato da campione, mettendo tutti in fila all’inizio della terza e ultima tappa del Tour de Corse, atto conclusivo del Fia Junior Rally Championship. Un’impresa che non segnava, però, la prima vittoria in prova speciale di quest’anno per il pilota trentino di TRT, in quanto un aggiornamento dei tempi della prima giornata di gara in Corsica gli attribuisce il successo nel secondo passaggio della Portigliolo-Bocca Albitrina.

 

Rally dei Faroni, 5. tappa: vince ancora Christian Lavieille

Nuova giornata senza problemi per Christian Lavieille e Jean Michel Polato tra le auto: per loro è la vittoria numero quattro su cinque tappe, ottenuta questa volta ai danni del Bowler di Patrick Sireyjol/Paul Vidal e dell’altra vettura inglese di Jerome Pelichet/Eugenie Decre. Quarto posto per il prototipo Toyota dell’Egiziano Abouyoussef, navigato dal tedesco Holzknecht. L’Isuzu D-max dei gemelli Aldo e Dario De Lorenzo è ancora il miglior equipaggio italiano al traguardo : settimi nonostante qualche insabbiamento di troppo.

 

29° Coppa del Chianti: Stefano Di Fulvio distrugge il record dei 4minuti

Il Team Di Fulvio Racing ritorna dalla trasferta toscana a bottino pieno. Le quattro X1/9 portate  in gara offrono grande spettacolo conquistando risultati eccellenti.  Stefano Di Fulvio non delude le aspettative conquistando classe, periodo, record e 5° posto assoluto su oltre 200 partecipanti. Ottimo l’esordio per il torinese Antonio De Luca che riesce nonostante la sua prima esperienza in salita ad agguantare il secondo posto di classe. Bella vittoria per nonno Rocco Di Fulvio all’esordio su questa cronoscalata e grande la soddisfazione per Remo Matricardi che porta la sua X1/9 ai vertici della classe 1300cc.

 

Rallylegend su Rai 2, RTV San Marino e Odeon TV

Per Rallylegend è un traguardo importante, che sottolinea ancor più il grande successo, anche mediatico, dell’evento sammarinese.Domenica 12 ottobre, tra le ore 19.00 e le 19.15, su Rai 2, all’interno della trasmissione “Numero 1”, molto seguita dagli appassionati di motori, verrà proposto un servizio speciale su Rallylegend. Fitta anche la programmazione su Rtv San Marino, curata da Palmiro Faetanini, che già da questa sera seguirà la manifestazione con servizi all’interno del Telegiornale fino a sabato sera.

 

Festa sul lago per i neo campioni d'Italia

Con il Rally di Como si conclude il trionfale Campionato Italiano Rally 2008 del team ufficiale di Peugeot Italia: Campione d’Italia costruttori con la 207 Super 2000 perfettamente gestita dal team Racing Lions capitanato da Fabrizio Fabbri; Campione d’Italia piloti con l’equipaggio composto da Luca Rossetti e Matteo Chiarcossi. Una gara che sarà una festa per la compagine del Leone e per i suoi piloti che nelle prime nove gare del calendario hanno stracciato ogni record, raccogliendo in tutte le gare i punti del primo o del secondo ai fini del Tricolore.

 

Rally Valli Pordenonesi e Piancavallo, è Porro il re

di Luca BeduzNella serata di Venerdì 3 Ottobre è scattata, a ranghi ridotti a causa dei giochi ormai fatti per il titolo, la XI edizione del rally delle valli Pordenonesi e Piancavallo con la prova spettacolo Luigi Turatti. Speciale che non ha disatteso le aspettative per gli appassionati che nonostante la pioggia si sono presentati numerosi. Con l'asfalto insidioso reso viscido dalla pioggia, ha svettato l'equipaggio Oldrati-Fappiani su Peugeot 206WRC, che ha preceduto di 2,5' la coppia Angrisani-Porzio.

 

Monza Rally Show 2008 apre dalla Villa Reale e le iscrizioni fanno il pieno di star

  Il Monza Rally Show, la cui prima edizione è stata disputata nel lontano 1978, prenderà il via nel pomeriggio di venerdì 14 novembre dalla Villa Reale di Monza. Si tratta della classica manifestazione di chiusura dell’attività agonistica dell’Autodromo Nazionale di Monza e quest'anno avrà una bellissima cornice dalla quale far passare le vetture, cornice consona a personaggi di rilevo in genere e pare che quest'anno ve ne saranno molti, forse anche più del solito, al via del rally.

 

Cresce l'attesa per Rallylegend

Si vanno perfezionando gli ultimi dettagli del 6° Rallylegend, l’evento storico-rallystico che andrà in scena tra il 10 e l’11 ottobre nella Repubblica di San Marino, con cuore pulsante il Multieventi Sport Domus a Serravalle.Definito l’elenco dei 150 iscritti, con 16 prestigiosi apripista, che daranno vita al grande spettacolo in prova speciale. Ma anche le manifestazioni di contorno, previste nel pomeriggio di venerdì 10 ottobre, promettono di essere eventi altrettanto imperdibili.

 

A Como si chiude la Suzuki Rally Cup

“Al Fabaria è arrivato il primo successo che ha segnato un cambio di tendenza rispetto alla malasorte che quest’anno mi ha un po’ bersagliato. Spero che il trend positivo continui a Como, nell’ultimo appuntamento della Suzuki Rally Cup. Soprattutto perché il podio finale finora, a parte la prima posizione già conquistata da Sordi, lascia ancora aperte la seconda e la terza piazza. E io non mi tirerò di certo indietro…”. Milko Pini fa fatica a mettersi alle spalle l’ebbrezza del successo.

 

Meraviglioso Alessandro Bettega al Catalunya

“No, non mi è mai passata per la testa l’idea di poter vincere. Noi ci meritavamo il terzo posto, poi è successo che Ogier, il leader, ha sbagliato e siamo diventati secondi. Tutto qui. Noi oggi, nell’ultima giornata, più che badare a Prokop che in testa perdeva terreno abbiamo dovuto guardarci dagli attacchi di Burkart che, alle nostre spalle, ce l’ha messa tutta per agguantarci. Abbiamo risposto bene e la piazza d’onore è un grande risultato.

 

Castrol Evo Cup: vince Maurizio Angrisani

Maurizio Angrisani è il primo pilota a riuscire a fare il bis di vittorie in questa stagione, e lo ha fatto con una gara splendida coronata con un terzo posto assoluto davanti al suo più grande rivale di giornata, Alessandro Bruschetta – distanziato di soli 16” - ed a  numerose vetture WRC. Eccellente anche la prova di Andrea Perego e Antonio Pascale, anch’essi nella Top Ten di gara rispettivamente al sesto ed all’ottavo posto. Per il leader della classifica generale, Giuseppe Freguglia, la quinta posizione fra gli iscritti alla Evo Cup davanti a Marco Vallario: un risultato che gli consente di restare al vertice della classifica generale.

 

Il Rally di Como conclude il Campionato Italiano Rally 2008

Con il Rally di Como si conclude il Campionato Italiano Rally 2008. Come di consueto RalliArt Italy schiererà la Lancer Evo IX Gr.N per Paolo Andreucci ed Anna Andreussi sulle strade ‘di casa’ per il team, che ha sede a Tavernerio. E dalle officine di RalliArt Italy uscirà ufficialmente per la prima volta la versione da competizione della nuova Lancer Evolution, denominazione ufficiale di quella che viene comunemente identificata come Evo X. Una scelta non casuale, quella del nome, che sottolinea sia la profonda diversità tecnica (ad iniziare dal motore) e strutturale della nuova vettura che la ritrovata appartenenza a tutti gli effetti della Evolution alla gamma della nuova famiglia Mitsubishi Lancer, di cui è prossima la commercializzazione in Italia dei modelli Sportback accanto alla stessa Evolution, già in listino in due versione: GSR con cambio manuale a 5 marce e MR con il nuovo cambio automatico a doppia frizione Twin Clutch-SST.

 

La Mitsubishi Lancer si conferma campione fra le vetture di produzione

La Mitsubishi Lancer Evo IX affidata a Paolo Andreucci ed Anna Andreussi ha ribadito la sua eccellenza fra le vetture di produzione vincendo per il secondo anno consecutivo la Coppa Csai Gr.N del Campionato Italiano Rally. Come previsto le caratteristiche del Rallye Sanremo si sono rivelate troppo favorevoli alle Super 2000 e gli episodi della gara hanno poi costretto l’equipaggio di RalliArt Italy ad accontentarsi dell’undicesimo posto assoluto. Già nella prima tappa, poi conclusa al settimo posto ed al vertice fra le Gr.

 

Il leone punta a sbancare Sanremo

50. Rallye di Sanremo: un anniversario che Peugeot Italia vorrebbe celebrare con il titolo di Campione d’Italia che è a portata di mano di Luca Rossetti e della 207 Super 2000. Ma non solo, visto che la mitica corsa sanremese sarà valevole anche per l’Intercontinental Rally Challenge che vede tre Peugeot, quella di Rossetti compresa, ai primi tre posti.  Sarà una gara roulette, con una prova speciale notturna dI ben 60 chilometri: oggi non c’è niente di simile al mondo negli altri rally, probabilmente non si è mai arrivati a tanta lunghezza se non nei rally africani d’un tempo, ma con ben altri presupposti.

 

Patrizia Sciascia e Cristina Biondi al Rallye di Sanremo

Si tingerà ancora una volta col colore rosa una delle vetture della Twister Corse nell’edizione numero 50 del Rallye di Sanremo. Così come accadde lo scorso anno alla vincente Renault Clio Super 1600, anche in questo appuntamento del Rallye di Sanremo Patrizia Sciascia e Cristiana Biondi ingentiliranno con la loro amata tinta pastello la Peugeot 207 Super 2000 della scuderia del vortice presentandosi al via con il numero 34 sotto il fregio della “ Twister Pink Team “.

 

Oltre 200 richieste di iscrizione a Rallylegend 2008

Sarà dura. Insieme alla grande soddisfazione, anche quest’anno, di vedere arrivare una mole incredibile di richieste di iscrizione, ben 205, gli Organizzatori del 6° Rallylegend si accingono al necessario compito di selezionare le domande, per farle rientrare nel massimo consentito di 145 partenti.“Dover comunicare ad una sessantina di equipaggi che non potranno essere al via è un grande dispiacere. – spiega rammaricato Vito Piarulli, “anima” di Rallylegend insieme a Paolo Valli – Abbiamo aumentato, anno dopo anno, i partenti alla gara, ma oltre il limite dei 145 è davvero impossibile andare.

 

Milko Pini vince nella Suzuki Rally Cup

“E’ tutta la stagione che inseguo una prestazione da vertice. Per tanti motivi, non ero mai riuscito a concretizzare appieno le mie ambizioni, pur sapendo di potermela giocare con tutti gli avversari più accreditati. Oggi è andato tutto bene, benissimo. E finalmente raccolgo il primo successo stagionale”.Milko Pini, navigato da Daniele Pellegrini e assistito da Gianni Assirati, Marco Soliani, la Gest Promotion, nonché dalla concessionaria parmense della Suzuki Rocchi & Vitali, ha vinto al Fabaria Rally (Agrigento), gara valida per il Trofeo Rally Asfalto, la sesta e penultima tappa della Suzuki Rally Cup.

 

Due giorni di test in Liguria per Alessandro Bettega

Due giorni in Liguria, duecento chilometri di test, conclusi con ampia soddisfazione da parte di tutti. Così Alessandro Bettega e la Honda Civic Type-R si sono preparati alla prossima uscita nell’Intercontinental Ralle Challenge, il Rally di Sanremo, in programma da giovedì 25 a sabato 27 settembre. Nell’entroterra della provincia di Imperia, il pilota trentino di TRT sarà ancora navigato da Simone Scattolin. Dopo la positiva seconda tappa al Principe de Asturias (quasi sempre primo tra le due ruote motrici) si guarda con fiducia e ottimismo verso l’appuntamento italiano che riveste una tappa fondamentale nel percorso di sviluppo tecnico sull’asfalto che Bettega sta affrontando sulla Honda Civic Type-R gestita tecnicamente e sportivamente dalla Procar per conto della Jas Honda, con l’ufficialità di Honda Europe e Pirelli.

 

Yokohama conquista il Trofeo Terra 2008

Yokohama Italia Motorsports festeggia un importante traguardo per la stagione 2008: la vittoria del Trofeo Rally Terra. Mauro Trentin e Flavio Zanella su Peugeot 207 Super 2000 si sono infatti laureati campioni italiani del Trofeo Terra, realizzando così un sogno, raggiungendo con una gara di anticipo un obiettivo rincorso per tutta la stagione. Il Rally della Costa Smeralda, conclusosi sabato 13 settembre, incorona quindi Trentin e Zanella, eleggendo campioni anche la squadra Racing Lions e tutti i partner tecnici: Yokohama Italia può oggi festeggiare questo risultato, con grande gioia e orgoglio.

 


Prec. Prec.Pag. 1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8, 9, 10, 11, 12, 13, 14, 15, 16, 17, 18, 19, 20Succ. Succ.