Rally - ultimi articoli


Twister Corse presente al Rally di Alba con Armando De Filippi e Roberto Aresca

Archiviato quello dei Laghi ed il lionese Pays du Gier, l’impegno di questo fine settimana della scuderia di S. Maurizio d’Opaglio è tutto rivolto verso il secondo appuntamento del Campionato TRA, quello piemontese e corrispondente al Rally di Alba.A difendere i colori del vortice Armando De Filippi navigato da Roberto Aresca entrambi contraddistinti dal numero 20 sulle fiancate di una delle dodici Super 1600 presenti e precisamente su quelle della Renault Clio che tanti successi e soddisfazioni ha dato e continua a dare alla Twister Corse.

 

Week-end ricco di successi per la Grande Punto Abarth S2000

Nello scorso fine settimana le Grande Punto Abarth S2000 dei clienti sportivi hanno raccolto importanti successi sia internazionali che nazionali. In Spagna, nella gara d’apertura del Campionato Spagnolo, il Rally Villa Joiosa, il campione in carica Miguel Fuster, con la Grande Punto Abarth S2000, ha vinto precedendo la Peugeot 207 di Luis Monzon e la Porsche 997 di Sergio Vallejo. Sempre all’estero, nel Rallye de St. Paul, valido per il campionato dell’Ile de Réunion (isola francese nell’Oceano Indiano), successo della Grande Punto Abarth S2000 di Olivier Payet.

 

Lancia partecipa al 23° Sanremo Rally Storico

Dal 3 al 6 aprile si svolgerà il 23° Sanremo Rally Storico, la competizione riservata alle vetture costruite fino al 1981 che si snoda lungo circa 316 chilometri nell’entroterra sanremese. Al prestigioso evento partecipa anche Lancia con una splendida Lancia Stratos HF Alitalia Gruppo 4 del 1974 che sarà condotta da Luciano Viaro e Sandra Inverardi.Una partecipazione straordinaria che acquista un valore ancora più importante se si considera che la giovane Alessandra Inverardi è testimonial del Progetto M.

 

Partenza travolgente del Campionato Svizzero Rallye per Twister Corse

E’ il Rallye du Gier, competizione francese che ha dato il via all’edizione 2008 del Campionato Svizzero Rallye, a determinarne il positivo annuncio. Il terzo gradino del podio conquistato caparbiamente dalla giovane coppia rossocrociata della Twister Corse assume i contorni di un vero successo a considerazione del fatto che pilota e navigatore sedevano per la prima volta su una Renault Clio Super 1600.Il tutto, raggiunto al termine di una appassionante gara disputata in crescendo e che li ha visti spingersi in più riprese verso il piazzamento d’onore, arricchisce di grande entusiasmo il morale del giovane alfiere del vortice il quale non nascondendo l’euforia ne dosa da esperto l’eccitazione consequenziale.

 

Ford Italia al Rally d'Italia Sardegna 2008

La filiale italiana del costruttore Campione del Mondo Rally affiancherà il Comitato Organizzatore dell’appuntamento italiano del Campionato del Mondo Rally.Un aiuto prezioso da un partner di assoluto rilievo: Ford affiancherà con varie iniziative il Rally d’Italia Sardegna 2008. Il costruttore Campione del Mondo Rally 2007 sarà fra l’altro il fornitore delle vetture di servizio della gara.  Saranno ben 20 le nuovissime Kuga 4x4 che Ford metterà a disposizione del comitato organizzatore.

 

Il primo appuntamento del Campionato Svizzero Rally

La Twister Corse prosegue il proprio cammino di stagione mantenendo fede agli impegni prefissati all’atto della sua fondazione. La filosofia che l’ha contraddistinta è stata sempre quella di continuare a mantenersi giovane … tra i giovani. Ed infatti è soprattutto ai giovani a cui si è prevalentemente rivolta in questi due anni dalla propria genesi offrendo loro un prodotto vincente che ne palesasse tutto il reale talento nascosto. Così dopo gli ottimi risultati ottenuti con professionisti oramai di indubbio valore e consegnati alla storia, quest’anno la scuderia del vortice avvicinerà ancora una volta un nuovo e fresco pilota ad una delle riconosciute performanti Renault Clio Super 1600 con la quale disputerà l’intero Campionato Rallyes Svizzero.

 

Italiano Rally: pronti al via per il Rally di San Marino

Riconosciuto come la serie nazionale più bello e competitivo, il Campionato Italiano Rally è ritenuto una sorta di mini-mondiale. Dieci le gare in calendario, di cui 8 su asfalto e 3 su sterrato. Il titolo viene assegnato considerando un massimo di 8 risultati per ciascun pilota. I punteggi seguono la scaletta vigente in F.1 (rispettivamente 10, 8, 6, 5, 4, 3, 2, 1 punti ai primi otto classificati). Il calendario propone gare di grandissimo fascino e tradizione (come Sanremo, Costa Smeralda, Targa Florio, 1000 Miglia, San Marino) e grande varietà nei percorsi: dal veloce Targa Florio al tormentato Sanremo, dalla pianura del Salento ai saliscendi del Friuli; dagli sterrati veloci del San Crispino a quelli più accidentati di Costa Smeralda e San Marino.

 

Rally San Marino - presentazione Peugeot

Il Campionato Italiano Rally riparte con la prima delle tre gare su sterrato previste dal calendario, il “San Marino” in programma dal 28 al 29 marzo. Per Luca Rossetti e Matteo Chiarcossi è una sfida attesissima e puntano al primo successo sulla terra. “Spero sia l’occasione giusta”, ha detto Luca Rossetti. “Lo scorso anno abbiamo migliorato costantemente sullo sterrato: quinti a San Marino, terzi a San Crispino e secondi nel Rally della Costa Smeralda, dove siamo stati in lotta per il primo posto fino all’ultima prova speciale.

 

Al via il Rally della Stampa 2008, Memorial Raffaella Covoni

Sono 65 gli equipaggi iscritti all’edizione 2008 del Rally della Stampa, 3° Memorial Raffaella Covoni che il patron Ercole Spallanzani ha messo in cantiere per le giornate di giovedì 27 e venerdì 28 marzo, con il patrocinio dell’Aci, dell’Uiga, dell’Ussi e di Gergs. I 65 equipaggi iscritti rappresentano le più qualificate testate nazionali nei settori dell’automobile, dello sport, della Rai e dei network privati. La manifestazione prenderà il via giovedì 27 da Reggio Emilia, presso la sede della Renzo Landi.

 

Italian Baja – Dominio Al-Attiyah

di Luca Beduz Grande spettacolo anche in questa XV edizione dell’Italian Baja che ha visto un duello Russia-Qatar. Al termine della prima giornata l’equipaggio di San Pietroburgo composto da Boris Gadasin e Aleksandr Mironenko su Nissan Navara, vincitori della scorsa edizione, confermava la prima posizione dopo il prologo del venerdì. A seguirli il pilota del Qatar, Nasser Al-Attiyah navigato dalla svedese Tina Thoerner su di un Bmw X3 CC, che ha fatto segnare il miglior tempo su ogni singola prova speciale senza però riuscire a recuperare il distacco accusato nella settore selettivo di apertura, a cui si è aggiunta una penalizzazione di 4’ per un ritardo ad un controllo orario.

 

Twister Corse e Michele Giandalone secondi all'esordio stagionale

Ancora una volta tocca alla Renault Clio S1600 ad aprire le danze, a inizio stagione, delle affermazioni della scuderia Twister Corse. Il varo dei successi questa volta è toccato al Gentleman Driver siciliano Michele Giandalone in occasione della prima edizione della Ronde Città di Mussomeli. Coadiuvato dal fedele scudiero Riggio, il pilota locale ha condotto la vettura transalpina targata Renault portandola sul secondo gradino del podio assoluto ben interpretando il percorso di una gara che trovava nell’occasione i natali in terra del sole come nel calendario rallystico italiano.

 

Italian Baja: I russi Gadasin-Mironenko vincono il prologo su Nissan Navara

di Luca BeduzGrande questa XV edizione dell'Italian Baja, perchè fa segnare il record di iscrizioni per una competizione di questo tipo. In totale si contano 175 equipaggi di cui 66 stranieri. Al via oltre alle auto vi sono anche 43 quad e 25 moto. Ieri pomeriggio è iniziata la competizione che ha visto i concorrenti cimentarsi nella prova speciale 'Barbeano' (10,33 km) senza forzare al massimo sul greto del fiume Tagliamento, per testare i mezzi in vista delle lunghe tappe di oggi e domani.

 

Rally della Mole

Si preannuncia combattuta e ricca di colpi di scena la gara del 1° GreenRally della Mole che si svolgerà in concomitanza di AutoEco Salone dell’Automotive Ecologico di Torino. L'obiettivo dell'organizzatore Roberto Foglia è dimostrare al pubblico le performance dei veicoli ecologici e anche la loro facile adattabilità alla vita e all'uso quotidiano anche quali valide alternative ai veicoli alimentati con i carburanti attualmente in commercio. Aperte le iscrizioni sino al 30 marzo, quindi, per tutti coloro che si vorranno misurare con i veicoli (auto e moto ndr) ad energie alternative: l'appuntamento è alla Segreteria della Manifestazione GreenRally 2008, presso TTGExpo srl (via Perrone 16 –Torino)  Agli equipaggi regolarmente iscritti il 3 aprile, verrà consegnato il Road Book che accompagnerà le vetture attraverso il paesaggio dolce dei Colli Torinesi passando il magico Valentino, la maestosa Basilica di Superga proseguendo verso Pino Torinese, Castelnuovo Don Bosco, Chieri per poi passare da Cambiano, Trofarello  e Moncalieri prima di tornare a Torino.

 

Classifica finale del Rally del Ciocco

E’ certamente l’ultimo dei pensieri, in un momento di grande dolore. Ma, per la cronaca, il 31° rally Il Ciocco e Valle del Serchio registra anche una classifica finale, congelata al momento in cui Organizzazione e Direzione di Gara hanno deciso di interrompere la gara, in segno di lutto per la tragica scomparsa della sfortunata spettatrice.E’ Piero Longhi, con Maurizio Imerito (Subaru Impreza Sti) il vincitore, davanti a Luca Rossetti, con Matteo Chiarcossi alle note (Peugeot 207 Super 2000) e a Renato Travaglia, con Lorenzo Granai (Abarth Grande Punto Super 2000).

 

Incidente Rally del Ciocco: Comunicato dei piloti

L’Ufficio Stampa del 31° rally Il Ciocco e Valle del Serchio riceve, con preghiera di darne diffusione da parte dei piloti firmatari, quanto segue: “A nome nostro, ma certi di interpretare anche il pensiero di tutti gli equipaggi partecipanti al 31° rally Il Ciocco e Valle del Serchio, vogliamo esprimere il nostro cordoglio e la nostra più vicina solidarietà alla famiglia della sfortunata signora che ha perso la vita nel tragico incidente sulla speciale di Vergemoli. Condividiamo inoltre pienamente la decisione di interrompere la gara, in segno di lutto e dolore per l’accaduto, presa dal Comitato Organizzatore del rally del Ciocco.

 

Interrotto per un tragico Incidente il 31°Rally il Ciocco

Un tragico incidente che ha coinvolto una spettatrice si è verificato durante il corso di svolgimento della prova speciale n. 5 “Vergemoli” del 31° rally Il Ciocco e Valle del Serchio. La sfortunata signora è scivolata da un terrapieno in sicurezza fin sulla sede stradale, a quanto pare per uno strattone ricevuto dal cane che aveva al guinzaglio. Nello stesso momento transitava la vettura n.6 di Aghini-Cerrai, che non riusciva ad evitare la spettatrice, che decedeva immediatamente nell’impatto.

 

Partenza del Rally del Ciocco

Sono 53 gli equipaggi che hanno superato le verifiche tecnico sportive antegara del 31° rally Il Ciocco e Valle del Serchio. Puntuale, alle ore 18,31, ha preso il via da Castelnuovo Garfagnana, sotto un cielo plumbeo e a tratti piovoso.E’ Piero Longhi (Subaru Impreza Sti Aimont), il primo leader della gara, realizzando il miglior tempo sulla prova speciale spettacolo in notturna all’interno del compresorio del Ciocco, affollata nonostante l’inclemenza del meteo. Dietro a lui Paolo Andreucci (Mitsubishi Lancer Evo IX Ralliart), staccato di meno di un secondo, con Luca Rossetti (Peugeot 207 Super 2000 Racing Lions) ad un soffio.

 

Clima di gara al Rally del Ciocco

E’ ormai clima di gara al Ciocco. Oggi, venerdì 7 marzo, giornata dedicata alle verifiche tecnico sportive e allo shakedown, per gli ultimi test pre-gara sulle vetture. Il meteo pare avviarsi verso una situazione meno critica dell’inizio settimana, con intense nevicate che si sono abbattute anche nella zona di gara, in particolare sulla prova speciale Orecchiella, ma con le strade rese subito praticabili dall’intervento dei mezzi delle Amministrazioni Comunali interessate e dello staff tecnico del Ciocco Sporting Club.

 

Rally del Ciocco: comincia la caccia al titolo della Peugeot 207

Comincia, come tradizione, al Rally de Il Ciocco il Campionato Italiano Rally. Tra le protagoniste, la 207 Super 2000 di Luca Rossetti e Matteo Chiarcossi che difenderanno anche in questa stagione i colori di Peugeot Italia. Dopo lo splendido secondo posto dell’anno scorso, alla loro prima stagione al vertice dopo una carriera sviluppatasi pressoché interamente con le vetture del Leone, i giovani portacolori di Peugeot Italia sono pronti a puntare al titolo assoluto.  Un obiettivo tanto naturale, dopo le dimostrazioni di competitività ed affidabilità della 207 Super 2000, quanto elettrizzante per un Marchio che vanta una lunga serie di successi nei rally.

 

Programmazione Tv: Rally del Ciocco

Parte con il 31° rally Il Ciocco e Valle del Serchio la programmazione media del Campionato Italiano Rally 2008, curata da Aci Csai per il tramite di Aci Sport.Di seguito emittenti ed orari:RAI DUE  Terrestre   Trasm. Numero Uno  9 marzo ore 17.00RAI Sport Satellite Canale 227 SKY e Digit. Terr. Trasm. Racing 4  13 marzo ore 19.307 GOLD   Terrestre   Trasm. da definire  16 marzo ore 19.00NUVOLARI  Canale 218 SKY   Speciale Ciocco   8/9 marzo ore 23.

 

Rally del Ciocco si parte venerdì sera

Si inizia a respirare aria di rally in Garfagnana. Entra infatti nel vivo il 31° rally Il Ciocco e Valle del Serchio, che venerdì sera accenderà fari e motori con la super speciale in notturna, già allestita nel comprensorio del Il Ciocco, spettacolare antipasto della tre giorni di gara. La super speciale, che si avvia a diventare una “classica” della gara e dei rally tricolori, è un anello ad alto tasso di tecnica e show, che verrà percorso tre volte dai concorrenti.

 

Rally del Ciocco dal 7 al 9 Marzo

Torna il Campionato Italiano Rally, la serie più prestigiosa, la massima espressione del rallismo di casa nostra, con i campioni, i bei nomi, Case e team importanti a caccia dello scudetto tricolore Piloti e Costruttori, i due titoli più ambiti.Anche quest’anno saranno le prove speciali, affascinanti quanto difficili, incastonate nella bella Garfagnana, il teatro della “prima” di campionato, con il 31° rally del Ciocco e Valle del Serchio, a calendario dal 7 al 9 marzo.Sono 59 gli equipaggi iscritti al rally del Ciocco 2008, otto in più della edizione 2007: un importante incremento numerico, che si accompagna ad una altissima qualità di piloti al via.

 

Rally del Ciocco

Prosegue senza sosta l’attività dello staff del Ciocco Sporting Club per mettere a punto, nei minimi dettagli, il 31° rally del Ciocco e Valle del Serchio, a calendario dal 7 al 9 marzo e tradizionale gara di apertura del Campionato Italiano Rally, massima espressione del rallysmo tricolore. La chiusura delle iscrizioni è stata intanto prorogata al 29 febbraio. Ad oggi sono comunque già oltre 50 le adesioni pervenute e, tra queste, spicca la presenza di tanti bei nomi dei rally di casa nostra, molti dei quali iniziano, proprio al Ciocco, il loro tentativo di cucirsi sulla tuta ignifuga lo “scudetto” tricolore per i piloti e di contribuire a portare il titolo Costruttori alla Casa che rappresentano.

 

Peugeot italia a caccia del titolo italiano Rally 2008

Peugeot Italia conferma il proprio impegno nel Campionato Italiano Rally 2008, dove schiererà la 207 Super 2000 affidata all’equipaggio composto da Luca Rossetti e Matteo Chiarcossi. Luca Rossetti e Matteo Chiarcossi sono arrivati solo lo scorso anno ai vertici nazionali dopo una carriera iniziata nei trofei promozionali del Marchio e sviluppatasi pressoché interamente con sue vetture . I due friulani e la loro 207 Super 2000 sono stati la grande rivelazione della stagione scorsa, conclusa con un eloquente secondo posto finale, dopo aver conquistato due vittorie assolute nel Tricolore (Salento e Sanremo) ed aver contribuito, con due determinanti vittorie (Ypres e lo stesso Sanremo,) alla conquista del titolo marche nell’Intercontinental Rally Challenge da parte di Peugeot.

 

Al via la stagione 2008 per la Squadra Corse

Nella stagione 2008 Abarth partecipa all’Intercontinental Rally Challenge grazie alla sponsorizzazione di Selenia, importante operatore nel settore dei lubrificanti e di recente entrato a far parte del gruppo internazionale Petronas che ha inoltre avviato con Abarth un contratto di partnership per la realizzazione di lubrificanti ad alte prestazioni dedicate al mitico scorpione. Inoltre, in questa stagione sportiva di competizioni rallystiche anche i brand Brembo e Sabelt saranno partner di Abarth: il primo è leader mondiale nella produzione di sistemi frenanti mentre il secondo è leader nella produzione di cinture di sicurezza da competizione.

 

Definito il trofeo Peugeot Competition 2008

Correva (è proprio il caso di dirlo) l’anno 1980 quando Peugeot Italia diede vita alla prima edizione del Trofeo Peugeot, vinto per la cronaca dall’artigiano cuneese Giampaolo Icardi in coppia con Renzo Casavecchia con una Peugeot 104 ZS. Da allora i trofei promozionali del Leone non sono mai mancati all’appuntamento annuale con i clienti sportivi Peugeot, diventando in breve la serie più seguita e portando il Marchio ad essere quello più diffuso in assoluto nelle competizioni rallistiche italiane (nel 2007 circa il 40% delle vetture al via sono state Peugeot e, dal lontano 1980, oltre 7500 piloti hanno corso nei trofei del Leone).

 

Quinta vittoria di Citroën e Loeb al Montecarlo

Sébastien Loeb e il suo copilota monegasco, Daniel Elena, vincono il Montecarlo per la quinta volta della loro carriera, al volante della C4 WRC. Con questo exploit unico, l’equipaggio Citroën entra definitivamente nella leggenda del più vecchio e prestigioso rally del mondo. Nel SupeRally di questa mattina, Dani Sordo e Marc Martí terminano all’ 11° posto, regalando un prezioso punto ‘Costruttori’ a Citroën. Questa seconda vittoria consecutiva della Citroën C4 WRC sulle leggendarie strade del Montecarlo va ad aggiungersi alle tre conquistate in precedenza dalla Xsara.

 

Opel Antara torna sulle piste del Sahara

Le grandi doti di adattabilità e di funzionalità di Opel Antara saranno messe un’altra volta a dura prova, all’inizio di Gennaio, quando la vettura parteciperà per il secondo anno consecutivo alla Lisbona-Dakar, il più lungo ed impegnativo rally-raid del mondo, con il pilota ungherese Balázs Szalay. Il Szalay Dakar Team potrà contare sull’assistenza di GM Racing e sulla sponsorizzazione di General Motors/Opel Hungary e soprattutto su Opel Antara RR, opportunamente adattata alle particolari esigenze che l’impiego agonistico comporta.

 

Peugeot Competition 2007: al Motor Show le premiazioni finali

Il Peugeot Competition, il trofeo rally riservato ai clienti privati del Leone, ha trovato la sua ideale conclusione al Motor Show di Bologna con la premiazione della stagione agonistica 2007. Lo stand Peugeot del padiglione 25 della Fiera di Bologna, trasformato nell’occasione in palcoscenico, ha visto “sfilare” piloti e navigatori, accompagnati dalle più belle del concorso di bellezza di Miss Italia, guidate dalla vincitrice Silvia Battisti. In chiusura è stato dato appuntamento alla prossima edizione del Salone di Bologna, per scoprire insieme la 207 LW, la prossima Peugeot per le competizioni dei privati.

 

Annunciati i piloti della Suzuki SX4 WRC 2008: Toni Gardemeister e P-G Andersson

Toni Gardemeister e Per-Gunnar Andersson guideranno le nuove Suzuki SX4 WRC nel 2008. Da un lato, perseguendo la strategia internazionale nell’ambito dell’attività sportiva, Suzuki riporta sui circuiti un volto noto del WRC, dall’altro permette ad un giovane pilota emergente di entrare nel mondo di una delle più ambite competizioni. Il quartetto nordico, completato dai co-piloti Tomi Tuominen e Jonas Andersson, debutterà il 24 gennaio 2008 in occasione del Rallye di Montecarlo, quando Suzuki prenderà parte alla sua prima stagione completa nel Campionato Mondiale Rally.

 

La coppia Milea-Persichini della Twister Corse chiude al terzo posto a Vallelunga

Chiude al terzo posto di categoria la coppia Milea – Persichini l’edizione appena conclusa del Rally di Vallelunga. La vettura della Twister Corse non ha manifestato alcun problema al suo esordio al nono appuntamento del Rally Internazionale che si disputa nel territorio della provincia di Roma. La coppia della scuderia del vortice si è piazzata rispettivamente alle spalle di Ogliari – Verdelli e Angelucci – Cambria con una condotta di gara regolare nella quale ha badato soprattutto a portare a casa un risultato utile.

 

La Grande Punto Abarth S2000 alla Corsa dei Campioni

La Grande Punto Abarth S2000 sarà protagonista di Race of Champions, kermesse di fine anno che sabato 15 e domenica 16 dicembre vede impegnati campioni di tutte le specialità dell’automobilismo sportivo in una sfida su un tracciato allestito all’interno dello stadio di Wembley, a Londra. Una sfida alla pari, visto che i concorrenti si affrontano al volante di vetture identiche fra loro e la Grande Punto Abarth S2000 rappresenta la nuova regolamentazione messa a punto dalla Federazione Internazionale, che prevede motori aspirati di 2000 cm3 e trazione integrale di tipo meccanico.

 

Ford vince il titolo mondiale costruttori Rally FIA 2007

Ford ha vinto il suo secondo titolo mondiale consecutivo conquistando la corona iridata costruttori nel Campionato Mondiale Rally FIA con la Focus RS World Rally Car 07. Il BP-Ford World Rally Team ha concluso la stagione con un totale di 212 punti. Il team è stato in testa a questo durissimo campionato, che abbraccia cinque continenti, con le gare che si corrono sui fondi più diversi, come neve, asfalto e sterrato, fin dal terzo appuntamento in Norvegia nel mese di febbraio, ed ha totalizzato un punteggio che lo ha reso matematicamente inattaccabile ancor prima della disputa delle ultime due gare in Irlanda e in Gran Bretagna.

 

Twister al Monza Rallye Show

Il buon esito ottenuto nella scorsa edizione del Monza Rallye Show quest’anno è stato abbondantemente replicato dalla scuderia Twister Corse di San Maurizio d’Opaglio. I consensi acquisiti al termine della sfida effettuata nel 2006, quando Simon Jean Joseph e Fabrizio Lai tra Rallye e Master Show divisero il podio insieme a Valentino Rossi con due primi posti ed un secondo posto, in questa edizione si certificano nell’ambito comunicativo dimostrato dall’enorme seguito di fans arricchitosi in divenire durante il suo anno e mezzo di vita.

 

Grande Punto Abarth S2000

Vettura da competizione destinata alle Scuderie, la Grande Punto Abarth S2000, tramite il Reparto Corse, ha trionfato nel Campionato Italiano di Rally 2007 con il pilota Giandomenico Basso e il suo navigatore Mitia Dotta. La stessa vettura ha partecipato con ottimi risultati al Campionato IRC (Intercontinental Rally Challenge) con i piloti Anton Alen, Andrea Navarra, e Umberto Scandola. Equipaggiata con un motore aspirato di 2000 cc da 270 CV e una trazione 4 Ruote Motrici, la nuova Grande Punto Abarth S2000 è l’erede della versione vincitrice nel 2006 dell’Europeo e dell’Intercontinental Rally Challenge con Giandomenico Basso e Mitia Dotta, oltre che trionfatrice del Campionato Italiano Rally 2006 con 7 vittorie.

 

Rally, la quota TotoSì di Gronholm crolla sotto i colpi degli scommettitori

Precipita la quota di Gronholm in Gran Bretagna. La vittoria del finlandese nel rally di Gran Bretagna appare sempre più una formalità con l’avversario Sebastian Loeb ormai a un passo dal titolo. Una situazione che ha già provocato i primi scossoni nel palinsesto. La quota TotoSì di Gronholm è scesa dall’iniziale 2.20 prima a 2.10 e poi addirittura a 1.65, mentre quella di Loeb è sensibilmente salita fino a toccare l’attuale picco di 3.10. Difficile pensare a un outsider per quest’ultima gara della stagione.

 

La Peugeot 207 Super 2000 brilla al Monza Rally Show

Anche nell’anomalo teatro del Monza Rally Show, la207 Super2000 dell’equipaggio Luca Rossetti e Matteo Chiarcossi ha dimostrato le sue eccezionali doti risultando la migliore delle Super 2000 sia nel Rally vero e proprio (due giorni di gara con prove speciali ricavate sul tracciato dell’autodromo, modificato attraverso chicane artificiali) sia nel conclusivo Master Show, spettacolare gara ad eliminazione diretta fra i migliori del rally. Nel Rally, la 207 Super2000 ègiunta 11a assoluta, preceduta in pratica solo dalle più potenti Wrc (ma parecchie altre sono finite alle loro spalle), staccando i più diretti antagonisti Didier Auriol (Corolla S2000) e Tenchini (Punto S2000) oltre che tutte le Mitsubishi e Subaru Gr.

 

La Peugeot 207 Super 2000 al Monza Rally Show

Per celebrare la loro prima eccellente stagione agonistica con la 207 Super 2000, Luca Rossetti e Matteo Chiarcossi saranno fra i protagonisti del classico appuntamento di chiusura della stagione italiana: il Monza Rally Show in programma nel prossimo weekend. Per gli appassionati sarà l’occasione per ammirare da vicino, in questo anomalo rally su pista, la nuova vettura vincente realizzata da Peugeot Sport e per applaudire l’equipaggio di Peugeot Italia, giunto secondo nel Campionato Italiano Rally 2007.

 

Twister Corse al Rally Show di Monza

Sarà presente per il secondo anno consecutivo la scuderia Twister Corse di Sergio Terrini al Rallye Show in calendario il 24 e 25 novembre presso l’Autodromo Nazionale di Monza. Quest’anno lo farà per difendere i titoli conquistati nella scorsa edizione quando, con il grande campione Simon Jean Joseph ed il centauro Fabrizio Lai, conquistò, fra Rallye e Master Show, due prime posizioni ed un secondo posto con le due Renault Clio Super 1600 transalpine. A difendere i colori della scuderia piemontese nell’imminente edizione, rispettivamente con i numeri 58, 59 e 102, le coppie Oldani – Gambarelli, Bonfanti – Rusconi e Paccagnella – Ferranti, quest’ultima al timone della vettura del leone rampante.

 

2007 WRC Impreza and special guest driver confirmed for Bettega

Ex Subaru World Rally Team driver Markko Martin will make a sensational one-off competitive appearance in a works-prepared Impreza World Rally Car at next month's Bettega Memorial Rallysprint. The 32-year-old Estonian, who drove for the Subaru World Rally Team in 2001, will drive the latest evolution of the car, the WRC2007, on the Italian event which takes place on December 15th and 16th Equipped with the latest Subaru machinery, Martin will compete head-to-head with a host of full time WRC drivers, top privateers and stars from other forms of motorsport.

 


Prec. Prec.Pag. 1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8, 9, 10, 11, 12, 13, 14, 15, 16, 17, 18, 19, 20Succ. Succ.