Rally - ultimi articoli


Monza Rally Show: spettacolo non solo in pista!

Aumenta l’attesa per il Monza Rally Show, la classica manifestazione di chiusura della stagione agonistica dell’Autodromo di Monza, in programma dal 23 al 25 novembre. Tra i partecipanti alla kermesse rallystica monzese, vi saranno Valentino Rossi su Ford Focus Wrc; gli ex campioni del mondo di rally François Delecour su Porsche 911 e Didier Auriol su Toyota Corolla S2000; Rinaldo Capello su Skoda Fabia; gli specialisti di rally Piero Longhi su Subaru Impreza Wrc, Alessandro Perico su Peugeot 206 Wrc, Andrea Dallavilla su Mitsubishi Lancer, Luca Cantamessa su Mitsubishi Lancer Evo 9, Luca Rossetti su Peugeot 207, Mirko Virag su Peugeot 307; Marco Silva su Toyota Corolla Wrc, Giacomo Ogliari su Peugeot 206; l’ex pilota di Formula 1 Alex Caffi su Porsche 911 GT3; i piloti del Campionato del mondo di motociclismo, classe 250cc, Fabrizio Lai su Fiat Punto S1600 e Marco Simoncelli su Fiat Grande Punto Diesel.

 

Trofeo d'Italia Rally GT: campione Aldo Calabrini, gommato ADVAN by Yokohama

Grazie al secondo posto conquistato al Rally di Como (15/17 novembre 2007) Aldo Calabrini, pilota di Varese, si aggiudica il primo titolo nazionale italiano Rally GT. Il Trofeo d’Italia Rally GT incorona quindi Calabrini, navigato da Carlo Verdelli su Porsche Cayman S, nuovo campione dello sport motoristico in Italia. Il pilota di Varese è stato il protagonista assoluto della  stagione 2007, che ha visto il ritorno sulle nostre strade delle vetture classe GT. Questo primo anno è stato ricco di competizioni entusiasmanti e impegnative, che hanno messo a dura prova i piloti regalando spettacolo ed emozioni ad un pubblico sempre più appassionato di questa nuova “concezione” di rally.

 

La Coppia Vittorio Cha e Lisa Bollito su Peugeot 207 Seper 2000 della Twister Corse alla Ronde di Albenga

Saranno Vittorio Cha e Lisa Bollito a dare il via con il numero uno alla seconda edizione della Ronde di Albenga. Ed il numero uno ricorrerà più volte in questa uscita della coppia ligure – piemontese che si ritroverà per la terza volta seduta assieme sulla medesima vettura di gara. Entrambi, infatti, gestiranno per la prima volta una Peugeot 207 Super 2000, unica iscritta alla competizione ligure, e lo faranno esordendo su una vettura della scuderia Twister Corse. La Ronde rappresenta a tutti gli effetti una delle gare di casa di Vittorio Cha e la competizione di Albenga non è di novità del pilota poiché già disputata nell’edizione di esordio dello scorso anno.

 

Rally D’Irlanda, Totosì: Sebastian Loeb a 1.90

Torna il grande rally nel palinsesto di Totosì. Si corre in Irlanda durante il weekend con un unico grande favorito: il solito Sebastian Loeb offerto a quota 1.90. Il rivale di sempre Gronholm lo incalza però da molto vicino a 2.20. Ancora una volta la sensazione è che la contesa si risolverà con un sfida a due, anche se non mancano gli outsider, Solberg su tutti che si porta in dote una quota pari a 5.50. Tutti gli altri sono decisamente staccati con Hirvonen bancato a 9.

 

Rally di Carmagnola: Altro podio del giovane Jacopo Araldo

Il Rally di Carmagnola rappresentava per il pilota di Santo Stefano Belbo Jacopo Araldo un appuntamento casalingo da onorare di prammatica. Ed è ciò che ha fatto giungendo a podio alle spalle dell’ottimo Carosso confermando tutto il proprio talento in questo finale di stagione a dir poco esaltante. Così dopo la terza piazza assoluta ottenuta alla sua prima esposizione su terra al Rallye di Montefeltro nel week end scorso, in questo fine settimana ha aggiunto al suo già nutrito palmares anche la seconda posizione generale dell’edizione numero 26 del prestigioso Rally piemontese.

 

Un week end da consegnare alla storia

“Un tranquillo week end di paura “ o per meglio dire, vista la citazione del famoso movie del 1972 di John Boorman, un tranquillo week end “ da “ paura per la Twister Corse. Tre erano le competizioni nelle quali era destinata a rispondere all’appello in questo fine settimana per difendere i propri colori. Due in Italia, nel Rallye di Montefeltro e Città dei Mille ed una nel campionato transalpino nell’edizione del Critérium des Cévennes, con ben cinque vetture schierate: quattro Renault Clio Super 1600 nelle gare di casa e una Peugeot 207 Super 2000 oltre i confini nella terra natia del leone rampante.

 

Peugeot 207 Super 2000: tre vittorie ed un primato

La stagione agonistica della 207 Super 2000 di Peugeot Italia si è conclusa con un bilancio molto positivo: tre successi assoluti (al Rally del Salento, al Rally di Ypres - gara valevole per l’IRC Intercontinental Rallly Challenge - ed al prestigioso Rally di Sanremo) e la conquista della Coppa Europa FIA Sud-Ovest.Inoltre, pur essendo al debutto nelle competizioni, la 207 Super 2000 ha vinto il primato dell’affidabilità: è stata infatti l’unica, tra tutte le vetture iscritte al Campionato Italiano Rally, a terminare tutte le gare ed ad andare sempre a punti.

 

Rally del Giappone: Podio giapponese per Citroën e Sordo

Al termine della terza e ultima tappa del rally del Giappone, quattordicesima manche del Campionato del Mondo 2007, Dani Sordo/Marc Martí piazzano la loro Citroën C4 WRC sul secondo gradino del podio. Di nuovo al via oggi, grazie alla regola del superally, Sébastien Loeb e Daniel Elena ne hanno approfittato per effettuare dei test con l’altra Citroën C4, in preparazione al prossimo rally di Gran Bretagna. L'ultimissima giornata del quarto 'Rally Japan' proponeva 97,33 chilometri di speciali, divise in due tranche di tre prove cronometrate e di un ultimo passaggio nella superspeciale di Obihiro.

 

A RalliArt il titolo continentale del gruppo T2

"Oltre che difficile è stata una gara anche un po’ sfortunata, ma i risultati per RalliArt Divisione Fuoristrada Italia non sono comunque mancati”. E’ questo il commento di Renato Rickler, team manager della scuderia ufficiale Mitsubishi nel mondo del tout terrain dopo la conclusione della 21ª Baja Portalegre, corsa in Portogallo dal 18 al 21 ottobre. La gara era la prova conclusiva dell’International Cup for Cross Country Bajas, campionato internazionale articolato su quattro gare (oltre alla Portalegre, Italian Baja, Baja Spain e Baja GB) che si è concluso con la splendida vittoria nella categoria T2 dello sceicco del Qatar Hamad Bin Al-Thani.

 

Si corre in Svizzera l'ottavo appuntamento dell’Intercontinental Rally Challenge

Parte oggi pomeriggio (giovedì 25 ottobre) da Martigny, in Svizzera, il Rallye International du Valais, ottava prova dell’Intercontinental Rally Challenge, che vede al via le Grande Punto Abarth ufficiali di Andrea Navarra, con Dario D’Esposito, e del giovane Umberto Scandola, con Guido D’Amore. Navarra tenta di riconquistare il primato nella classifica Piloti, che lo vede attualmente al secondo posto, staccato di 7 lunghezze dal leader, lo spagnolo Garcia-Ojeda su Peugeot. Per Scandola la possibilità di far conoscere all’estero le sue doti, dopo le ottime prestazioni registrate nel Rally di Sanremo, che ha chiuso al quarto posto.

 

Twister Corse presente con Christian Jaquillard al Rallye International du Valais

Avverrà con il pluricampione elvetico Christian Jaquillard l’esordio della Twister Corse al Rallye International du Valais che si disputerà sul territorio svizzero dal 26 al 28 ottobre. Oltre a rappresentare un prestigioso appuntamento dell’International Rally Challenge il Vallese costituisce, per i piloti autoctoni, l’ultimo rendez-vous del calendario del campionato della Confederazione che Christian Jaquillard onorerà con il numero 8 al volante della Peugeot 207 Super 2000 della Twister Corse.

 

Ottimo avvio per il giovane pilota Abarth Umberto Scandola nel Rally du Valais

Ottimo inizio della Grande Punto e di Umberto Scandola al Rallye du Valais. Handicappato dal tempo imposto subito nella prima prova speciale per l’uscita di strada del belga Bernd Casier, il veneto dell’Abarth ha immediatamente reagito realizzando il miglior tempo nel secondo tratto cronometrato e, grazie alla sua performance, s’è portato alle spalle del leader Nicolas Vouilloz. Meno fortunato l’avvio di Andrea Navarra: il cesenate, in gara con l’altra Grande Punto, ha forato, lasciato per strada un minuto e scivolato nelle posizioni di rincalzo.

 

Peugeot Competition Top 2007: il campione è Michele Rovatti

Il ventisettenne lucchese Michele Rovatti in coppia con Manuela Martinelli è il vincitore del Peugeot Competition Top 2007, la serie principale dei campionati monomarca promossi da Peugeot Italia e riservata alle Peugeot 206 Rc Gr.N. Il verdetto maturato al termine della terza ed ultima delle gare di finale, il Rally Maremma, dove i protagonisti hanno offerto una lotta palpitante. I cinque piloti ancora in lizza – Claudio Vallino, Michele Rovatti, Luca Pierotti, Gianluigi Cogo e Matteo Giordano – erano accomunati al via dalla necessità di vincere per conquistare il titolo del Peugeot Competition Top e con esso anche i relativi 20.

 

Successo di Dani Solà e Twister Corse al Rally di Corsica

Non si può certamente dire che Dani Solà non sia un pilota che non mantenga le promesse. Quando arrivato in Twister Corse disse: "in Corsica andrò per vincere", sugli occhi di tutti si lesse lo stupore per così tanta determinatezza. Ed in effetti dalla Corsica, che rappresentava il 13° appuntamento del Mondiale WRC iscritto come Rallye di Francia, è ritornato da vincitore piazzandosi primo nella categoria degli N4 collocando la Peugeot 207 Super 2000 al decimo posto della classifica assoluta.

 

Esordio al Rally di Francia della Suzuki SX4 WRC

In Corsica ha avuto luogo il tanto atteso debutto della Suzuki SX4 WRC, guidata da Nicolas Bernardi, navigato da Jean Marc Fortin. Si trattava del primo appuntamento previsto nel programma dei test Suzuki all’interno del Campionato Mondiale Rally. Nonostante qualche piccolo problema idraulico, che ha reso difficoltoso il cambio marce, l’equipaggio Suzuki, è riuscito a tagliare il traguardo di una delle gare più impegnative nel mondo rallystico. Lo scopo era quello di testare la vettura su asfalto ed i tre giorni sulle difficili ed impervie strade Corse sono state senza dubbio utili per incrementare lo sviluppo della vettura.

 

Rally di Francia, Citroën e Loeb : tripletta in Corsica

La delusione di ieri sera del team Citroën Sport dopo la sconfitta della nazionale francese di rugby è stata ampiamente compensata oggi dalla splendida vittoria della Citroën C4 WRC di Sébastien Loeb e Daniel Elena nel 51° 'Tour de Corse'. Questo successo è completato dal terzo posto dell’equipaggio spagnolo Dani Sordo/Marc Martí. Con i 112 chilometri cronometrati, la terza tappa del 'Tour', tredicesima manche della stagione, era ancora lunga, e prometteva di essere anche difficile, con due passaggi nelle speciali di 'Coti' (PS13/15) e 'Agosta' (PS14/16).

 

Suzuki vince il Campionato Junior Rally (JRC) 2007

La Suzuki Swift Sport1600, guidata da P-G Andersson, ha vinto il Campionato Junior Rally 2007. Il pilota Suzuki è il primo ad essersi laureato Campione nel JRC per ben due volte, di cui la prima nel 2004. Lo svedese ha condotto una gara brillante ed il quarto posto gli è bastato per conquistare il Titolo iridato. Il suo compagno di squadra, Urmo Aava, con lui a pari punti ad inizio gara, non è purtroppo riuscito ad arrivare in fondo al Rally di Francia a causa di un’uscita in curva.

 

Rally Costa Smeralda: ultima sfida per la Peugeot 207 S2000

Ultimo appuntamento stagionale nel Campionato Italiano Rally per la 207 Super 2000 di Peugeot Italia, reduce dallo straordinario successo nel Rallye di Sanremo con il suo equipaggio composto da Luca Rossetti e Matteo Chiarcossi.  La gara isolana sarà, per i portacolori di Peugeot Italia, l’occasione per concludere il loro soddisfacente anno d’esordio nella lotta per il titolo. Tre vittorie (Rally del Salento, Rally di Ypres e Rallye Sanremo), nove gare disputate, altrettanti arrivi, sempre a punti! Nessuno dei piloti tricolori ha saputo fare altrettanto.

 

JRC Catalunya: trionfa Suzuki

Ancora una volta, la Suzuki Swift Super 1600 si è dimostrata estremamente competitiva ed affidabile. Infatti il pilota Suzuki, P-G Andersson, ha vinto il rally di Catalunya dopo un avvincente battaglia con il suo compagno di squadra, Urmo Aava, che si è poi classificato terzo a causa di una foratura. Entrambi i piloti sono ora a 38 punti e pertanto si giocheranno il titolo in occasione dell’ultima gara, a calendario il prossimo fine settimana in Corsica. Ha dichiarato entusiasta P-G Andersson: “Sono davvero soddisfatto di come è andata la gara.

 

Suzuki Rallye Cup 2008: con Swift Sport si diventa protagonisti

Suzuki si è da sempre contraddistinta per la sua connotazione fortemente sportiva. Oltre all’impegno nei maggiori Campionati Internazionali, tra cui spicca il prossimo debutto nel Campionato Mondiale Rally (WRC), anche le più importanti filiali europee si fanno promotrici, a livello nazionale, di accattivanti programmi sportivi. In quest’ottica, Suzuki Italia raddoppia l’impegno. Da un lato, infatti, conferma la sua presenza nel Campionato Italiano Tout Terrain con il Suzuki Challenge, monomarca di successo, riservato ai modelli Grand Vitara e Jimny, dall’altro si appresta ad entrare nell’appassionante mondo dei Rally Italiani con il debutto, nella stagione sportiva 2008, della Suzuki Rallye Cup, che avrà come protagonista la Swift Sport 1600in specifica Gr.

 

Peugeot al Rally di Sanremo

Un rally straordinario, il mitico 'Sanremo', che Peugeot Italia affronta eccezionalmente con un attacco a due punte: per vincere il Leone affianca, al duo Rossetti - Chiarcossi, una vecchia volpe come il francese Gilles Panizzi, già tre volte vincitore sull'asfalto rivierasco. A lui anche il compito di portare in dote la propria esperienza al giovane equipaggio italiano che quest'anno ha primeggiato nel Rally del Salento e nel Rally di Ypres. La gara sanremese, valida sia per il Campionato Italiano Rally (CIR) sia per l'Intercontinental Rally Challenge (IRC), l'appassionante serie internazionale che sta facendo ombra persino al Mondiale rally, fa da cornice ad una presenza straordinaria di 207 Super 2000.

 

Rally di Sanremo, Peugeot Competition Top: tutti a caccia di Michele Rovatti

Dopo l'appassionante primo atto al Rally del Friuli delle tre gare di finale del del Peugeot Competition Top, ora tocca al Rally di Sanremo: una classicissima del rallysmo mondiale che avrà sicuramente una importanza fondamentale sui destini del più prestigioso dei titoli dei monomarca promossi da Peugeot Italia. In scena tutti i migliori della classifica generale, ad iniziare dal toscano Michele Rovatti, che con il successo in Friuli è passato a condurre la classifica generale, e che nella gara ligure baderà soprattutto a controllare i rivali in attesa del conclusivo Rally Maremma che conosce alla perfezione.

 

Construction of the London Masters Rallycross circuit begins

The first phase of construction of the rallycross circuit for the 2007 London Masters competition, held at ExCel on Saturday 8th and Sunday 9th December is now complete. Built in three phases, the first phase involved creating a hardcore base which will withstand any amount of punishment from the top Rallycross cars. The surface has been screened, re-graded, leveled and rolled to the highest specification. The loose sections of the circuit, that needed to be constructed three months prior to the event to give time for the areas to settle, are now in place to ensure that the surface is perfect for high performance motorsport.

 

Suzuki designa i piloti per la SX4 WRC 2007

Suzuki ha designato i piloti e co-piloti che guideranno la SX4 WRC 2007. Al Rally di Francia (12 - 14 Ottobre), il francese, specialista su asfalto, Nicolas Bernardi (30) sarà al posto di guida navigato dal belga Jean-Marc Fortin (39). Per il Wales Rally GB (30 Novembre - 2 Dicembre), Suzuki ha selezionato un pilota esperto su sterrato, Sebastian Lindholm (46), che sarà affiancato da Finn Tomi Tuominen (35). "Bernardi e Lindholm sono piloti con esperienza nel WRC. Pertanto crediamo che possano farci ottenere entro la fine dell'anno i risultati desiderati, permettendoci di ultimare per il 2008 il set-up della vettura", ha dichiarato Nobuhiro "Monster" Tajima, presidente di Suzuki Sport.

 

Peugeot 207 Super 2000 al Rally del Friuli

Riprende il Campionato Italiano al Rally e lo fa con il l’ottavo appuntamento dei dieci che decideranno il titolo, sulle strade del Rally del Friuli e delle Alpi Orientali.  Una gara particolare per l’equipaggio ufficiale di Peugeot Italia, visto che è la gara di casa per i friulani Luca Rossetti e Matteo Chiarcossi. Udinese di nascita e pordenonese di residenza, Luca Rossetti attende con impazienza e fiducia questo appuntamento determinante, forte dei risultati su asfalto più recenti sia da parte sua (vittoria nei rally del Salento e in quello ‘europeo’ di Ypres e secondo posto a San Martino di Castrozza) che della Peugeot 207 Super 2000 in generale (fresca reduce da una doppietta in Cechia al Barum Rally che l’ha proiettata al vertice sia del International Rally Challenge che del Campionato Europeo Rally Fia).

 

Rally Barum: altri punti per Navarra

Nonostante due forature, Andrea Navarra, in coppia con Dario D’Esposito su Grande Punto Abarth, è riuscito a concludere il Rally Barum in zona punti. Con il settimo posto ha infatti aggiunto altre due lunghezze al suo score, che gli permette di collocarsi al secondo posto della classifica Piloti dell’Intercontinental Rally Challenge ad appena 5 lunghezze dal leader, lo spagnolo Garcia Ojeda. Nella gara disputata nella Repubblica Ceca, vinta dal francese Vouilloz davanti a Garcia-Ojeda, i piloti ufficiali Abarth sono stati sfortunati.

 

Suzuki si prepara al Campionato Mondiale Rally

Nobuhiro “Monster” Tajima, presidente di Suzuki Sport, è molto ottimista sul debutto di Suzuki nel WRC al Rally di Francia nel mese di ottobre. Infatti in una recente intervista, egli ha dichiarato che: “anche se siamo al nostro esordio, ci prefiggiamo il podio. La vettura è molto facile da guidare, ha una linea fantastica, dimensioni giuste e dimostra un perfetto bilanciamento. In effetti ha tutte le prerogative per diventare una delle automobili più competitive del Mondiale Rally.

 

Rally di Germania: Sébastien Loeb e Citroën imbattuti a Treviri

Per la sesta volta consecutiva Sébastien Loeb, Daniel Elena e Citroën ricevono l’ovazione del folto pubblico accalcato attorno al podio, allestito davanti alla Porta Nigra di Treviri, in Germania. Questa antica città romana si è rivelata una fortezza inespugnabile per il Doppio Chevron, che ottiene qui la settima vittoria consecutiva e, per Seb e Daniel, il 33° successo mondiale. L’ultima tappa del sesto 'ADAC Rallye Deutschland', decima manche della stagione, conta solo 63 chilometri cronometrati.

 

Clark aims to wrap up FSTi title in Germany

Brits Barry Clark (25) and co-driver Scott Martin (25) will arrive at ADAC Rallye Deutschland (17-19 August) expecting to take the 2007 Fiesta SportingTrophy International (FSTi) title next weekend.  The Stobart Motorsport crew must finish in first or second position on the World Rally Championship event, which should be well within their reach based on their dominance of the one-make championship so far this year.  Clark has won all four events in Norway, Portugal, Sardinia and Finland.

 

Abarth domina a Madeira e nell'Intercontinental Rally Challenge

Il perentorio successo della Grande Punto Abarth di Giandomenico Basso e Mitia Dotta nel Rally di Madeira, quinto appuntamento dell’Intercontinental Rally Challenge, permette all’Abarth di guidare la classifica del campionato Costruttori (davanti a Peugeot) e di quello Piloti con Andrea Navarra. L’equipaggio ufficiale Abarth ha dominato la corsa portoghese, portandosi al comando sin dalla terza prova speciale e concludendo con un vantaggio di 1’31”1 sulla Mitsubishi Lancer di Renato Travaglia. Terzo e quarto posto per le Peugeot 207 del portoghese Magalhaes e dello spagnolo Garcia-Ojeda, mentre il portoghese Fontes, anche lui al volante di una Grande Punto Abarth, si è piazzato quinto.

 

Italiano Rally: Opel protagonista sulla terra del 'San Crispino'

La vittoria di Giovanni Farneti tra le “due ruote motrici” e le ottime prestazioni dell’Astra GTC hanno caratterizzato la settima prova del Campionato Italiano Rally sulle strade della Romagna. La settima prova del Campionato Italiano Rally, il 20° Rally San Crispino - Terra di Romagna, svoltosi sulle strade sterrate della provincia di Cesena, ha messo nuovamente in luce la forza e l’affidabilità delle vetture di casa Opel. L’esempio più immediato è la vittoria del romagnolo Giovanni Farneti nel Trofeo Astra 2007 e soprattutto il successo ottenuto tra le vetture a due ruote motrici derivate dalla serie davanti alla Ford Fiesta dello sloveno Jeram.

 

8 Fiat Grande Punto Abarth al Rally di Madeira

E' scattato ieri (giovedì 2 agosto) alle 17,30 da Funchal il Rally di Madeira, quinto appuntamento dell’International Rally Challenge, serie internazionale che vede al comando la Grande Punto Abarth di Andrea Navarra, davanti alla Peugeot dello spagnolo Garcia Ojeda. Nella corsa portoghese la seconda Grande Punto Abarth ufficiale è affidata a Giandomenico Basso e Mitia Dotta, attualmente primi nel Campionato Italiano, vincitori l’anno scorso del Rally di Madeira e dei campionati IRC ed Europeo.

 

Tonino Tognana su Porsche Cayenne S al via del Transsyberia Rallye 2007

Anche il campione di rally trevigiano Tonino Tognana impegnato nella guida della Porsche Cayenne S Transsyberia. Parte oggi, giovedì 2 agosto dalla piazza Rossa di Mosca, il Transsyberia Rallye 2007 cui sono iscritti oltre 70 equipaggi. Obiettivo dei team è quello di raggiungere Ulaanbaatar, capitale della Mongolia, dopo aver attraversato la Siberia. Il Rally Transiberiano è lungo all’incirca 6600 km e tocca strade aperte al traffico, sterrati fuoristrada e impegnativi sentieri trial.

 

La Fiat Grande Punto Abarth sempre prima nel Campionato Italiano con Basso-Dotta

Una grande prova di Giandomenico Basso e Mitia Dotta con la Grande Punto Abarth che ha permesso al campione europeo in carica di ottenere il secondo posto assoluto del Rally San Crispino-Terra di Romagna, settimo appuntamento del Campionato Italiano, che si è concluso oggi (sabato 28 luglio) a San Mauro Pascoli (FC) dopo due giornate di gara e 15 prove speciali su fondo sterrato. Basso e Dotta hanno terminato a soli24"1 di distacco da Andreucci (Mitsubishi) e regolando la Subaru di Aghini e la Peugeot di Rossetti.

 

Rally di San Crispino: brillante rimonta per Rossetti-Chiarcossi

Una brillante rimonta terminata a soli due decimi dal podio. E’ il bilancio del Rally di San Crispino, settima prova del Tricolore, per la Peugeot 207 Super2000 e per Rossetti-Chiarcossi. Dopo i secondi persi nelle prime battute della gara per un testacoda nella PS2 che li ha fatti precipitare in diciassettesima posizione, Rossetti - Chiarcossi sono stati protagonisti di una rincorsa che li ha premiati con il quarto posto assoluto, che consente all’equipaggio friulano di non perdere contatto nel classifica piloti dal leader Basso (Fiat), giunto secondo, e dal vincitore Andreucci (Mitsubishi).

 

Rally di San Crispino: la 207 Super 2000 di Rossetti-Chiarcossi quinta assoluta

Settima gara del Campionato italiano Rally tutta su sterrato: dopo le nove prove speciali disputate oggi, la 207 Super 2000 di Luca Rossetti e Matteo Chiarcossi occupa la quinta posizione assoluta in classifica. Gara tutta in recupero: un testacoda nella seconda prova speciale, con conseguente spegnimento del motore, ha attardato l’equipaggio friulano, facendolo scivolare in diciassettesima posizione in classifica generale, costringendolo ad una strategia di attacco.  “Avevo il numero 2, quindi sono partito con cautela per evitare le insidie della ghiaia presente sul percorso.

 

In Romagna la Grande Punto Abarth difende il primo posto nel Campionato Italiano Rally

Parte domani sera (giovedì 26 luglio) alle ore 20 da San Mauro Pascoli, presso Cesena, il 20° Rally San Crispino-Terre di Romagna, settimo appuntamento del Campionato Italiano Rally, che vede al comando la Grande Punto Abarth di Giandomenico Basso e Mitia Dotta. Un primato ottenuto grazie ai due successi nei rallies Mille Miglia e San Martino di Castrozza e alle piazze d’onore a San Marino, alla Targa Florio, e in Salento. Il percorso del rally romagnolo è completamente su sterrato, un fondo sul quale la Grande Punto Abarth ha dimostrato grande competitività, conquistando due settimane fa il successo nel Rally di Russia con il giovane finlandese Anton Alen.

 

Peugeot 207 Super 2000 al Rally di San Crispino

A metà giugno, al Salento, la prima vittoria nel Campionato Italiano, sette giorni dopo, ad Ypres, il primo successo assoluto in una gara valevole per il Campionato Europeo e per l’International Rally Challenge. Ai primi di luglio, il secondo posto al Rally di San Martino di Castrozza. Ora arriva il Rally di San Crispino, che rappresenta per la 207 Super 2000 affidata ai friulani Luca Rossetti e Matteo Chiarcossi l’occasione per proseguire in questa felice serie: il primo podio, se non addirittura il primo successo, in un rally su terra.

 

La Grande Punto Abarth di Alen al comando nel Rally di Russia

Al termine della prima tappa del Rally di Russia, quarta gara dell’Intercontinental Rally Challenge, la Grande Punto Abarth del giovane finlandese Anton Alen guida con autorità la classifica precedendo di 1’41”4 la Peugeot 207 dello spagnolo Garcia Ojeda. Nelle veloci prove speciali della Russia – dove si sono toccate medie prossime ai 140 km orari – la Grande Punto Abarth ha sfoderato le sue doti di tenuta di strada e stabilità, consentendo al giovane figlio del campione Markku (che ha corso per moltissimi anni sotto il segno dello Scorpione) di imporre un ritmo impossibile per gli altri.

 

Gilles Panizzi al Rally di San Remo con Peugeot Italia

In occasione del prossimo Rally di Sanremo, gara valevole sia per il Campionato Italiano Rally sia per l’Intercontinental Rally Challenge, in programma dal 26 al 29 settembre,  Peugeot Italia schiererà una seconda 207 Super 2000 affidandola al francese Gilles Panizzi. Panizzi affiancherà l’equipaggio ufficiale Luca Rossetti – Matteo Chiarcossi. Per dare la massima consistenza al proprio impegno, Peugeot Italia si è rivolta ad uno dei piloti più accreditati e di maggiore esperienza a livello mondiale, che ha legato molti dei suoi successi al Marchio del Leone ed ha partecipato allo sviluppo della 207 Super 2000.

 


Prec. Prec.Pag. 1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8, 9, 10, 11, 12, 13, 14, 15, 16, 17, 18, 19, 20Succ. Succ.