La Toyota iQ conquista le 5 stelle nel test Ncap

La Toyota iQ conquista le 5 stelle nel test Ncap

Chi ha detto che le piccole auto non sono sicure? Già la Smart aveva dimostrato con la fortwo che si possono senz'altro costruire piccole city car con la necessaria protezione per gli occupanti in caso di incidente, ma la vettura tedesca era basata su un particolare telaio a cella di sicurezza, non utilizzato da altri costruttori.

Adesso però la Toyota iQ, che punta proprio allo stesso segmento di mercato della Smart, ha ottenuto le cinque stelle - il massimo punteggio - nel crash test Euro Ncap.

Nel dettaglio, la Toyota iQ ha ottenuto un eccellente 91% come punteggio per la protezione degli occupanti dei posti anteriori, contro ad esempio il 90'% ottenuto dalla Toyota Avensis, mentre i passeggeri posteriore ottengono solamente il 71%, anche se è comunque un buon risultato considerando la tipologia di vettura e lo spazio veramente minimo a disposizione dei passeggeri posteriori.

Va tenuto conto però che le cinque stelle di una vettura di queste dimensioni non sono paragonabili alle cinque stelle ad esempio ottenute da un grosso Suv.

Il test infatti simula lo scontro con una vettura di pari peso ed ingombro, per cui se malauguratamente una Toyota iQ facesse uno scontro frontale con una Range Rover, temiamo che ci sarebbero poche speranze per i passeggeri della piccola tedesca...

comments powered by Disqus

Articoli precedenti su DueMotori.com

Rolls-Royce 200EX at Geneva Motor Show

Rolls-Royce 200EX at Geneva Motor Show
in Auto news

Rolls-Royce 200EX, ecco le foto

Rolls-Royce 200EX, ecco le foto
in Novità auto

Ford Fiesta: dimostrazione di eco-sostenibilità

Ford Fiesta: dimostrazione di eco-sostenibilità
in Novità auto