Collari Hans Schroth

Usato in Formula 1, ed ora già ampiamente usato anche da piloti di altre categorie, il collare HANS (Head And Neck Support) dal 1° gennaio 2010 in tutte le gare automobilistiche internazionali, F 1 per autostoriche comprese, che si svolgono sotto l’egida della CSAI e della FIA sarà obbligatorio.

Il collare HANS, da diversi anni già utilizzato negli Stati Uniti, è un sistema di sicurezza con l’obiettivo di proteggere ulteriormente il pilota durante gli impatti. Un accessorio che consente, in caso di incidente, di ridurre quasi completamente le lesioni al collo, alla spina dorsale e l’eventuale impatto sul volante.
In caso di incidente al momento dell’urto prima il torace poi la testa vengono proiettati in avanti e poi verso il basso e la testa assorbe tutta la forza dello scontro dal momento che il resto del corpo è bloccato dalle cinture.

Per fare un esempio: un impatto a 50 km orari contro un muro fanno diventare i 5,5 kg. (peso di testa più casco) 100 kg. Un peso impossibile da sostenere per il collo. Ecco l’utilità del collare HANS.

La TECNO 2, azienda specializzata nella progettazione, costruzione e vendita di ricambi “Motorsport”, con sede a San Mauro Torinese in via Roma 40, ha ampliato la propria gamma di prodotti e tra questi ora conta anche i collari HANS della tedesca Schroth che ne propone tre tipi.
I collari Hans Schroth sono disponibili in varie misure ed inclinazioni, uno in fibra di carbonio, il secondo in materiale plastico e carbonio e l’altro in materiale iniettato plastico. Tutti sono dotati di cuscinetti di comfort e dall’esclusivo sistema brevettato Slip Stop, una speciale copertura in gomma anti slittamento che mantiene le bretelle della cintura di sicurezza ferme nella posizione ottimale. Inoltre sono tutti forniti con una pratica sacca di tessuto per riporre il collare dopo l’uso.

Per i sistemi HANS ed i caschi compatibili la FIA ha rilasciato l’omologazione 8858-2002 e raccomanda l’utilizzo esclusivamente con cinture di sicurezza a 6 punti omologata 8853/98.

I collari Hans Schroth sono disponibili in modelli diversi specifici per l’utilizzo in posizione di guida reclinata, come nelle monoposto di formula, per posizione di guida con schienale in posizione verticale per la maggior parte delle vetture turismo, Gt, rally e per uso con sedili tradizionali monoscocca, e per una posizione di guida semi-reclinata per monoposto sport e prototipi.

Regolarmente utilizzato il collare HANS necessita di attacchi, omologati FIA, e di clips correttamente montate sul casco oppure di caschi già predisposti.
Dato che è stata provata la sua capacità di salvare vite, la FIA ha ritenuto giusto renderlo obbligatorio in tutte le discipline automobilistiche anche in Europa. Un passo in più per la sicurezza dei piloti.

comments powered by Disqus

Articoli precedenti su DueMotori.com

Monza Rally Show: un successo mediatico

Monza Rally Show: un successo mediatico
in Rally

Alfa Romeo Giulietta

Alfa Romeo Giulietta
in Auto news