Fiat 500 1.4 Turbo by TRC - Marangoni: L'abbiamo provata!

di Fabrizio Marcucci

Fiat  500 1.4 Turbo by TRC - Marangoni: L''abbiamo provata!


Bellissima,aggressiva e con tanto motore. E’ questa l’interpretazione e il filo conduttore del progetto “Cinque Zero Zero” sviluppato da TRC Italia e Marangoni Tyre.L’auto è stata presentata in anteprima mondiale al recente salone di  Essen e noi siamo stati i primi a provarla e metterla a nudo sul web.

Cinquina. Così la chiamano tutti da almeno 50 anni. Un nome uno status symbol dell’Italianità dell’auto: La nostra Miss Italia insomma. Numeri di vendita impressionanti,grandi attese per poterla mettere in garage,un vero dominio tra le city car. Un’auto che ha colpito e stupito tutti,giovani e grandi,ovvio che l’occhio attento dei tuners non poteva farsi scappare l’occasione di poter rendere ancora più accattivante un prodotto già ottimo in partenza.

Si,perché la cinquina non è solo un mito che si ripropone con nuove e sinuose forme,ma è prima di tutto una gran bella auto e il premio a lei conferito quale auto dell’anno 2008 ne è una diretta e giusta conseguenza.

Parte quindi da Essen ,il salone del tuning per eccellenza,la sfida di TRC Italia  e Marangoni Tyre,un binomio che già in passato si è fatto apprezzare per altre interessanti demo car ma che per questo progetto affila le unghie e sfodera una super 500 1.4 Turbo 16v,che farà certamente breccia nel cuore degli appassionati. Ma vediamola meglio insieme.

L’Estetica

Avevamo già visto qualche foto durante le fasi di lavorazione,ma vista dal vivo,lucidata in ogni sua parte l’auto è davvero impressionante. Look cattivo,di quelli che non passano inosservati insomma. Non conoscendo quella che verrà,molti dei passanti che ci hanno incrociato durante il backstage di questo servizio ci chiedevano < ma è la nuova Abarth?>. Beh intanto se parliamo di cose ufficiali possiamo dire che un primo orgoglioso obbiettivo è stato raggiunto.Il kit aerodinamico by Carzone Specials progettato per la prima volta proprio su questa auto infatti è stato utilizzato anche per allestire le splendide 500 che hanno gareggiato al Wroom 2008,svoltosi sulla pista neve di Madonna di campiglio e che ha visto alla guida tutti i piloti del Team Ferrari-Marlboro, Mister Schumacher compreso.

I curiosi possono visionare il video di questo evento e anche delle fasi di costruzione di questa auto sul sito www.trcitalia.it

Il paraurti anteriore prevede 2 ampie prese d’aria centrali alle quali ne vengono affiancate 2 laterali,ottime per un miglior raffreddamento dell’impianto frenante.Le minigonne si presentano piuttosto lineari e filanti per tutta la lunghezza e consentono di abbassare il corpo vettura di circa 2 cm. Nell’estremità posteriore sono presenti anche qui 2 prese d’aria,questa volta inserite solo a scopo di design. Il paraurti posteriore chiude il body della vettura consentendo l’adozione di uno scarico centrale di acciaio inox .Il terminale di quest’ultimo ripropone esattamente le linee guida del foro del paraurti.Nella parte inferiore sono presenti degli interessanti flaps di estrazione dell’aria che ne migliorano evidentemente il deflusso. L’alettone sul lunotto,presente in tutte le versioni sport,completa un opera di restyiling assolutamente importante e di impatto.Tutti i componenti descritti sono costruiti in vetroresina di altà qualità,miscelata a componenti plastiche (GPRS) e sono dotati come del resto tutti i kit Carzone Specials,di certificazione TUV.


L’assetto

Un allestimento estetico tanto sportivo non poteva che pretendere altrettante nuove e importanti doti anche per il sottoscocca. L’assetto è stato completamente rivisto utilizzando un kit di ammortizzatori KW dotati di molla stretta e ghiere regolabili che consentono di variare l’altezza della vettura da -30mm a -60mm. E’ possibile inoltre variare la taratura in estensione dell’ammortizzatore mediante una apposita chiavetta posta sul montante. Questo tipo si soluzione strettamente derivata dalle corse,ma opportunamente commercializzata con tarature per un utilizzo stradale,consente un ottima precisione di inserimento in curva dovuta a un immediata risposta dello sterzo.

L’impianto freni

Sebbene l’auto si presenti con un buon impianto freni,le nuove e importanti doti motoristiche che andremo poi a analizzare,lo avrebbero certamente messo in crisi.

Per ovviare a questa papabile problematica è stato progettato direttamente nei laboratori Tarox un impianto maggiorato che prevede ora l’utilizzo di pinze a 6 pompanti anodizzate rosse,che mordono dischi freno scomponibili dal diametro di 330mm. Le pasticche propongono una mescola sportiva ma che risponde al freno anche a basse temperature,per un normale utilizzo cittadino.Le tubazioni sono ovviamente in maglia di acciaio aeroquipe e l’olio utilizzato è un Dot 5.

Pneumatici e ruote in lega

I pneumatici sono ovviamente Marangoni ed è stato scelto un ulteriore step di misura rispetto a quello ultimo omologato.Per l’occasione infatti,nel rispetto comunque del rotolamento,sono stati prodotti 4 pneumatici size 205/40Zr17 della gamma sportiva Z Linea,che propongono una simpatica bandiera italiana sul fianco,questo per puntualizzare anche nel dettaglio l’Italianità del progetto per la sua “prima” in terra tedesca.

Il cofano della vettura è stato areografato in modo digitale riproponendo il design del battistrada proprio dei pneumatici Z linea e le coppe degli specchietti sventolano ancora bandiera italiana. Piccole attenzioni che però fanno davvero un grande insieme.

Le ruote in lega sono cromate della Oxigin,un ulteriore distribuzione esclusiva di TRC Italia che si è avvalsa dei propri migliori fornitori per poter realizzare questo progetto.

Il modello è la Crystal nella misura 7,5x17 et35 e la particolarità del suo design stà nelle razze.Lo sdoppiamento di queste ultime infatti finisce direttamente sul bordo creando un effetto ottico in gergo detto “size enlarge” ossia a parità di dimensione la ruota sembra essere di una misura superiore.

Motore

Ma veniamo al cuore pulsante di questa entusiasmante cinque zero zero.Forse basterebbe un numero per riassumere tanto vigore : 140cv! Sarebbe però riduttivo nel rispetto del bel lavoro eseguito da Mariani ,partner storico di TRC Italia per quanto concerne la parte motoristica.La strada percorsa per arrivare a questi 40cv ulteriori è stata quella di creare un kit che potesse essere montato velocemente,che sviluppasse molta potenza,progressione ma anche affidabilità.Per l’occasione è stato sviluppato con un progetto ex novo un turbo centrifugo mosso da cinghia. Quest’ultimo  sviluppa una pressione intorno ai 0,5 bar il che consente di non dover ricorrere in fase di istallazione ad interventi atti ad abbassare il rapporto di compressione del propulsore.Grazie all’utilizzo di innovativi sistemi di riprogrammazione è stato possibile gestire l’elettronica originale adeguandola all’utilizzo di questo nuovo sistema di sovralimentazione.Ciò che ne deriva è un vistoso aumento della cavalleria e soprattutto un ottima coppia fin dai bassi regimi.

Il kit turbo è dotato di tutte le staffe,tubazioni del caso e ogni piccolo accessorio per il montaggio il che permette di essere commercializzato anche per corrispondenza previo invio della centralina elettronica originale per la riprogrammazione.Il costo non è stato ancora ufficializzato ma sarà assolutamente alla portata di molte tasche in quanto sarà posizionato intorno ai 2800€.

Interni e impianto audio

Gli interni della vettura non sono stati volutamente stravolti ma arricchiti da una serie di accessori della linea Isotta “Urban Glow” che vedono l’utilizzo di vistose pietre originali Swaroski. Di questa serie opportunamente adeguata alle esigenze delle dotazioni originali,troviamo il pomello cambio e relativa cuffia in misto alcantara e pelle,le pedaliere,i battitacco e la leva freno a mano.Elementi questi che donano un sano tocco di esclusività all’abitacolo.

L’impianto audio originale è stato coadiuvato da un kit Sub in cassa  da 200mm 300 W e un Amplificatore a due canali creato ad hoc dalla azienda Elaborando . Nella parte anteriore sono stati posizionati una coppia woofer da 165mm,Tweeter in seta e magnete con neodimio da 25mm e crossower da 180W. Anche per l’audio è stato creato un kit completo di cavi alimentazione, fusibiliera , cavo Rca doppia schermatura, cavo massa, terminali di collegamento dal costo assolutamente accettabile di 750€.

Per concludere possiamo riassumere il lavoro di TRC Italia e Marangoni Tyre in un bellissimo esercizio di stile con tanti contenuti,quelli che piacciono a noi.

Tutti i vari componenti vengono venduti  separatamente ma è anche possibile acquistare direttamente la vostra cinquina da TRC Italia,proposta in  3 versioni : Fashion,Tecnica e Turbo plus come da specchietto a fianco.

Impressioni di guida

Beh una volta seduto,chiusa la portiera e sigillato dal click della cintura di sicurezza,mi godo in religioso silenzio quei pochi curiosi attimi prima dell’accensione.Onestamente non so cosa aspettarmi da questa piccola belva,ma di certo sò che non andremo poi così piano. Accendo,un rumore cupo ma non fortissimo si solleva dallo scarico posteriore.Apro il finestrino per assaporarlo meglio.Qualche colpetto di gas stile smanettone e via si parte facendo attenzione a scaldare bene il motore prima di poterne valutare le doti. In questo trascorso colgo l’occasione per verificare la rigidità della vettura,cercando di percorrere qualche sconnessione: assolutamente accettabile.Provo anche la risposta del pedale del freno,ottima e immediata così come quella dello sterzo. I minuti passano e le temperature di esercizio iniziano a essere ottimali.Inizio a pompare sul gas percorrendo un percorso extraurbano davvero divertente,sulle belle colline fiorentine.La progressione è davvero entusiasmante fin dai bassi regimi e non noto nessun taglio o buco di potenza lungo tutto l’arco di erogazione : davvero ottima ! Il sound con lo scarico caldo cambia tonalità e adesso fa sentire tutta la sua grinta.Tutto il pacchetto di nuove dotazioni sembra funzionare davvero alla grande fornendo alla vettura una guidabilità davvero eccellente : Bravi !

Pro + : Motore eccellente,frenata ottima,precisa negli inserimenti,tenuta di strada invidiabile

Contro - : Taratura delle sospensioni un po’ troppo rigide per la città

2 parole con Mirco Spiniella (Marketing Manager Marangoni Tyre Spa) 
1) Che cosa spinge una casa di pneumatici nel creare una vettura demo come questa?
Il desiderio di fare qualcosa di particolare, in un settore per noi strategico, il tuning, sviluppando un concetto di made in Italy. Da ciò la scelta della FIAT 500 per la quale abbiamo realizzato una particolare versione dello Zeta Linea nella misura 205/40 R17 con un piccolo tricolore sul fianco del pneumatico.
 
2) Una gamma sempre più completa che in questi ultimi anni ha un occhio molto attento all'high performance,quali sono i progetti futuri?  Stiamo continuando a sviluppare la nostra gamma verso l'alto, per poterci presentare al mercato con le carte in regola per essere riconosciuti come produttori di pneumatici "made in Italy" di alta qualità. Ci presentiamo in questo 2008 con una serie di misure nuove che vanno a rimpinguare le le gamme dei nostri modelli di punta, Verso e Mythos. La nostra attenzione non si concentra però solo sul segmento alte prestazioni. Nel corso del 2008 lanceremo un nuovo pneumatico invernale e offriremo ai nostri clienti un primo assaggio del nuovo pneuamtico estivo per il segmento T, ricco di contenuti ecologici.


3) In molti vi conoscono per il vostro passato di ricostruttori ma non come produttori di pneumatici per svariati target di clientela.Dove è possibile acquistare il prodotto Marangoni? E' vero che la storia del nostro Gruppo nasce dalla ricostruzione, come è vero che ad oggi ci occupiamo, con le varie divisioni del Gruppo Marangoni, di tutte le fasi del ciclo di vita di un pneumatico. Produciamo pneumatici nuovi, li ricostruiamo;costruiamo macchinari per la produzione di pneumatici e forniamo sistemi per ricostruirli; siamo attivi nella distribuzione in Italia (attraverso la nostra catena di negozi multimarca Pneusmarket) e abbiamo inventato un sistema altamente ecologico per smaltire i pneumatici a fine vita. Tutto ciò a dimostrazione di una profonda conoscenza del settore e di un know-how tecnologico elevatissimo, patrimonio fondamentale che viene riversato in tutte le cose che facciamo. Il business dei pneumatici nuovi da vettura riveste un'importanza strategica  fondamentale e beneficia di continui investimenti in tecnologia e soluzioni migliorative. Vendiamo i nostri pneuamtici in tutti i principali paesi Europei attraverso una rete di distributori partner. Negli ultimi anno stiamo crescendo molto bene nell'Europa dell'Est e nei paesi scandinavi.


4) Motorsport e Tuning vi vedono sempre più presenti quali sono i prossimi obiettivi?
 Il Motorsport viene da noi considerato come una palestra, un laboratorio dove fare esperienza e sperimentare soluzioni innovative che vengono poi riversate nella produzione di serie. Un bagaglio di esperienza che fa si che i nostri prodotti vengano migliorati senza soluzione di continuità. L'esperienza trionfale in salita (dominio nei campionati Italiani ed Europei) e l'avventura in pista, prima con il Trofeo Mazda RX-8 ed ora con il Nissan 350Z Challenge sono esperienze fondamentali, che ci hanno consentito un notevole accumulo di esperienza relativamente  alla struttura dei pneuamtici ed alla tecnologia delle mescole, del quale hanno beneficiato gli ultimi nati della nostra gamma prodotto. Il tuning rappresenta, oltre che un segmento in crescita e di fondamentale importanza per il nostro business, l'applicazione naturale per prodotti com i nostri, di alta qualità e con un design sempre ricercato ed accattivante, figlio di una passione tutta italiana per le cose belle.

TRC Italia

Via Cattaneo,5 Cap 50013 Campi Bisenzio (Fi)

T.+39.055.8953628 - +39.055.8979360   Fax +39.055.8948064

web: www.trcitalia.it

e-mail: info@trcitalia.it

comments powered by Disqus

Articoli precedenti su DueMotori.com

Audi TT Clubsport Quattro: le foto ufficiali

Audi TT Clubsport Quattro: le foto ufficiali
in Novità auto

Gemballa Avalanche 600 GT2 EVO

Gemballa Avalanche 600 GT2 EVO
in Tuning

Gemballa Avalanche 600 GT2 EVO

Gemballa Avalanche 600 GT2 EVO
in Tuning