Test drive estremo per la nuova SEAT Leon

di Redazione Italia DueMotori.com

Test drive estremo per la nuova SEAT Leon


La terza generazione della Leon – un’icona della gamma SEAT –  completamente rinnovata e montata sulla nuova piattaforma MQB del Gruppo Volkswagen,  è stata messa alla prova in condizioni estreme, sia al Circolo Polare Artico che nel deserto spagnolo. 
Per testare i limiti della nuova vettura, durante queste prove, gli ingegneri della SEAT hanno valutato ogni singolo particolare: dall’adeguatezza e finitura degli interni nelle situazioni più dure, alla resistenza dei motori.
Questi severi test rappresentano una parte fondamentale nel processo di sviluppo delle vetture e testimoniano l’impegno che la SEAT pone nell’offrire qualità ingegneristica di altissimo livello.
  
PRESENTAZIONE PARIGINA
In occasione del Salone di Parigi 2012, James Muir, Presidente della SEAT S.A., ha svelato in anteprima la  nuova SEAT Leon, e ha dichiarato che “la nuova Leon è una vettura che non fa scendere a  compromessi i Clienti”.
Il Presidente della SEAT ha inoltre colto l’occasione per svelare il nuovo logo, introdotto  proprio in concomitanza con la presentazione del modello.

“La Leon sarà la prima SEAT a  sfoggiare il nuovo logo: massima espressione del nostro impegno per la precisione e  l’eleganza del design, e per una tecnica di eccellenza ineguagliabile”, ha spiegato. 

 
All’interno del segmento delle compatte, fortemente competitivo in Europa, la nuova Leon è  la prima vettura di serie ad adottare il nuovo linguaggio stilistico della SEAT, già anticipato  sulle concept car IBE, IBX e IBL.
 
Oltre a essere la prima vettura nel segmento a offrire  proiettori full LED, la nuova Leon sarà equipaggiata con una ricca gamma di dispositivi tecnologici di alto livello per la sicurezza e la connettività. Gli interni sono stati progettati per offrire maggior comfort, caratterizzato da un’attenta cura dei dettagli e di materiali di qualità che risultino estremamente piacevoli al tatto. 
 
Costruita sulla base della piattaforma MQB del Gruppo Volkswagen, la nuova Leon è 
complessivamente 90 chilogrammi più leggera rispetto al modello precedente e, nonostante  sia 52 mm più corta, offre uno spazio interno maggiore. La gamma motori comprende sei motori benzina e quattro Diesel; un’offerta in grado di rispondere alle esigenze più diverse.  Dotata di sistema start & stop, la versione più efficiente della nuova Leon vanta emissioni di  CO2 di appena 99 g/km: un valore straordinario per una vettura della classe compatta. 
  
Le generazioni precedenti della Leon si sono guadagnate il favore del pubblico offrendo un’esperienza di guida appagante e interattiva. E grazie al peso complessivo inferiore e al passo più lungo, questa terza generazione non vuol essere da meno.  
Come le generazioni precedenti, il nuovo modello sarà prodotto presso lo stabilimento SEAT di Martorell, vicino a Barcellona. Dal primo modello, introdotto nel 1999, a oggi sono state vendute in totale circa 1,2 milioni di Leon.

comments powered by Disqus

Articoli precedenti su DueMotori.com